Post in evidenza

CRISI: "A Pochi Passi dal Baratro"/50

Continua da questo post . Segnalando altolocati, altrui punti di vista...e consigli, da un ormai in percorso d'uscita, Oltremanica......

mercoledì 13 aprile 2011

IL DISCO VOLANTE DEGLI AYATOLLAH

In verità, ne avevo già fatto cenno in questo post di Pandora's Times, però, visto anche un nuovo articolo che ho trovato a riguardo, ho deciso che meritava più spazio ed evidenza.

Quindi, ri-partiamo dall'inizio...

Arriva l’UFO degli
Ayatollah, il video del
Zohal iraniano

MARTEDÌ, 22 MARZO 2011 | 10:16



A guardare l’immagine sembra di essere finiti in uno di quei film, tanto cari agli appassionati di UFO ed alieni, che venivano prodotti ad Hollywood negli anni ‘50, durante l’età dell’oro di avvistamenti OVNI nel mondo. Eppure il velivolo che è stato presentato ufficialmente in Iran, in occasione di una mostra di “Tecnologie strategiche”, sembra un vero e proprio classico disco volante. Solo che avrebbe origine terrestre.
Si chiama Zohal. Avrebbe colpito decisamente anche l’attenzione dell’ Ayatollah Ali Khamenei. a prima vista sembra una burla ma è tutta reale. In un articolo, presente sull’edizione on line del Daily Mail, vengono illustrati i dettagli tecnici del nuovo mezzo aereo iraniano. E’ un prototipo con incorporato il pilota automatico. Ufficialmente il suo scopo non è offensivo o prettamente militare, quanto rivolto alla rilevazione fotografica.
Appassionati ed esperti della tematicaOVNI l’hanno già ribattezzato l’ “UFO degli Ayatollah”.
Per certi versi, la sua fisionomia, ricorda quello di
un altro famoso e sfortunato prototipo di disco volante terrestre: l’Avrocar canadese. Le news inerenti lo Zohal hanno destato curiosità ma hanno anche scatenato la fantasia degli appassionati.

Continua su: notiziefresche.info

Poi, un articolo della Fox News, con un finale ironico...

Iran Announces Launch of Its Unmanned Flying Saucer
L'IRAN ANNUNCIA IL LANCIO DEL SUO PRIMO DISCO VOLANTE SENZA PILOTA
( in inglese - foxnews.com ).

Ed ora, la notizia contenuta nel seguente articolo, che ha destato nuovamente la mia curiosità...

Iran UFO - Engineer Behind Iranian Saucer Technology Comes Forward
UFO IRAN - L'INGEGNERE DIETRO LA TECNOLOGIA DEL DISCO IRANIANO CHE VIENE DAL FUTURO
( in inglese - ufo-blogger ).

Dall'articolo...

Nuclear Engineer, Mehran Tavakoli Keshe, has came forward as being the developer of the technology being used in Iran's new "flying saucer." His technology is claimed to harness magnetism and gravity to allow travel throughout the solar system and beyond.

Mehran Tavakoli Keshe, un ingegnere nucleare, ci ha reso partecipi di come sia stato lo sviluppatore della tecnologia che è stata usata nel nuovo "disco volante" iraniano.
Da quanto afferma, la sua tecnologia può sfruttare il magnetismo e la gravità e consente il viaggio attraverso il sistema solare ed oltre.

Ed ancora...

Mehran Keshe is the director of the Keshe Foundation. He claims to have developed a special plasma reactor that allows for the manipulation of gravitational and magnetic fields to produce motion. Multiple patent applications have been filed for this reactor, and details of it are explained on his foundation's many websites.
Importantly, in a recent interview with William Alec of Vortex Network News, Keshe specifically states his technology is incorporated in Iran's new saucer.

Mehdan Keshe è il direttore della Fondazione Keshe. Lui afferma di aver sviluppato uno speciale reattore al plasma che consente manipolando il campo magnetico e gravitazionale di produrre moto. Brevetti su più applicazioni sono stati depositati per questo reattore, e dettagli su di esso sono spiegati nei numerosi siti Web della sua Fondazione.
Importante, in una recente intervista con William Alec di Vortex Network News, Keshe dichiara specificatamente che la sua tecnologia è incorporata nel nuovo disco iraniano.

Poi, segue la trascrizione di parte di un'intervista rilasciata al sito pens.com ( link, dove sono presenti maggiori dettagli e riferimenti )...


Da cui, pongo in evidenza i seguenti due link, che sono inclusi come approfondimento alle risposte, ad altrettante domande...

- Starship systems.
( I Sistemi dell'astronave ).

- Iran will go to space but never land a craft on the Moon.
( L'Iran andrà nello spazio ma mai una nave si poserà sulla Luna ).

Leggete e poi "ditemi", se..."quantomeno alcune"...delle vostre eventuali domande, hanno trovato risposta.

Ed un terzo, che da accesso ad un altro suo sito web, a tema...

- KESHE SPACE EXPLORATION


...tramite una previa lista di domande inviate via email, di cui è stata ricevuta risposta il 07 aprile 2011...

La seguente, intrigante, è l'ultima...

Q. Is there any additional information about Iran's saucer you can provide?
D. Può prevedere se vi sarà una qualsiasi ulteriore informazione riguardo al disco iraniano ?

Ans. Watch the Iranian space release. I recon the first landing on Earth display will be in Jerusalem as I have explained before and if you understand the political language of Middel East.
R. Guarda il comunicato iraniano sullo spazio. Ho imparato a memoria che la prima dimostrazione di atterraggio sulla Terra sarà in Gerusalemme, come ho già spiegato prima se tu comprendi il linguaggio politico del Medio Oriente.

Interessante risposta, vero?

E come in uno dei commenti nel blog, mi sono chiesto pure io...

"Atterrati...ancora no, ma nel cielo di Gerusalemme...chissà, forse...ci sono già stati".


Più che Interessante Aggiornamento, direi...

Rivoluzionarie
tecnologie Free Energy


12 LUGLIO 2012


Keshe Foundation annuncia l’intenzione di
rilasciare tecnologia free energy


La Fondazione Keshe, che si trova in Ninov, in Belgio, ha annunciato che effettuerà il rilascio de “la prima fase della sua tecnologia spaziale, gravitazionale e magnetico (Magravs System) che ha sviluppato, a tutti gli scienziati di tutto il mondo contemporaneamente, per la produzione e la duplicazione”.La Fondazione dice che permetterà viaggio dall’Iran a New York in circa dieci minuti di tempo, oltre a fornire sistemi energetici gratuiti per i cittadini di tutto il mondo.
A seguito del rilascio di queste tecnologie energetiche e spaziali, la fondazione si occuperà della carenza di cibo e di acqua di tutto il mondo che saranno risolti, essi affermano, attraverso la condivisione delle proprie tecnologie al basate sul plasma. Se siete interessati a saperne di più sulla Fondazione Keshe e il loro gruppo controllato al Keshe International Space Institute, visitate il sito web seguendo il link sottostante e leggete la loro dichiarazione d’intenti e il dettaglio del loro piano di rilasciare questi progetti a tutti gli scienziati di tutto il mondo il 21 settembre del 2012.

Continua su: iconicon.it

Oppure No?

Comunque, se quanto sopra esposto, corrisponde a pura realtà, mi chiedo...

Chissà, come la prenderanno, le grandi multinazionali energetiche, ed apparati correlati?

Poi.

Da altro punto di vista.

Se "io", Paese produttore, sto subendo un pesante embargo, che limita fortemente le mie esportazioni, cui l'unica risposta "sensata", sia la chiusura dello Stretto di Hormuz, che però limiterebbe, in parte almeno, anche le "mie" capacità di importare prodotti raffinati e beni di prima necessità.

Se...mosso dai "Giusti Ideali Universali", o dall'istinto di una "Giusta Vendetta"...possedessi l'adeguata tecnologia che mi permettesse di farne a meno...anche come "arma"...la userei?

Vedremo.

"Conferme Indirette"...

Keshe Technology:
funziona con certezza


19 LUGLIO 2012



La miglior prova che la tecnologia Keshe al plasma, con le sue applicazioni nei campi più disparati, dall’energia ai trasporti, alla salute, alle telecomunicazioni all’ambiente, è funzionante, strategica e decisiva per una rivoluzione totale del nostro modo di vivere, è rappresentata dal fatto che lo scorso 23 Aprile è stata ufficialmente dichiarata fuorilegge con un’ordine esecutivo della Casa Bianca, firmato dal presidente Obama.

Continua su: iconicon.it

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Was US Spy Drone Captured by Iranian Flying Saucer?
(Il Drone Spia degli Stati Uniti È Stato Catturato dal Disco Volante Iraniano?)


Saluti.

EXTREME

Anonimo ha detto...

Be, se hanno tutto questo pò pò di tecnologia e addirittura, sono ansiosi di condividerla con il mondo libero...

Che bisogno hanno di costruire una centrale nucleare e metterne in preventivo altre?

E pure l'opzione, per...l'acquisizione della capacità per uso militare, alla luce di questa dichiarazione, che penso ha-avrebbe?


Saluti.

EXTREME