Post in evidenza

PANDORA'S TIMES parte CCLIII

Prosegue dalla parte CCLII . Scienza, Geologia, Assai Preziosi tesori terrestri, ed una Reale, Nuova, materiale, Prima Volta. Celando u...

mercoledì 1 gennaio 2020

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/246

Prosegue dalla parte 245.


La Libia assume sempre più l'aspetto che finanche talune Antiche...laiche Profezie avevano presagito. Ma è pur sempre, Solo, un punto di vista. Ovviamente aggiungerei...

LIBIA

In Libia il conflitto assume sempre
più una dimensione internazionale


Pierre Haski, France Inter, Francia
17 dicembre 2019 11.57

Alle porte dell’Europa, il conflitto in Libia sta vivendo non solo una brusca escalation, ma anche un’inquietante internazionalizzazione. La Libia ha preso il posto della Siria come teatro di scontro, sempre più diretto, tra le potenze regionali.

Continua su: internazionale.it

- Le Forche Caudine
della Tattica italiana
per la Libia


Avvenute autorizzazioni...annuali, turche, ad agire, a discrezione presidenziale...

Parlamento turco, ok a truppe in Libia


Ora deciderà Erdogan. Altolà di Trump,
Unione europea e Italia

03 gennaio 2020 08:02

Dal parlamento turco arriva il previsto via libera all'invio di truppe in Libia per puntellare il governo riconosciuto dalle Nazioni Unite di Fayez al-Sarraj ma almeno per il momento non sembra essere l'annuncio di una guerra imminente, quanto piuttosto un modo per esercitare la massima pressione possibile e una forma di deterrenza su Khalifa Haftar. Se il generale che da aprile cerca di conquistare Tripoli decidesse di ritirare le sue truppe, spiegano dalla capitale turca, Ankara non invischierebbe i suoi militari in un conflitto che secondo stime Onu finora ha causato la morte di oltre 2.000 combattenti e più di 280 civili.

Continua su: ansa.it

Sviluppi...

- Così Erdogan arma la Libia:
"Duemila miliziani con Serraj"


domenica 15 dicembre 2019

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LXI

Prosegue dalla parte LX.


Dal ciclico ripetersi dell'evento, un'altra...marziana, prima volta...

Misteriosa presenza di ossigeno
nell'atmosfera di Marte


È stato "annusato" dal laboratorio Nasa Curiosity sopra il cratere Gale. C'è un qualcosa che produce ossigeno e poi lo riassorbe. Una dinamica tutta da scoprire

di MATTEO MARINI
13 Novembre 2019

Continua su: repubblica.it

venerdì 1 novembre 2019

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/245

Prosegue dalla parte 244.


Meditando sulle possibili conseguenze di una petroliera iraniana colpita...in fiamme, "davanti" alla costa saudita...

Petroliera Iran in fiamme al largo Gedda


'E' stata colpita da un missile'

11 ottobre 2019 08:27

(ANSA) - TEHERAN, 10 OTT - Una petroliera iraniana è in fiamme al largo della costa dell'Arabia Saudita, a 120 chilometri di Gedda, dopo essere stata colpita. Lo riferiscono l'agenzia di stato ed altri media iraniani. Per la compagnia petrolifera nazionale, proprietaria della petroliera, è stata colpita da un missile. Si tratta di un attacco terroristico", riferiscono fonti anonime all'Isna. Al momento non è chiaro quale sia l'entità del danno, l'agenzia parla di una perdita di petrolio nel Mar Rosso.

Che poi...ad oggi, direttamente e visibilmente quantomeno, non hanno sortito alcun effetto.

giovedì 3 ottobre 2019

PANDORA'S TIMES parte CCLIII

Prosegue dalla parte CCLII.


Scienza, Geologia, Assai Preziosi tesori terrestri, ed una Reale, Nuova, materiale, Prima Volta.

Celando un naturale misterioso segreto, in un assai prezioso scrigno...

Mysterious Mineral from Earth's Mantle Discovered
in South African Diamond

Un Misterioso Minerale dal Mantello Terrestre Scoperto in un Diamante Sudafricano

By Nicoletta Lanese 2019-09-24T13:00:00Z Science & Astronomy

Scientists estimated that the mineral formed 105 miles beneath the Earth's surface.
Gli Scienziati stimano che il minerale sia stato formato 105 miglia al di sotto della superficie Terrestre.

Continua, in inglese, su: space.com

martedì 3 settembre 2019

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/244

Prosegue dalla parte 243.


Cronache di tempi finanche assai interessanti, a tratti fino all'intrigante, ed al preoccupante direi.

Ma tali sono a mio umile parere e quindi, così li appellerò, quantomeno, al "momento".

Tempi in cui le autorità britanniche di Gibilterra non avvallano le richieste statunitensi e lasciano libera alla navigazione la petroliera...ora, con tanto di cambio di nome e bandiera...palesemente iraniana, che facendo rotta verso il Mediterraneo Orientale si è vista poi negare l'attracco in Grecia, verso, si presume, la destinazione finale siriana...

La petroliera iraniana lascia Gibilterra


Respinto dalle autorità del territorio britannico il ricorso americano, la nave fa rotta verso il Medio Oriente. Intanto ha cambiato nome: ora si chiama "Adrian Darya"

Continua su: repubblica.it

domenica 4 agosto 2019

WIKILEAKS: Assange e "l'Ultima Possibilità"/8

Prosegue da questo post.


Palesando pubblicamente il rischio del possibile percorrere di pericolosi, tetri, umani sentieri...ad personam...

Inviato ONU, Assange a rischio tortura


Lettere ai governi Usa e Gb dopo la visita in carcere a maggio

29 luglio 2019 15:32

(ANSA) - ROMA, 29 LUG - Julian Assange rischia la tortura in caso di estradizione negli Stati Uniti, dove sarebbe processato per la diffusione di documenti governativi. E' l'avvertimento di Niels Melzer, inviato speciale Onu contro la tortura, in alcune lettere - rese pubbliche nei giorni scorsi - inviate ai governi di Stati Uniti, Gran Bretagna, Ecuador e Svezia, subito dopo aver visitato il fondatore di Wikileaks in carcere, lo scorso maggio.
"In considerazione del forte pregiudizio pubblico contro il signor Assange negli Usa, ci sono serie ragioni di dubitare che riceva un giusto processo, rispettoso dei diritti umani. E se il signor Assange dovesse essere estradato negli Stati Uniti sarebbe esposto a un rischio reale di tortura o altre pene o trattamenti crudeli, disumani o degradanti", ha scritto nel suo rapporto, dopo aver fatto visita ad Assange, con due medici, nel carcere di Londra dove è detenuto da alcuni mesi, dopo che l'Ecuador gli ha revocato l'asilo.

mercoledì 3 luglio 2019

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/243

Prosegue dalla parte 242.


Apparentemente decisa presa di posizione con botta e risposta incluso. Ma, nell'eventualità di nefaste conseguenze, le vite in gioco, da ambo le...o forse meglio...più parti, sarebbero reali...

L'Iran: "Con le sanzioni il canale
della diplomazia con gli Usa è
chiuso per sempre"


Dura risposta di Teheran alla decisione di Washington. Il presidente Rohani: "La Casa Bianca è afflitta da ritardo mentale". Trump: "Per attaccare non serve il via libera del Congresso"

Continua su: repubblica.it