Post in evidenza

CRISI: "A Pochi Passi dal Baratro"/50

Continua da questo post . Segnalando altolocati, altrui punti di vista...e consigli, da un ormai in percorso d'uscita, Oltremanica......

sabato 3 aprile 2010

IPOTESI DI COMPLOTTO parte CXXXI

Prosegue dalla parte CXXX.
Tenete sempre in considerazione che..."Ciecamente", non credo nemmeno nella mia reale esistenza.
Poi. Io "ad oggi veleggio" fra il "dubito ormai di tutto" ed il "non credo più a nulla.
Perché penso, poiché temo, "che sia tutto una grandiosa presa per i fondelli globale. E quindi da ciò, anche "determinate" profezie, se utili ai signori di cui sono le "lucenti mani oscure" è possibile/probabile che tendino ad avverarsi.
Tuttavia, conoscendo "noi"così poco delle potenzialità della nostra mente, non escludo che taluni personaggi del passato, come ai giorni nostri o in futuro, abbiano "visto", "vedono", o vedranno, eventi anche particolareggiati ancora più o meno lungi dal divenire.
Geopolitica...Iran avvia produzione di uranio arricchito al 20% Via libera del presidente Ahmadinejad 07 febbraio, 11:17 - ( ANSA ) - TEHERAN - Il presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad ha dato disposizione all'Organizzazione nazionale per l'energia atomica di avviare la produzione di uranio arricchito al 20%. Lo riferisce la televisione di Stato. Solo martedì scorso lo stesso Ahmadinejad aveva detto che l'Iran era pronto ad arrivare ad un accordo con la comunità internazionale per ricevere dall'estero il combustibile a base di uranio arricchito al 20%, di cui ha bisogno per alimentare un reattore con finalità mediche, consegnando parte del suo uranio arricchito al 3,5%. E venerdì il ministro degli Esteri Manuchehr Mottaki aveva affermato di essere convinto che un'intesa fosse vicina. Ieri, però, dopo avere incontrato Mottaki a Monaco, il direttore generale dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea), Yukiya Amano, ha dichiarato che Teheran non gli ha presentato alcuna nuova proposta per arrivare ad un accordo. Sempre ieri, il presidente del Parlamento iraniano ed ex capo negoziatore sul nucleare, Ali Larijani, ha definito "un imbroglio" l'offerta della comunità internazionale per lo scambio di uranio.
L'Iran puo' arricchire uranio con laser Ahmadinejad: ''Per il momento non utilizzeremo questa tecnica'' 07 febbraio, 12:26 (ANSA) - TEHERAN, 7 FEB - Teheran e' in grado di utilizzare la tecnica laser per l'arricchimento dell'uranio. Lo ha affermato il presidente iraniano Ahmadinejad.Grazie ad essa, ha sottolineato Ahmadinejad, l'Iran puo' produrre uranio arricchito 'a qualsiasi percentuale'. Quindi anche oltre il 90%, necessario per costruire armi atomiche. 'Ma per il momento non utilizzeremo questa tecnica', ha aggiunto il presidente, in un discorso trasmesso dalla televisione di Stato.
Ed alla "luce"di questa dichiarazione. Parrebbe che, "I Tempi di Pandora", "siano ormai visibili all'orizzonte". Vedremo !!!
PICCOLI UNDICI SETTEMBRE CRESCONO.
USA, ESPLODE CENTRALE ELETTRICA NEL CONNECTICUT "CI SONO CINQUANTA VITTIME E CENTINAIA DI FERITI"...( repubblica.it ).
Khamenei: 11/2 pugno in faccia a nemici Per anniversario della rivoluzione iraniana 08 febbraio, 17:49 (ANSA)- TEHERAN, 8 FEB - Nell'anniversario della rivoluzione iraniana, l'11 febbraio, il popolo 'dara' un pugno in faccia' ai nemici. Lo ha affermato Ali Khamenei. Mentre l'opposizione si appresta a tornare in piazza per manifestare, la Guida Suprema iraniana, in un discorso riferito dalla tv di Stato, e' tornato ad accusare le potenze occidentali di avere organizzato le proteste di piazza che sono seguite alla rielezione del presidente Mahmud Ahmadinejad, con l'intento di rovesciare la Repubblica islamica.
Al Qaida: attaccare americani ovunque Pakistan: arrestati membri TTP con progetti anti-Usa 08 febbraio, 16:01 (ANSA) - DUBAI, 8 FEB - Attaccare gli americani e i loro interessi ''dovunque'' nel mondo. Lo chiede Saeed al Shehri, numero due della rete ymenita di al Qaida. L'appello e' stato lanciato, in un messaggio audio messo in rete oggi da un sito islamico. Al Qaida vuole prendere il controllo dello stretto strategico di Bab al-Mandeb, nel golfo di Aden, che separa lo Yemen dal Corno d'Africa. Al Qaida ha inoltre lanciato un appello alla jiahd contro i cristiani e gli ebrei presenti nella regione.
Poi. A riguardo dei "complottistici chip sottocutanei".
Beh ! A pensarci su, i suoi lati positivi li avrebbe anche.
Per esempio, non si perderebbe più la carta di credito, d'identità, sanitaria etc.etc. Tuttavia io continuo a pensare che siamo in troppi. E se vi è un disegno di controllo assoluto per il futuro, prima di "etichettare"le piante della mia tenuta, devo estirpare le erbacce.
Ed ancora, a riguardo "dell'agente FSB" ( o "ex agente" ) Sorcha Faal ( il cui "nome", se ci penso un'attimo, è un "chiaro richiamo sessuale" ) , in merito agli sviluppi e le ripercussioni della crisi economico-finanziaria, almeno da quanto ho letto, sembra pensarla in modo simile al mio ( e non solo ).
A seguire la parte CXXXII.

Nessun commento: