Post in evidenza

WIKILEAKS: VAULT 7 - parte seconda

Prosegue da questo post . Rivelando segreti..."potenzialmente, di mezz'età...e forse più in verità"... WikiLeaks beffa la...

sabato 6 settembre 2014

Assaporando Una Vera e talvolta polverosa, Libertà

Burning Man: musica e delirio nel
deserto del Nevada




Otto giorni nel deserto del Nevada, tra arte, musica e psichedelia. Succede nei pressi di Black Rock City, dove quest'anno oltre 65mila persone da tutto il mondo sono intervenute per partecipare al "Burning Man Caravansary", quello che gli organizzatori definiscono il più grande festival all'aperto in Nord America. L'evento celebra l'autonomia, l'espressione artistica e la vita in comunità: i partecipanti devono creare una città autonoma effimera nel mezzo del deserto, prima di partire senza lasciare tracce (reuters)

Link fotogallery (50): repubblica.it

Polveroso deserto ai confini del mondo,
il vento teso carico di sabbia, colma i nostri respiri,
come banditi, in una nebbia densa, con fatica avanziamo.
La tua mano tiene stretta la mia, forte è la presa,
hai paura di perderti amore...o nella estrema libertà,
dello spazio e del tempo, hai paura che io perda te?

Paolo

Nessun commento: