Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVIII

Prosegue dalla parte LVII . Ed ecco il palesarsi di un'altra prima volta...anzi, "altre prime volte". Eh Sì! Poiché i risco...

lunedì 22 novembre 2010

WIKILEAKS: NUOVA PUBBLICAZIONE DI DOCUMENTI

Wikileaks: nuova pubblicazione documenti

Annuncio dopo ordine di arresto per fondatore Assange

22 novembre, 14:05

(ANSA) - ROMA, 22 NOV - Wikileaks, tramite Twitter, annuncia una nuova "mega pubblicazione" di documenti: "Sara' sette volte piu' grande di quella sull'Iraq". E' la prima volta che l'account Twitter del sito torna a scrivere dopo l'ordine di arresto internazionale spiccato venerdi' scorso da un tribunale di Stoccolma per stupro e molestie contro il fondatore Julian Assange. La documentazione sull'Iraq, resa pubblica a fine ottobre, contava su 400.000 documenti. Quella sull'Afghanistan circa 77.000.


È apparso su twitter una ventina d'ore fà, il seguente messaggio, presumibilmente di Assange.


"The coming months will see a new world, where global history is redefined. Keep us strong"

"Nei mesi a venire vedrete un nuovo mondo, dove la storia globale sarà ridefinita. Tenetevi forte"


Io non sò a cosa si riferisca, ma se la "storia globale sarà ridefinita", dal mio punto di vista, deve essere qualcosa di veramente forte, con implicazioni in tutti i campi ( o quasi, quantomeno ), della conoscenza umana.

Che il signor Assange, sia venuto in possesso di documenti, riguardanti i secolari segreti custoditi dal Vaticano ?

Oppure, documenti sull'esistenza di vita, intelligente, extraterrestre e le menzogne dei governi in merito ?

O ancora, documenti che svelerebbero il ( secolare o meno ) complotto globale ?

Altro ?


FOSSE VERO !!!

COME VORREI...CHE FOSSE VERO !!!


Aggiornamento...

Pentagon Alerts House, Senate Panels to New Classified WikiLeaks Release
IL PENTAGONO ALLERTA LA CAMERA E I QUADRI DEL SENATO, AL NUOVO RILASCIO DI DOCUMENTI CLASSIFICATI DI WIKILEAKS
( in inglese - bloomberg.com ).

Aggiornamento ( in italiano )...

IL CASO

Corruzione, accuse Usa ad altri paesi

Pronte altre rivelazioni di Wikileaks

I gestori del sito annunciano la pubblicazione di 3 milioni di documenti segreti. Il portavoce del dipartimento di Stato americano: "Danneggeranno noi e le nostre relazioni diplomatiche".
Confermato il mandato d'arresto nei confronti del fondatore Julian Assange

Continua su :repubblica.it

E poi...

Wikileaks: Usa, prepariamoci al peggio

Una nuova possibile fuga di notizie di documenti riservati

25 novembre, 07:51

(ANSA)- NEW YORK, 25 NOV - ''Ci prepariamo allo scenario peggiore'': in questi termini il portavoce del Dipartimento di Stato americano,Philip Crowley,ha commentato la nuova possibile fuga di notizie di documenti riservati da parte di Wikileaks,documenti che potrebbero ''creare tensioni'' tra la diplomazia americana e quelle di altri Paesi.Crowley ha ribadito che l'iniziativa di Wikileaks e' deplorevole,in grado di ''nuocere alla nostra sicurezza nazionale''.


ONE WORD OF TRUTH OUTWEIGHS THE WHOLE WORLD
( Una parola di verità ha più valore di un'intero mondo )

Alexander Solzhenitsyn


FIRST INTELLIGENCE AGENCY OF THE PEOPLE
( La prima agenzia d'informazioni al servizio del popolo )


Aggiornamento...

IL CASO

WikiLeaks, rivelazioni anche su Italia-Usa

Frattini: "Non scalfiranno i nostri rapporti"

Il dipartimento di Stato avrebbe avvertito i governi dei due Paesi sui contenuti delle attese rivelazioni del sito che sta per pubblicare le carte segrete dei diplomatici americani. La Farnesina informata che ci sarebbero anche documenti relativi ai rapporti fra Roma e Washington

Continua su : repubblica.it

Wikileaks: Usa avverte governo italiano

Notificata pubblicazione documenti riservati Dip. di stato Usa

26 novembre, 15:11

(ANSA) - ROMA, 26 NOV - L'Ambasciata americana a Roma ha notificato al Governo italiano la possibile pubblicazione dei documenti riservati del Dipartimento di Stato Usa che dovrebbero essere diffusi da Wikileaks. Lo si apprende da fonti dell'ambasciata. Intanto il Ministro degli affari esteri Franco Frattini ha riferito su vicende delicate che rappresentano il sintomo di strategie dirette a colpire l'immagine dell'Italia sulla scena internazionale.

GO WIKILEAKS GO !

CHANGE THE BORDER OF THE TRUTH


Aggiornamento...

A quanto pare, per alcuni Paesi, questa storia, è un pò più pesante...

UK Government has issued a "D-notice" warning to all UK news editors, asking to be briefed on upcoming WikiLeaks stories.
IL GOVERNO DEL REGNO UNITO HA DIRAMATO UN AVVISO DI NOTIFICA DI DIFESA ( per la sicurezza nazionale ) A TUTTI GLI EDITORI DI NEWS DEL REGNO UNITO, CHIEDENDO DI ESSERE INFORMATI SULL'IMMINENTE RILASCIO DELLE STORIE DI WIKILEAKS

Da twitter

Ne "parlano" anche QUI.

Ed ecco la notizia sopra menzionata ( il giorno dopo ), confermata ( per chi ne avesse avuto la "necessità" ) ed in italiano...

Wikileaks: Gb chiede di essere informata

Downing street si rivolge a editori in vista pubblicazione file

27 novembre, 10:15

(ANSA) - ROMA, 27 NOV - In vista dell'imminente pubblicazione da parte di Wikileaks di quasi tre milioni di documenti confidenziali del Dipartimento di Stato Usa, il governo britannico ha chiesto agli editori di informare l'esecutivo se intendono pubblicare file diplomatici dal contenuto sensibile. Lo riferisce il Guardian nel suo sito on line, aggiungendo che Downing Street ha sottolineato che il 'Defence Advisory' non implica che vengano avviati procedimenti penali per impedire la pubblicazione di documenti.

Nel frattempo, un paio d'ore prima, ci è giunta conferma dalla stessa fonte, che i colloqui telefonici, per tentare almeno di ammorbidire, il sicuro forte impatto ( da quanto loro dicono ) di tali rivelazioni, continuano...

Wikileaks: H. Clinton avverte Pechino

Telefonata confermata dal portavoce di Stato americano

27 novembre, 08:34

(ANSA) - WASHINGTON, 27 NOV - Il segretario di stato Usa Clinton ha parlato venerdi' per telefono con il collega cinese Yang Jiechi sul previsto rilascio da parte di Wikileaks di documenti diplomatici confidenziali. La telefonata e' stata confermata dal portavoce del dipartimento di Stato. I diplomatici americani hanno ammonito numerosi governi circa il rilascio dei documenti che potrebbero mettere a repentaglio i rapporti degli Usa con altri governi per il contenuto 'franco' dei giudizi espressi.

WIKILEAKS.

IL SITO, I SUOI SCOPI, LE SUE RIVELAZIONI.


Aggiornamento...

IL CASO

Wikileaks, cresce l'attesa per i file
"Domenica sera le prime rivelazioni"

Cancellerie occidentali in fibrillazione per l'annunciata diffusione di documenti riservati da parte del sito di intelligence. I media partner di Assange avrebbero già ricevuto le carte che potrebbero imbarazzare anche l'Italia

Link articolo : repubblica.it

Dall'articolo...

Secondo alcune fonti, i media partner di Wikileaks (New York Times, Der Spiegel, Le Monde e El Pais, che avrebbero ricevuto in anticipo i file) sono pronti a pubblicare le prime analisi sulla documentazione di Wikileaks domenica sera intorno alle 22,30. L'indiscrezione è apparsa nel pomeriggio sul sito del tedesco Der Spiegel e poi sul francese Owni.fr.

Secondo le stesse fonti, solo il 5% dei documenti che Wikileaks si appresta a pubblicare riguarderebbero l'Europa, mentre la gran parte si riferirebbero a Medio Oriente e Asia. La documentazione conterebbe circa 260.000 documenti diplomatici, tra questi, 8.000 sarebbero direttive del Dipartimento di Stato statunitense. Nessun documento tra i 260.000 in via di pubblicazione sarebbe classificato Top secret: la metà sarebbe senza livello di segretezza, il 40,5% "confidenziali", circa 15.652 quelli "segreti". La documentazione sarebbe stata 'prelevatà dal Secret Internet Protocol Router Network (SIPRNet), a cui hanno accesso centinaia di migliaia di funzionari statunitensi.

WIKILEAKS

L'"amicizia speciale" Berlusconi-Putin il dossier che preoccupa Palazzo Chigi

"In quei documenti ci sono nomi di politici corrotti e accuse imbarazzanti". Valutazioni sulla tenuta del governo Prodi o sul dopo Cavaliere sarebbero scomode. Ma il dipartimento di Stato è stupito del nervosismo di Roma

Continua su : repubblica.it

Wikileaks: Washington, non tratteremo

Sito viola legge Usa, si minacciano vite di molte persone

28 novembre, 08:17

(ANSA) - WASHINGTON, 28 NOV - Gli Usa hanno escluso qualsiasi trattativa con Wikileaks sulla diffusione di documenti confidenziali del Dipartimento di Stato, affermando che il sito ne e' in possesso in violazione della legge americana. Il consigliere giuridico del Dipartimento di Stato ha scritto a Assange, che la pubblicazione, preannunciata per stasera, dei documenti 'minaccia le vite di attivisti per i diritti umani, giornalisti e soldati, oltre a operazioni per contrastare proliferazione nucleare e il terrorismo'.

Wikileaks: Frattini, astenersi commenti

Monito a opposizione: 'in gioco riservatezza diplomatica'

28 novembre, 11:34

(ANSA) - ROMA, 28 NOV - L'opposizione 'dovrebbe astenersi dal commento' dei documenti riservati americani che appariranno su Wikileaks, perche' 'e' in gioco un principio, la riservatezza delle relazioni diplomatiche'. Lo ha sottolineato il ministro degli Esteri Franco Frattini in un'intervista a un quotidiano. Per il titolare della Farnesina 'non e' in gioco una considerazione spiacevole nei confronti di Berlusconi, ma un principio, e un'opposizione che e' stata al governo e ambisce a tornarci non puo' infrangerlo'.


A seguire la parte II.



Collegamenti :

- WIKILEAKS, IN ARRIVO NUOVI SEGRETI SULL'IRAQ.

- AFGHANISTAN : "LA GUERRA UN FALLIMENTO".

- LE TRUPPE USA SI RITIRANO DALL'IRAQ. QUALE FUTURO PER IL PAESE ?

Nessun commento: