Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVIII

Prosegue dalla parte LVII . Ed ecco il palesarsi di un'altra prima volta...anzi, "altre prime volte". Eh Sì! Poiché i risco...

martedì 5 luglio 2011

PANDORA'S TIMES parte CLIV

Prosegue dalla parte CLIII.


Ambiente e Società.

L'INCIDENTE

Montana, la nuova
marea nera
che spaventa gli Stati
Uniti


Mille barili di petrolio si sono riversati nel fiume Yellowston per una rottura in un oleodotto della ExxonMobil. L'azienda minimizza, ma tra gli ambientalisti c'è il terrore di una crisi come quella nel golfo del Messico o come in Alaska nel 1989

dal nostro inviato ANGELO AQUARO


La Macchia a Lockwood, in Montana


NEW YORK - L'incubo di una nuova macchia di petrolio fa ripiombare l'America nei giorni bui della crisi del Golfo. L'incidente che sta cambiando il colore dello Yellowstone River lassù nel Montana ricorda paurosamente anche nei primi numeri il più grande disastro naturale nella storia degli Usa.
Fortunatamante la perdita è stata colmata. Ma in un giorno aveva raggiunto mille barili di petrolio: proprio la cifra che si pensava perdesse il pozzo maledetto del Golfo del Messico.

Continua su: repubblica.it


Nuovo Ordine Mondiale.

USA E CINA: GRANDE GIOCO IN AFRICA E
ASIA ORIENTALE




DI DANIELE SCALEA

Presentiamo qui un estratto dal libro “La Sfida Totale – Equilibri e strategie nel grande gioco delle potenze mondiali” (Fuoco Edizioni) di Daniele Scalea, gentilmente concesso dall'autore in esclusiva a Comedonchisciotte. “La Sfida Totale” è un interessante trattato di geopolitica che, a partire da una esposizione delle teorie geopolitiche classiche (Mackinder, Haushofer, Spykman), propone una lettura coerente e dettagliata degli avvenimenti mondiali degli ultimi anni. Un argomento chiave del 'grande gioco' geopolitico nei suoi risvolti di politica energetica, economica ed espansionismo militare è la rivalità tra 'vecchie' e 'nuove' potenze mondiali, in particolare tra Cina e USA, argomento del capitolo di cui offriamo il presente estratto. N.d.r.

Continua su: comedonchisciotte.org


Internet e Libertà.

"Ed il Giorno, Infine, Arrivò"...

Agcom approva la
delibera sul copyright


Stretta sui "pirati", no all'inibizione sui siti Varato il regolamento. I contenuti coperti da diritti d'autore verranno rimossi su segnalazione, ma nessuno stop alla navigazione. Azione non sostitutiva rispetto all'iter giudiziario, e distinzione tra siti commerciali e personali. Calabrò: "Eliminate le ambiguità". Di Pietro: "Riforma resta urgente"

di TIZIANO TONIUTTI

Continua su: repubblica.it

Dall'articolo, cito il passaggio, dov'è esplicata una...per me, ovvia, esenzione...

"Solo siti commerciali. Sulla base del principio del fair use, la procedura non riguarda i siti non aventi finalità commerciale o scopo di lucro, l'esercizio del diritto di cronaca, commento, critica o discussione. E nemmeno l'uso didattico e scientifico, la riproduzione parziale, per quantità e qualità, del contenuto rispetto all'opera integrale che non nuoccia alla valorizzazione commerciale di questa. Il testo esclude quindi interventi riguardo siti personali e amatoriali, distinti da fornitori di contenuto professionali."


Terrorismo.

STATI UNITI

"Nuove ed Estreme Minacce"...

Usa: ipotesi impianti bomba su kamikaze

Lo ha indicato un fonte ufficiale di sicurezza statunitense

06 luglio, 16:51

(ANSA) - NEW YORK, 6 LUG - L'intelligence Usa non esclude l'ipotesi di attentati kamikaze a bordo di voli commerciali provocati da terroristi con una bomba impiantata chirurgicamente nel corpo. Lo ha indicato un fonte ufficiale di sicurezza Usa, precisando che non ci sono minacce imminenti, ma rendendo noto il fatto che le compagnie aeree, come le intelligence di Paesi alleati, sono stati informati ed e' stato chiesto loro di prendere le misure necessarie.


MEDIO ORIENTE

SIRIA

Amnesty, in Siria crimini contro umanita'

L'organizzazione, torture e morti in detenzione a Tall Kalakh

06 luglio, 04:49

(ANSA) - ROMA, 6 LUG - Amnesty International ha accusato la Siria di "crimini contro l'umanità" nella repressione delle proteste a Tall Kalakh (ovest), e chiesto all'Onu un'inchiesta.

L'organizzazione ha documentato torture e morti in detenzione nella citta', dove l'esercito e' entrato a maggio. "Amnesty - ha detto Philip Luther, vicedirettore per Medio Oriente e Nordafrica - ritiene i crimini commessi a Tall Kalakh crimini contro l'umanità, perche' appaiono parte di un sistematico e vasto attacco contro i civili".

ISRAELE

Netanyahu: "risoluti contro la manifestazione di venerdi"

Mercoledì 06 Luglio 2011 10:23

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha annunciato pubblicamente che le forze di sicurezza israeliane dovranno essere risolute contro la manifestazione non autorizzata di venerdì prossimo presso l'aeroporto internazionale Ben-Gurion. L'assembramento pro-Palestina è stato organizzato da centinaia di attivisti filo-palestinesi in segno di protesta, dimostrando di poter entrare nel Paese anche per via aerea , non solo via mare come il convoglio d'imbarcazioni diretto a Gaza.

"Ogni Stato ha il diritto di prevenire l'entrata di provocatori all'interno dei suoi confini" ha riferito il leader durante l'incontro con i capi dei servizi di sicurezza israeliani, sottolineando che Israele ha intenzione di agire come un qualsiasi altro Stato civilizzato.

Link articolo: focusmo.it

M.O.: ISRAELE TRASMETTE A COMPAGNIE AEREE LISTA PERSONE INDESIDERATE

(ASCA-AFP) - Gerusalemme, 7 lug - Per evitare una manifestazione a favore della causa palestinese presso l'aeroporto Ben Gurion a Tel Aviv, le autorita' israeliane hanno trasmesso alle compagnie aeree una lista di centinaia di persone ''indesiderate'' per impedirne la partenza.

Lo riferisce l'AFP, raccontando che oggi almeno otto attivisti filopalestinesi che si volevano imbarcare presso lo scalo parigino di Roissy su un volo della compagnia ungherese Malev per Tel Aviv, via Budapest, hanno trovato la loro prenotazione cancellata.

Secondo i media israeliani, la lista comprende i nomi di oltre 300 attivisti stranieri, la maggior parte dei quali di nazionalita' francese, che avrebbero dovuto partecipare all'iniziativa ''Benvenuti in Palestina''. red-uda/


Economia e Finanza.

COSA SUCCEDE SE FALLISCONO TUTTI?

PORTOGALLO

"Le Agenzie di Rating e la Benzina, sul fuoco della Crisi"...

PORTOGALLO "JUNK" COME LA GRECIA

RATING

Tutti contro le agenzie
di rating
Barroso: "Pregiudicano
il mercato"


Il presidente della commissione Ue critica la decisione di Moody's di abbassare il rating del Portogallo. E si chiede perché non ci siano agenzie europee. Durissimo il ministro delle Finanze tedesco: "Bisogna porre un limite alla loro influenza". Intanto le Borse sono in calo

Continua su: repubblica.it

STATI UNITI

"Occasioni...per parlare di mancanze"...

Obama convoca politici su debito

Evitare default. Appello a repubblicani, 'occasione unica'

06 luglio, 00:02

(ANSA) - NEW YORK, 6 LUG - Il presidente Usa, Barack Obama, ha convoca alla Casa Bianca per giovedì i leader del Congresso per trattare il piano di riduzione del deficit e del debito americani in vista della scadenza del 2 agosto per evitare il default. "Decisioni difficili" sono necessarie "più prima che dopo", incalza Obama, chiedendo ai repubblicani di lasciare la "retorica politica" e di utilizzare "l'occasione unica" che si presenta per "fare qualcosa di grande per ridurre il deficit.

E voi, siete pronti, nel "caso" ciò non andasse in "porto" il 2 agosto...a vedere "Gloria"...in ogni dove?

Come approfondimento a quanto esposto sopra, consiglio di leggere il secondo ( ma...anche il terzo, è più che attinente ) articolo, di questo post.


Ciò che segue, a mio parere, è quantomeno...inquietante.

FEMA And FCC Schedule 'National EAS Test' For November 9th
LA FEMA (l'Agenzia Federale per le Emergenze) E LA FCC (la Commissione Federale sulle Comunicazioni) HANNO PROGRAMMATO UNA 'PROVA NAZIONALE DEL SISTEMA DI ALLERTA DI EMERGENZA' PER IL 9 NOVEMBRE
( in inglese - allaccess.com ).

9 Novembre, ovvero 9 - 11, o 11 - 9...che sta per November 9, all'americana.

Cioè, non avevano altre date?

E poi, "ti dicono", che sei complottista, loro scelgono le date...e "tu", sei un "COMPLOTTISTA".

A meno che, la facciano apposta...a scegliere tali date, "magari"..."ci stanno prendendo in giro".

Comunque, visto anche i precedenti riguardo a test ed esercitazioni, o come li volete chiamare...

Come consigliato nell'articolo.

Marcate quel giorno, sul vostro calendario...anche se, non abitate negli Stati Uniti.

Quel giorno 9 Novembre 2011 ( alle 2 del pomeriggio della costa est, in particolare...anche se non è vincolante) e quelli a venire, potrebbero rivelarsi, molto...molto interessanti.

Speriamo Bene.



Curiosità. Intrattenimento.

"Ed Arrivò il Giusto Tempo, per il Gran Finale"...

LA SAGA

Harry Potter, la
battaglia cominci
"I doni della morte",
l'inizio della fine


Presentato in anteprima stampa a Londra l'ultimo film della serie. Due ore di effetti speciali in 3D, lacrime, sangue, eserciti mostruosi. Il maghetto, diventato giovane uomo, alla resa dei conti.
Stasera la première per il pubblico, fan accampati in attesa del red carpet. Il protagonista, Daniel Radcliffe: All'inizio eravamo così giovani e innocenti... Ma sono orgoglioso di come siamo diventati"

Continua su: repubblica.it

Vi dirò.

Quando uscì il primo, a pelle, non avevo alcun interesse in questa saga, poi...un mio amico me lo consigliò tanto appassionatamente, da convincermi a vederlo e mi "conquistò".


A seguire la parte CLV.

Nessun commento: