Post in evidenza

CRISI: "A Pochi Passi dal Baratro"/50

Continua da questo post . Segnalando altolocati, altrui punti di vista...e consigli, da un ormai in percorso d'uscita, Oltremanica......

lunedì 30 luglio 2012

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/51

Prosegue dalla parte 50.


Uno...dei molteplici, Possibili Scenari, a Divenire...

Israele il giorno dopo la
Bomba iraniana -
Scenario -


Cosa accadrebbe in Israele il giorno dopo che l’Iran dovesse testare il suo primo dispositivo nucleare? Cerchiamo di delineare un possibile, se non un probabile, complesso scenario mediorientale.

Primavera del 2013
Nel grande deserto salato iraniano da settimane, in segreto, un distaccamento dell’ingegneria militare coordina lo scavo di un profondo pozzo del diametro di oltre due metri. Giunti ad una profondità di diverse centinaia di metri un cilindro scuro viene calato lentamente nel pozzo collegato con l’esterno da una serie di cablaggi ridondanti. Il pozzo viene sigillato, il personale allontanato e, come da ordini ricevuti, viene innescata l’esplosione dell’ordigno. Il sistema di sorveglianza mondiale dei terremoti registra una scossa di quasi 5 gradi sulla scala Richter, con il tipico profilo di una esplosione atomica sotterranea, l’Iran è da oggi una potenza atomica.
Mentre a Tehran la folla esulta, tutte le principali testate giornalistiche mondiali, così come le agenzie di stampa, titolano sullo stesso tono, riportando a tutta pagina la notizia della prima Bomba iraniana. In particolare i giornali israeliani non parlano d’altro, anche chi ha osteggiato un attacco ai siti nucleari iraniani oggi ha in mente un sola parola “Olocausto”.
Da questo momento la deterrenza nucleare israeliana non è più garanzia di sopravvivenza per lo stato ebraico.
Analizziamo il perché.

Continua su: geopoliticalcenter.com

Ma Temo, non finirà così, Israele non aspetterà...e poi, l'Iran le armi nucleari già belle pronte, come da notizia di alcuni mesi fà, potrebbe averle già acquisite...per tempo, al mercato nero dell'ex Unione Sovietica.

Come al Solito...Vedremo.




Analizzando Fatti...

Siria, Medio Oriente verso
l'ignoto


Sviluppi...

MEDIO ORIENTE

Siria, 200mila persone
via da Aleppo
Panetta: "Il regime si
scava la fossa"


Si aggrava l'emergenza umanitaria nella seconda città siriana, con l'esercito di Assad che continua a bombardare. Il regime: "Schiacceremo i ribelli". La Giordania apre un primo campo profughi al confine

Continua su: repubblica.it

Fra cui...Nuovi Rinforzi Militari Turchi, al Confine Siriano...

Siria: Turchia invia truppe e carri armati al confine


30 Luglio 2012 - 15:12

(ASCA-AFP) - Istanbul, 30 lug - La Turchia ha inviato un convoglio di carri armati e batterie di missili terra-aria al confine con la Siria. Lo ha reso noto l'agenzia Anatolia.

Veicoli armati da combattimento, truppe, munizioni e sistemi missilistici hanno lasciato la citta' di Gaziantep per giungere a Kilis, lungo il confine con la Siria. E' dal 22 giugno scorso che Ankara sta rafforzando le sue difese militari lungo la frontiera siriana dopo che un jet turco e' stato abbattuto dalle truppe siriane. ghi

Oh! Pensate che "trip"...

Se...sfruttando il caos, inevitabilmente generato da scontri frontalieri in quell'area, qualcun'altro, sfruttasse l'occasione, per colpire le infrastrutture nucleari iraniane.

E nell'eventualità, che problemi a quelle, o altre frontiere di quell'area, si palesassero concretamente...realmente.

Il problema, non è/sarebbe...se io/voi sono/siete favorevole/i o meno, a qualunque cosa.

Il problema è/sarebbe...se nella "stanza dei bottoni", israeliana (ma forse, non solo), "fiutano", una eventuale tale opportunità...come concreta...fattibile...reale.

Anche se, perché no...

"Quell'eventualità...magari, potrebbe essere stata, fortemente cercata...Voluta."

Libri, a riguardo di "Verità", su Azioni Israeliane...da Israeliani, Ufficiosamente Rivelate...

Libri: "SPIE DELL'ARMAGEDDON"

, COSI' IL MOSSAD HA
UCCISO GLI
SCIENZIATI
IRANIANI



DI GIULIO MEOTTI
ilfoglio.it

“Per una missione così pericolosa, come un assassinio nella capitale iraniana, il Mossad non fa affidamento su mercenari”.
La rivelazione, contenuta nel libro di Dan Raviv e Yossi Melman “Spies against Armageddon”, sta facendo il giro del mondo. Nel libro i due noti giornalisti investigativi israeliani raccontano in dettaglio come agenti israeliani abbiano eliminato almeno quattro scienziati iraniani impegnati nel progetto nucleare.

Continua su: comedonchisciotte.org

Un Aggiornamento, in merito al dispiegamento militare turco, sulla frontiera siriana...

La mobilitazione
silenziosa della Turchia


Conseguenti...seppur non ufficiali, Rinnovati Avvisi, Iraniani...

Iran warns Turkey of
harsh response if it
attacks Syria

L'Iran avvisa la Turchia di una sua dura risposta in caso di attacchi in Siria

DEBKAfile July 30, 2012, 10:45 PM (GMT+02:00)

The Iranian-Syrian mutual defense pact will be activated, said Iranian sources.
Il patto Siro-Iraniano di mutua difesa sarà attivato, dicono fonti iraniane.

( in inglese - debka.com ).

E ricordiamolo bene, anche perché ci siamo andati vicini con l'F4 abbattuto poco tempo fà, che la Turchia, è un Paese appartenente alla NATO, se ci scappa una Guerra...praticamente, volenti o nolenti e chi più e chi meno sotto molteplici...reali, "punti di vista", siamo in guerra pure noi...Tutti "noi" (Italiani, Inglesi, Statunitensi, Spagnoli, Francesi e così via).

Anche se temo, che in questa "occasione" (""=si, poiché penso, che le guerre in questo strano mondo, tendono...in particolare, in questi anche nostri tempi, ad essere simili ai saldi), l'essere non allineati, o Neutrali...poco avrà a che fare, con il "Fato Designato".

Ed il 27 luglio, colui che realmente comanda in Iran, ha convocato ciò che ha esplicitamente chiamato/definito "il Loro Ultimo Consiglio di Guerra".
..

Khamenei Warns Iran’s
Top Leaders: WAR IN
WEEKS

Khamenei Avvisa i Massimi Ufficiali Iraniani: GUERRA ENTRO SETTIMANE
( in inglese - debka.com ).


"Esercitando i Carri...Fra Documentate, Simboliche, Telefonate"...

Esercitazione di carri turchi alla frontiera siriana

Dichiarando apertamente, eterno amore, alle "proprie forze armate"..."nella Gloria, o nella Morte"...

Assad: "destino Siria in
mani militari"


Rais in nota loda forze armate, che combattono "gang terroriste"

01 agosto, 10:42

(ANSA) - DAMASCO, 1 AGO - Il presidente siriano, Bashar al Assad, ha lodato le forze armate, che combattono contro quelle che ha definito "gang di terroristi criminali" nel Paese, aggiungendo che "il destino del nostro popolo e della nostra nazione passati, presenti e futuri dipende da questa battaglia".

Assad lo ha dichiarato in una nota scritta, in occasione della giornata delle forze armate, dopo due settimane di silenzio.

Può Assad, "nella realtà", essere una sorta di consapevole "specchio per le allodole", costruito ad arte, col doppio obiettivo..."d'ingannare, un certo mondo" e perseguire i "Giusti Piani", col fine ultimo...attraverso l'incendiare dapprima l'intero medioriente, ed in seguito, il mondo intero...i "progetti elitari di Dominio Globale"?

Oppure...

"È realmente, solo schiavo di se stesso...finanche inconsapevole...magari, con ottimi, se non eccellenti...suggeritori...o per mezzo/attraverso, 'percorsi obbligati'...anch'essi, perchè no...pensati a priori, addirittura, in tempi non sospetti"?

"Certo È"...che la Storia, quantomeno nei luoghi, tende a ripetersi...è come se in determinati luoghi, in particolare, il vicinissimo oriente e l'Europa, vi dimorasse un qualcosa, da distruggere...annientare, ad ogni costo...e sacrificio.

Un qualcosa, che non mi è sufficiente spiegarlo, con l'antico vissuto di questi luoghi e dei suoi popoli...tutti i suoi popoli.

Chissà mai cosa sarà.

A voi, non pare tale?



A seguire la parte 52.

Nessun commento: