Post in evidenza

CRISI: "A Pochi Passi dal Baratro"/50

Continua da questo post . Segnalando altolocati, altrui punti di vista...e consigli, da un ormai in percorso d'uscita, Oltremanica......

mercoledì 1 settembre 2010

"BARRY SOETORO, IN ARTE...BARACK OBAMA". UNA INVENZIONE DELLA CIA

STATI UNITI : BARACK OBAMA È UNA INVENZIONE DELLA CIA

WASHINGTON – Un nuovo rapporto uscito negli Usa sostiene che il presidente Barack Obama sarebbe una invenzione della Cia e solleva domande nuove sul passato e gli aspetti oscuri della vita dell ’attuale presidente. Secondo PressTv, l’autore del rapporto è il giornalista investigativo americano ed ex impiegato della National Security Agency Wayne Madsen che dice che Obama, proprio come i suoi genitori, il suo patrigno e sua nonna ha avuto profondi legami con la Cia ed ambienti dell ’alta finanza come le famiglie Rothschild e Rockefeller.

Madsen ha messo insieme un ’estesa di prove e documenti, in tre parti, che dimostra che Barack Obama padre, Stanley Ann Dunham(la madre di Obama), Lolo Soetoro(il patrigno indonesiano di Obama) e lo stesso Barack Obama hanno avuto stretti legami con la Cia e le agenzie d ’intelligence.
Madsen ha fatto uso di documenti di dominio pubblico ritrovati negli archivi di stato. “Io non vedo alcun cambiamento e per certi aspetti io penso che lui sia peggiore del precedente presidente Bush.
Sarebbe stato giusto che queste informazioni fossero state reperibili durante la campagnia elettorale. Obama, non a caso, ha sempre sostenuto con forza la Cia ed ha lodato loro in un discorso invece di occuparsi dei casi di tortura ed abusi registrati a Guantanamo e all ’estero”, ha detto Madsen. Il giornalista ha inoltre scoperto che “ Barry Soetoro” sarebbe il vero nome di Barack Obama e che molti dati sul passato del presidente corrispondono a questo nome.

Link : italian.irib.ir


Fonte primaria : Press Tv

Titolo dell'articolo : Obama created by CIA: Report

Link : presstv.com

Da cui cito la parte finale, più completa della traduzione da fonte italiana...

"Obama's supporters have been very careful to keep his history hidden by clamping down his high school records, college records, passport and his birth certificate. Barry Soetoro was an alias for Barack Obama and this was the name registered at the Fransiskus Assisi school in Jakarta, Indonesia."


Finalmente un pò di "luce".

Conferme, a quanto pensavo in "ipotetici complotti", tempo fà.

Meglio tardi...che mai.

Vero ?


E come ha giustamente scritto a mio parere, un
utente di Press Tv nei commenti...

"L'ultimo vero presidente degli Stati Uniti è stato ucciso a Dallas, dalla Cia, il 22 11 1963...JFK."


Conferme "?"

Terrorismo: voli Cia, azzerato processo

Addio giudizio in nome di segreto di stato, vittoria Obama

09 settembre, 11:10

(ANSA) - WASHINGTON, 9 SET - Per il 'segreto di Stato', una corte d'appello californiana ha cancellato il processo a carico di una linea aerea per i 'voli segreti'. L'accusa era di aver aiutato la Cia a svolgere i voli su cui viaggiavano sospetti terroristi,catturati senza un regolare mandato. La decisione accoglie una richiesta della amministrazione Obama. Il processo era contro la Boeing Jeppesen Dataplan, denunciata da un etiope, che aveva detto di esser stato portato e torturato in Marocco, poi a Kabul e a Guantanamo.


Ricordate.

Tutto è possibile.

Ogni "ipotetico scenario" è percorribile dalla realtà, sia che si parli di eventi passati, oppure, che riguardi eventi ancora a divenire, vicini o lontani nel tempo che essi siano.

Ma quest'ultima notizia che ho postato, è anche un palese favore alla Cia...

E pensandoci su...ma neanche tanto.

Alla passata amministrazione...repubblicana.

Io continuo a pensare che sia una marionettà...sacrificabile per giunta con tanto di nobel per la pace sulle intenzioni.

Pensate ad uno scenario del futuro, un'attentato per esempio, "magari", perpetrato con esplosivi non ( o non del tutto ) convenzionali.

In cui potrebbe venire ucciso, insieme ad un numero imprecisato di suoi connazionali.

Per colpa di entità terroristiche di matrice islamica, armate...che sò...

Dall'Iran ?

Un'eccellente motivo per scatenare una guerra.

Ma se ne potrebbe fare tantissimi altri.

Sia chiaro.

Meglio lui, che un repubblicano.

Anche se continuo a pensare, che l'ultimo vero presidente degli Stati Uniti, sia morto a Dallas ucciso dalla Cia il 22 novembre 1963.


Ed ancora...

NEROBAMA ATTACCA LA RICERCA SULLA FUSIONE NUCLEARE, LA TORCIA DEL PROGRESSO...
( movisol.org ).


E poi, un curioso e simbolico inconveniente...

A Obama cade lo stemma durante un discorso pubblico

Battuta del presidente Usa: tanto sapete tutti chi sono!

( Fonte : ansa.it )
06 ottobre, 14:13

Piccolo incidente durante un discorso in pubblico di Barack Obama, che se la cava con una battuta: in un video ripreso dalla Reuters si vede il presidente Usa che, mentre sta parlando di economia a un convegno, si ferma un attimo perché dalla sua tribuna cade lo stemma presidenziale.
O bama sbotta in una risatina, poi dice: "Non fa niente. Tanto sapete tutti chi sono". Battuta alla quale il pubblico, che assisteva al convegno sulle "Donne più potenti del mondo" promosso dalla rivista Fortune, risponde con un applauso e risate.

Poi, indicando dietro di sé, presumibilmente agli organizzatori, Obama aggiunge: "Ma sono sicuro che ora là dietro qualcuno si sarà innervosito.
Non credete? Qualcuno proprio ora starà sudando sangue", e nuova risatina.

Che sia un "segno" ?


Ed ancora, un altro evento curioso...

OBAMA SCHIVA IL LIBRO POI ARRIVA LO STREAKER

Un libro lanciato dalla folla verso il presidente degli Stati Uniti Barack Obama durante un discorso elettorale a Philadelphia. Il volume ha mancato di poco Obama che, come si vede nell'eccezionale immagine catturata dal fotografo della Reuters, non sembra accorgersi del pericolo. Sull'identità dei responsabili le autorità stanno ancora investigando: non è chiaro se il libro fosse diretto proprio al presidente e quali fossero le motivazioni del lancio. Pochi minuti dopo un uomo nudo è stato fermato tra il pubblico, forse per atti osceni o forse perché coinvolto nel caso

Link fotogallery : repubblica.it

E ciò che segue è correlato a quanto citato e linkato qui sopra...

Nudo a comizio Obama per 1 mln dlr

Ha accolto la sfida di un miliardario, che ora dovrebbe pagare

11 ottobre, 19:57

(ANSA) - WASHINGTON, 11 OTT - Un uomo si e' spogliato nudo ieri a Filadelfia durante un comizio del presidente Obama nella speranza di guadagnare 1mln di dollari. Il miliardario Alki David, proprietario del sito web battlecam.com, ha promesso un milione di dollari alla prima persona che riuscira' a correre nudo davanti allo sguardo del presidente Usa con la scritta 'battlecam' sul petto. Juan James Rodriguez, 24 anni, lo ha fatto ed e' stato arrestato. Resta da vedere adesso se il miliardario manterra' la promessa.


Aggiornamento...

USA/ASIA

Obama nei luoghi dell'infanzia
"L'Indonesia è un modello"

"Qui l'Islam convive con la democrazia". Una priorità la ricostruzione dei rapporti tra America e comunità islamiche

Continua su : repubblica.it

Nessun commento: