Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVII

Prosegue dalla parte LVI . "Oh! Com'è dolce lo studiar, di potenzialmente abitabili pianeti...in particolari allineamenti"....

sabato 12 marzo 2011

DEVASTANTE TERREMOTO IN GIAPPONE. EMERGENZA NUCLEARE

Prosegue da questo post.


Giappone: esplosione centrale Fukushima

Tv: ci sarebbero impiegati feriti, distrutta gabbia reattore

12 marzo, 09:40

(ANSA) - TOKYO, 12 MAR - Alcuni impiegati della centrale nucleare di Fukushima sono stati feriti da un'esplosione, che avrebbe polverizzato la gabbia di contenimento di uno dei reattori. Lo riferisce la tv pubblica Nhk, spiegando che una colonna di fumo bianco sembra venir fuori dall'impianto, che ha gia' problemi di raffreddamento. Poco prima dell'esplosione l'Agenzia nipponica sulla sicurezza nucleare aveva annunciato il successo delle operazioni di riduzione della pressione nel reattore.

Giappone: evacuazione da Fukushima n2

Le radiazioni ricevute in un'ora corrispondono a limite un anno

12 marzo, 11:13

(ANSA)- TOKYO, 12 MAR - I residenti nel raggio di 10 km dall'impianto di Fukushima n2, distante circa 11 chilometri dal problematico Fukushima n1, devono evacuare l'area. Lo ha detto il portavoce del governo Yukio Edano, riconoscendo l'esistenza di danni a Fukushima n1. Intanto la tv pubblica giapponese Nhk ha reso noto,citando esperti, che le radiazioni ricevute in un'ora da una persona nel sito della centrale nucleare di Fukushima corrispondono al limite di radioattivita' che non deve essere oltrepassato in un anno.

DIRETTA

Fukushima, allarme fusione nucleare
Ancora scosse, Giappone in ginocchio

La terra ha continuato a tremare nell'arcipelago giapponese, ancora con epicentro la costa nord-est già devastata dal sisma di ieri e con un nuovo fronte a Nigata-Nagano, a ovest. Il giorno dopo la devastazione causata dallo tsunami, l'emergenza principale appare quella nucleare. L'area intorno alla centrale di Fukushima è stata evacuata nel raggio di 20 chilometri dopo un'esplosione al contenitore di un reattore. Le autorità temono che si sia verificata una fusione nucleare.

Link aggiornamenti del 12/03/2011: repubblica.it

E nel caso che, la situazione volgesse al peggio, ovverro la fusione del nocciolo del reattore...

Ecco una tabella, sulla propagazione dell'eventuale contaminazione derivante dall'evento...



Ora, a parte il fatto che il terremoto con annesso tsunami, è avvenuto l'11/03/2011 e già basterebbe questa "coincidenza numerica", a stimolare e non poco, il mio "lato complottista".

Ma che poi, dalla cartina esemplificativa qui sopra, si evinca che vi sia la possibilità tutt'altro che remota, che l'eventuale contaminazione arrivi negli Stati occidentali degli Stati Uniti, unito alla notizia della "campagna acquisti" della Fema e senza trascurare possibili e conseguenti evacuazioni di cittadini dalle zone più esposte ( nei già famosi campi Fema pre-allestiti da tempo ), "mi fà suonare un campanello d'allarme", che spero sinceramente si riveli falso, "con tanto di luce rossa", direttamente nel cervello.

Ed a riguardo, come recitava quel detto ?

"Un indizio, è solo un indizio, due indizi, sono una coincidenza, tre indizi potrebbero essere una prova"?

Dal link di repubblica.it...

14:34
Presto iodio a popolazione attorno a centrali Fukushima
Le autorità giapponesi distribuiranno al più presto iodio alla popolazione che vive nei pressi delle centrali nucleari di Fukushima. Lo iodio, che fu distribuito anche a Chernobyl, protegge dalle radiazioni. La decisione è stata riferita dal governo giapponese all'Aiea.

15:32
Inviata equipe di medici e esperti a Fukushima
Un'equipe di medici, infermieri e esperti in radiazioni dell'Istituto nazionale di scienze radiologiche è stato spedito a Fukushima in via precauzionale. La squadra è stata portata con l'elicottero in una base a 5 km dalla centrale nucleare Fukushima n1

16:08
Autorità francese: nube nucleare verso il Pacifico
La direzione dei venti in Giappone spingerebbe verso il Pacifico l'eventuale nube da inquinamento radioattivo che fuoriuscisse dalla centrale di Fukushima, secondo quanto affermato oggi dal presidente dell'Authority francese per la sicurezza nucleare (ASN). "Sembra - ha detto Andre-Claude Lacoste - che la direzione dei venti allontani verso il Pacifico un eventuale inquinamento".
"Chiaramente - ha aggiunto - la situazione è grave". I servizi francesi, ha detto Lacoste, dispongono al momento "di un'informazione frammentaria, incompleta e quindi di mediocre qualità, dal momento che i nostri interlocutori sono concentrati sulla gestione della crisi".

16:16
Fukushima, in fila per l'acqua potabile
In più località nella zona di Fukushima, dove si teme per i danni provocati dal terremoto ad una centrale nucleare, i residenti formano lunghe file per ricevere acqua potabile che viene loro distribuita e che raccolgono in contenitori di fortuna, da teiere a contenitori di plastica.

16:32
Putin ordina verifica piani emergenza nucleare nell'estremo oriente russo
Il primo ministro russo Vladimir Putin ha ordinato oggi di verificare i piani e i mezzi di soccorso d'urgenza nell'estremo oriente russo a seguito dell'incidente nella centrale nucleare di fukushima 1 colpita dal sisma in Giappone.

16:38
I contaminati a Fukushima potrebbero essere più di tre
Tre sono stati scelti a caso per essere esaminati tra 90 pazienti di un ospedale nella città di Futaba-machi a circa 5 km dalla centrale nucleare. I pazienti avevano aspettato i soccorsi su un terreno vicino ad una scuola, passando molto tempo all'esterno, per poi essere trasferiti in elicottero quando l'esplosione ha colpito la centrale.

Speriamo veramente, che siano solo estreme precauzioni.

E che non si provi invece, fino al possibile ed oltre, a celare la "nuda realtà dei fatti", onde evitare il panico nella popolazione, "strozzando la verità".

GIAPPONE: INCIDENTE NUCLEARE STIMATO A LIVELLO 4 SU SCALA DI 7

(ASCA-AFP) - Tokyo, 11 mar - L'agenzia per la sicurezza nucleare del Giappone ha valutato l'incidente che si e' verificato nella centrale nucleare giapponese di Fukushima, al livello 4 su una scala da 0 a 7. Lo ha annunciato la stessa Agenzia in una nota. map/sam/ss

Quindi, dalla loro STIMA, dovrebbe essere un'emergenza, solo a livello "locale".


Aggiornamento...

Sperando nel lieto fine.

"Fra doverose rassicurazioni e notizie, di scenari sempre più cupi"...

Giappone, rischio fusione in 2 reattori

Portavoce governo, altamente possibile una concentrazione

13 marzo, 08:14

(ANSA) - TOKYO, 13 MAR - Il governo giapponese ha messo in guardia dai rischi di processo di fusione nei reattori 1 e 3 della centrale Fukushima n 1, colpita venerdi' scorso dal terremoto e tsunami. ''Riteniamo sia altamente possibile che si sia verificata una concentrazione'', ha detto il portavoce del governo, Yukio Edano che ha riconosciuto che i livelli di radiazione sono saliti.
C'e' il rischio - ha aggiunto - che il reattore n3, ora sotto stress, possa avere un'esplosione simile a quella del reattore n1.

Sisma Giappone: danni a barre reattore

Moltri stranieri abbandonano Tokyo e le aree limitrofe

13 marzo, 11:47

(ANSA) - TOKYO, 13 MAR - Le barre di combustibile del reattore n.3 di Fukushima hanno subito danni. I tentativi di evitarlo, ha riferito il ministro dell'Economia e dell'Industria nipponico, 'non hanno avuto effetti'. L'allarme atomico sta spingendo molti stranieri a pianificare la partenza da Tokyo e dalle aree limitrofe. 'Non siamo al panico, ma c'e' molta apprensione', spiega all'Ansa un manager di una multinazionale.
Secondo altre fonti, sono migliaia le prenotazioni aeree gia' fatte.

Giappone: Francia invita a lasciare Tokyo

Premier Kan: energia elettrica razionata fino a fine aprile

13 marzo, 13:47

(ANSA) - TOKYO, 13 MAR - L'ambasciata di Francia a Tokyo invita i propri cittadini a lasciare Tokyo e la sua regione, per i rischi collegati al terremoto, incluso 'il rischio di contaminazione'.

Intanto il premier Naoto Kan ha annunciato che da domani alla fine di aprile l'energia sara' razionata con black-out programmati in vaste zone del Giappone, compresa la capitale Tokyo.

DIRETTA

Diecimila morti solo a Miyagi
Superati i limiti di radioattività

Si aggrava drammaticamente il bilancio delle vittime del terremoto e dello tsunami. E cresce il rischio di un'esplosione nel reattore di Fukushima 3. Il premier nipponico Naoto Kan ha chiesto al numero uno di Toshiba, il costruttore della centrale atomica Fukushima n.1, di prendere "azioni risolute" per evitare possibili fusioni nel sito. Mancano acqua, cibo e carburante. Un'altra notte al freddo per i sopravvissuti

Link aggiornamenti del 13/03/2011: repubblica.it

Pongo in evidenza dalla diretta di repubblic.it, linkata qui sopra:

14:23
Fumo anche in altra centrale nucleare di Miyagi
L'uscita di fumo è stata anche segnalata da un'altra centrale nucleare della prefettura di Miyagi.
Lo riferisce la tv pubblica, la Nhk

15:00
Stato di emergenza centrale di Onagawa
Lo stato di emergenza è stato dichiarato anche in un'altra centrale giapponese, quella di Onagawa, dopo che sono stati registrati livelli di radiazioni eccessivi. Lo ha riferito l'Aiea informata dalle autorità giapponesi che stanno indagando sulle cause dello squilibrio.Secondo le autorità comunque i tre reattori della centrale ''sono sotto controllo''.

15:15
Onagawa: radiazioni superiori ai livelli autorizzati nell'area vicino alla centrale
Secondo le autorità giapponesi, riferisce l'Aiea, i tre reattori del sito nucleare di Onagawa "sono sotto controllo" e "l'allerta è stato dichiarato per il fatto che i livelli della radioattività registrati sono superiori ai livelli autorizzati nell'area vicino alla centrale". "Le autorità giapponesi stanno tentando di stabilire l'origine delle radiazioni".

18:26
Ex progettista di centrali nucleari: "Tokyo non dice la verità"
Masashi Goto, un ex progettista di centrali nucleari giapponesi ha accusato il governo giapponese di non dire tutta la verità sulla situazione degli impianti atomici danneggiati dal terremoto. In una conferenza stampa a Tokyo, ha detto che per il Giappone si prospetta una crisi gravissima, che uno dei reattori dell'impianto di Fukushima-Daiichi è "altamente instabile" e che le conseguenze di un'eventuale fusione sarebbero "tremende". Finora il governo giapponese ha detto che un'eventuale fusione non porterebbe al rilascio di dosi significative di materiale radioattivo.


A seguire.

DEVASTANTE TERREMOTO IN GIAPPONE. L'EMERGENZA NUCLEARE SI ALLARGA



Approfondimenti:

- LA SCHEDA: LA CENTRALE DI FUKUSHIMA

Nessun commento: