Post in evidenza

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/220

Prosegue dalla parte 219 . "Guardando all'estremo Oriente, ma pensando...molto più ad Occidente"... La Nord Corea è un di...

giovedì 26 settembre 2013

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/128

Prosegue dalla parte 127.


Dichiarando apertamente davanti al mondo l'imperiale intento...ad hoc però...

PO: les USA prêts à recourir à la force pour
protéger leurs intérêts (Obama)

Medio Oriente: gli Stati Uniti pronti a ricorrere alla
forza per proteggere i loro interessi (Obama)
( in francese - fr.rian.ru ).

Ma...poi, dopo il lato duro e deciso, c'è anche quello dialogante, ed accomodante...la mano tesa insomma...ed a quanto pare, d'altra sponda, ricambiata...

Iran: Rohani apre sul nucleare, ''incontro
con Obama non e' proibito''


26 Settembre 2013 - 09:37

(ASCA) - Roma, 26 set - Proseguono le aperture del presidente iraniano Hassan Rohani alle potenze occidentali. Dopo la svolta sull'Olocausto definito un ''crimine innegabile'', il capo del governo di Teheran, in una serie di interviste rilasciate ai media Usa, ha affermato che la questione nucleare puo' essere risolta in tre mesi. ''Quanto prima si fa - ha detto parlando al Washington Post - tanto piu' ci saranno benefici per tutti''.
Riguardo a una possibile tabella di marcia, poi: ''Se saranno tre mesi sara' passata la nostra opzione. Se saranno sei mesi, andra' comunque bene''. In ogni caso, per Rohani, ''e' una questione di mesi, non di anni'', anche se non si puo' parlare di normalizzazione dei rapporti tra Washington e Teheran senza prima risolvere il dossier atomico. Solo allora, ha spiegato, si potra' discutere di altri aspetti come la riapertura delle ambasciate: ''Una volta sistemato il nucleare potremo passare a altri temi. Ci serve un punto di inizio''. Intanto, stamane anche il ministro degli Esteri iraniano Mohammad-Javad Zarif, secondo quanto scrive l'agenzia Irna, ha detto che un incontro tra Rohani e Obama ''non e' un obiettivo'' della politica di Teheran ma non e' neanche ''un'area proibita''. Inoltre, con ''i necessari preparativi'' - ha aggiunto - il vertice potrebbe risultare ''un buon inizio''. (fonte AFP). rba/mau


Dettate dalla ancora attuale...quantomeno, Forza Militare, non pienamente concepita ai Più...

- QF-16 una rivoluzione aeronautica

"Ultime Dichiarazioni di potenziali 'Accecanti Risposte' (Chissà se è solo una esagerazione di facciata...o nel caso fosse realtà, a quale sistema d'arma...di fabbricazione o origine Russa ovviamente, si riferisce. Anche se Prendendolo alla 'lettera', un paio d'idee me le sono fatte), ad eventuali attacchi Altrui pur rinunciando all'obsoleto e costoso da smaltire, deterrente Chimico"...

Assad a Israele:"Ho armi più
potenti dei gas"
Lavrov: "Prove che Sarin
usato dai ribelli"


Il presidente siriano in un'intervista ha dichiarato che il suo regime possiede armamenti capaci di "accecare Israele". E sullo smaltimento delle armi chimiche: "Ci fanno un favore". Intanto la Russia dichiara di avere prove dell'innocenza di Damasco sull'attacco con i gas

Continua su: repubblica.it

Ma Debka...Seppur in breve, ci dona altri più che interessanti particolari...riguardo anche specifiche...ed a Lui, "ben Chiare e Specificate"...Promesse Russe...

Assad says he has weapons able to “blind” Israel

Assad dice che lui ha armi capaci di "accecare/abbagliare" Israele

If we are attacked by foreign armies, Moscow has promised to send Russian troops, said the Syria ruler in news interviews September 26. Large Russian arms shipments are arriving in and more are on the way, Bashar Assad, warning that Syria possesses weapons which are far more powerful than chemical arms and capable of “blinding Israel” within minutes.
Se noi saremo attaccati da eserciti stranieri, Mosca ha promesso d'inviare truppe Russe, ha detto il governante Siriano in una nuova intervista del 26 settembre. Un Vasto bastimento d'armi sta per arrivare ma i più sono in viaggio, Bashar Assad, avverte che la Siria possiede delle armi che sono grandemente più potenti che le armi chimiche e capaci di "accecare/abbagliare Israele" nell'arco di minuti.

Link: debka.com

Votando risoluzioni...in realtà, ben poco vincolanti...

- Siria pronta la risoluzione delle Nazioni
Unite


Le Possibili facce della Gloria. Osannanti, o Inveenti Folle, Cercando accordi su Vane Speranze...Mentre i "Lupi, su più sponde aguzzano i denti, nell'approssimarsi dell'inizio del Grande Banchetto"...

Rohani "l'americano" divide
l'Iran:
applausi e lanci di scarpe
all'aeroporto


Il rientro del presidente a Teheran dopo la storica telefonata con Obama e le speranze di una svolta.
La sua auto assaltata dai pasdaran. La Borsa in rilazo, il rial guadagna sul dollaro

di VANNA VANNUCCINI


Rohani circondato dalle guardie del corpo
dopo che un contestatore ha lanciato una
scarpa contro la sua auto (afp)


Continua su: repubblica.it

Montanti tensioni...finanche da più parti non solo volute, ma programmate, a provocar in extremis Scintille..."Come da Copione"?

Russia, Iran, Damascus may crank up border
tensions to weaken Netanyahu’s hand in America

Russia, Iran e Damasco possono far tornare a salire
le tensioni al confine ad indebolire la mano di
Netanyahu in America
( in inglese - debka.com ).

Ed ancora da Debka.

Tecnologiche...aeree risposte, d'attacco, Iraniane...

Iran unveils new attack drone able to carry missiles

L'Iran svela un nuovo drone d'attacco abile a trasportare missili

Rev Guards commander Gen. Mohammad Ali Jafari Friday unveiled Shahed-129 or Witness-129, a new drone that can carry eight bombs or missiles and fly non-stop 24 hours up to 1,700 km. This puts most of the Middle East within its range. Jafari called the new drone a strategic asset for protecting Iran’s borders.
Il comandante delle Guardie Rivoluzionarie Gen. Mohammad Ali Jafari ha svelato Venerdì il Shahed-129 o Testimone-129, un nuovo drone che può trasportare otto bombe o missili e volare senza fermarsi per 24 ore fino a 1.700 km. Ciò pone la gran parte del Medio Oriente entro il suo raggio. Jafari ha definito il nuovo drone un assetto strategico per la protezione dei confini dell'Iran.

Link: debka.com

"Angeliche" Dichiarazioni...di propria, Buona Volontà d'intenti...

Siria: Assad, vogliamo
eliminare gas


Presidente siriano, Ue parla di aiuti ma poi
impone embargo

29 settembre, 15:58

(ANSA) - ROMA, 29 SET - "Non si tratta della risoluzione Onu, ma della nostra volontà" di eliminare le armi chimiche. Lo ha detto il presidente siriano Bashar al Assad a Rainews24.

"Abbiamo aderito all'accordo internazionale contro le armi chimiche prima della risoluzione", ha spiegato Assad. "Molti paesi europei", ha proseguito, hanno adottato la prassi americana: quando hanno un problema o sono in disaccordo tagliano ogni tipo di rapporto. L'Ue parla di aiuti ma poi impone l'embargo, ha aggiunto.(ANSA).

Ma nel frattempo, i "giochi" finanche alquanto sotterranei continuano e può accadere che sotto le spoglie di un apparente uomo d'affari belga, si celi un...ad ora sospetta spia Iraniana a Tel Aviv, a fotografar ambasciate...ed altro.

Conferme a posteriori...dell'anche a posteriori, "Pensar Male".

Fermati "in extremis", nel ricercar "Gloria".

A Nove ore, da un potenziale disastro...finanche Globale...

Siria: Nouvelle Observateur, Obama
blocco' un attacco di Hollande


30 Settembre 2013 - 09:49

(ASCA) - Roma, 30 set - Secondo il settimanale francese Nouvelle Observateur, quando il 31 agosto scorso Barack Obama annuncio' la retromarcia sul previsto attacco alla Siria, per il quale avrebbe chiesto un voto al Congresso, nel frattempo ''il presidente francese Francois Hollande aveva gia' dato l'ordine di attaccare''.
Alle 3 di notte del primo settembre, infatti, ''il primo gruppo di cacciabombardieri francesi Rafale avrebbe dovuto iniziare a bombardare batterie di missili siriane e il quartier generale della IV divisione, comandata dal fratello minore di Assad, Maher''. Secondo il Nouvelle Observateur, il presidente Francois Hollande ''aveva gia' dato l'ordine e quando mancavano 9 ore dall'inizio del raid, in serata, ricevette la chiamata di 'contrordine' di Barack Obama''. red/cam

...ma maledettamente..."Come da Copione".


A seguire la parte 129.

Nessun commento: