Post in evidenza

Il 2012, i Segreti dei Maya, il Governo Messicano...ed un Documentario/18

Prosegue da questo post . Una interessante domanda d'inizio Aprile...a cui è stata fornita una risposta, Seppur...ad esser noiosi, n...

lunedì 6 ottobre 2014

NOSTRADAMUS - "Le Sestine, Nuove idee, Nuove datazioni/6"

Continua da questo post.


Poi c'è la seguente che...penso porterà Molti, istintivamente, a connetterla alla S.25. E di questi, ad alcuni parrà lampante la reciproca conferma nella simbiotica lettura...Seppur con/negli Ulteriori dettagli.

S.13

L'auanturier six cens & six ou neuf,
Sera surpris par fiel mis dans vn oeuf,
Et peu apres sera hors de puissance
Par le puissant Empereur general
Qu'au monde n'est vn pareil ny esgal,
Dont vn chascun luy rend obeïssance.



"L'avventuriero seicento e sei o nove, Sarà sorpreso per il fiele/l'astio/l'odio e messo dentro un uovo," (Si! In pratica, sempre a mio parere ci mancherebbe, "ci" conferma l'interpretazione della S.25, aggiungendo tuttavia altri dettagli: L'avventuriero, il soldato di ventura/colui che cerca fortuna/e e quindi Perché no, anche in ambito politico, economico, o in riferimento alla politica, o all'economia sia del suo Paese che regionale, o finanche globale...attenzione! Nel 600+1413=2013+6 o 9=2019/2022, appunto come nella S.25, anche se non vi è chiaro riferimento seppur indiretto alla nazione, i "fatti descritti sono i medesimi"...non avrà sentore della caduta delle sue "patrie" fortune e come se fosse messo in un uovo...a sorpresa donato, ma prima finanche riguardo alla causa, tradito...da chi, anche appartenente ad un'altra "mandria" ;) forse solo nel sostener la stessa causa, lo aveva "aiutato" nell'accrescere il suo potere...Chissà, magari sulle buone intenzioni dell'eventuale altro? Io...in verità un'idea su chi sia questo signore ce l'avrei. Ma...andiamo avanti) "E poco dopo sarà fuori"(estromesso) "dal potere" (ma anche potenza. Ed è interessante nell'insieme della lettura/dell'interpretazione. Nessuna virgola) "Per il/mezzo del potente Imperatore generale Che al mondo non ve n'è stato uno simile ne uguale, Non uno ma ciascuno/chiunque a lui renda/dovrà rendere obbedienza" (Wow! dovrà essere Assai potente questo tal..."Imperatore generale". Comunque, proseguendo nell'interpretazione...dopo che questo "avventuriero" paleserà al suo Paese, o al mondo le sue idee che finanche col tempo gli porteranno Gloria e consensi sulle ali della conseguente politica intrapresa. In seguito, alla prova dei "fatti" e del tempo, saranno la sua rovina, poiché sarà evidente ai più che egli sia stato usato da altro/i per i propri fini. E da altro potentissimo - quantomeno nella pre-visione dell'autore - personaggio, costretto a lasciare il può potere e la sua Potenza - che può stare a significare pure nazione. Ed in questo "caso" il... "Ai campi elisi farà girotondo" della S.25...per alcuni almeno, può prendere anche un altro più chiaro significato. Ovvero. Intorno a Parigi verrà imprigionato.)

E nel concludere...Sempre dal mio punto di vista...quanto sopra esposto in merito alla S.13, ed alla correlata S.25, da quest'ultima traggo il seguente passaggio, finanche Assai Interessante meditando "alla luce della S.13" in particolare riguardo...come in parte almeno ho già scritto, al chiaro rango ("Cancelliere") di questo personaggio, al suo potente Paese/Stato/Nazione ("Germania") di appartenenza, alla sua età (Seppur ad Oggi, non vecchissimo), ma non solo...chissà, forse in riferimento, anche al passato, ed a suoi passati mandati. Ed ancor di più considerando l'eventuale sua rinnovata vita politica dopo l'abbandono di svariati anni fà per altri incarichi, privati e stranieri, come una Reale "Fenice" che rinasce nel/riprende le redini del proprio Paese, grazie (anche in prospettiva futura) al "mondo":

"Vn Chancelier gros comme vn boeuf,
Vieux comme le Phoenix du monde,"

Alcuni link:


- Gerhard Schröder

- Gerhard Schröder
“Prima il Paese, poi il partito”: l’ultimo
socialdemocratico carismatico


- Le amicizie imbarazzanti di
Gerhard Schröder


- L'ex cancelliere Gerhard Schröder chiede
una legislazione per i rapporti UE-Russi


Nota: Per quanto i termini "pareil", ed "esgal" (égal in francese moderno) abbiano anche il medesimo significato di "uguale/pari" in lingua italiana. Nel caso specifico "pareil" (1 - 2), è corretto tradurlo anche come "simile/siffatto".


Continua...

2 commenti:

UNATANTUM ha detto...

Pensando in particolare alla S.25, ed alla S.13 (nel post qui sopra)...poi, Chissà.

Chiari indizi...di possibili, economici (e finanche profetici "in verità") indirizzi?


25 gennaio 2015, 22:57

Gli economisti tedeschi favorevoli ad
una zona di libero scambio con la Russia


Gli economisti tedeschi sostengono la creazione di una zona di libero scambio con la Russia, riportano i media tedeschi.

Il presidente della commissione orientale dell'Economia della Germania Eckhard Cordes ha spiegato come uno spazio economico comune abbia "senso da un punto di vista politico ed economico."

Inoltre il direttore dell'Associazione delle Camere di Commercio della Germania (DIHK), Martin Wansleben ha affermato che un'area di scambio commerciale tra la UE e l'Unione Economica Eurasiatica sarebbe un "ponte" sulla via d'uscita dalla crisi ucraina.

Inoltre a favore di una zona di libero scambio con la Russia in precedenza si era espresso il ministro dell'Economia e dell'Energia tedesco Sigmar Gabriel.

Link: italian.ruvr.ru

UNATANTUM ha detto...

GERMANIA.

Il riapparire sulla scena del suo paese, di un "passato", ma grande, della politica tedesca, ed europea, che dal mio pensare...e scrivere, dal punto di vista di laiche profezie, beh! Un po' (ma forse più che un solo un po' a pensar "bene") da brividi lo è...oppure No?

Il ritorno di Schröder: «Venceremos»


di Danilo Taino

BERLINO - «Venceremos», ha esclamato ieri, in spagnolo, Gerhard Schröder (73 anni) al congresso elettorale della Spd: suggestione d’antan ma buona per l’ovazione della platea. L’ex cancelliere doveva cercare di ridare fiducia a un partito, il socialdemocratico, che, nelle intenzioni di voto per le elezioni del prossimo 24 settembre, è distanziato di 14-16 punti percentuali dalla Cdu-Csu di Angela Merkel. Tra i militanti c’è riuscito: si vedrà nei prossimi giorni tra gli elettori. Il problema è che il candidato alla cancelleria contro la leader cristiano-democratica al potere dal 2005 non è Schröder, è Martin Schulz. Il vecchio leone, però, sa entusiasmare le folle e, soprattutto, anche se un po’ datato, è un modello.

Continua su: corriere.it