Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVIII

Prosegue dalla parte LVII . Ed ecco il palesarsi di un'altra prima volta...anzi, "altre prime volte". Eh Sì! Poiché i risco...

venerdì 27 agosto 2010

CALIFORNIA, L'ALLARME DEGLI SCIENZIATI "IL BIG ONE PIÙ VICINO DEL PREVISTO"

LO STUDIO

California, l'allarme degli scienziati
"Il Big One più vicino del previsto"

NEW YORK - L'ultima volta in cui la faglia tremò con quell'intensità Los Angeles era un villaggio di 4mila anime che appena dieci anni prima si era svegliato negli States dopo un secolo di torpore messicano: non c'era neppure la ferrovia.
Ma oggi questa è la seconda città d'America e il nuovo Big One colpirebbe almeno 4 milioni di persone. O forse sarebbe meglio dire "colpirà". Quando?

Da questo momento in poi ogni momento è buono: anzi pessimo. Gli scienziati hanno rifatto i conti e scoperto che addirittura siamo già in ritardo. Un terremoto catastrofico si ripete nella faglia di Sant'Andrea in un lasso di tempo che va dai 45 ai 144 anni. E se la media fa 95 il dato che colpisce è quello là: l'ultima volta. Che fu appunto nel 1857: 153 anni fa. "Se volete che qualcuno vi dica quando ci sarà il prossimo terremoto basta dare un'occhiata a queste cifre": Lisa Grant Ludwig parla con la freddezza della sismologa ma il suo studio sta già facendo tremare la California.

Continua su : repubblica.it


E se ciò accadrà, potrebbe essere il tassello "mancante" al crollo dell'economia Statunitense.

O quantomeno, l'inizio dell'effetto domino su di essa.

E poi gli effetti, si farebbero sentire su tutto l'Occidente e le economie collegate ad essa.

E non solo dal punto di vista economico.

Ma comunque, perché ciò accada...

Questo evento, non è necessario.

Nessun commento: