Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVII

Prosegue dalla parte LVI . "Oh! Com'è dolce lo studiar, di potenzialmente abitabili pianeti...in particolari allineamenti"....

mercoledì 9 giugno 2010

PANDORA'S TIMES parte XI

Prosegue dalla parte X.

Nuovo Ordine Mondiale.
Portatori di pace, scintille di guerra e terrorismo...
LA "FREEDOM FLOTILIA" È PRONTA A ROMPERE L'EMBARGO NELLA STRISCIA DI GAZA.

Pakistan: attaccate due moschee. Commando con mitra e bombe.
Tragico il bilancio delle vittime: secondo i media pakistani sarebbero una trentina i morti e decine i feriti.
( Fonte : ansa.it )
28 maggio, 13:05
ISLAMABAD - Commandi pesantemente armati del movimento talebano Tehrik-i-Taliban Pakistan (Ttp) hanno attaccato oggi, giorno della preghiera del venerdì nel mondo islamico, due moschee popolate di fedeli a Lahore, lanciando bombe a mano e sparando con armi automatiche, con un bilancio provvisorio che, secondo i media pakistani, è di una trentina di morti e decine di feriti. I militanti del Ttp sono passati all'offensiva a fine mattinata quando migliaia di fedeli della setta minoritaria Ahmadi, in conflitto con i musulmani sunniti, erano intenti a pregare nelle moschee dei quartieri di Garhi Shahu e di Model Town.
L'azione terroristica ha assunto ad un certo punto caratteristiche spettacolari, perché per qualche tempo gli attentatori sono riusciti a bloccare le uscite, dando l'impressione di poter tenere in ostaggio fino a 2.000 persone. Ingenti forze di sicurezza sono giunte sul posto sferrando una controffensiva che ha avuto successo soprattutto nella moschea di Model Town, già attaccata nel marzo scorso, dove cinque dei sette membri del commando del Ttp sono stati uccisi. Nel pomeriggio, la fine della mattinata in Italia, le sparatorie erano comunque ancora in corso, mentre un numero imprecisato di fedeli erano ancora in mano ai militanti fondamentalisti talebani.

Ed ancora, tratto da un articolo a pagamento dal sito debka.com...

Al Qaeda sta complottando per colpire l'incontro di calcio USA-Inghilterra durante la Coppa del Mondo ?

La famigerata mente di Al Qaeda Saif al-Adel, è appena stato rilasciato dall'Iran e parrebbe sulla strada per il suo prossimo oltraggioso atto di terrorismo. Egli potrebbe anche avere in suo possesso, un mini-dispositivo nucleare.

Ed infine, sempre da debka.com, c'è la conferma ad una notizia di alcuni giorni fà ( a riguardo di sottomarini nucleari Usa stanziati nel golfo Persico, ed in particolare, nello stretto di Hormuz ) ,sui sospetti a tal proposito da parte della marina iraniana.

Che a quanto pare, ne avrebbe intercettato uno durante le sue perlustrazione nel tratto di mare di sua competenza.

Pakistan: ipotesi attacco.
Nel caso in cui ci fosse attentato in territorio americano.
29 maggio, 09:47
(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Gli Usa stanno valutando diverse opzioni di attacco in Pakistan se il territorio americano dovesse essere bersaglio diun attentato. Se l'attacco fosse opera di gruppi legati in qualche modo a Islamabad.Avviene dopo i legami riscontrati tra il fallito attentato a Times Square e i talebani pachistani. Lo scrive il Washington Post. Un eventuale attacco americano in Pakistan sarebbe sferrato soprattutto con aerei e missili ma potrebbe anche coinvolgere delle truppe speciali gia' schierate.

A mio parere.

Arriverà un giorno in cui sarà evidente a "tutti" che quanto hanno pensato/creduto, per la loro intera esistenza, a riguardo di presunti e/o profetizzati nefasti eventi futuri.

Credendo che gli eventi descritti in talune profezie, o/e più o meno prolisse, elucubrazioni "d'incalliti complottisti"etc.etc.

Erano tutte cazzate.

Dovranno ricredersi.

Ma sicuramente mi sbaglierò.

"Come al solito"

"Cortesi inviti e garbati rifiuti"...
Nucleare, Iran soddisfatto per accordo su Medio Oriente.
Il documento auspica che Israele aderisca al Trattato.
( Fonte : ansa.it )
29 maggio, 12:58
TEHERAN - L'Iran si è congratulato per il risultato raggiunto dalla Conferenza di Revisione del Trattato di Non Proliferazione Nucleare (Tnp) che ha trovato ieri a New York il consenso su un Medio Oriente senza armi nucleari.
Il documento finale auspica in particolare che Israele aderisca al Trattato mettendo le sue testate nucleari, mai dichiarate ufficialmente, sotto il controllo dell'Aiea, l'Agenzia internazionale per l'energia atomica. "E' un passo avanti verso la creazione di un mondo senza armi nucleari", ha detto in un'intervista all'agenzia ufficiale iraniana Irna Ali Asgar Soltanieh, rappresentante dell'Iran presso l'Aiea.
Quanto alle riserve espresse dagli Stati Uniti sulla menzione di Israele nel documento finale, Soltanieh le ha definite "simboliche". "Gli Stati Uniti - ha detto il rappresentante dell'Iran - sono obbligati a prendere in considerazione la richiesta della comunità mondiale, cioé che Israele aderisca al Trattato di non proliferazione e apra i suoi stabilimenti agli ispettori dell'Aiea".

Beh !
Sono proprio curioso di vedere se riusciranno ( o vorranno ) a mettere in pratica i propositi contenuti nell'articolo.

Però, attenzione...

Perché nel "mettere Israele alle corde"...

C'è il rischio, di fargli commettere, qualche sciocchezza.

Ed infatti, ecco la risposta...
verbale...

Nucleare: Israele, non coopereremo a Tnp
Hefetz: risoluzione sbagliata alla base e intrisa di ipocrisia
29 maggio, 20:09
(ANSA) - TEL AVIV, 29 MAG - Israele 'non partecipera' alla concretizzazione della risoluzione della Conferenza del Trattato di non proliferazione nucleare (Tnp)'.
Non accettera' dunque di essere sottoposto ad ispezioni. In un comunicato ufficiale Nir Hefetz, consigliere per la stampa del premier Benyamin Netanyahu dice: 'La risoluzione del Tnp e' sbagliata alla base e intrisa di ipocrisia. Ignora la realta' del Medio Oriente e le minacce vere che da esso giungono per il mondo intero'.

Ora, sono curioso di vedere come si evolverà, il rifiuto, "come da copione", israeliano .

Vedremo.

"Caricature blasfeme",dubbi,conferme e "tetre ed incombenti ombre".
Bangladesh: bloccato accesso a Facebook.
Sul sito erano state pubblicate caricature di Maometto.
30 maggio, 09:06
(ANSA)-DHAKA, 30 MAG - Il Bangladesh ha bloccato l'accesso al sito internet di Facebook perche' ha pubblicato caricature del profeta Maometto. Sulle pagine del noto social network sono inoltre apparse immagini, definite dalle autorita' locali 'odiose', di alcuni dirigenti del paese asiatico, a maggioranza musulmano. L'annuncio e' arrivato da fonti ufficiali.

LA NAVE SILURATA : MOLTI DUBBI E PUNTI OSCURI.

Ancora conferme da quanto trapelato dalle fonti di debka...

PRESS TV IRAN : GUERRA ENERGETICA, FORZE USA SORPRESE IN STRETTO HORMUZ.

OCCIDENTE NEL MIRINO.
L'ombra di al-Qaeda sul nucleare iraniano.
( loccidentale.it ).

Economia...e "guerra".
COMMERCIO

Armi, l'export che ignora la crisi.
Nell'ultimo biennio aumento del 74%.
A "Terra Futura", a Firenze, il rapporto sulle connessioni tra la finanza e le industrie che producono armamenti. Nel 70% dei fondi comuni titoli di aziende del settore.
Qualcuno anche nei fondi pensione.
( repubblica.it ).

A seguire la parte XII.

Nessun commento: