Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVIII

Prosegue dalla parte LVII . Ed ecco il palesarsi di un'altra prima volta...anzi, "altre prime volte". Eh Sì! Poiché i risco...

venerdì 19 agosto 2011

PANDORA'S TIMES parte CLXVII

Prosegue dalla parte CLXVI.


Tecnologia.

"Un Futuro Ricco"...

I PROGETTI DI ESTRAZIONE SULLA LUNA
PRESTO NON SARANNO PIÙ FANTASCIENZA


DI HENRY GASS
The Ecologist



Potrebbe non passare molto da quando inizieremo a trivellare la luna per le sue risorse, in particolare per il raro Elio-3 usato nella fusione nucleare.

Miliardi di tonnellate di risorse, dall'acqua ai gas, ai metalli, sono stati individuati sulla Luna e anche in altre parti dello spazio, e sia il governo che delle aziende private stanno spulciando la legislazione in materia per stabilire come raggiungerle, estrarle e distribuirle. Si sa da tempo che l'isotopo Elio-3 è presente sulla Luna, così come nell'atmosfera di pianeti come Giove, e potrebbe essere molto Richiesto in quanto carburante essenziale per il cosiddetto "golden dream" dell'energia da fusione nucleare.

Mentre negli impianti esistenti, che sono a fissione nucleare, vengono spezzati gli atomi e si raccoglie l'energia in eccesso, la fusione nucleare combina atomi di idrogeno per creare l'elio, un processo che rilascia una ampia quantità di energia.

Continua su: comedonchisciotte.org

..."di Nuove Schiavitù Energetiche".


Nuovo Ordine Mondiale.

Internet.

PRIVACY

Lo scandalo
"supercookies"
Utenti pedinati senza
saperlo


Siti come Msn e Hulu avrebbero usato una nuova tecnologia che permette di seguire i movimenti dei visitatori senza possibilità di essere eliminati.
Lo svela una ricerca di Stanford e Berkeley. Le aziende coinvolte negano ogni responsabilità, ma intanto esplode la polemica

Continua su: repubblica.it


MEDIO ORIENTE

ISRAELE

"Scintille Prolungate"...

Razzi sul Negev
israeliano, raid aerei su
Gaza
una poliziotto egiziano
ucciso alla frontiera


Secondo fonti palestinesi un adolescente sarebbe rimasto ucciso nella rappresaglia scatenata da Tel Aviv dopo i gravi attentati di ieri. I missili sparati da Hamas hanno provocato diversi feriti nel villaggio di Ashdod

Continua su: repubblica.it

Il Fuoco Cova.

TENSIONE NELLA STRISCIA DI GAZA

Medio Oriente, Hamas
annuncia
"Fine della tregua con
Israele"


Escalation in Palestina: dopo gli attentati di Eilat e la durissima rappresaglia di Tel Aviv, l'annuncio del movimento integralista al potere nella striscia di Gaza, che nega il coinvolgimento con gli attacchi.
Il Libano contro gli Usa: "A Eilat non sono stati
attacchi terroristi"

TEL AVIV - Il movimento integralista Hamas al potere nella Striscia di Gaza ha annunciato in nottata di non ritenersi più vincolato dalla tregua di fatto che da oltre due anni osservava con Israele. "Non esiste più nessuna tregua con il nemico", afferma un comunicato diffuso da una delle emittenti radiofoniche della Striscia.

L'annuncio fa seguito all'escalation di violenze registrata negli ultimi due giorni.

Continua su: repubblica.it

Se guerra e martirio contagiano pure gli arabi moderati

Ad Agosto le Prime Schermaglie a Settembre la Resa dei Conti Diplomatica

Beh! Temo che, difficilmente, la..."resa dei conti", sarà solo Diplomatica.

Gaza, razzi palestinesi
su liceo
Incursione israeliana
sulla Striscia


In mattinata sirene di allarme ad Ashqelon e a Beer Sheva dove è stata centrata una scuola chiusa per le vacanze estive. Negli ultimi giorni sono stati sparati sul Neghev un centinaio di razzi.
L'esercito israeliano ha arrestato 120 membri di Hamas, tra cui 16 deputati, nel sud della Cisgiordania. Oggi riunione urgente della Lega Araba

Continua su: repubblica.it

"Pericolose Decisioni, dall'incerto esito"...

Israele valuta un'azione diretta contro il governo di Hamas a Gaza


Domenica 21 Agosto 2011 16:25

In visita alla città di Beer Sheva il vice presidente della Knesset Ophir Akunis: ha dichiarato: "questa situazione nella quale un milione di cittadini israeliani sono sotto attacco da razzi è intollerabile e deve finire". Mentre il Presidente della Commissione affari Esteri e Difesa della Knesset ,Shaul Mofaz, è stato ancora più lapidario "Israele deve decidere se continua l intollerabile guerra di logoramento, o prendere una decisione inequivocabile contro Hamas, un azione contro l'organizzazione terroristica le sue infrastrutture e determinarne il crollo del governo a Gaza

Link articolo: focusmo.it


SIRIA

"I Consolidati Percorsi della Guerra"...

12 Segni che ci stiamo pericolosamente
avvicinando alla guerra con la Siria


The American Dream

Siete pronti per un'altra guerra?
Ora che Barack Obama e la maggior parte degli altri più importanti leader del mondo occidentale stanno chiedendo pubblicamente al presidente siriano Bashar al-Assad di dimettersi, ci stiamo pericolosamente avvicinando alla guerra con la Siria. Non succederà la prossima settimana, e quasi certamente non accadrà il mese prossimo. Ma proprio ora il governo degli Stati Uniti sta percorrendo in discesa esattamente la stessa strada che ha percorso con la Libia.

Continua su: ilupidieinstein.blogspot.com

Da cui, cito il passaggio conclusivo, alquanto interessante, "fosse solo per autocompiacermi per quanto di eguale ...(o quantomeno, simile)... scritto in passato, a fini di mia, più o meno, futura e vana...Gloria"...

"Senza dubbio, la pressione sul governo siriano sta per diventare molto intensa

Che succede se Assad arriva alla disperazione?

Che cosa farà?

Qual è il suo gioco?

Beh, se si sentisse veramente messo angolo potrebbe tirare fuori l'unica carta che non ha ancora giocato - una guerra con Israele.

Non ci sarebbe nulla come la guerra con Israele per unire il mondo islamico. Sarebbe il modo in cui Assad potrebbe ottenere tutti i suoi vicini in Medio Oriente di nuovo dalla sua parte.

Ma nel caso di una guerra tra la Siria e Israele, c'è una buona possibilità che Stati Uniti e/o l'Unione europea dovrebbero intervenire.

E questa potrebbe essere la scintilla che scatena la Terza Guerra Mondiale.


Anche prima di questa recente crisi in Siria, le tensioni in Medio Oriente avevano raggiunto livelli molto pericolosi. Un'altra grande guerra potrebbe veramente iniziare in qualsiasi momento. Il Medio Oriente è una bomba che potrebbe scoppiare in qualsiasi momento.

Viviamo in tempi molto instabili, ed è quasi come se qualcuno stesse cercando di spingere il Medio Oriente verso la guerra. Speriamo per la pace, ma dobbiamo anche capire che la guerra sta diventando sempre più probabile ogni singolo giorno.

Come al Solito.

Vedremo.

Il Discorso di Assad...


Siria, Assad in tv: 'Situazione sta migliorando'

Attivisti, in cinque mesi di repressione uccisi duemila civili

21 agosto, 22:05

BEIRUT - Le pressioni occidentali "sono senza valore", le "loro minacce" solo parole e comunque ogni eventuale azione militare contro la Siria "avrà conseguenze assai più vaste di quanto loro potrebbero sopportare": così il presidente siriano, Bashar al Assad, ha risposto stasera alle richieste di dimissioni a lui rivoltegli nei giorni scorsi da Usa e da alcuni Paesi europei.
Subito dopo la fine dell'intervista trasmessa in tv, nella quale Assad ha anche promesso riforme a breve ed elezioni legislative entro il marzo del 2012, migliaia di siriani si sono riversati nelle strade per chiedere la caduta del regime in quasi tutti gli epicentri della rivolta, provocando la reazione degli agenti che - secondo gli attivisti - avrebbero aperto il fuoco contro i manifestanti.

Continua su: ansa.it

(il grassetto, è una mia aggiunta al fine di evidenziare)

..."Come da Copione".


LIBIA

"L'Ora della Fine"?...

DIRETTA

I ribelli entrano a Tripoli
"La città potrebbe
cadere entro stanotte"


Link per gli aggiornamenti in diretta del 21/08/2011: repubblica.it

DIRETTA

I ribelli verso il centro di
Tripoli
e Gheddafi bombarda la
città


Link per gli aggiornamenti in diretta del 22/08/2011: repubblica.it


Ed infine, ancora una volta, "giochiamo con i numeri, col fine di comporre date"...

Ricollegandomi, a quanto esposto in questo post.

E quindi, tenendo in considerazione, quanto al link sopracitato, è già stato da me scritto...

Ovvero, i seguenti periodi che riporto...

- Dal 13 al 22 agosto 2011.

- Dal 06 al 15 settembre 2011.

Interessante, fosse anche solo per i ricorsi storici di questa particolare data, l'11, ma anche il 9, 10 e il 12.

- Dal 17 al 27 settembre 2011.

Con un "punto focale" 26 settembre 2011.

- Dal 27 settembre al 06 ottobre 2011.

Tenendo osservato con occhio di riguardo il 09 ottobre 2011.

Le successive "finestre temporali", che potrebbero essere foriere di più o meno nefasti eventi, sono le seguenti...

- Dal 21 al 31 ottobre 2011.

- Dal 27 ottobre al 06 novembre 2011.

Anche qui, occhio di riguardo per il 30 ottobre e giorni limitrofi.

- Dal 02 al 12 novembre 2011.

Il giorno 09 e 11 hanno un alto potenziale per generare eventi alquanto nefasti. I giorni 10 e 12 sono direttamente conseguenti, come ovviamente, anche se in minor misura, i giorni a venire nell'eventualità qualcosa accada, s'intende.

- Dal 12 al 22 dicembre 2011.

- Dal 21 al 31 dicem 2011.

- Dal 28 dicembre 2011 al 07 gennaio 2012.

N.B. I giorni 9, 11 e 22, in particolare in questi ultimi anni, hanno il potenziale per essere nefasti a prescindere dal mese.

Ed ora, come nella scorsa occasione, "per una maggiore chiarezza", espongo il tutto, mensilmente...

- Agosto: 21 - 22.

- Settembre: 06 - 09 - 10 - 11 - 12 - 15 - 16 - 17 - 22 - 26 - 27.

- Ottobre: 06 - 09 - 11 - 21 - 22 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31.

- Novembre: 02 - 09 - 10 - 11 - 12 - 22.

- Dicembre: 12 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 30 - 31

"E Come al solito, ricordando...sempre, che questo 'È SOLO UN GIOCO', anche in questa occasione, 'restiamo in attesa' se eventuali accadimenti, in questi 'archi temporali', effettivamente si manifesteranno"...

Oppure, no.



A seguire la parte CLXVIII.

Nessun commento: