Post in evidenza

WIKILEAKS: VAULT 7

Continua da questo post Dai primi giorni di febbraio l'account twitter di Wikileaks posta misteriosi messaggi accompagnati da immagin...

giovedì 29 agosto 2013

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/117

Prosegue dalla parte 116.


"Ben Mirate Reazioni Dirette d'altra sponda" (tratte dalla medesima, autorevole fonte), anche, in un certo modo, alla/da..."O Gloria, o Morte"...

Siria: Assad, scontro storico,
vinceremo

Frasi riportate dal quotidiano libanese al Akhbar

29 agosto, 11:08

(ANSA) - BEIRUT, 29 AGO - Usciremo "vincitori" da questo "storico scontro": lo ha detto il presidentevBashar al Assad, citato stamani dal quotidiano libanese al Akhbar vicino al movimento sciita Hezbollah, che combatte in Siria a fianco delle forze lealiste.

Siria: Assad, aggressione ci
rafforzerà


"Ci difenderemo da ogni attacco straniero"

29 agosto, 13:47

(ANSA) - BEIRUT, 29 AGO - "Un attacco alla Siria rafforzera' i nostri animi". Lo ha affermato oggi il presidente Bashar al Assad, citato dalla Tv di Stato, aggiungendo che "la Siria si difendera' da ogni aggressione straniera". (ANSA).

Iran, se attacco a Siria Israele
brucerà


Vice capo stato maggiore esercito, "operazione
sionista"

29 agosto, 11:31

(ANSA) - ROMA, 29 AGO - In caso di un attacco in Siria "Israele brucerà". La minaccia, riportata da Press Tv arriva dal vice capo di stato maggiore dell'esercito, il generale Masoud Jazayeri. Che aggiunge: L'eventuale azione "di Usa e Gran Bretagna contro la nazione siriana innocente è in realtà un'operazione sionista".


E le dovute, decise risposte Israeliane per "voce" del suo Presidente...

Israele, se Siria ci attacca
risponderemo


Presidente Peres, con piena forza, abbiamo
esercito potente

29 agosto, 15:59

(ANSA) - TEL AVIV, 29 AGO - ''Israele non e' coinvolto nella guerra civile siriana, ma se provano a colpirci risponderemo a piena forza''.
Cosi' il presidente Shimon Peres ha risposto alle minacciate ritorsioni contro Israele nel caso di un intervento militare occidentale in Siria. ''Israele - ha detto Peres, citato dai media - ha un forte, innovativo e potente esercito e un sistema di difesa come mai prima. I rapporti su un attacco contro di noi sono tesi a creare panico''.

E che in Israele questa vicenda (reale minaccia per loro...e/ma non solo, per loro) l'abbiano presa Molto seriamente, a mio umilissimo parere, la si evince anche dalla seguente notizia di Debka...

Israel police and emergency services prepare for missile attack

La polizia ed i servizi di emergenza d' Israele si preparano per un attacco missilistico

Police chiefs and heads of Israel’s emergency services met Thursday to coordinate their operations for the contingency of missile attacks on Israel from Syria, Lebanon or the Gaza Strip, inreprisal for a US strike against Syria.
I capi della Polizia ed i direttori dei servizi di emergenza si sono incontrati Giovedì per coordinare le loro operazioni in caso di contingenza/necessità causa un attacco missilistico su Israele dalla Siria, Libano o dalla Striscia di Gaza, come rappresaglia per un attacco Statunitense contro la Siria.

Link: debka.com

Ed ancora da Debka, almeno a me pare Interessante, la notizia dei "necessari aggiustamenti" (d'altronde, avevano avvertito in precedenza che avrebbero tutelato i loro interessi in Siria) della flotta Russa presente nel Mediterraneo Orientale, con la mobilitazione della nave in loro possesso con la più Grande capacità di fuoco...

Russia boosts its war fleet in east Mediterranean

La Russia Implementa la sua flotta nel Mediterraneo Orientale

A Russian anti-submarine ship and a missile cruiser will be sent in the coming days to the eastern Mediterranean for “necessary adjustments” to its naval force in view of the Syrian crisis. This was reported by the Interfax news agency Thursday quoting the Russian armed forces general staff.
DEBKAfile: One of the vessels is the “Moskva” missile cruiser– flagship of the Russian Black Sea Fleet – which boasts the strongest fire power of any Russian warship.


Link: debka.com

E da altra fonte, in italiano, le "opzioni russe riguardo all'eventuale attacco alla Siria"...

- La possibile reazione russa alla
escalation Usa in Siria


Lo Storico NO...dei "Comuni Britannici"...

Siria: Gb, noi fuori, ma Usa
agiranno


Segretario alla difesa di Londra dice, abbiamo
deluso Washington

30 agosto, 01:07

(ANSA) - LONDRA, 30 AGO - Il segretario britannico alla Difesa, Philip Hammond, ha confermato dopo la bocciatura della mozione del governo Cameron alla Camera dei Comuni che il Regno Unito restera' fuori, in questa fase, da un'eventuale azione militare in Siria, ma ha aggiunto di ritenere che un intervento (da parte degli Usa) ci sara' comunque.
Hammond ha anche detto che la decisione di Londra di sfilarsi lascerà ''deluso'' l'alleato strategico americano.

Beh! Oggi non vi nego di essere orgoglioso di essere un figlio d'Albione. E questo orgoglio non è dovuto al merito della decisione, o ad eventuali antipatie transatlantiche, che non mi appartengono...ma al Chiaro, lampante esempio di democrazia, venuta (quantomeno anche) dalle richieste...dal pensare a riguardo, del Popolo...che ha Illuminato la Camera dei Comuni.

Ma come d'altronde la fonte della notizia riporta, ciò potrebbe...a seconda della piega che prenderànno gli eventi...essere solo una fase, "Questa fase" (non "suona"/pare anche a voi, come una sorta di Dichiarazione su certi futuri sviluppi...o finanche profetica?).

La prossima, potrebbe contemplare...per esempio, causa il palesarsi di rappresaglie su suolo Turco (Paese NATO...Ricordiamolo) alquanto celeri ed automatici e finanche Obbligati, Ripensamenti.

Ed "infine" però, non posso fare a meno di notare che, le sue Dichiarazioni da "O Gloria, o Morte"...e la sua "prima vittoria...diciamo, indiretta a distanza", il "caso" ha voluto accadessero il 29/agosto (8)/2013...in particolare, Giovedì.

Poi.

Altro giorno, altro resoconto omni-comprensivo (o quasi), in aggiornamento, da "mia" Solita fonte italica...

Siria, Hollande: "Avanti anche
senza Gb".
Bonino: "Si rischia la guerra
mondiale"



Il president Francois Hollande (reuters)


La Casa Bianca dopo la bocciatura della Camera dei comuni: "Obama terrà conto degli interessi nazionali". Anche la Francia pronta. In giornata la relazione sull'uso di armi chimiche da parte di Damasco. Entro domenica il resoconto degli ispettori Onu ma Mosca anticipa il veto. Israele schiera il sistema antimissilistico

Continua su: repubblica.it

"Definitive...'Simboliche' (per taluni forse, finanche profetiche), Ispezioni alle porte di Megiddo"...

Gen. Gantz inspects IDF Golan units

Il Generale Gantz ispeziona le unità della Forza di Difesa Israeliana nel Golan

Israel’s chief of staff Lt. Gen. Benny Gantz toured the Golan Friday and checked the readiness of IDF units for any contingencies arising from a US attack on Syria.
Il comandante in capo Israeliano Ten. Gen. Benny Gantz Venerdì ha visitato il Golan e testato la preparazione delle unità della Forza di Difesa Israeliana per ogni contingenza si presentasse da un'attacco Statunitense sulla Siria.

Link: debka.com


A seguire la parte 118.

Nessun commento: