Post in evidenza

CRISI: "A Pochi Passi dal Baratro"/50

Continua da questo post . Segnalando altolocati, altrui punti di vista...e consigli, da un ormai in percorso d'uscita, Oltremanica......

lunedì 1 novembre 2010

L'OMBRA DI UN ATTENTATO AL PRESIDENTE SUL PACCO BOMBA DI DUBAI DIRETTO A CHICAGO ? - Parte II

Prosegue dalla parte I.


Aggiornamento...

GB: bando cargo esteso a Somalia

Ministro May, vietate cartucce toner in bagaglio a mano

01 novembre, 18:47

(ANSA) - LONDRA, 1 NOV - Il bando dei voli cargo per la Gran Bretagna e' stato esteso dopo lo Yemen alla Somalia. Il ministro dell'Interno Theresa May ha detto che il comitato di emergenza Cobra, riunitosi oggi sotto la presidenza del premier Cameron, continuera' a riunirsi per tutta la settimana. Inoltre verranno migliorati i controlli alla partenza per meglio identificare potenziali minacce terroristiche.
Annunciato anche un bando sulle cartucce di toner per stampanti oltre i 500 gr nel bagaglio a mano dei passeggeri.


Aggiornamento...

Usa, intercettati pacchi bomba settembre

Spediti dallo Yemen, forse erano tentativi-pilota

02 novembre, 08:00

(ANSA) - WASHINGTON, 2 NOV - Ufficiali dei servizi di intelligence Usa, a meta' settembre, hanno intercettato alcuni colli provenienti dallo Yemen, ritenendoli dei tentativi-pilota per un attacco terroristico. Lo riportano oggi il New York Times e l'ABC News. Gli investigatori americani sostengono che le spedizioni intercettate possono essere state usate per pianificare non solo i percorsi ma anche i tempi d'invio dei due pacchi bomba scoperti venerdi' scorso a Dubai e Londra e diretti verso gli Stati Uniti.


Aggiornamento...

Pacchi bomba: rivelazioni Hortefeux

Ministro: un pacco per Usa disinnescato a 17 minuti da scoppio

04 novembre, 17:33

(ANSA) - PARIGI, 4 NOV - Uno dei pacchi bomba inviati dallo Yemen verso gli Usa la scorsa settimana e' stato disinnescato solo 17 minuti prima dell'esplosione. Cosi' il ministro francese dell'Interno, Brice Hortefeux, aggiungendo: 'Lo Yemen e' un Paese estremamente sensibile.
Sappiamo che in questa parte del mondo c'e' un'importante presenza di Al Qaida, di milianti islamici'. Hortefeux ha anche precisato che 27 persone sospettate di legami con gruppi terroristici sono state arrestate in Francia dall'inizio dell'anno.


Aggiornamento...

Al Qaida rivendica invio pacchi bomba

Lo riferisce il centro Usa di monitoraggio dei siti integralisti

05 novembre, 20:39

(ANSA) - DUBAI, 5 NOV - Al Qaida nella Penisola Arabica ha rivendicato oggi l'invio di pacchi bomba in diversi Paesi. Lo riferisce il centro americano di monitoraggio dei siti integralisti, Site.

L'INCHIESTA

I nuovi capi di Al Qaeda chi comanda nella rete di Osama

Un americano, un saudita, due yemeniti, un algerino. Loro, secondo le intelligence occidentali, avrebbero ereditato la guida dell'organizzazione e rinnovato la strategia del terrore. Ecco le loro storie, e come operano

Continua su : repubblica.it

TERRORISMO

Il pacco bomba dallo Yemen "doveva esplodere sulla costa est Usa"

Gli esami della polizia hanno stabilito che il dispositivo trovato in un aeroporto inglese era stato programmato per detonare alle 15,30 mentre l'aereo sorvolava gli Stati Uniti

Continua su : repubblica.it

Cito uno stralcio dall'articolo, poiché a mio parere, è molto interessante...

"Gli inquirenti stanno ancora cercando di capire il "significato" di alcuni indizi emersi dai due pacchi bomba scoperti all'aeroporto di Dubai e in Gran Bretagna, e diretti a due sinagoghe della città. Ma gli indirizzi indicati sui pacchi sono sbagliati: i due edifici non sono più utilizzati dalle sinagoghe, uno è vuoto e l'altro ospita una chiesa cristiana.

Inoltre, i destinatari sono due oscure figure storiche: un pacco era indirizzato a Diego Deza, uno degli esponenti di spicco dell'Inquisizione spagnola nel '400, l'altro a Reynald Krak, sgozzato da un generale musulmano nel corso delle crociate del XII secolo. Il dubbio è che si tratti di "messaggi" in codice, e che Chicago sia effettivamente nel mirino di al Qaeda. Il 20 settembre scorso, gli agenti federali hanno arrestato Sami Samir Hassoun, un libanese di 22 anni residente a Chicago, che secondo l'accusa preparava un attentato. Il giovane aveva aveva confidato ad alcuni conoscenti di voler portare a termine un attentato clamoroso in nell'area di Chicago, avvelenando il Lago Michigan o facendo esplodere proprio la Willis Tower."

Volendo, si potrebbe trarne una...e più date.

Ma lasciamo che l'acqua scorra sotto i ponti.

Evitando così, "eventuali figuracce".


Aggiornamento...

IL CASO

Al Qaeda e gli attacchi low cost
"Così abbatteremo l'America"

La rivista "Inspire" rivendica le bombe sui cargo.
"Quegli attentati hanno costretto l'Occidente a spese enormi per la sicurezza aerea"

Continua su : repubblica.it

Confermo pienamente, l'inquietante "analisi/constatazione", da me fatta nella prima parte.

Nessun commento: