Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVII

Prosegue dalla parte LVI . "Oh! Com'è dolce lo studiar, di potenzialmente abitabili pianeti...in particolari allineamenti"....

martedì 7 dicembre 2010

WIKILEAKS: NUOVA PUBBLICAZIONE DI DOCUMENTI - Parte VIII

Prosegue dalla parte VII.


Avvocato Assange, trattiamo la resa

Si programma incontro ma fondatore sito 'non accusato di nulla'

06 dicembre, 21:26

(ANSA) - LONDRA, 6 DIC - Gli avvocati inglesi di Julian Assange stanno trattando la consegna del fondatore di Wikileaks alla polizia. Lo ha detto un legale aggiungendo di aver ricevuto una telefonata di Scotland Yard e che si sta cercando di organizzare un incontro. 'Assange non e' accusato di niente', ha aggiunto.

L'incontro avverra' nel 'prevedibile futuro'. Intanto il ministro della Giustizia Usa, Holder, ha autorizzato 'azioni significative' in relazione alle indagini sulla fuga di notizie causata da Wikileaks.


Wikileaks: Assange potrebbe consegnarsi

Secondo stampa inglese potrebbe presentarsi alla polizia

06 dicembre, 23:57

(ANSA) - LONDRA, 6 DIC - Julian Assange potrebbe consegnarsi alla polizia di Londra nelle prossime 24 ore per poi presentarsi davanti al tribunale della City of Westminster. Lo scrive il Daily Telegraph sul suo sito online. Il capo di Wikileaks si trova nel sud est dell'Inghilterra e Scotland Yard ha le carte in regola per arrestarlo dopo la richiesta di estradizione da parte della Svezia per reati sessuali. Assange sta negoziando attraverso i suoi avvocati un incontro consensuale con la polizia.


WIKILEAKS: ATTACCO HACKER ALLA BANCA DI ASSANGE

07:55 07 DIC 2010

(AGI) - Roma, 7 dic. - Il sito di PostFinance, la banca svizzera che ha bloccato il conto di Assange, e' rimasto inaccessibile per ore. Con un messaggio su Twitter, un gruppo di hacker, battezzatosi "Operazione PayBack", ha rivendicato l'attacco informatico.

GUARDIAN: OGGI ASSANGE DAVANTI AI GIUDICI BRITANNICI
Oggi, secondo quanto riferisce il Guardian, il patron di Wikileaks, dovrebbe comparire dinanzi ai giudici britannici per rispondere delle accuse di stupro in Svezia. Secondo fonti anonime, il 39enne australiano avrebbe negoziato il suo rilascio su cauzione (per un importo tra le 100mila e le 200mila sterline).

SEI GARANTI PER L'AUSTRALIANO
Sei persone dovrebbero essere chiamate a garantire per l'australiano, che ha messo in subbuglio il mondo della diplomazia mondiale. Il legale di Assange, Mark Stephens, non ha voluto confermare: "Non ho concluso alcun accordo con la polizia per il momento".
Stephens aveva dichiarato lunedi' di essere in contatto con la polizia britannica per organizzare un incontro su base volontaria del suo assistito, che si trova molto probabilmente in Inghilterra.


Assange,assistenza consolare a Australia

Forse denuncia per diffamazione a premier australiana Gillard

07 dicembre, 09:20

(ANSA) - SYDNEY, 7 DIC -Il fondatore di Wikileaks Julian Assange,ricercato dall'Interpol dopo un mandato d'arresto della magistratura svedese per stupro,chiedera' oggi stesso assistenza consolare dalle autorita' consolari australiane in Gran Bretagna dove si e' rifugiato,e in Svezia. Allo stesso tempo, rivela il suo avvocato britannico Mark Stephens al quotidiano The Australian,Assange sta considerando di intentare causa per diffamazione alla premier australiana Julia Gillard, che lo ha accusato di 'condotta illegale'.


Wikileaks Assange ‘Rape’ Accuser Linked To Notorious CIA Operative
WIKILEAKS, ACCUSATRICE DI 'STUPRO' DI ASSANGE È COLLEGATA AD UN NOTO ( AGENTE ) OPERATIVO DELLA CIA
( in inglese - ufo-blogger.com ).


Wikileaks, Assange arrestato in Gran Bretagna, dice polizia

martedì 07 dicembre 2010 11:30

LONDRA (Reuters) - Il fondatore di Wikileaks, Julian Assange, è stato arrestato dalla polizia britannica dopo il mandato di cattura europeo emesso dalla Svezia, secondo quanto riferito oggi dalla polizia metropolitana di Londra.

I magistrati svedesi avevano emesso il mandato di arresto per il 39enne australiano ricercato in Svezia con l'accusa di reati sessuali. Assange ha negato le accuse.


IL CASO

Julian Assange arrestato a Londra

Hacker attaccano siti anti-Wikileaks

Il giornalista australiano dovrà comparire davanti alla Corte di giustizia a Westminster. Appello degli intellettuali, firma anche Chomsky: "Difendetelo". Il portavoce del sito: "Non ci fermeremo". Pirati informatici contro PayPal e Postfinance in Gran Bretagna

Continua su : repubblica.it


Wikileaks: arresto Assange non ci ferma

L'avvocato Robinson, minacce di morte al figlio di Julian

07 dicembre, 13:33

(ANSA) - LONDRA, 7 DIC - Per il portavoce di Wikileaks l'arresto di Julian Assange e' un attacco alla liberta' dei media ma non fermera' il gruppo nella sua missione. 'WikiLeaks e' operativa.

Ogni sviluppo su Assange non cambia i piani per la pubblicazione dei documenti oggi e nei prossimi giorni', ha detto il portavoce Kristinn Hrafnsson. Intanto Jennifer Robinson, una dei legali di Assange, ha reso noto che Daniel, il figlio ventenne di Julian, ha ricevuto minacce di morte.
'Le autorita' australiane indaghino'.


"Bene", d'ora in poi, in ogni momento potrebbe giungere il giusto tempo, per "vederne"...davvero...delle "belle".


Wikileaks: Assange in tribunale

Oggi messaggio in video del fondatore del sito 'pirata'

07 dicembre, 14:15

(ANSA) - LONDRA, 7 DIC - Julian Assange e' arrivato in tribunale per comparire davanti al giudice sulla base del mandato di arresto europeo per due accuse di molestie sessuali e una di stupro. Assange si e' consegnato stamattina a Scotland Yard.

Prima di consegnarsi alla polizia Julian Assange ha registrato un messaggio in video che la sua organizzazione Wikileaks diffondera' in giornata.
Lo scrive il Guardian.


Wikileaks: Assange, respinta cauzione

Restera' in custodia cautelare fino al 14 dicembre

07 dicembre, 16:35

(ANSA) - LONDRA, 7 DIC - Il tribunale di Westminster ha respinto la richiesta di cauzione per Assange che pertanto restera' in custodia cautelare fino al 14 dicembre. Il regista Ken Loach che aveva offerto garanzie e' rimasto deluso.

Intanto l'attacco lanciato ieri da un network di hacker contro i siti che hanno 'staccato la spina' o i 'fondi' a Wikileaks sta facendo proseliti in tutta la comunita' hacker mondiale. Alcuni hanno messo online un programma pirata per poter lanciare DDos attack condivisi ovunque nel mondo.


WIKILEAKS: FRATTINI, ASSANGE NON SIA PROCESSATO SOLO PER STUPRO

(ASCA) - Roma, 7 dic - ''Lo stillicidio continuera'.
Si tratta di un crimine molto grave e credo che non ci si debba limitare all'investigazione per stupro ai danni di Assange ma si deve andare avanti con l'incriminazione per rivelazioni di segreti rilevanti per la sicurezza nazionale''. Lo dichiara il ministro degli Esteri, Franco Frattini, a margine della cerimonia di consegna del 3* Winning Italy Award a Villa Madama.

''L'ultima pubblicazione dei siti sensibili credo sia davvero un crimine grave. E' una mappatura fornita gratis - conclude Frattini - ai terroristi per colpire. Mi auguro quindi che Assange sia processato anche per altri reati''.

Parlando poi dell'Italia, Frattini ammette, come rilevato dal collaboratore di Assange, che ci sono ''2700 file che riguardano l'Italia dal 2000 al 2010.
Non si tratta dunque solo degli ultimi dossier che abbiamo visto. Quindi continuero' a non commentarli''. jan/sam/ss


Legali Assange, 'e' processo politico'

Procuratore svedese smentisce che si tratti di un complotto

07 dicembre, 19:22

(ANSA) - LONDRA, 7 DIC - Il processo a Julian Assange 'e' spinto da motivazioni politiche' e l'australiano e' 'innocente': cosi' l'avv. Mark Stephens, uno dei legali della difesa del fondatore di Wikileaks. 'Sono in molti a pensarla cosi', sostiene Stephens, finora non abbiamo visto nessuna prova'. Per la cauzione erano state offerte 180mila sterline. Intanto il procuratore svedese ha smentito che si tratti di un complotto.
Per Londra l'arresto del fondatore di WikiLeaks e' una 'faccenda che spetta alla polizia'.


Wikileaks:Hezbollah ha 50mila razzi

Nyt:"Alcuni possono colpire Israele"

Link : tgcom.mediaset.it
07 dicembre 2010 05:57

Secondo un ufficiale del Pentagono, l'arsenale di Hezbollah in Libano è dotato di circa 50mila razzi e missili, tra cui alcuni in grado di raggiungere Israele. Lo scrive il New York Times, riportando sul suo sito una nuova serie di documenti confidenziali della diplomazia americana ottenuti da Wikileaks. Dai documenti emerge come gli Usa facciano costanti sforzi per evitare che in una delle regioni a più alta tensione al mondo si accumulino armi


WikiLeaks UFO News : WikiLeaks Will Publish UFO Secret Files Buzz
WIKILEAKS NOVITÀ SUGLI UFO: WIKILEAKS PUBBLICHERÀ I BISBIGLI SEGRETI DEGLI ARCHIVI UFO
( in inglese - ufo-blogger.com ).


A seguire la parte IX.

Nessun commento: