Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVII

Prosegue dalla parte LVI . "Oh! Com'è dolce lo studiar, di potenzialmente abitabili pianeti...in particolari allineamenti"....

lunedì 16 maggio 2011

PANDORA'S TIMES parte CXXXIV

Prosegue dalla parte CXXXIII.


Ricerca.

ESPERIMENTI

Così si diventa scienziati
senza muoversi dal
divano

Il primo è stato Seti, per la ricerca di forme di vita aliene ora con internet si può partecipare a tanti progetti ambiziosi. In Gran Bretagna riscuote grande successo lo studio degli uccelli migratori

di ELENA DUSI

LA SCIENZA è un gioco, e ognuno può scegliere quello che lo appassiona di più. In palio ci possono essere un incontro con Et, il ritrovamento di un uccello o un fiore ritenuti estinti, la scoperta di un nuovo farmaco o di un pianeta così simile alla Terra da poter ospitare la vita. "Citizen scientist", il cittadino-scienziato, non vanta un dottorato ma solo passione e tempo libero. Risorse che grazie a pc e internet milioni di persone mettono oggi a disposizione del loro progetto di ricerca favorito.

Continua su: repubblica.it


Nuovo Ordine Mondiale.

PAKISTAN

"Misteriose uccisioni e vecchi attriti di confine...

Pakistan: ucciso diplomatico saudita

Colpito da raffica proiettili sparata contro sua auto

16 maggio, 09:15

(ANSA) - ISLAMABAD, 16 MAG - Un diplomatico saudita e' stato ucciso oggi a Karachi. Secondo media locali la vittima si chiama Hassan Gabani ed era un giovane funzionario del consolato saudita di Karachi che al momento dell'attacco si trovava a circa un chilometro dalla sede diplomatica dove lavorava. Fonti di polizia riferiscono che è stato colpito da una raffica di proiettili sparati da bordo di due motociclette che hanno avvicinato la sua auto ad un incrocio. Gli uomini si sono poi velocemente dileguati.

Pakistan-India, 16 feriti a confine

Due giorni fa era stato ucciso un soldato indiano

16 maggio, 10:22

(ANSA) - ISLAMABAD, 16 MAG - Gli eserciti di Pakistan e India si sono scambiati alcuni corpi di artiglieria lungo la linea di demarcazione in Kashmir facendo salire la tensione lungo il turbolento confine conteso dove due giorni fa e' stato ucciso un soldato indiano. Secondo quanto riporta oggi The Express Tribune, 16 persone sono state ferite negli scontri avvenuti ieri nella zona di Sialkot. Tra di loro ci sono anche diversi civili che si trovavano in una casa colpita da un razzo.

E queste, sono due potenze nucleari...dichiarate.

Pericolose violazioni, non più tollerate...

PAKISTAN: ESERCITO PROTESTA CONTRO VIOLAZIONE SPAZIO AEREO

(ASCA-AFP) - Islamabad, 17 mag - L'esercito del Pakistan ha presentato oggi una nota di protesta contro la Nato in Afghanistan, accusandola di aver violato il proprio spazio aereo, a proposito dell'attacco lanciato in mattinata da due elicotteri dell'Alleanza contro un posto di controllo delle forze di sicurezza pakistane nella cintura tribale del Waziristan. Lo rende noto un comunicato delle stesse forze armate pakistane. red/cam/rob

Incontri tra "nuovi...vecchi amici"...

PAKISTAN: PREMIER GILANI ATTESO A PECHINO, ''CINA MIGLIORE AMICO''

(ASCA-AFP) - Pechino, 17 mag - ''Apprezziamo il fatto che in tutte le circostanze difficili la Cina sia
rimasta vicina al Pakistan. Per questo siamo orgogliosi di considerare la Cina un vero amico''.

Cosi', il premir pakistano, Yousuf Raza Gilani, all'agenzia Xinhua, alla vigilia del suo arrivo a Shangai, dove incontrera' i piu' alti dirigenti cinesi, tra cui il presidente Hu Jintao e il premier Wen Jiabao, e firmera' accordi di cooperazione economico. Tra i temi in discussione anche la lotta al terrorismo. red/cam/lv


MEDIO ORIENTE

IRAN

Iran, Ahmadinejad assume interim petrolio

Aveva rimosso il ministro contro il parere del parlamento

16 maggio, 09:28

(ANSA) - TEHERAN, 16 MAG - Il presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad ha assunto ad interim le funzioni di ministro del Petrolio dopo avere rimosso il titolare del dicastero, Massud Mir Kazemi, nell'ambito di un piano di accorpamenti dei ministeri contestato dal Parlamento.

''Per il momento svolgo io le funzioni di ministro ad interim'', ha detto in un'intervista televisiva Ahmadinejad, mentre e' attesa per l'8 giugno a Vienna la riunione semestrale dell'Opec, di cui l'Iran e' presidente di turno.

ISRAELE

"Il giorno dopo, l'inizio di un potenzialmente devastante, uragano"...

Con questa aggressione la primavera araba diventa anti-israeliana

La rivoluzione araba
bussa alla porta di
Israele

16/05/2011

Israele accusa il presidente siriano Assad e l’Iran per l’infiltrazione ai confini nel giorno di commemorazione della Nakba palestinese; ma per Israele il rischio che Assad comprometta la calma sul confine settentrionale è meno grave dell’eventualità che egli venga rovesciato – scrive il giornalista israeliano Aluf Benn

Continua su: medarabnews.com


Un'altra "scintilla", il fuoco cova...

M.O./ Israele, colpi avvertimento contro nave con aiuti per Gaza

Kuala Lumpur, 16 mag. (TMNews) - Colpi d'arma da fuoco di avvertimento sono stati sparati dall'esercito israeliano verso un'imbarcazione malese con aiuti umanitari destinati a Gaza. Lo ha annunciato il comitato organizzatore della missione umanitaria, precisando che l'imbarcazione è stata costretta a dirigersi verso le coste egiziane. "La MV Finch è stata fatta oggetto di colpi d'arma da fuoco delle forze israeliane nella zona di sicurezza palestinese, questa mattina alle 6.54 ora locale (le 5.54 in Italia, ndr)", ha dichiarato Shamsul Azhar, della fondazione Perdana Global Peace. "La nave è stata costretta a gettare l'ancora nelle acque egiziane, a 30 miglia nautiche da Gaza", ha aggiunto Azhar. (fonte afp)

M.O.: ISRAELE E LIBANO PRESENTANO PROTESTA A ONU PER DISORDINI 'NAQBA'

(ASCA-AFP) - Stati Uniti, 17 mag - Israele e il Libano hanno presentato alle Nazioni Unite note di protesta contrapposte a proposito degli scontri avvenuti nei giorni scorsi ai confini israeliani in occasione della 'Naqba', la Giornata della Catastrofe in cui si commemora come un disastro la nascita dello Stato ebraico. Dei disordini l'accusa diIsraele e' rivolta allo stesso Libano e al governo siriano, responsabile di ''fomentare'' le proteste anti-Israele nelle alture del Golan ''per distrarre'' l'opinione pubblica dalla violenta repressione messa in atto dal regime contro il popolo siriano, che da mesi reclama le dimissioni del presidente Bashar Assad. red/cam/rob

SIRIA

M.O.: USA ACCUSA SIRIA DI FOMENTARE PROTESTE ANTI-ISRAELE

(ASCA-AFP) - Washington, 16 mag - La Casa Bianca ha accusato il governo di Damasco di fomentare le proteste anti-Israele nelle alture del Golan per distrarre l'opinione pubblica dalla violenta repressione messa in atto dal regime contro il popolo siriano, che da mesi reclama le dimissioni del presidente Bashar Assad.

''Sembra evidente che si tratta di un tentativo di distrarre l'attenzione dalle legittime espressioni di protesta da parte del popolo siriano e dalla dura repressione del regime contro il proprio popolo'', ha detto il portavoce americano Jay Carney, definendo ''tale comportamento inaccettabile''. red/mau/alf

Ahi ahi! Qui la situazione sta degenerando, celermente.


LIBIA

LIBIA: RAZZI DEL REGIME CADONO IN TUNISIA. ''ATTI OSTILI''

(ASCA-AFP) - Tunisi, 18 mag - Il governo tunisino e' pronto a rivolgersiall'Onu per gli sconfinamenti del proprio territorio da parte delle forze del regime libico nel corso del conflitto. Ieri quattro razzi Grad, di fabbricazione russa, sono stati sparati dall'esercito di Tripoli in uno scontro con i ribelli, cadendo sul suolo tunisino. Fonti dell'esecutivo di Tunisi gli hanno definiti ''atti ostili'' e hanno fatto sapere che ''la Tunisia ha dato istruzioni al proprio ambasciatore a Tripoli di protestare con le autorita' libiche''.

''Il proseguimento di queste continue pericolose violazioni - hanno aggiunto le fonti - avra' un impatto negativo sulle relazioni tra i due Stati e potrebbe portare il governo tunisino a prendere misure per la difesa del proprio territorio, dei propri cittadini e dei rifugiati''. red/sam/alf


EGITTO

M.O./ Scontri davanti ambasciata Israele al Cairo, 24 feriti

Polizia disperde folla che chiedeva espulsione ambasciatore

Il Cairo, 16 mag. (TMNews) - Almeno 24 persone sono state ferite ieri vicino all'ambasciata d'Israele al Cairo in violenti scontri tra agenti di polizia e manifestanti che protestavano per il terzo giorno consecutivo contro la creazione dello Stato ebraico, nel 1948. Secondo quanto riferito dall'agenzia ufficiale Mena, dopo molte ore di scontri, "i responsabili della sicurezza sono riusciti a ristabilire la calma nella zona e i dimostranti hanno lasciato il luogo" della manifestazione.

I militari hanno fatto ricorso a gas lacrimogeni ed hanno sparato in aria per disperdere la folla che si era radunata davanti alla sede diplomatica israeliana. I manifestanti chiedevano l'espulsione dell'ambasciatore e la rottura delle relazioni con lo Stato ebraico. (fonte afp)

Ed anche qui...

"Come da Copione".


E poi, c'è questa notizia...

Stanno facendo una petizione, per evitare che passi una sorta di "patriot act",stile 2001, "se possibile", un pò più "sostenuto".

New authorization worldwide war without end
UNA NUOVA AUTORIZZAZIONE AD UNA GUERRA MONDIALE SENZA FINE
( in inglese - aclu.com )

Un paio di articoli, sempre in inglese, di "contorno"...

- politico.com

- blogs.wsj.com

Ed avrei anche una "mezza idea", riguardo, il perché...

Les États-Unis à moins de trois mois de la faillite
GLI STATI UNITI A MENO DI TRE MESI DAL FALLIMENTO
( in francese - lefigaro.fr ).


Terrorismo.

IRLANDA

Dublino, disinnescata
bomba
Era sul percorso della
regina

Alta tensione per l'arrivo di Elisabetta II, primo regnante britannico a visitare il Paese dall'indipendenza nel 1922. L'ordigno, in grado di esplodere, è stato trovato su un autobus a Maynooth, alla periferia della capitale. Già tre giorni fa era stato scoperto un complotto di dissidenti repubblicani

Continua su: repubblica.it

Pensavo.

"Certo che, se dovesse venire a mancare o abdicasse"...

"La fuga a cavallo e la cattura, dei suoi successori, da parte di truppe straniere in suolo patrio...invaso, profetizzate da MdN in una delle sue quartine, 'potrebbe incombere'."

Ma anche...no!

ITALIA

TERRORISMO: SPATARO, AL QAEDA NON ESISTE
(ASCA) - Roma, 10 mag - ''Al Qaeda non esiste.
Esistono dei gruppi che si formano e si uniscono.
Oggi, piu' che altro, si e' fatto largo il terrorismo fai da te''. Lo ha detto Armando Spataro capo del pool antiterrorismo della Procura di Milano in un intervista ad Agora' su Rai Tre. com/mpd

CHIARO!!!


A seguire la parte CXXXV.

4 commenti:

Admin ha detto...

Che ci sia qualcosa di veramente grosso in fermento non ci piove...il problema, almeno per me, è capire cosa, chi e con chi/contro chi è in fermento...
Un saluto Unatantum, e come sempre GRAZIE! ;)
Roberto

UNATANTUM ha detto...

Grazie a te Roberto, che trovi interessante ciò che posto.

Ti dirò.

Sai una cosa...

A volte, mi viene da pensare...ma veramente, che questo mondo, non sia altro che, un "grande" videogioco 3D per ragazzini alieni.

Anche se forse, è più probabile che i ragazzini, siamo noi umani.

Dobbiamo imparare ancora molto e toglierci alcuni insopportabili vizi, per poter essere pienamente accettati...altrove.

Ciao

Admin ha detto...

Concordo al 100%, ma sinceramente sono un pò pessimista sui vizi che dovremmo toglierci. Ultimamente mi sembra di vivere cioè che leggiamo sui libri di storia, all'inizio delle due Guerre Mondiali: in pratica una serie concatenata di crisi economiche, odio, violenza, ideologie assurde e sete di denaro e potere di pochi. Ed il bello è che probabilmente chi per esempio ha vissuto gli anni tragici della II Guerra, ha vissuto anche le "manovre propedeutiche" che hanno portato al conflitto...magari non riuscendo a capire, proprio come noi oggi, come sarebbe evoluta la faccenda.
Che gran casino...va a finire che siamo capitati sul pianeta sbagliato, in uno dei tanti, troppi momenti sbagliati!
Un saluto ed a presto!

UNATANTUM ha detto...

Si Roberto, molti degli uomini che hanno vissuto i periodi precedenti le prime due guerre mondiali, è probabile che, non abbiano colto, quantomeno appieno, ciò a cui stavano andando incontro, se non alcuni almeno, ed i più di quest'ultimi, a "giochi" ormai iniziati.

Ma noi, a memoria di storia, perlomeno di quella conosciuta, abbiamo possibilità di comunicare ed informarci, che loro nemmeno si sognavano ( tranne qualche "illuminato...fuori tempo", ovviamente ).

E la "conoscenza", è potere.

Poi, però, bisogna applicarla nel modo corretto...

Sapendola cogliere, cernendola dalla propaganda e dalla disinformazione, sia interessata...al fine di celarla con altra..."falsa conoscenza"...sia "frivola" e/o di riempimento, votate al distrarre, o se preferisci, all'attrarre l'attenzione diversamente.

"Dopo, solo dopo, si può tentare d'interpretarla."

"Ponendo i tasselli nel giusto ordine."

Ed il più delle volte, non è per nulla semplice.

E di "conseguenza" ( " = ma, non solo ), il rischio di prendere memorabili cantonate, nonostante tutte le eventuali e dovute, precauzioni, è comunque altissimo.

Ciao