Post in evidenza

PANDORA'S TIMES parte CCXLVI

Prosegue dalla parte CCXLV . "Noi siamo Uno... TUTTO è UNO". Siamo polvere di stelle, ma di altre galassie: gli astrofisic...

mercoledì 20 aprile 2011

"SEX AND VATICAN", il Libro che sta Facendo Tremare la Chiesa

"Sex and Vatican", il libro su
sesso e preti che sta
facendo tremare la Chiesa

Martedí 19.04.2011 19:25

E' gia una bufera, prima ancora che l'intero
racconto esca in libreria. Promette di suscitare discussioni e creare qualche
scompiglio anche al di là delle mura vaticane"Sex and the Vatican, viaggio segreto nel regno dei casti" (Piemme) del giornalista Carmelo Abbate. Nato da un'inchiesta sulla partecipazione di sacerdoti a festini gay a Roma che già qualche mese fa ebbe risonanza internazionale e e che innescò la reazione del Vicariato di Roma con l'invito ai preti coinvolti a "uscire allo scoperto".

Il lavoro da "infiltrato" di Abbate si è protratto per diversi mesi sia a Roma che in altre città italiane, quindi oltre confine, e il risultato è un reportage fitto di dati, incontri, dialoghi, testimonianze a volte dolenti, spesso sconcertanti. "Sacerdoti di ogni nazionalità che si dividono tra le stanze di Via della Conciliazione e la movida della Roma by night". Si parla di preti dalla doppia vita, esperienze di escort e chat, seminaristi e suore che vivono di nascosto la propria sessualità, sia etero che omosessuale.

OSSESSIONE SESSUOFOBICA - Anche del problema dei figli di sacerdoti e delle loro madri che hanno inviato a papa Benedetto XVI un documento riservato per raccontare la loro difficile condizione. Sacerdoti che testimoniano il loro disagio, o che hanno scelto di gettare la tonaca alle ortiche. Una delle tesi dell'autore è che l'ossessione sessuofobica diventa "l'invincibile richiamo del peccato". Mentre alcune storie raccontate riguardano prelati rimasti invischiati nelle retate anti-prostituzione, oppure aborti clandestini per liberarsi dei "frutti del peccato".
Il reportage sta già facendo discutere in Francia, dove sta per essere pubblicato contemporaneamenteall'edizione italiana. Il sito Vsd.fr ne parla come del "libro che farà scandalo". "Carmelo Abbate - si legge nel sito - non vuole denunciare le persone, bensì, prima di tutto, quella cultura del segreto che regna in seno alla Chiesa, oltre che la presenza di due codici di valore: uno per quelli che ne fanno parte e un altro per il resto del mondo".

Continua su: affaritaliani.libero.it

N.B. All'interno dell'articolo è presente un video di approfondimento.

Ed ancora da altra fonte, con molti più particolari...

Di giorno la messa, di notte
i club gay: doppia vita dei preti

I libro "Sex and Vatican" svela i lati oscuri della chiesa tra destini e sadomaso. E, dopo, la comunione /
RUGGERI

In un locale del Testaccio c’è un party privato interamente maschile. Sul palco, due cubisti. In jeans tagliati cortissimi, formato perizoma, con le cerniere aperte. Ballano. Poi trascinano sotto i riflettori uno del pubblico. Dirty dancing a tre in variante omo, con lui che fa la parte dell’hot dog.
Tutto normale? Beh, insomma. Lui, un francese, ha appena celebrato la messa del mattino presto nella basilica di San Pietro e per un anno ha cantato per Benedetto XVI. Ed è lì con vari colleghi, nascosti negli angoli bui a darsi da fare, un italiano, un tedesco, un brasiliano...

Giorno a dir messa, notte nei club gay: la doppia vita dei preti in Vaticano

Sembra una barzelletta sconcia. Invece è routine.
Come scopre presto, infiltrandosi nel mondo delle chat per omosessuali, delle saune piene di dark room, del Gay Village e delle basiliche dove ogni tanto i marchettari «passano a fare il bancomat», il giornalistadi Panorama Carmelo Abbate. Che confeziona subito, nel luglio 2010, un’esplosiva inchiesta su “Le notti brave dei preti gay” da undercover reporter, tra incontri sadomaso, blasfeme messe con tanto di comunione post coitum, fellationes in sacrestia e usi impropri del calice, che fa il giro dei media di tutto il pianeta, costringendo il vicario del papa a diffondere una nota ufficiale in cui si ammette l’esistenza di comportamenti indegni. E che adesso la amplia ad altre città italiane e ad altri Paesi, alle suore lesbiche e alle doppie vite a sfondo eterosessuale, ma non ai casi di pedofilia su cui ormai la bibliografia è in drammatica crescita, nel libro Sex and the Vatican (Piemme, pp. 420, euro 18,50) in uscita il 19 aprile (il 21 anche in Francia per i tipi di Michel Lafon).

Continua su: libero-news.it


Ora, detto che dei gusti sessuali di chiunque esso sia, non me ne può fregar di meno...presidenti, ministri deputati, etc.etc...finanche a sacerdoti/esse di qualunque religione essi siano...compresi.

Il punto, a mio parere, è.

Se codesti uomini e donne, qualunque grado abbiano nella chiesa, come possono andare a predicare il giusto "verbo", se già loro razzolano male...se non, molto male...secondo i dettami del "verbo" stesso?

In non sò, se questa sarà la "scintilla", una delle "scintille", o quantomeno, una parte della "scintilla", che farà si, che più o meno antiche profezie abbiano a compiersi, ripeto, a mio parere, fortemente aiutate nel compiersi, da mani umane...

Io per certo non lo sò.

Però, la strada da percorrere, perché ciò abbia a divenire realmente, secondo me, ricalca fedelmente questo disegno, sfumatura più...sfumatura meno.

Nessun commento: