Post in evidenza

WIKILEAKS: VAULT 7

Continua da questo post Dai primi giorni di febbraio l'account twitter di Wikileaks posta misteriosi messaggi accompagnati da immagin...

lunedì 20 ottobre 2014

NOSTRADAMUS - "Le Sestine, Nuove idee, Nuove datazioni/12"

Continua da questo post.


E la seguente con le ultime due potrebbe andare a nozze...Sempre secondo me, ovviamente. Unico dubbio che mi pongo riguardo al messaggio della stessa è se, rispetto ai "fatti" narrati nella Q.93, quest'ultima si riferisca a tempi all'incirca coincidenti...oppure, "seppur di poco"...o più, successivi...

C.III Q.88

De Barselonne par mer si grand' armee,
Toute Marseille de frayeur tremblera.
Isles saisies de mer ayde fermee,
Ton traditeur en terre nagera.

Da Barcellona per mare così grande armata/flotta,
Tutta Marsiglia di paura tremerà.
Isole/ata precluse/a dal mare aiuto fermato,
Tuo traditore in terra emergerà.



"Un'altro 'fatto'...un altro frammento del racconto dell'invasione...della guerra che verrà". Quindi interpretando, anche se pure Questa quartina mi pare Assai chiara..."Da Barcellona partirà una grande flotta militare (che sia militare lo si deduce da come lo ha evidenziato/specificato MdN, scrivendo "dal mare così grande armata"...invece che "dal mare così grande flotta". Poi ci dice quale sarà la sua destinazione) "che avrà come obiettivo Marsiglia (Che attenzione! È il capoluogo della regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra, ed è Assai Interessante) che tremerà di paura...e per le azioni belliche che subirà:" (poi a seguire si fà ancor più Interessante) "Isole/Isolata e precluse/a dal mare l'aiuto fermato," (Ora, abbiamo appurato in un post precedente, riferito ad un'altra quartina che "isle", è si isola, ma in lingua inglese. E che "isolé"...in francese, invece sta per isolata/o. E poi, anche pensando ad isole in quella zona di mare, appurato che l'aiuto...per mare, è stato impedito, non penso vi sia la possibilità di trovare aeroporti in qualche più o meno sostanzioso isolotto, eventualmente esistente in quelle acque. No! Qui MdN ci vuol comunicare altro. Ovvero..."Quando la regione sarà già divisa in più isole/in sacche di resistenza, di cui una sarà la stessa Marsiglia" - e qui il mio dubbio che le citate località della Q.93, nella realtà che ci vuole comunicare MdN, altro non siano che, altre sacche di resistenza da terra completamente circondate di una regione ormai perduta - "un tentativo di aiuto via mare sarà fermato" - da dove provenga questo aiuto fermato, in questa quartina almeno, non ci è dato saperlo) "Tuo traditore in terra emergerà" (mi pare chiaro. Qualcuno...una spia, comunicherà per tempo al nemico tale preziosa informazione che si muoverà con grandi forze, a contrastare l'arrivo di questo aiuto. Poi, anche se emergerà/verrà scoperto, ciò sarà vano)

Nota: Il termine francese "nagera"...nuoterà in lingua italiana, può stare a significare anche fluttuerà/ondeggierà/emergerà.

Poi c'è quest'altra quartina che...Sempre da mio umile parere...pare già si veda quantomeno "l'iniziar" (e "forse" qualcosa in più) del compiersi...

C.III Q.97

Nouuelle loy terre neuue occuper,
Vers la Syrie, Iudée & Palestine:
Le grand empire barbare corruer,
Auant que Phebés son siecle determine.

Nuova legge terre nuove occupate,
Verso la Siria, Giudea e Palestina:
Il grande impero barbaro corriere/porterà,
Prima che Phebés suo secolo determini/fissi

Interpretando..."Col senno del poi", ed "Alla Luce dei Tempi". "Nuova legge ad occupare nuove terre, Verso la Siria, Giudea e Palestina:" (Beh! L'interpretazione/La visione Assai estrema di "sacri testi" da parte di taluni e non pochi in verità che sono/diventano legge e stanno occupando la Siria e in proiezione si stanno dirigendo anche verso la Palestina e la "Giudea" - parte d'Israele, sia nell'antico regno...sia attualmente, seppur una parte sarebbe compreso nella Giordania - "Alla Luce dei Tempi", mi pare evidente che nei "fatti" sia Realtà...esista) "Il grande impero barbaro corriere," (Penso sia sufficiente leggere le notizie di attualità, i resoconti e vedere i video delle esecuzioni pubbliche per rendersi conto se sia più o meno pertinente con l'appellativo affibiatogli da MdN. Poi. "Corriere...ma anche messaggero/portalettere, insomma apportatore della "nuova legge"...quindi, "porterà") "Prima che Phebés suo secolo determini/fissi." (E qui è Interessante. Nella mitologia greca, "la raggiante, la brillante, la profetica" Phoebe, o Phoibe, veniva associata alla Luna -"sempre lei" - poi, "determinare il suo secolo"...nell'ambito della quartina, a mio parere sta a significare circoscrivere/limitare il tempo e lo spazio della sua esistenza, quantomeno come ad Oggi lo conosciamo. E quindi, nell'insieme risulterebbe ciò che segue: "Una nuova legge sarà imposta/portata dal grande impero barbaro della Luna/Islamico che occuperà le terre di Siria, Israele, Palestina e Giordania - ma anche altre Chissà - che la loro caduta determinerà/che della loro fine sarà la causa.)



Continua...

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Riporto anche qui. ;)


Secondo me racconta di eventi sicuramente precedenti, sia alla sestina 23, ma anche se non di molto pure alla quartina 93. Perché nella 93 ci sta scritto che la zona di Tricastin terrà l'ira di Annibale e nella 88 che Marsiglia isolata (ma essendo scritto al plurare 'isolate', mi porta a pensare che di tali "isole" ve ne siano altre) verrà tradita da un qualcuno che poi verrà scoperto, ma ciò sarà comunque vano. Ed in seguito tornando alla 93, dopo Marsiglia (che sta a sud rispetto a Lione, ed a est rispetto alle altre due località della medesima regione), cadrà Lione. :)

Un'altra cosa.

Se i centri di comando saranno stati spostati ad Avignone (anche se mi chiedo il perché e poi mi rispondo) visto che nella sestina 23 pare raccontarci che i territorio a settentrione della Loira anche se scossi, rimarranno liberi...questi centri di comando non saranno portati in quelle regioni? Per via delle inondazioni? Oppure perché in realtà i comandanti di cui parla, riferiti a quel di Avignone, anche se talmente importanti da tentarne il salvataggio, sono perlopiù militari, o consulenti, ed addetti civili della coalizione che per gestire la difesa hanno bisogno venuto meno il centro di comando centralizzato, ed altre strutture di gestione da remoto, di stare il più vicino possibile a dove si svolge l'azione?

E considerando almeno due fronti di terra, uno dai Pirenei e uno dalle Alpi e il Mediterraneo li di fronte. La scelta di Avignone penso che potrebbe essere strategicamente corretta.


Saluti. (profetici da un mondo alieno)

EXTREME :)

UNATANTUM ha detto...

[b]Ed Allora...ti rispondo anche qua...


No! Riguardo alla tempistica, confermo che la penso come ho scritto nell'interpretarla.

Fosse solo per il fatto che Marsiglia Oltre ad essere una delle città...attualmente, fra le Tre più popolate della Francia (ed è Interessante notare che le attuali prime Tre, le abbia citate tutte, di cui due in una singola quartina - Parigi e Lione - e l'altra - Marsiglia - in una quartina a se stante, comprensiva dell'informazione che, nell'interpretazione fornita ho omesso, poiché dal mio punto di vista almeno, il comprenderla era dato per scontato, ovvero...che Barcellona - e per esteso, quantomeno la costa mediterranea della Spagna - sia già stata conquistata ;) ) è anche uno dei maggiori porti europei. E forse, chi dovrà portare aiuto Marsiglia se non in porto, sarà già in zona. Ma la risposta in forze...nemica, dovuta ad un traditore, renderà vano quel tentativo che però in parte riuscirà nell'intento quantomeno di rafforzare la resistenza. Poi, colpita anche dal mare cadrà.

Insomma...Marsiglia e tutta quella parte della costa e dell'entroterra della Provenza e della Costa Azzurra, verranno assediate prima da terra e poi pure dal mare.

Quindi. Per come la vedo io, d'accordo sul fatto che gli eventi narrati nella S.23 siano successivi, ma questi della Q.88, riferiti a Marsiglia, o sono almeno in parte (Lione cadrà prima...MdN scrive "mal consolé"...mal consolata/confortata, non potrà essere portato aiuto ne da sud, ne da ovest, forse perché anche quella regione sarà tagliata fuori dalla veloce poderosa avanzata nemica nelle campagne, lasciando alle seconde linee appunto le città più grandi e/o le zone meglio difese e/o territorialmente più ostiche, a creare...anche consistenti sacche di resistenza), all'incirca (questione di giorni intendo) coincidenti con quelli narrati nella Q.93, o sono successivi, ripeto...seppur finanche non di molto tempo.

Poi c'è da dire che generalmente...là dove c'è più resistenza, c'è anche più distruzione.[/b]

Anonimo ha detto...

Un'altra cosa ancora riguardo alla quartina 88 della terza centuria e in particolare alla sua ultima parte.

"Ton traditeur en terre nagera."

Pensavo. E se con "nuoterà" avesse voluto "comunicarci" che questo futuro traditore in terra di Marsiglia, sarà si fatto venire a galla, fatto emergere, scoperto. Ma avrà il tempo, perlomeno di tentare la fuga, via mare?


Saluti.

EXTREME :)

UNATANTUM ha detto...

Si! Nell'insieme ci sta. Senza alcun problema nell'interpretazione...anche senza il suo "venire a galla"/essere scoperto...può anche esser riuscito a fuggire con successo...vista anche la flotta "dei suoi" in arrivo.

Ma allora in tal "caso", mi dovrei...e dovrei porre una domanda. Che MdN stia "avvertendo" (o quantomeno tentando di farlo) i posteri sui/riguardo i "fatti", fin nei più minuti particolari...ma per lui talmente importanti da citarli, al fine se non di "evitarli" (Chissà se "in verità"...o se preferite "nella Realtà dei fatti", si potrà farlo), di almeno "mitigarli" (finanche solo dal suo punto di vista)?

UNATANTUM ha detto...

Come mi ha fatto notare un altro utente del forum qui, gli eventi riguardanti la quartina 88 della terza centuria, nel 1596 hanno già avuto un Assai verosimile in verità, verificarsi...ma, ripeto anche di seguito la mia risposta...

Ciao.

:D Con MdN...Tutto e di più può essere possibile. ;) Compreso che la medesima quartina parli di eventi a lui passati, o di un futuro sia prossimo che remoto. E che di tale evento, vi sia Grande Gloria nel ripetersi, finanche "solo" cambiando volti e bandiere...ma non "solo" dodici navi (o dieci, come cita la biografia dell'enciclopedia Treccani riguardo a Carlo Doria?) a far una Grande flotta in armi. :D ;)

Grazie. ;) :)