Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVII

Prosegue dalla parte LVI . "Oh! Com'è dolce lo studiar, di potenzialmente abitabili pianeti...in particolari allineamenti"....

martedì 27 aprile 2010

IPOTESI DI COMPLOTTO parte CLVIII

Prosegue dalla parte CLVII.

Nuovo Ordine Mondiale...
IL DESTINO DI UNA NAZIONE...
( repubblica.it ).

L'11 di Aprile è uscita anche questa curiosa notizia...

IRAN : PAURA TERREMOTO PROSPETTATA EVACUAZIONE.

Ipotesi ( una fra le tante possibili in verità ) ...

E se lui ragionasse, non con il fine di...
"salvare gli abitanti di Teheran"...
ma...
"salvare possibili/probabili soldati di Teheran".
Per un possibile/probabile/inevitabile ( scegli voi quello più appropriato ) , "prossimo", futuro conflitto ?

Ieri ( 13 aprile 2010 ) invece, è uscita quest'altra...

IRAN : SE ATTACCATO USERÀ ARMI NUCLEARI CONTRO CITTÀ AMERICANE.

IL SOGNO ATOMICO DI OSAMA BIN LADEN LA CACCIA INIZIATA PRIMA DELL'11 SETTEMBRE...
Tutti i tentativi della jihad di procurarsi l'arma
nucleare.
L'obiettivo è colpire una città Usa, provocando milioni di vittime.
( repubblica.it ).

E sempre interessante ed "entusiasmante", vedere i tasselli del puzzle mettersi a posto, "come da copione".

Assolutamente da leggere...

VENTI DI GUERRA E CRISI ECONOMICA DIETRO GLI ATTACCHI AL PAPA...
( asianews.it ).

E così sono state "sdoganate"parte delle ipotesi, "unatantumiane" ( le virgolette stanno a significare...e non solo sue/mie, anche perché altrimenti mi dovrei "preoccupare", davvero seriamente, di me stesso ).

LA NOBILTÀ NERA.

COMPLOTTISMI.

Pandemia...
CONSIGLIO D'EUROPA : LA SUINA ERA UNA BUFALA. BRAVA LA POLONIA !

Geopolitica...
USA, CINA E IL "DETTAGLIO" IRANIANO...
( la stampa.it ).

Nucleare : India, no sanzioni contro Iran.
Premier indiano, ''infliggerebbero sofferenza alla popolazione''.
14 aprile, 13:27 (ANSA)
- NEW DELHI, 14 APR -
Il primo ministro indiano Manmohan Singh non appoggera' la proposta di Barak Obama di imporre nuove sanzioni contro l'Iran. Il premier ha detto di aver riferito al presidente Usa che ''l'Iran ha tutti i diritti a sviluppare pacificamente l'energia nucleare come firmatario del Trattato di Non Proliferazione''. Per quanto riguarda le sanzioni, ''ho detto al presidente che non penso possano raggiungere concretamente il loro obiettivo'', ma solo creare sofferenza alla popolazione.

Iran ricorre all'Onu contro "minaccia" nucleare Usa.
- mercoledì 14 aprile 2010
- STATI UNITI (Reuters) -
L'Iran ha presentato una denuncia alle Nazioni Unite su quella che ha definito una minaccia da parte degli Stati Uniti di attaccare il paese con l'arma atomica, accusando Washington di ricatto nucleare in violazione alla Carta dell'Onu.
Il presidente Usa Barack Obama ha detto la scorsa settimana che Iran e Corea del Nord, entrambe al centro di controversie sul loro nucleare con l'Occidente, erano state escluse dai nuovi limiti nell'uso delle armi atomiche statunitensi.
Una lettera dell'ambasciatore iraniano Mohammad Khazaee al segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon e ai presidente del Consiglio di sicurezza e dell'Assemblea generale chiede alle Nazioni Unite di "opporsi fermamente alla minaccia di usare le armi nucleari e di respingerla".
Le dichiarazioni di Obama e di altri responsabili politici Usa vengono viste a Teheran come "equivalenti ad un ricatto nucleare contro uno stato non dotato di armi atomiche" e violano il divieto imposto dalla Carta dell'Onu di minacciare o usare la forza", come ha scritto Khazaee.
Obama ha invitato le potenze mondiali ad accettare una quarta ondata di sanzioni Onu contro l'Iran, dopo il suo rifiuto di fermare le proprie attività nucleari, che per l'Occidente puntano a dotare il paese dell'arma atomica. L'Iran sostiene di volere sviluppare energia nucleare esclusivamente a scopi civili.

Siria:Usa preoccupati per missili.
Da Washington allarme per le armi che saranno trasferite.
14 aprile, 21:36 (ANSA)
- NEW YORK, 14 APR -
Gli Stati Uniti hanno espresso inquietudine per il trasferimento di missili Scud siriani a Hezbollah. La Casa Bianca ha detto oggi che Washington ha fatto presente il suo scontento alla Siria 'ai piu' alti livelli'.
'Siamo preoccupati per la possibilita' che armi così sofisticate siano state trasferite', ha detto il portavoce della Casa Bianca Robert Gibbs.

A seguire la notizia completa dalla fonte...

SCUD MISSILES ? NO YET ACROSS SYRIAN - LEBANESE BORDER...( in inglese - debka.com ).

Dall'articolo...

"Israele ha avvertito Damasco via Washington che il loro passaggio dentro il Libano accenderebbe una forte azione di risposta militare israeliana per distruggere i missili e le loro basi da ambedue le parti del confine."

A seguire la parte CLIX.

Nessun commento: