Post in evidenza

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/220

Prosegue dalla parte 219 . "Guardando all'estremo Oriente, ma pensando...molto più ad Occidente"... La Nord Corea è un di...

domenica 27 gennaio 2013

Antigua: "Il Paradiso dei 'Pirati'...Digitali"

Antigua, paradiso dei "pirati"
digitali:
dal governo un sito per
download illegali


La decisione sembrerebbe una vendetta delle istituzioni locali nei confronti degli Stati Uniti, che avrebbero bloccato l'accesso da parte dei cittadini americani a diversi siti di gioco d'azzardo originari dell'isola. Una mossa che ha privato il piccolo stato caraibico di miliardi di dollari in termini di entrate


Il governo di Antigua ha deciso di aprire un portale per la vendita di film, musica e software scaricati illegalmente. Dalle istituzioni di quella che un tempo era terra di pirati, parte l'idea di realizzare una sorta di isola pirata virtuale.

La decisione sembrerebbe una vendetta delle istituzioni locali nei confronti degli Stati Uniti: gli Usa hanno infatti una legislazione molto rigida sul gioco d'azzardo on line e, secondo il sito Torrent Freak, avrebbero bloccato l'accesso da parte dei cittadini americani a diversi siti specializzati originari dell'isola. Una mossa che ha privato il piccolo stato caraibico di miliardi di dollari in termini di entrate. Antigua ha così deciso di sfidare le major americane.

Le autorità statunitensi si sono ovviamente opposte invocando la lotta alla pirateria della proprietà intellettuale. Il progetto, tuttavia, secondo l'avvocato che rappresenta l'isola, Mark Mendel, non è illegale perchè l'Organizzazione Mondiale del Commercio ha accordato il suo permesso. Ora si tratta - ha precisato Mendel - di ottenere solo la notifica ufficiale.

Link articolo: repubblica.it

Beh! "Un Governo (internazionalmente riconosciuto) Pirata", penso sia una Novità Assoluta.

Oppure No?
La...dove, eterei naviganti,
un "porto sicuro", potràn sempre trovare,
per i lor...seppur, più svariati, desideri.

giovedì 24 gennaio 2013

Il 2012, i Segreti dei Maya, il Governo Messicano...ed un Documentario/12

Prosegue da questo post.


"Passati...e Scampati, Giorni del Giudizio...e Nuove, Possibili...finanche Probabili, Apocalissi"...

Mega-eruzioni, epidemie,
asteroidi e alieni:
quanti rischi per la Terra
dopo la profezia Maya


L'annuale rapporto redatto dal World Economic Forum elenca in un centinaio di pagine tutti i fenomeni naturali che potrebbero distruggere il nostro pianeta. Compresa la possibilità della scoperta di vita extraterrestre. E suggerisce che preoccuparsi non servirebbe a niente

di ELENA DUSI


L'eruzione solare del 31 dicembre scorso
in un'immagine Nasa


APPROFONDIMENTI

ARTICOLO
Caccia alla prossima fine del mondo,
nuova data ma il copione è lo stesso


PENSAVAMO di essere scampati alla profezia dei Maya. E invece c’è poco da star tranquilli, se teniamo conto di tutte le catastrofi in grado di spazzar via il nostro pianeta dalla sera alla mattina. Si tratta di quei fenomeni naturali che, da quando mondo è mondo, hanno punteggiato la storia della Terra. Mega-eruzioni, tempeste solari, esplosioni di raggi gamma nell’universo, epidemie e ovviamente asteroidi, tsunami o incontri extraterrestri: eventi talmente imprevedibili, fantasmagorici, apocalittici che nemmeno preoccuparsi servirebbe a nulla.

Continua su: repubblica.it

domenica 20 gennaio 2013

FUKUSHIMA 2013: L'INCUBO CONTINUA

Prosegue da questo post.


Nuovo Anno..."vecchi"-nuovi alti livelli radioattivi...

Giappone: alto livello di radiazioni nel
pesce vicino a Fukushima


18 Gennaio 2013 - 14:13

(ASCA-AFP) - Tokyo, 18 gen - Un pesce pescato nei pressi della centrale nucleare di Fukushima conteneva 2.500 volte il livello di radiazioni consentite. Lo ha reso noto la Tokyo Electric Power Co.(TEPCO), che gestisce l'impianto giapponese danneggiato dal sisma dell'11 marzo. Il pesce, un ''murasoi'', simile a uno scorfano, conteneva cesio per l'equivalente di 254 mila becquerel per chilo, esattamente 2.540 volte il limite posto sui pesci dalla legge.

La pesca intorno a Fukushima e' stata proibita e il governo ha messo il divieto sulla carne bovina, il latte, i funghi e i vegetali prodotti nella zona. red-uda/

venerdì 18 gennaio 2013

Alba e tramonto su altri mondi, i paesaggi extraterrestri di Drew

I quadri spaziali di Drew sono dei concept molto particolari. L'artista viaggia con l'immaginazione su pianeti lontanissimi, alcuni ipotizzati, altri realmente esistenti in orbita attorno a stelle remote, scoperti grazie alle osservazioni dei telescopi spaziali e terrestri. Digital Drew (questo il suo nome su Flickr, dove pubblica i suoi lavori) è un artista grande appassionato di astronomia. Le sue visioni sono frutto prima di tutto di una documentazione e una ricerca di informazioni scientifiche, in base alle quali costruisce rappresentazioni realistiche di come potrebbero essere viste, dalla superficie desolata di altri mondi, le stelle e le galassie conosciute alla scienza (a cura di Matteo Marini)


Nella foto: Kepler-47 è un sistema planetario a 4900 anni luce dalla Terra. E' composto da due stelle attorno alle quali ruotano almeno due pianeti: Kepler-47b e Kepler-47c. Questa è la vista di Kepler-47c osservato da una delle sue (ipotetiche) lune


Link articolo con fotogallery (10): repubblica.it

Nel rappresentar sconosciuti mondi,
la meraviglia, dell'immaginar dai loro lidi...viste.
Che amara dote, solo in parte veste, nel constatar,
di umane genti...triste, del non veder,
di loro...vero volto, con celere teste.

giovedì 17 gennaio 2013

PANDORA'S TIMES parte CCV

Prosegue dalla parte CCIV.


Racconti dai Confini del Mondo.

La Straordinaria...Meravigliosa, Ancora Pura, Bellezza...di Madre Terra...

Antartide. Ai confini della terra


di Alberto Custodero

Nell'estate del Polo Sud. Trentamila chilometri e poi, dopo Ushuaia e Capo Horn, il regno dei ghiacci, tra silenzio e animali che non si vedono altrove

Continua su: viaggi.repubblica.it

mercoledì 16 gennaio 2013

CURIOSITY: "Trivellando Marte per Tentar di Carpir...dell'Acqua, Segreti"

Continuano le "avventure" del robot Curiosity sul pianeta Marte, che a breve, arriverà ad...almeno...uno, degli inediti momenti topici...sia dell'intera sua missione...che in "assoluto" (""= a quanto è dato, a noi sapere...ovviamente)...

Spazio: Nasa, robot Curiosity pronto a
trivellare Marte


16 Gennaio 2013 - 11:11

(ASCA-AFP) - Washington, 16 gen - Il robot mobile Curiosity, protagonista della missione americana su Marte, iniziera' nei prossimi giorni a trivellare la superficie del pianeta rosso al fine di estrarre alcuni campioni di roccia utili a fare luce sulla presunta presenza di acqua. Lo ha annunciato oggi la Nasa nel corso di una conferenza stampa.

La missione, con un budget di circa 2,5 miliardi di dollari, entra nella fase piu' importante e rischiosa da quando Curiosity e' atterrato sul pianeta rosso, il 6 agosto scorso.

Il responsabile della missione Richard Cook, del Jet Propulsion Laboratory (Jpl) della Nasa, ha dichiarato ai giornalisti che questa ''sara' la fase piu' importante e critica della missione: nulla del genere e' stato mai fatto su Marte''.

Quasi un salto nel buio, come ha ammesso lo stesso Cook: ''Non sara' possibile controllare l'interazione tra il trapano e la roccia. Non sara' una sorpresa se qualche passaggio non andra' esattamente come abbiamo pianificato inizialmente''. Alla roccia che verra' esaminata e' stato dato un nome, ''Jhon Klein'', in ricordo del precedente responsabile della missione Mars Science Laboratory, morto nel 2012.

Una prova importante per la Nasa, in linea con quanto promesso dal presidente Usa Barack Obama, convinto di poter far atterrare umani sul pianeta rosso entro il 2030. red/sam/

Cosa aggiungere, se non che...restando in attesa degli sviluppi insiti e non negli esiti, confidiamo nella solerte informazione globale degli stessi...ovviamente, quando essi saranno disponibili.



Collegamenti:

- "Come può un Fiore Crescere, in una Landa Desolata"...

- Toh! Forse, "Hanno Trovato Un Marziano"

- MARTE: "Prime Evidenze, di un passato Vitale".

- CURIOSITY

martedì 15 gennaio 2013

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte XXXVII

Prosegue dalla parte XXXVI.


Inizio questa parte con un'altra interessantissima (come al solito...Sempre, secondo me), infografica, tratta dall'ormai mitico, space.com...riguardo l'unica Luna del sistema solare con una densa atmosfera e corpi liquidi stabili sulla sua superficie...anche se per l'uomo risulta/risulterebbe mortale...

Titan, Saturn's Largest Moon, Explained (Infographic)

Titano, la Più Larga Luna di Saturno, Spiegata (Infografica)


Titano, Luna di Saturno


( in inglese - space.com ).

venerdì 11 gennaio 2013

CRISI: "A Pochi Passi dal Baratro"/28

Prosegue da questo post


"Eclatanti Azioni unilaterali...dalle Inevitabili Conseguenze, in parte, già viste"...ma, "Come da Copione"...

OBAMA S'INVENTA UNA
NUOVA MONETA PER
ABBATTERE IL DEBITO


DI MAURO
BOTTARELLI
sussidiario.net



Avvertenza di inizio articolo: quanto state per leggere è tutto vero, non è frutto di allucinazioni. Avendo rimandato il possibile tonfo nel precipizio fiscale di due mesi, ora però gli Usa rischiano di prendere la direzione opposta: ovvero, sbattere la testa contro il cosiddetto "debt ceiling", ovvero il limite legale di indebitamento. Che fare? Innalzare quel limite, la scelta molto furba compiuta nel luglio del 2011 dopo settimane di pantomime? Creare una botola? Una nuova skyline? No, a Washington stanno prendendo in considerazione un'altra ipotesi: ovvero, essendoci un limite legale nel numero di banconote in circolazione e anche per le monete in oro, argento e rame, si sta pensando di creare un moneta in platino, materiale che non conosce limite legale nell'emissione di moneta, da 1 triliardo di dollari per abbattere parte del debito e metterla in saccoccia un'altra volta al "debt ceiling".

Lo ha confermato al programma Today della Bbc l'analista finanziario Cullen Roche, fondatore dell'Orcam Financial Group e blogger di Pragmatic Capitalism, secondo cui questa ipotesi «è stata presa in qualche modo molto seriamente a Washington. So che ne hanno parlato alla Casa Bianca e anche un gruppo di prominenti personalità, tra cui molti membri del Congresso».
Non essendoci un limite legale alle monete in platino (solitamente usate solo a scopo commemorativo), in teoria Obama potrebbe dar vita a un "Platinum Coin Act", dare ordine al Tesoro che venga forgiata la moneta con impressa la cifra a dodici zeri e dallo stesso Treasury poi depositata sul suo conto presso la Fed, operazione che permetterebbe - sempre in teoria - di abbattere o cancellare un triliardo degli attuali 16,4 di debito.

Continua su: comedonchisciotte.org

lunedì 7 gennaio 2013

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/74

Prosegue dalla parte 73


"Chiari...Passati, Indirizzi"...

Morsi, sionisti discendono da maiali


Sdegno in Israele per video 2010. no comment ministero esteri

06 gennaio, 19:31

(ANSA) - TEL AVIV, I sionisti? ''Sono succhiatori di sangue, guerrafondai che discendono dalle scimmie e dai maiali...''. Lo affermo' due anni fa l'allora dirigente dei Fratelli musulmani Mohammed Morsi, poi divenuto presidente dell'Egitto, in un video che oggi desta sdegno sulla stampa in Israele. Ma nel timore di pregiudicare le gia' tese relazioni con Il Cairo, il ministero degli esteri israeliano preferisce tacere. Fonti politiche, citate da Maariv, si limitano a rilevare che ''sta semmai a lui precisare''.

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte XXXVI

Prosegue dalla parte XXXV.


MARTE

Ciò che poteva essere...e forse, è stato...o Chissà, forse...Sarà...

Se Marte assomigliasse alla Terra sarebbe così




Kevin Gill, ingegnere americano del New Hampshire, si è chiesto come apparirebbe Marte ai nostri occhi se il pianeta fosse dotato di un'atmosfera simile a quella della Terra e di oceani. Se ci fosse vita, insomma, proprio come sul nostro pianeta. E così, lavorando sulle immagini originali del progetto Blue Marble della NASA, Gill ha "campionato" l'aspetto della superficie terrestre vista dallo spazio e ha trasferito i vari elementi su quella del pianeta rosso. "Niente di scientifico", ci tiene a precisare l'ingegnere statunitense. Piuttosto la sua affascinante creazione dell'emisfero ovest ed est del pianeta è dettata dalla logica: "Per esempio non penso che possa esserci potenzialmente molto verde su Marte nella zona del Monte Olimpo e dei vulcani circostanti, sia per l'attività vulcanica stessa sia per la vicinanza all'equatore e, quindi, a un clima potenzialmente tropicale.
Perciò in quella zona ho sovrapposto la superficie di alcune zone del Sahara e altre desertiche dell'Australia. Al contrario ho utilizzato la tundra e i ghiaccia del nord della Russia per le zone potenzialmente più fredde".

(a cura di Pier Luigi Pisa)

Link articolo con fotogallery (4): repubblica.it

sabato 5 gennaio 2013

"Come può un Fiore Crescere, in una Landa Desolata"...

C'è un fiorellino su Marte? L'enigma nella foto di Curiosity



E' il nuovo mistero, tra i tanti, del pianeta rosso, che rianimano ogni volta la suggestiva ipotesi che su Marte ci fosse vita. Somiglia a un fiorellino bianco fossilizzato ed è stato fotografato dal rover della Nasa Curiosity sulle rocce di Marte alla fine di dicembre. Naturalmente gli scienziati sono ancora lontanissimi dal considerarlo una prova dell'esistenza di vita. Lo strano oggetto, sulla cui composizione ancora non si hanno particolari, non sembra essere un elemento portato dall'esterno (come il pezzo di plastica caduto dallo stesso Curiosity e fotografato a ottobre) ma, secondo Guy Webster, il portavoce del Jet propulsion laboratory, sembra invece essere incastrato nella roccia e quindi 'autoctono'.
(a cura di Matteo Marini)
(foto da forumastronautico.it)

Link con fotogallery (2): repubblica.it

Anche da altra fonte...con una ulteriore misteriosa aggiunta...

Mars Rover Curiosity Finds Martian 'Flower' and
Snake-Like Rock

Su Marte il Rover Curiosity Trova un 'Fiore' Marziano ed una Roccia simile ad un serpente
( in inglese - space.com ).

Di umane genti, meraviglia,
destar potrai, al sol veder di te,
nel medesimo tempo...Real Esistenza.

giovedì 3 gennaio 2013

Non Per Soldi, Ma Per Amore (forse)

Cina, Miss Wu si sposa: la dote è di 130 milioni di euro



"Sposare una donna di Jinjiang è meglio di una rapina in banca", racconta un quotidiano di Hong Kong. E non ha torto. Wu Duanbiao, imprenditore cinese della contea di Jinjiang nella Cina orientale, ha regalato allo sposo della figlia, più di un bilione di yuan, pari a circa 123 milioni di euro. La cifra include quattro scatole colme d'oro, un deposito bancario di 20 milioni di yuan, due residenze di lusso, una Porsche e una Mercedes. Le nozze sono iniziate il 28 dicembre e continueranno per otto giorni. Doti così grandiose sono una tradizione della contea e servono ad assicurarsi che la sposa venga trattata degnamente da sposo e parenti

Link articolo con fotogallery (4): repubblica.it

Ed è...pure, Carina.

Mi chiedo...sarà figlia unica?