Post in evidenza

WIKILEAKS: VAULT 7

Continua da questo post Dai primi giorni di febbraio l'account twitter di Wikileaks posta misteriosi messaggi accompagnati da immagin...

martedì 29 luglio 2014

"La Resa Dell'Unione"(?)

Cronache da/di un...in verità, Assai strano (e talvolta finanche Assai Misterioso), Seppur Assai Interessante...mondo.

"La Resa dell'Unione"...per alcuni, finanche tra "il Bene, ed il Male"...

Sul ponte di Brooklyn
sventola bandiera bianca


di Redazione - 22/07/2014 -

Qualcuno ha fatto sparire le bandiere a stelle e strisce e le ha
rimpiazzate con il simbolo della resa. Indaga l'antiterrorismo




Continua su: giornalettismo.it

Due Link:

- Perchè la bandiera bianca è il
simbolo della resa


- La simbologia del ponte

Però, vista la data...Intrisa anche di "Gloria". Poi, potevano evitare di finire di ammainarle alle 11, ma tanto saranno le solite coincidenze.

Oppure No!?!

PANDORA'S TIMES parte CCXXIV

Prosegue dalla parte CCXXIII.


Antiche e Misteriose Storie, di Segreti di Conoscenza.

Disquisendo su antichi Tesori di sapere...forse solo in parte, oramai perduti..

Anna Fedorova Redazione Online

20 luglio, 19:04

Dall'India ad Alessandria d'Egitto,
viaggio nelle biblioteche scomparse



© Foto: ru.wikipedia.org


La storia è piena di notizie sulla scomparsa di libri e biblioteche. E' difficile immaginare quanti tesori intellettuali sono scomparsi senza lasciare traccia nel fiume dei tempi. Tuttavia tuttora gli scienziati non perdono la speranza di trovare la fonte che potrebbe attestare l'esistenza delle leggendarie biblioteche di Alessandria e della Società segreta dei nove uomini sconosciuti.

India. Navicelle spaziali e gravitazione

Ashoka, zar dell'Antica India, ordinò di costituire la Società segreta dei nove uomini sconosciuti di cui dovevano far parte i più grandi scienziati e saggi dell'epoca. Lo zar assegnò un compito difficile: sistematizzare e catalogare tutte le conoscenze scientifiche ottenute dalle sacre scritture in seguito a degli esperimenti.

Ciascuno dei "nove uomini sconosciuti" scrisse un libro dedicato a un determinato campo della conoscenza scientifica. L'attività della società si svolse in un'atmosfera di massima segretezza.

Lo zar Ashoka, pio buddista e convinto pacifista, capiva bene la forza della conoscenza e temeva che potrebbe essere utilizzata non solo per scopi pacifici, ma anche per la distruzione e per le guerre. Ashoka aveva di che temere: i dati scientifici, di cui disponevano i suoi scienziati, tuttora sembrano straordinari. Un libro, ad esempio, era dedicato al superamento della gravitazione, gestione della forza e creazione nelle artificiale dell'assenza di gravità nelle condizioni terrestri. Un altro libro raccontava l'uso delle armi superpotenti che ricordano progetti moderni nel campo degli armamenti nucleari psicotronici. Nei libri sono stati descritti anche i disegni dei velivoli che permettevano agli avieri antichi non solo decollare, ma anche effettuare i voli spaziali.

La menzione di queste opere esiste in molte fonti scritte dell'Antica India, ma gli archeologi non sono mai riusciti a trovare nemmeno uno solo di questi libri. Si suppone che alcuni di essi siano conservati nei monasteri del Tibet e dell'India, ma i monaci buddisti stanno facendo tutto il possibile affinché queste conoscenze non siano mai trasmesse ai rappresentanti della civiltà moderna.

Continua su: italian.ruvr.ru

venerdì 25 luglio 2014

VATICANO EXTRATERRESTRE/2

Prosegue da questo post.


Una Intrigante notizia...

The Vatican is ready to make a
statement on extraterrestrial life

Il Vaticano è pronto a fare una
dichiarazione/comunicazione sulla vita
extraterrestre
( in inglese - voxxi.com).

L'articolo termina con..."Dettagli sulla dichiarazione/comunicazione a cui il Vaticano sta lavorando non sono stati resi pubblici".

E Chissà. Forse è collegabile con quest'altra notizia, relativa ad un simposio patrocinato niente di meno che dalla Libreria del Congresso e dalla NASA...

NASA/Library of Congress Astrobiology
Symposium

( in inglese - loc.gov ).

Con il "sottotitolo" (tradotto)...

"Preparando per la Scoperta - Un Approccio Razionale all'impatto della Scoperta di Complessi Microbici o Vita Intelligente Oltre la Terra".

Data di tal evento, 18 e 19 settembre 2014.

Eh Si! Chissà.

Voi però...intanto, date un occhiata ai partecipanti.


mercoledì 16 luglio 2014

Solo Per Te, Mia Piccola...Grande Principessa

Padre Usa conquista regno per la figlia

Striscia deserto fra Egitto e Sudan non rivendicata
da nessuno



13 luglio 2014 15:45

(ANSA) - NEW YORK, 13 LUG - Sua figlia Emily, di 7 anni, da grande voleva essere una principessa, e così un padre statunitense, Jeremiah Heaton, le ha conquistato un regno. Una striscia di deserto disabitata fra Egitto e Sudan, Bir Tawil, 2.000 km quadrati di terra di nessuno a causa di una disputa fra i due paesi. Il padre lo ha scoperto su internet, è andato lì, ha piantato una bandiera e ha proclamato il nuovo regno. Ora cerca il riconoscimento internazionale, per completare il sogno della sua piccola.

E ditemi che questo Non è uno strano mondo. Anche se...Una promessa, è una Promessa.

Solo per te, Mia piccola principessa,
attraverserò mari ed aridi deserti,
supererò vaste pianure ed inesplorate foreste,
m'inerpicherò per irte ed aliene vette,
calpesterò terre di mille e più popoli
e degli stessi, le lingue parlerò.

Affinché manterrò, ciò che a te...Ho promesso.


Certo che è difficile fare il padre Eh! :(

Beh! Però una cosa, finalmente...dopo anni Eh! L'ho capita Perché è uso (penso un pò dappertutto, ma dalle mie parti per certo) augurare agli sposi...

"Salute e figli Maschi"
:(

domenica 6 luglio 2014

PANDORA'S TIMES parte CCXXIII

Prosegue dalla parte CCXXII.


Divulgando Misteriose passate Verità...o coprendo col/nel tempo, misteriose, inspiegabili...Verità d'altri?

Ufo in volo, invasione aliena?
No, era la Cia


Il mistero dei fenomeni luminosi nei cieli
norvegesi negli anni 50: dopo oltre sessant'anni
l'agenzia statunitense fa una rivelazione...



STRANI RAGGI di luce che si stagliavano nel cieli. Scie luminose che si rincorrevano dopo il tramonto: tutta la Norvegia degli anni 50 era sicura di vedere atterrare da un momento all'altro una navicella spaziale, come quelle che gli abitanti del paese scandinavo iniziavano a vedere al cinema e di cui leggevano su romanzi e riviste.
Invece nulla, nessun alieno né veicolo extraterrestre si è mai palesato.

Continua su: repubblica.it

N.B. La foto è la medesima dell'articolo sul disco volante Iraniano di qualche anno fà e quantomeno penso, nulla ha a che fare con ciò che gli abitanti di norvegesi lande hanno Visto negli anni 50.

Ma "Come al Solito", potrei sbagliarmi.