Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVII

Prosegue dalla parte LVI . "Oh! Com'è dolce lo studiar, di potenzialmente abitabili pianeti...in particolari allineamenti"....

sabato 1 gennaio 2011

PANDORA'S TIMES parte LXXXII

Prosegue dalla parte LXXXI.


"Siete pronti" ?

Che ciò che segue, sia un "segno"...

Legislation proposes Utah adopt a gold-based system
IN UNA PROPOSTA DI LEGGE DELLO UTAH SI ADDOTTA UN SISTEMA BASATO SULL'ORO
( in inglese - sltrib.com ).

Di ciò che ci dobbiamo attendere.

Di come potrebbe rispondere il "governo federale dei banchieri".

Di ciò che potrebbe accadere in seguito...

Tagliando fuori, per un certo periodo di tempo, gli Stati Uniti...dai giochi mondiali.

Ed esporre, il resto dell'Occidente ed i Paesi ed i governi filo-occidentali, senza più l'ombrello Usa, ad attacchi diretti.

"Come da copione".


Nuovo Ordine Mondiale.

Ue: si apre presidenza Ungheria, via a legge bavaglio

Norme su media hanno provocato una valanga di critiche in Europa

01 gennaio, 18:13

Di Fabrizio Finzi

Per la prima volta nella sua storia l'Ungheria e' da oggi alla guida dell'Unione europea e si trovera' a dover gestire un semestre complesso, dominato dalla crisi dell'Euro.

Continua su: ansa.it


Economia.

Cina, rallenta attivita' manifatturiera

Calato indice Pmi, e' la prima volta in 5 mesi

01 gennaio, 13:57

(ANSA) - ROMA, 1 GEN - Rallenta a dicembre, per la prima volta in cinque mesi, l'attivita' manifatturiera cinese: l'indice Pmi manifatturiero e' sceso a 53,9 dal 55,2 di novembre, riferisce l'agenzia Bloomberg citando un comunicato della Federazione cinese di logistica. Gli analisti avevano previsto un rallentamento a 55. Anche l'indice rilevato da Hsbc Holdings e Markit Economics e diffuso due giorni fa (sceso a 54,4 da 55,3) aveva evidenziato un rallentamento della crescita manifatturiera.

LE DIECI PREVISIONI "OLTRAGGIOSE" DI SAXO BANK PER IL 2011.

Pittsburgh non consuma più

LO SHOPPING AI TEMPI DELLA CRISI.


Economia e...Geopolitica...

Petrolio: nuovo oleodotto Russia-Cina

Prima infrastruttura per export energetico tra i due Paesi

02 gennaio, 12:33

(ANSA) - ROMA, 2 GEN - La Russia guarda ad est e rafforza la sua cooperazione energetica con la Cina con il nuovo oleodotto che, attraversando la Siberia, unisce le due potenze i cui scambi petroliferi avevano viaggiato finora solo su strada.
Con il nuovo pipeline, che segna l'espansione verso est della rete russa di oleodotti, Mosca prevede di esportare 15 milioni di tonnellate di greggio l'anno nei prossimi due decenni con un flusso di 300 mila barili al giorno. Il progetto ha un costo di circa 16 miliardi di dollari.


MEDIO ORIENTE

"Altre scintille...d'inizio anno"...

MO: palestinese ucciso non era armato

Aveva un oggetto in mano, i militari hanno aperto il fuoco

02 gennaio, 11:37

(ANSA) - TEL AVIV, 2 GEN - Non era armato il palestinese ucciso oggi al posto di blocco di Bekaot (Valle del Giordano): lo ha appreso radio Gerusalemme da fonti militari israeliane. A quanto risulta, l'uomo e' entrato in una zona preclusa ai palestinesi con un oggetto in mano (a posteriori risultato essere una bottiglia) e ha ignorato gli appelli dei militari a fermarsi.

Vedendolo avanzare nella loro direzione, i militari - secondo l'emittente - 'si sono sentiti minacciati' e hanno aperto il fuoco.

"Ritorsioni...amiche"...

MO: attaccata casa ambasciatore Usa

Da anarchici israeliani, per protesta palestinese uccisa Bilin

02 gennaio, 11:34

(ANSA) - TEL AVIV, 2 GEN - La residenza dell'ambasciatore degli Stati Uniti in Israele, James Cunningham, e' stata attaccata, la scorsa notte, da una dozzina di anarchici israeliani, che protestavano per la morte di Jahawer Abu Rahma, la palestinese deceduta ieri di asfissia, dopo aver inalato gas lacrimogeni sparati dall'esercito israeliano, nel villaggio cisgiordano di Bilin. Gli anarchici - tutti fermati - sono stati trovati in possesso di petardi. Con loro si trovava anche una cittadina tedesca.

E nemiche, seppur sventate...

MO: Hamas progettava razzo contro stadio

Come ritorsione per l'operazione Piombo fuso, cinque arresti

02 gennaio, 13:14

(ANSA) - GERUSALEMME, 2 GEN - In ritorsione per l'Operazione Piombo Fuso a Gaza (2009), membri di Hamas hanno progettato di sparare un razzo, contro gli spalti affollati dello stadio di Gerusalemme,ma il progetto e' rimasto sulla carta. Cinque gli arrestati. Lo si e' appreso oggi,con la lettura dell'atto di accusa nel tribunale distrettuale di Gerusalemme, contro di loro.

Secondo lo Shin Bet,il servizio di sicurezza interno, i 'capi' sono di Gerusalemme est e avevano localizzato una collina da dove colpire lo stadio.

Ancora "scintille"...

MO: Gaza, uccisi due palestinesi

Esercito ha sparato mentre cercavano di varcare il reticolato

06 gennaio, 13:44

(ANSA) - GERUSALEMME, 6 GEN - Due palestinesi sono stati uccisi da fuoco israeliano nella striscia di Gaza, vicino al confine con Israele, secondo fonti della sanita' palestinese. Un portavoce militare ha detto che e' stato aperto il fuoco contro un gruppo di palestinesi che la scorsa notte cercavano di varcare il reticolato di confine. Non e' finora nota l'identita' dei due uccisi. Nelle scorse settimane si e' rilevato un aumento degli incidenti lungo il confine tra Israele e Gaza.

IRAN

Iran, pasdaran abbattono due droni sul Golfo Persico

Gli aerei senza pilota occidentali sorvolavano il Golfo

02 gennaio, 16:20
Link: ansa.it

TEHERAN - Le forze dei Guardiani della rivoluzione iraniane hanno abbattuto due droni occidentali, aerei senza pilota, che sorvolavano il Golfo, secondo quanto scrive l'agenzia Fars citando un alto ufficiale degli stessi Pasdaran.

Il comandante delle forze aeree dei Pasdaran, Amir Ali Hajizadeh, a riprova delle capacita' dei sistemi difensivi iraniani, ha detto che ''diversi'' droni spia occidentali sono stati abbattuti dagli Iraniani in un certo arco di tempo, di cui due sul Golfo, ma non ha precisato a quando risalgono questi episodi. ''E' la prima volta che lo rendiamo noto'', ha sottolineato l'alto ufficiale. I droni spia occidentali, ha sottolineato ancora Hajizadeh, sono stati utilizzati soprattutto in Iraq e Afghanistan, ma si e' verificata anche ''qualche violazione del territorio iraniano''. ''Percio' - ha aggiunto - fino ad ora abbiamo abbattuto diversi dei loro velivoli spia piu' avanzati. Sul Golfo Persico abbiamo abbattuto due dei loro apparecchi, ed e' la prima volta che lo diciamo''.

Iran: Usa, visita a siti e' sceneggiata

'Vogliono distogliere attenzione da mancato rispetto obblighi'

04 gennaio, 16:30

(ANSA) - WASHINGTON, 4 GEN - Gli Usa bollano come 'una sceneggiata' l'invito dell'Iran a visitare i propri siti nucleari, dal quale sono esclusi, auspicando piuttosto 'una cooperazione trasparente'. 'Abbiamo gia' visto l'Iran orchestrare queste sceneggiate', ha detto alla France Presse il portavoce del Dipartimento di Stato. 'E' un tentativo di distogliere l'attenzione dal mancatorispetto dei suoi obblighi nei confronti dell'Aiea (l'Agenzia internazionale per l'agenzia nucleare), ha proseguito Crowley in una mail.


"Terrorismo e...religioni"...

Cristiani: incendiata chiesa nel Caucaso

Razzo contro tetto edificio, nessuna vittima

03 gennaio, 14:52

(ANSA) - MOSCA, 3 GEN - Una chiesa ortodossa e' stata incendiata la scorsa notte nella regione a maggioranza musulmana dell'Inguscezia, che confina con la Cecenia, nel nord del turbolento Caucaso russo. Non ci sono vittime. Lo rivela l'agenzia Ria Novosti. L'attentato e' stato compiuto nella cittadina di Ordzhonikidze, dove un razzo rpg e stato sparato contro il tetto della chiesa.

Iran: arrestati missionari cristiani

Hanno creato movimento 'deviato e corrotto'. Presto altri arresti

04 gennaio, 21:58

(ANSA) - 4 GEN - Le autorita' iraniane hanno arrestato alcuni 'missionari cristiani' nella provincia di Teheran. Lo ha detto il governatore della regione, Morteza Tamaddon, citato dall'agenzia ufficiale Irna. Tamaddan ha qualificato i missionari arrestati come 'tabshiri'. Come i talebani afghani anche i missionari sono dei parassiti, ha spiegato, e hanno creato un movimento 'deviato e corrotto' con l'appoggio di Gb in nome del cristianesimo, ma il loro complotto e' fallito. Ci saranno altri arresti.


TERRORISMO

Al Qaeda: "Presto nuovo attacco" allarme in Italia per il Natale copto

Su un sito web la minaccia di altri attentati dopo quello di Alessandra. Obbiettivi possibili anche tra i luoghi di culto anche nel nostro Paese, il dipartimento di Ps avvisa le autorità provinciali in vista della ricorrenza copta che cade il 7 gennaio

Continua su: repubblica.it

MALI: BOMBA DAVANTI AMBASCIATA FRANCIA. 2 FERITI, ARRESTATO ATTENTATORE

(ASCA-AFP) - Bamako, 5 gen - Un uomo ha lanciato un ordigno davanti all'ambasciata francese a Bamako, capitale del Mali.

Due persone, cittadini del Mali, sono rimaste ferite dall'esplosione mentre l'attentatore, secondo quanto riferiscono fonti della polizia, sarebbe stato arrestato. fgl/mcc/rob


STATI UNITI

Usa, si insedia il nuovo congresso

Repubblicano Boehner, siamo chiamati a decisioni difficili

05 gennaio, 19:19

(ANSA) - NEW YORK, 5 gen - Si insedia oggi il 112/o Congresso degli Stati Uniti, nel quale il partito democratico del presidente Barack Obama si trova in minoranza nella Camera dei rappresentati. Il nuovo speaker della Camera, il repubblicano John Boenher, annuncia che il parlamento americano dovra' prendere decisioni difficili, soprattutto in economia, e dovra' seguire le indicazioni espresse dagli elettori nel voto del novembre scorso.

IL CASO

Il primo ordine della destra
"Da oggi si legge la Costituzione"

L'addio di Nancy Pelosi, prima donna e prima "italiana" ad aver coperto la carica di Speaker. La maggioranza vuole demolire le norme fatte dai democratici. Ma non sarà semplice

di VITTORIO ZUCCONI

Continua su: repubblica.it

Da cui cito l'epilogo, che oserei definire, illuminante, almeno in parte...

E il 14 marzo prossimo, questa Camera di insorti, di ribelli alla tirannide dello Stato centrale, di insofferenti al gioco del debito nazionale arrivato alla cifra stratosferica di 14 mila miliardi di dollari, dovranno rimangiarsi l'impegno preso a bloccarlo e votare, tra proteste, capriole dialettiche e accuse agli altri, per alzare il tetto, come soltanto il Parlamento può fare. O rischiare il "default" di tutti i debiti, dunque dei Buoni del Tesoro americani, alla maniera dei bond argentini o russi.

Ma proprio questo, dietro la ipocrite proteste contro l'impotenza del Parlamento, è quello che, senza ammetterlo, l'America della strada come quella della banche o delle imprese che hanno comunque una pessima opinione del loro parlamento (14% favorevoli) vogliono. Un governo che fa poco, dunque fa pochi danni, secondo una Costituzione - non la Dichiarazione di Indipendenza, come si si è confuso il nuovo leader della Camera - che, nella ruvida, diffidente saggezza di agrari, bottegai e commercianti settecenteschi fuggiti dall'Europa, volle prima di tutto non dare a nessuno, non all'esecutivo, non al legislativo, non al giudiziario, il potere di prevaricare sugli altri.

Reagan e Clinton, i due presidenti migliori dell'ultimo mezzo secolo, governeranno con successo avendo un Parlamento d'opposizione feroce. Sarà proprio quella Costituzione che la destra americana ribelle ora sventola contro Obama a limitare alla fine le ambizioni di chi la sventola.


A seguire la parte LXXXIII.

Nessun commento: