Post in evidenza

Due Passi nel Mistero/13

Continua da questo post . Scoperte in grado di cambiare...quantomeno, "UN" mondo... LA SCOPERTA Germania, un dente-fossile ...

martedì 3 maggio 2011

DEVASTANTE TERREMOTO IN GIAPPONE. INCUBO NUCLEARE. RADIOATTIVITÀ. LA CONTAMINAZIONE SI ESTENDE/7

Prosegue da questo post.


La vita sospesa attorno a Fukushima

maggio 2nd, 2011 by Redazione

Nelle vicinanze della centrale, ai confini della zona evacuata, gli abitanti vivono in un limbo: la paura è tanta, la speranza di tornare presto alla normalità poca.

Yoshitoshi Sewa, di professione contadino, abita a Tenei, che dista circa 65 km da Fukushima. In teoria il posto è sicuro, in pratica i suoi nipoti non escono più a giocare in giardino, riferisce il New York Times.
“Anche se il governo dice che va tutto bene, nessuno di noi vuole rischiare di prendere radiazioni.” Il Signor Sewa dice che dovrà distruggere la produzione di quest’anno perché non troverà compratori. Chi comprerebbe i prodotti agricoli di Fukushima?

Continua su: giornalettismo.com


EUROPA

Ridotti test su centrali Ue

Suddeutsche Zeitung, pressioni di Francia e Gran Bretagna

04 maggio, 06:54

(ANSA) - BERLINO, 4 MAG - Su pressione di Francia e Gran Bretagna, i test di sicurezza sulle centrali nucleari europee decisi dopo il disastro di Fukushima riguarderanno soltanto casi di catastrofi naturali, come terremoti, inondazioni o variazioni violente di temperatura, e non eventi umani, come cadute di aerei o errori di manipolazione del materiale radioattivo. Lo rivela stamani il quotidiano tedesco Suddeutsche Zeitung.

RUSSIA

Fuga radioattiva su nave rompighiaccio

Ha fatto ritorno a porto partenza in mare Barents

05 maggio, 13:21

(ANSA) - MOSCA, 5 MAG - Una fuga di materiale radioattivo si è verificata oggi a bordo di una nave rompighiaccio russa a propulsione nucleare nell'Artico, costringendola a tornare al porto di partenza nel mare di Barents, nel nord-ovest. Lo ha reso noto l'Agenzia federale della flotta nucleare russa Rosatom.


GIAPPONE

Fukushima, i tecnici nel
reattore
per la prima volta
dall'esplosione

È la prima volta dal 12 ottobre, giorno dell'esplosione. Gli esperti, in tutto 12, si alterneranno in gruppi di tre persone lavorando all'interno dell'edificio per un massimo di 10 minuti, in modo da non superare un'esposizione superiore a 3 millisievert

Continua su: repubblica.it

Temo, che di questa gente, nelle mie migliori ipotesi, ne resterà in vita ben poche.

"Come al solito"...in particolare, riguardo a possibili nefasti eventi...spero di sbagliarmi.


Giappone: Tsuruga, lieve fuga radioattiva

Registrata ieri, non ha causato danni all'ambiente

09 maggio, 09:30

(ANSA) - TOKYO, 9 MAG - Una fuga di gas contenente limitate quantita' di materiale radioattivo e' stata registrata ieri nella centrale nucleare di Tsuruga, nel Giappone occidentale, senza tuttavia causare danni per l'ambiente circostante. La fuga, ha spiegato il gestore, non ha comportato conseguenze all'esterno del sito, dove non sono state rilevate variazioni nel livello di radioattivita'. Il reattore n.2 era stato fermato manualmente sabato per controlli. (ANSA).


Giappone, premier rinuncia a stipendio

'Fino a quando non sara' risolta crisi nucleare Fukushima'

10 maggio, 12:23

(ANSA) - ROMA, 10 MAG - Il primo ministro giapponese Naoto Kan ha annunciato oggi che rinuncerà al suo stipendio da premier fino alla conclusione della crisi nucleare di Fukushima.

''Continuero' a percepire la retribuzione di membro del parlamento ma non quella di primo ministro, ne' altri bonus'', ha spiegato Naoto Kan, secondo il quale ''come la compagnia elettrica Tepco, il governo ha una grande responsabilita' in questa crisi''.

Una nota di merito per l'intenzione.

Anche perché, guardando a "casa nostra", una simile azione ( a prescindere dal "colore" politico, sia ben chiaro ), la vedo...a dir poco, improbabile.

Anche se, potrei tranquillamente sbagliarmi...e ovviamente, meravigliarmi positivamente.


Mea culpa Kan su Fukushima: 'Ripensare a nucleare'


Nuovi sviluppi dai "vecchi guai", nel silenzio dei mass-media...

Fukushima Daiichi:
video documenta
possibile incendio a
reattore

Fukushima continua a fumare, ma questa volta non è il famigerato "white smoke" segnalato anche dall'AIEA ma un vero e proprio incendio. Almeno a giudicare dalle immagini diffuse dai blogger registrate da TBS/JNN. Non ci sono né smentite né conferme ufficiali.

A Fukushima si infittiscono i misteri visto l'insabbiamento dei dati sulla radioattività rilasciata dagli impianti in crisi. Di questa "slow Chernobyl", ormai per molti esperti indipendenti molto più grave del disastro sovietico del 1986, anche se di pari livello INES (livello 7), non importa molto all'opinione pubblica mondiale, concentrata su notizie altamente "hot" nei broadcast mainstream mondiali quali "osama bin laden morto" e "william e kate matrimonio" nonché la fine dei campionati di calcio e dei relativi scudetti. Effettivamente chi se ne importa di 4 reattori nucleari in crisi che stanno vomitando per aria (in tutto il globo terrestre) polveri e gas altamente radioattivi?

Continua su: mainfatti.it

Fukushima, fuso combustibile reattore 1

Tepco, a causa della mancanza di acqua

12 maggio, 11:18

(ANSA) - TOKYO, 12 MAG - Il combustibile nucleare dentro il reattore n.1 della centrale di Fukushima potrebbe essersi in gran parte fuso e sbriciolato, dopo essere rimasto completamente esposto senza refrigerazione per la mancanza di acqua, il cui livello all'interno del contenitore di pressione è risultato molto inferiore a quanto ritenuto finora. Lo ha detto la Tepco, secondo cui tuttavia il materiale combustibile, presumibilmente scivolato sul fondo della struttura, continuerebbe a essere raffreddato stabilmente.

GIAPPONE: GOVERNO ABBATTE BESTIAME NEL RAGGIO DI 20 KM FUKUSHIMA

(ASCA-AFP) - Tokyo, 12 mag - Il governo giapponese ha deciso di abbattere tutti capi di bestiame presenti entro il raggio di venti chilometri dalla centrale nucleare di Fukushima.
''Ci scusiamo per il dolore che questo causera' a coloro che li hanno allevati, a prescindere dall'indennizzo economico che riceveranno'', ha dichiarato il portavoce Yukio Edano.

Il provvedimento assunto da Tokyo segue l'allarme lanciato in giornata dalla Tepco, secondo cui il combustibile del reattore numero 1 della centrale potrebbe essere fuso, dopo essere rimasto esposto senza refrigerazione per la mancanza di acqua. red/mar/lv

“Buchi” nel reattore, salta il Piano Tepco?

Fukushima: "meltdown"
nel reattore 1. Sindrome
cinese in Giappone?

Acqua radioattiva in mare: «Ispezioni insufficienti»

Dopo le anticipazioni di una fusione delle barre e le voci che sono iniziate a circolare ieri in tarda serata, stamattina la Tokyo Electric Power Company (Tepco) ha dichiarato: «Crediamo che il reattore numero 1 della centrale nucleare di Fukushima Daiichi sia in uno stato di "meltdown"». La crisi nucleare quindi non sarebbe affatto finita, ma appena iniziata e pericolosissima.

Continua su: greenreport.it

"Ad una esplosione dal...livello 8."


Secret Map Shows Massive Cloud Of Radiation Heading Toward U.S And Canada
UNA MAPPA SEGRETA MOSTRA UNA MASSICCIA NUBE RADIOATTIVA IN DIREZIONE DEGLI STATI UNITI E DEL CANADA



( in inglese - ufo-blogger.com ).

Se quanto sopra, corrisponde alla verità, "potrei trovare la risposta, ad alcuni miei quesiti".


Morte sospetta lavoratore centrale Fukushima

Fermato ultimo reattore centrale nucleare Hamaoka

14 maggio, 12:22

TOKYO - Un uomo di circa 60 anni al lavoro nella disastrata centrale nucleare giapponese di Fukushima 1 e' morto dopo aver accusato un malore, portando a tre il bilancio delle persone decedute nell'impianto dal sisma/tsunami dell'11 marzo. Le cause del decesso, il primo di una persona impegnata nelle operazioni di messa in sicurezza del sito, non sono al momento note, ma la Tepco, il titolare della centrale, ha fatto sapere che sull'uomo non sono state trovate ferite o tracce di sostanze radioattive. L'uomo si e' sentito male dopo un'ora di lavoro, ed e' stato portato privo di conoscenza nel vicino ospedale di Iwaki, dove i medici hanno confermato il decesso. Il lavoratore aveva operato con un compagno, che tuttavia secondo le informazioni della Tepco non ha accusato problemi di salute.

Continua su: ansa.it


Ceneri radioattive in depuratori Tokyo

Contaminazione risale a fine marzo

14 maggio, 15:28

(ANSA) - TOKYO, 14 MAG - Una sostanza molto radioattiva e' stata rilevata nelle polveri di inceneritore finite in alcuni impianti di depurazione di Tokyo alla fine di marzo, poco dopo l'inizio della crisi nella centrale nucleare di Fukushima 1.

Secondo la stampa, che cita fonti del governo della capitale, in un impianto nel distretto di Koto le ceneri hanno una concentrazione radioattiva fino a 170.000 becquerel/kg. I residui, recuperati dal trattamento di rifiuti inorganici, sono gia' stati riciclati


Fukushima, resta roadmap per soluzione

Dopo la conferma dell'avvenuta fusione nel reattore n.1

16 maggio, 13:06

(ANSA) - TOKYO, 16 MAG - La roadmap per la messa in sicurezza dell'impianto nucleare di Fukushima, fissata nell'arco di 6-9 mesi, non cambia: lo ha detto oggi il premier nipponico, Naoto Kan, secondo cui è possibile riportare sotto controllo il sito nei tempi previsti malgrado la conferma dell'avvenuta fusione del combustibile nucleare nel reattore n.1.

"Ci potranno essere delle modifiche riguardo ai metodi da adottare - ha spiegato il premier -, ma credo che possiamo andare avanti senza cambiare i tempi".


Intanto, a Fukushima

di Emanuele Menietti

Tre reattori hanno subito gravi danni e ci sono
90mila tonnellate di acqua contaminata da
smaltire

17 maggio 2011

A oltre due mesi di distanza dal violento terremoto che ha colpito il Giappone settentrionale, causando una serie di onde anomale che si sono abbattute lungo la costa, le condizioni dell’impianto nucleare di Fukushima colpito dallo tsunami continuano a essere critiche.
La TEPCO, la società energetica che ha in gestione la centrale, ha diffuso negli ultimi giorni alcuni aggiornamenti sullo stato dei reattori, rivelando che almeno tre dei sei reattori dell’impianto sono gravemente danneggiati.

Continua su: ilpost.it


Fukushima: perdita 100 volte oltre norma

Provocata da crepa scoperta 11 maggio, dice la Tepco

21 maggio, 16:24

(ANSA) TOKYO, 21 MAG - Una crepa dalla centrale nucleare giapponese di Fukushima scoperta l'11 maggio ha disperso in mare un quantitativo di materiale radioattivo 100 volte superiore al livello di guardia. Lo ha reso noto la Tepco, la societa' che gestisce la centrale, secondo la quale la perdita scoperta l'11 maggio nei pressi del reattore 3 ha provocato una fuoriuscita di 250 metri cubi di acqua contaminata in mare.

L'Ulteriore Ammissione...

GIAPPONE: TEPCO, COMBUSTIBILE FUSO NEI REATTORI 2 E 3 DI FUKUSHIMA

(ASCA-AFP) - Tokio, 24 mag - La Tepco, societa' che gestisce la centrale nucleare giapponese di Fukushima, ha riconosciuto che vi e' stata fusione del combustibile nucleare, oltre che al reattore numero uno, anche ai reattori due e tre dell'impianto. ''E' molto probabile che la fusione si sia prodotta anche ai reattori 2 e 3'', ha detto un portavoce.

''La maggior parte del combustibile nucleare e' probabilmente affondata nella parte inferiore (del contenitore a pressione), come nel reattore numero 1''.

I reattori, ha tuttavia precisato la Tepco, ''sono oggetto di operazioni di raffreddamento e le loro condizioni sono stabili''. red/cam


A seguire.

FUKUSHIMA, L'INCUBO NUCLEARE CONTINUA

Nessun commento: