Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVIII

Prosegue dalla parte LVII . Ed ecco il palesarsi di un'altra prima volta...anzi, "altre prime volte". Eh Sì! Poiché i risco...

giovedì 2 dicembre 2010

LAMPI DI GUERRA TRA LE DUE COREE - Parte III

Prosegue dalla parte II.


Aggiornamento del 01/12/2010...

007 Seul, altamente probabile nuovo attacco Nord

La scorsa settimana raffica di artiglieria sparata contro l'isola sudcoreana di Yeonpyeong

01 dicembre, 11:48

SEUL - I servizi di intelligence di Seul valutano "altamente probabile" un nuovo attacco da parte della Corea del Nord, dopo la raffica di artiglieria sparata la scorsa settimana contro l'isola sudcoreana di Yeonpyeong. Lo afferma Won Sei-hoon, direttore del National Intelligence Service (Nis), nel corso di un'audizione parlamentare, spiegando che si tratta di azioni legate "alla successione al vertice" del regime di Pyongyang.

"C'é una possibilità elevata che il Nord faccia un altro attacco", riferisce Won, nel resoconto dell'agenzia Yonhap. L'episodio della scorsa settimana, inoltre, è maturato a seguito delle spinte interne "in crescita per la successione del Nord" in cui il regime si appresta a portare al potere la terza generazione (rappresentata da Kim Jong-un, terzogenito del 'caro leader' Kim Jong-il), mentre "la situazione economica sta peggiorando".


Aggiornamento del 02/12/2010...

COREE: SEUL PIANIFICA ALTRE MANOVRE E DIALOGA CON USA E GIAPPONE

(ASCA-AFP) - Seul, 2 dic - La Corea del Sud ha annunciato nuove esercitazioni militari come avvertimento ai vicini del Nord e pianificato incontri con Stati Uniti e Giappone sul programma nucleare di Kim Jong-il.
In questi giorni prosegue l'ammassarsi di truppe e artiglieria nelle isole di frontiera di modo che, in caso di un altro attacco, la risposta possa essere immediata. Il rischio di nuove provocazioni da parte del regime appoggiato da Pechino e' molto concreto, secondo Won Sei-hoon, a capo del servizio di intelligence di Seul, e accresciuto dal possibile passaggio di leadership da Kim Jong-il al figlio Kim Jong-un, in un paese che ha continuato la sua folle corsa verso la miseria e le carestie.

Si sono concluse ieri le importanti manovre navali fra Usa e Corea del Sud e se ne svolgeranno altre non appena Seul finira' le proprie esercitazioni, cosi' da dimostrare ai nordcoreani la capacita' di combattere anche senza l'alleato americano. Da lunedi', infatti, sono previste esercitazioni di artiglieria contro piccole isole contese fra i due paesi.

Anche la diplomazia non sta a guardare e, sebbene non sia stato raccolto l'invito della Cina a un tavolo congiunto del Gruppo dei Sei che trattava con Pyongyang sul nucleare, sono attesi da Hillary Clinton a Washington i ministri degli Esteri di Corea del Sud e Giappone. A sostenere la decisione di non riprendere i colloqui finche' la Cina non avra' condannato l'aggressione all'isola di Yeonpyeong sono Scott Snyder, analista del think-tank Council on Foreign Relations, e l'ammiraglio Mike Mullen, capo dello Stato Maggiore statunitense. ''Pechino con la richiesta di nuovi colloqui ha confuso forma e sostanza'', ritiene Snyder, mentre Mullen dichiara che ''nuovi incontri non escludono la necessita' di azioni'' contro Pyongyang. red/sam/bra


Aggiornamento del 03/12/2010...

Corea del Sud utilizzerà aerei per attaccare la Corea del Nord

Seul, Corea del Sud - In caso di ulteriori provocazioni da parte Pyongyang
( avionews.it ).


Aggiornamento del 06/12/2010...

Inizio dell'addestramento di sparo marittimo della Corea del Sud

2010-12-06 15:30:11 cri

Secondo quanto confermato dall'Ufficio stampa della marina militare della Corea del Sud la mattina del 6 dicembre il Paese ha iniziato l'addestramento in mare con veri proiettili d'artiglieria.
Secondo i media della Corea del Sud dal 6 al 12 dicembre il Paese svolgerà diverse manovre d'addestramento in 29 siti nelle acque ad ovest, est e sud del Paese.
I media del Paese hanno anche citato le informazioni della parte militare, dicendo che le zone vicino alle Isole Yeonpyeong e Baenlyeong non saranno luoghi d'addestramento.
Per l'occasione il 5 dicembre, l'Agenzia centrale della Corea del Nord ha affermato che la Corea del Sud deve considerare cautamente le conseguenze di questa provocazione militare invece di agire affrettatamente.


Aggiornamento del 07/12/2010...

Coree: ai lavori forzati chi vede tv Seul

Oltre mille persone confinate in un campo di 'rieducazione'

07 dicembre, 11:10

(ANSA) - SEUL, 7 DIC - Lavori forzati e detenzione per aver guardato una fiction televisiva: succede in Corea del Nord, dove sarebbero oltre mille i prigionieri confinati in un campo di 'rieducazione' con l'accusa di aver guardato di nascosto film e programmi provenienti dalla vicina Corea del Sud.

Lo riferisce la North Korea Intellectuals Solidarity, associazione di cittadini nordcoreani di base a Seul. Nel campo di prigionia di Kaechon, nella provincia di South Pyongan, sono attualmente recluse circa 3.000 persone.


Aggiornamento del 08/12/2010...

Sud e Usa compiranno nuove manovre congiunte

L'annuncio arriva dagli stati maggiori dei due Paesi, malgrado il forte clima di tensione con Pyongyang

Link : ansa.it
08 dicembre, 09:25

SEUL - Gli Stati Uniti e la Corea del Sud effettueranno nuove manovre militari congiunte, malgrado la forte tensione con la Corea del Nord: lo hanno annunciato gli stati maggiori dei due Paesi da Seul.

Stati Uniti e Corea del Sud "hanno convenuto di proseguire insieme esercitazioni destinate a dissuadere in modo efficace l'aggressione della Corea del Nord e a rafforzare la capacità congiunta di risposta", hanno annunciato in una nota da Seul l'ammiraglio Usa Mike Mullen, capo di Stato maggiore americano, e la sua controparte sudcoreana, Han Min-koo, al termine dell'incontro avuto oggi a Seul. All'inizio del mese, i due Paesi hanno messo in campo massicce manovre nelle acque del Mar Giallo, dove sono più frequenti gli scontri tra le due Coree in presenza della contestata Nll (North Limit Line), la linea di confine tracciata in via unilaterale dalle forze Onu sotto il comando Usa alla fine della Guerra di Corea nel 1953 e mai accettata dal Nord. Mullen è in Corea del Sud per una missione di due giorni che lo porterà anche in Giappone.


Aggiornamento del 14/12/2010...

Coree, Lavrov: profonda preoccupazione

Incontro a Mosca con ministro Esteri di Pyongyang

13 dicembre, 21:10

(ANSA) - MOSCA, 13 DIC - Il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, si e' detto 'profondamente preoccupato' per le notizie sulla capacita' di arricchimento dell'uranio in Corea del Nord.

Lo riferisce a Mosca un comunicato del ministero degli Esteri al termine dei colloqui che il capo della diplomazia russa ha avuto con il suo omologo nordcoreano, Pak Ui Chun, in visita a Mosca.

La Russia ha inoltre indicato la necessita' per la ripresa dei negoziati del 5+1.


Aggiornamento del 15/12/2010...

COREA DEL SUD SIMULA ATTACCO DEL NORD CON ESERCITAZIONE.


Aggiornamento del 17/12/2010...

Coree: Nord chiede fine esercitazioni

'Sud si fermi o i nostri militari procederanno all'autodifesa'

17 dicembre, 13:55

(ANSA) - PECHINO, 17 DIC - L'esercito della Corea del Nord ha ingiunto a quello della Corea del Sud di mettere fine alle esercitazioni militari sull'isoletta di Yonphyong. Le Forze armate sudcoreane hanno infatti reso noto di voler tenere un'esercitazione d'artiglieria sull'isola tra il 18 e il 21 dicembre. Sarebbe la prima manovra militare del suo genere, a ridosso delle isole di confine nel mar Giallo.''Se il Sud decide di procedere, i nostri militari procederanno all'autodifesa'' avverte l'agenzia ufficiale Kcna.


Aggiornamento del 19/12/2010...

Corea Nord aumenta militari al confine

Seul conferma movimenti di truppe di Pyongyang

19 dicembre, 14:23

(ANSA) - SHANGHAI, 19 DIC - La Corea del Nord ha aumentato in queste ore il numero di militari schierati lungo le coste del paese, alla vigilia dell'annunciata esercitazione militare d'artiglieria della Corea del Sud sull'isola di Yeonpyeong. Lo scrive l'agenzia sudcoreana Yonhap. L'agenzia cita una fonte del governo di Seul che ha confermato movimenti di truppe di Pyongyang sul confine costiero nordcoreano, sul mare Giallo.


Aggiornamento del 20/12/2010...

Corea Nord: non reagiamo a provocazioni

Pyongyang frena dopo aver minacciato 'devastanti attacchi'

20 dicembre, 12:21

(ANSA) - PECHINO, 20 DIC - Il Comando supremo delle forze armate nordcoreane ha affermato, di 'aver deciso che non vale la pena di reagire a provocazioni militari uno-contro-uno'.
Oggi l'esercito sudcoreano ha sparato centinaia di colpi di cannone in un'area designata del mar Giallo, nelle acque territoriali della Corea del Sud.
Inizialmente Pyongyang aveva minacciato 'nuovi devastanti attacchi' se la Corea del Sud non avesse cancellato le esercitazioni.


Aggiornamento del 21/12/2010...

COREE: LA CINA ALL'ONU, LA GUERRA È VICINA

20:12 21 DIC 2010

(AGI) New York - Le due Coree sono vicine alla guerra. E' l'allarme lanciato dall'ambasciatore cinese all'Onu, Wang Min, intervenuto nel dibattito al Consiglio di sicurezza. "La tensione e' salita molto, specialmente negli ultimi due giorni, siamo vicini ad una guerra", ha detto Wang.


Aggiornamento del 22/12/2010...

Corea Sud: manovre militari terrestri Seul,cominciate anche manovre marina militare

22 dicembre, 07:59

(ANSA) - ROMA, 22 DIC - La Corea del Sud ha annunciato di aver dato inizio alla piu' massiccia esercitazione militare terrestre, anche con l'impiego di aerei e con l'uso di munizioni vere, a ridosso del confine con la Corea del Nord.

Parallelamente Seul ha annunciato oggi l'inizio di manovre navali a un centinaio di km a sud del limite delle acque territoriali di Pyongyang.
L'esercitazione terrestre durera' tre giorni e si svolge nella localita' di Pocheon, circa 20 km a sud della frontiera con il Nord.


A seguire la parte IV.

Nessun commento: