Post in evidenza

Il 2012, i Segreti dei Maya, il Governo Messicano...ed un Documentario/18

Prosegue da questo post . Una interessante domanda d'inizio Aprile...a cui è stata fornita una risposta, Seppur...ad esser noiosi, n...

giovedì 22 agosto 2013

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/113

Prosegue dalla parte 112.


"E qualcuno...potrebbe anche pensare per davvero che...qualcun'altro, potrebbe anche averlo rubato da se", additando altri, che a loro volta lo stanno additando.

Che strano mondo Eh! Interessante però.

La cronaca dell'evento in lingua italiana con (o più...vedete voi) alcune considerazioni...


- L’attacco chimico a Damasco del 21
agosto 2013



E Perché...se il verificarsi del superamento..."per certo"...

- Ammissione Ufficiale iraniana della disponibilità anche se non completamente in funzione di 18.000 centrifughe per l'arricchimento dell'uranio.

- Prove satellitari (Israele "avrebbe" un satellite che ogni poche ore monitora anche Damasco, in grado di riconoscere il tipo di munizionamento, il sito di origine, ed ovviamente la direzione) dell'avvenuto lancio di munizioni non convenzionali, chimiche in particolare, da parte delle truppe di Assad. Ma non solo, anche le comunicazioni. Pare "Addirittura" abbiano ascoltato la conversazione intercorsa fra il comando ed il comandante dei reparti dotati di munizionamento chimico con l'ordine diretto ad eseguire l'azione.

...di ben due "Linee Rosse", finora almeno, non ha prodotto Nessuna risposta israeliana?

"Risposta" dell'articolo...Perché se ha usato quelle armi sulla sua stessa popolazione, non osano pensare...cosa, come e quanto potrebbe fare per ritorsione contro...per esempio, Israele stesso e la Giordania...

The Assad regime, like Tehran, crosses “red
lines” under cover of Western doubletalk

Il regime di Assad, come Teheran, attraversa le "linee rosse"
sotto copertura dei doppi colloqui Occidentali
( in inglese - debka.com ).

Cosa ne penso io?

Che...Visto il rischio, Reale, anche delle Potenziali conseguenze di un simile teatro di Guerra aperta...Perché ciò con molta probabilità è quello che accadrebbe...siano in attesa di una presa di posizione Globale, o più verosimilmente diciamo Occidentale, che porti ad un intervento...quantomeno di/a copertura parziale dei Rischi...magari, già pianificato e in via di definizione, se non in via di ultimazione, come da notizie precedenti dalla stessa fonte...affermerebbero (vedere post precedente).

E la Francia, "ufficialmente", sembrerebbe posizionarsi su quella "lunghezza d'onda"...e se tale affermazione giungesse "ufficialmente" anche dalle parti d'Albione, seguite poi dai fatti ovviamente...gli eventuali, Eventi di Tremenda Vendetta..."Come da Copione...e da Profezie"...con (anche) regine su bianchi cavalli, in vane fughe per verdi brughiere...potrebbero non essere poi così lontane dall'essere scritti in futuri libri di Storia...

Francia, usare forza contro armi
chimiche


Fabius, se Onu fermo decidere in altri modi

22 agosto, 09:49

(ANSA) - PARIGI, 22 AGO - Il ministro degli Esteri francese Laurent Fabius ha affermato che se gli attacchi con armi chimiche in Siria fossero confermati, sarebbe necessario rispondere con la forza. Se il consiglio di sicurezza dell'Onu non fosse in grado di prendere una decisione sui presunti attacchi con armi chimiche in Siria, le decisioni dovrebbero essere prese "in altri modi", ha sottolineato Fabius in tv, aggiungendo che comunque "non è in discussione di mandare truppe sul campo".

E da Albione qualcosa arriva anche se non proprio con il risoluto impeto francese...e poi tutti gli altri a pro, contro, con l'avvallo dell'Onu...o in stile Kossovo 1999, etc.etc...ma Sempre (dal mio...quantomeno attuale, punto di vista), "Come da Copione".

Per mia comodità...due articoli di due giorni susseguenti, a riassumere le varie correlate notizie e Dichiarazioni dalla medesima fonte...

Siria, Londra: "Usate armi
chimiche".
Mosca: "Chiaramente una
provocazione"


La diplomazia internazionale divisa sulla denuncia dei ribelli a proposito dell'uso di sostanze proibite da parte delle forze di Assad. Il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon: "Se confermato sarebbe un crimine contro l'umanità"

Continua su: repubblica.it

Siria, gli Usa mobilitano
l'esercito:
"Ma intervento solo con
mandato Onu"


Obama incontra i consiglieri alla sicurezza per valutare le opzioni sul caso siriano, comprese quelle militari. Sembra escluso un attacco via terra. Si studia il precedente del Kosovo mentre la tv di Stato dice siano state trovate armi chimiche in tunnel dei ribelli

Continua su: repubblica.it

Anche se..."in verità", la mobilitazione dell'intero esercito americano...se effettiva, per la sola Siria mi sembra alquanto eccessivo, a meno che non si pensi anche ai...come già scritto ed evidenziato più volte ormai, Possibili se non alquanto probabili, Rischi di Guerra Guerreggiata...più o meno, Globali...a tale intervento correlati e collegati a più fili...anche se il termine più corretto...forse, è ramificati...

Ed uno recentissimo da altra fonte, Sempre italiana.

Dove...tra l'altro, si dice che Albione si uniforma alla posizione francese e statunitense e visto anche il grado di coinvolgimento da precedenti notizie da un paio di anni a questa parte nell'addestrar "ribelli"...centra, ed un Bel pò con quanto innanzi e non solo, ho espresso...

Siria: Obama valuta opzioni intervento
armato. Ma mandato Onu lontano


24 Agosto 2013 - 15:20

Il presidente Usa convoca i vertici della Difesa e rafforza la flotta nel Mediterraneo. In Ue cresce la posizione interventista contro Assad.

Continua su: asca.it

E poi...Debka, a toglierci qualche dubbio...o/e forse, a farne "sorgere" altri...

The sarin shells fired on Damascus - by Syrian
4th Division’s 155th Brigade - were followed
by rockets on Israel and car bombings in Lebanon

Le munizioni al sarin sparate su Damasco dalla
155esima Brigata della Quarta Divisione Siriana -
sono state seguite da razzi su Israele ed auto-bombe
in Libano
( in inglese - debka.com ).

..."nel confermar...finanche solo personali, ovviamente...passati, presenti e futuri Eventi, ed Intuizioni...'Come da Copione'."

Chiare parole, ma...vedremo nei fatti...

Syria: Attacking us would ignite the Mid East in flames


Siria: L'Attaccarci accenderebbe le fiamme nel Medio Oriente

Syrian Information Minister Omran al-Zoubi threatened Saturday night that that if the US attacked his country “A mass of flames will ignite the Middle East.”
Il Ministro dell'Informazione Siriano Omran al-Zoubi nella nottata di Sabato ha minacciato che se gli Stati Uniti attaccano il suo Paese "Un ammasso di fiamme accenderà il Medio Oriente."

Link: debka.com


A seguire la parte 114.

Nessun commento: