Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVIII

Prosegue dalla parte LVII . Ed ecco il palesarsi di un'altra prima volta...anzi, "altre prime volte". Eh Sì! Poiché i risco...

giovedì 2 agosto 2012

CRISI: "A Pochi Passi dal Baratro"/25

Prosegue da questo post.


"Cose...che negli Stati Uniti Accadono...Spesso"...

Usa: San Bernardino
dichiara bancarotta


E' la terza citta' in un mese, accumulati debiti per 1 mld

02 agosto, 09:32

(ANSA) - LOS ANGELES, 2 AGO - La crisi continua a colpire lo stato della California: dopo Stockton e la localita' sciistica di Mammoth Lake, ora anche San Bernardino getta la spugna e dichiara bancarotta. La citta' situata a 96 chilometri a est da Los Angeles ha presentato istanza di fallimento con un deficit di bilancio pari a 46 milioni di dollari e indagini penali in corso. La citta' ha accumulato debiti per oltre 1 miliardo di dollari e non e' piu' in grado di pagare gli stipendi.


"Nel Fare due Conti, dando"...

Uno sguardo a Oriente

Interessante, direi.

"Il frutto...anche, delle privatizzazioni selvagge"?

Postal Service Bankrupt:
Mail is Dead in America

Bancarotta del Servizio Postale: la Posta in America è Morta
( in inglese - policymic.com ).

"O...anche, della celere, sicura ed a buon mercato, concorrenza, della posta elettronica"?

"Ammissioni Preventive"...

Exclusive: U.S. banks told to make
plans for preventing collapse

Esclusiva: Le Banche degli Stati Uniti ammettono di fare piani per prevenire il collasso
( in inglese - reuters.com ).

Possibili...ma Imprevedibili, Uscite...

Juncker: uscita Grecia da
euro possibile


Presidente Eurogruppo, non fa parte delle mie ipotesi di lavoro

18 agosto, 15:09

(ANSA) - ROMA, 18 AGO - Una uscita della Grecia dall'euro e' ''tecnicamente'' possibile, ma i rischi politici sono ''imprevedibili''. Lo ha detto il presidente dell'Eurogruppo Jean-Claude Juncker.
Secondo il premier lussemburghese una 'Grexit' ''non sarebbe concepibile politicamente e avrebbe rischi imprevedibili. Per questa ragione non ha senso speculare su scenari di questo tipo''. Pur essendo ''tecnicamente'' possibile ''una uscita della Grecia dall'euro non fa parte delle mie ipotesi di lavoro'', ha aggiunto.

Eventualità...

LA MORTE DEL DOLLARO


DI CHAN AKYA
atimes.com

C'è una vecchia battuta in
Israele

del tempo della prima Guerra del Golfo, dopo che la radio nazionale aveva annunciato che le possibilità di ogni israeliano, di venire colpito da un missile Scud lanciato da Saddam Hussein era la stessa probabilità che si aveva di vincere alla lotteria nazionale. "Oh sì,- disse impassibile un comico - ma non ci avevano detto che ci sarebbero state tre estrazioni al giorno !".

Per fortuna c’è stato tutto il trambusto dei giochi olimpici,e i banchieri di Londra avranno probabilmente pensato a qualcosa di simile dopo che gli scandali della Barclays e della HSBC hanno dato una visione sconvolgente sul presunto coinvolgimento della banca Standard Chartered di Londra, nella violazione delle sanzioni degli Stati Uniti contro l'Iran. Il Dipartimento dei Servizi Finanziari (DFS) a New York, preposto al controllo sul rispetto della regolamentazione bancaria negli Stati Uniti, è arrivato a dichiarare la banca una "istituzione canaglia".

Continua su: comedonchisciotte.org

"Preparandosi alla Grande Sorpresa"...

Startling Evidence That Central Banks And
Wall Street Insiders Are Rapidly Preparing
For Something BIG

L'Allarmante Evidenza Che le Banche Centrali E gli Addetti ai lavori di Wall Street si Stanno Rapidamente Preparando Per Qualcosa di GRANDE
( in inglese - theeconomiccollapseblog.com ).

...Autunnale?

Gli...Eventuali, Ulteriori Stimoli, d'Oltreoceano...

La Fed è pronta a
intervenire
Ma le Borse europee
ripiegano


La pubblicazione dei contenuti dell'ultimo meeting della Federal Reserve dà fiducia agli investitori che sentono vicino un nuovo intervento di stimolo alla prima economia del pianeta. Ma le parole di Schaeuble sulla Grecia frenano gli entusiasmi. In ribasso l'indice Pmi cinese secondo la prima stima flash di Hsbc relativa ad agosto. In rialzo lo spread

Continua su: repubblica.it

Oltre Ogni Precedente Record...

Allarme debito in Usa: nel
2012 record supera record 1950


22 agosto, 20:11

Allarme debito in Usa: nel 2012 salira' al 73% del Pil, il livello piu' alto dal 1950 e il doppio rispetto a soli cinque anni fa. Lo prevede - riporta Bloomberg - il Congressional budget office (ente bipartisan che relaziona al Congresso), secondo il quale nell'esercizio fiscale 2012 il deficit sara' di 1.100 miliardi di dollari.

L'economia americana scivolera' in recessione nell'anno fiscale 2013 se il Congresso non agira' per mantenere le attuali aliquote fiscali ed evitare forti tagli alla spesa, ovvero non verra' superato il cosiddetto 'fiscal cliff'. Lo prevede il Congressional Budget Office (Cbo), l'organismo indipendente incaricato dal governo americano di fornire analisi economiche per aiutare i parlamentari ad assumere decisioni di bilancio.

Link: ansa.it

Fino alla Fatale...Over-dose...

L'ANALISI

Il decisionismo della
Federal reserve
aiuterà Obama e Mario
Draghi


Le parole di Bernanke prefigurano un forte sostegno alla crescita e alla creazione di posti di lavoro. Se la Fed pompa liquidità anche l'Eurotower non può sottrarsi

Continua su: repubblica.it

GRECIA

"'Improrogabili Termini'...e Date Propizie, ma...non troppo 'lontane' eh!"...

IL 28 DICEMBRE, LA GRECIA ESCE DALL’
EURO ?


FONTE: ILSIMPLICISSIMUS
(BLOG)

Va bene che sono fassista
del web, ma adesso anche
disfattista, come direbbe

Manica Rimboccata, capo cheyenne? Per fortuna no, non sono io, ma il New York Times che pare essere pessimista su Atene e riporta una strana e amara notizia: Bank of America – Merrill Lynch sta valutando la possibilità di caricare camion con denaro contante e spedirli ai confini della Grecia.
Formalmente per assicurare che i suoi clienti possano continuare a pagare i dipendenti in caso non fosse disponibile denaro, ma come ognuno può capire per non dover convertire gli euro dei suoi clienti e suoi in dracme.

Continua su: comedonchisciotte.org

"Il Tempo...del Copione"...

PIU' CHE BOND "COMPRANO TEMPO"


DI LEONARDO MAZZEI
antimperialista.it

E se l'annuncio di Draghi avesse più a che fare con le
elezioni americane che con la

sorte dell'euro? Apparenze e realtà di uno strano passaggio settembrino.

Troppe cose non tornano. Dunque bisogna cercare la spiegazione. Partiamo dalla storia degli «acquisti illimitati», ma di là da venire, annunciati da Draghi. A leggere i giornali sembra quasi che i forzieri della Bce vadano già riempiendosi di titoli dei Piigs. In realtà, se mai vi saranno, gli acquisti partiranno solo dopo l'accettazione di pesanti condizioni da parte degli stati richiedenti aiuto.

Continua su: comedonchisciotte.org

"L'apparente, mancato...possibile tradimento, del lupo"...

DIRETTA

Fondo salva-Stati, il giorno
della verità
Corte tedesca dà ok
condizionato


I giudici costituzionali di Karlsruhe hanno dato il via libera alla creazione dell'Esm e del fiscal compact, sottolineando, però, che l'impegno economico della Germania deve essere sottoposto a precisi vincoli. Merkel: "Da Germania segnale forte a Europa". Jean-Claude Juncker: "Riunione inaugurale l'8 ottobre". Monti: "Un'ottima notizia". Barroso: "Basta dubbi su irreversibilità moneta unica". Immediata la reazione delle Borse europee, che accelerano. In calo lo spread

Continua su: repubblica.it

Segni di ripresa? Non in Cina

Sono passati pochi giorni dall’ormai famoso annuncio di Mario Draghi sulla volontà di difendere l’Euro con ogni mezzo. A tale annuncio sono seguite numerose grida di vittoria e i mercati finanziari sembrano essersi rilassati. Ma è davvero così? Abbiamo finalmente trovato la chiave di lettura per uscire da questa crisi?

Continua su: geopoliticalcenter.com


L'articolo a seguire...forse, a taluni quantomeno, che non lo hanno già percepito da se, potrebbe far intuire, il perché...Certi Eventi...prima o poi, si paleseranno, un pò in ogni dove, su questo globo.

Siccità, Raccolti Agricoli, Bio-carburanti e possibile, conseguente, Penuria Alimentare ed i suoi...possibili, nefasti, risvolti geopolitici Globali...

Mirror posting


Di catastrofismo ne abbiamo parlato spesso (e malvolentieri). Chi ci conosce sa che preferiamo ragionare a mente fredda sugli eventi, così come sa che invece ci “disturba” la notizia urlata e l’annuncio della catastrofe prossima ventura.
Personalmente ritengo che a forza di urlare alla catastrofe, si genera una tale assuefazione nei lettori, tale da ottenere un danno doppio: primo, non gliene importa più niente a nessuno, secondo, quando arrivano le vere catastrofi, nessuno se ne accorge (finchè non sia troppo tardi).

Tutto questo preambolo per dire cosa? E’ semplice: per la terza volta in 5 anni potremmo essere prossimi ad un baratro, ad una catastrofe umanitaria prima e chissà cosa poi.

Continua su: geopoliticalcenter.com


Continua...QUI.

Nessun commento: