Post in evidenza

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/220

Prosegue dalla parte 219 . "Guardando all'estremo Oriente, ma pensando...molto più ad Occidente"... La Nord Corea è un di...

sabato 14 settembre 2013

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/125

Prosegue dalla parte 124.


I soliti comodi aggiornamenti dal vivo "omni-comprensivi" ...con notizie di redivive organizzazioni terroristiche a minacciar Chissà cosa(?) e nette prese di posizione Onu, a mio umile parere, alquanto interessanti in prospettiva futura...anche se alla luce dell'oggi, molte, ormai Oltrepassate...

Oppositori: "Armi trasferite a
Hezbollah".
Ban ki-Moon: "Assad sarà
processato"


Secondo il Wsj l'unità speciale 450 sta spostando un migliaio di tonnellate di gas per rendere più difficile il lavoro degli ispettori. Il segretario dell'Onu contro il presidente siriano: "Ha commesso crimini contro l'umanità". Nuovo incontro Kerry-Lavrov: "Trovare soluzione politica". Obama: "Accordo sia verificabile". Al Zawahiri: "Colpire gli Usa sul loro territorio"

Continua su: repubblica.it


"La Logica dei 7 giorni"...

Siria, accordo Usa-Russia su
armi chimiche:
Damasco ha una settimana
per consegnarle


Dopo la 'tre giorni' di colloqui a Ginevra, il segretario di Stato Usa, John Kerry, e il pirmo ministro Russo Sergei Lavrov hanno comunicato i risultati dei negoziati: la distruzione dei gas entro la metà del 2014 e gli ispettori Onu sul territorio siriano "non più tardi di novembre"

Continua su: repubblica.it

E d'altronde...se a loro piace dare i numeri...lasciamoglieli dare.

Anche se..."oserei fin dire, Come da Copione"...alcuni pensano che a nulla servano, se non...di mio aggiungo (ma non penso di esser solo), a prender il "Giusto Tempo"...

Washington sources: No chance of Syria’s CW handover in a week

Fonti a Washington: Nessuna possibilità di consegnare le Armi Chimiche della Siria in una settimana

Sources in Washington see no change of Syrian submitting a list of his chemical weapons within a week according to the terms of the US-Russian accord announced by US Secretary John Kerry in Geneva Saturday. Bashar Assad has said he needs at least 30 days for this task.
Fonti a Washington non vedono possibilità da parte della Siria di sottoporre una lista delle sue armi chimiche in una settimana stando ai termini dell'accordo Russo-Statunitense annunciato dal Segretario degli Stati Uniti John Kerry Sabato a Ginevra. Bashar Assad ha detto di aver bisogno di almeno 30 giorni per questo compito.

Link: debka.com

E c'è chi...da tempo "in verità", controlla...i suoi interessi da Vicino...

Increased Israeli Air Force flights over Lebanon

La Forza Aerea Israeliana Incrementa i voli sopra il Libano

Western and Arab military sources report an unusual volume of Israeli aircraft in low flights over Lebanon Saturday. They are seen as a cautionary measure to warn Syria against trying to divert parts of its chemical weapons stocks to Hizballah in Lebanon, out of sight of international inspection.
Fonti militari Arabe ed Occidentali riportano di un inusuale volume di aerei Israeliani in voli a bassa quota Sabato sopra il Libano. Che da Loro è vista come una misura cautelativa ad ammonire la Siria contro il provare ad affidare parte delle giacenze delle sue armi chimiche ad Hezbollah in Libano, fuori dalla giurisdizione dell'ispezione internazionale.

Link: debka.com

"Cantando le proprie lodi, dettate dal gustar di un pizzico di 'Gloria'...il sapore", nell'attesa che il mondo rinfocoli il suo ardore, o finanche il voluto "Giusto Tempo"...che verrà, annebbi ancor le menti, ed ancor più...inasprisca i cuori.

Cosìche...Marte, per Buona ora,
Regnerà solo sguainando spada,
nell'umana miseria, sua degna sposa...

Siria: "Accordo Usa-Russia
nostra vittoria". Armi
chimiche, lunedì rapporto
Onu


Ban Ki-moon domani presenta il resoconto degli esperti al Consiglio di Sicurezza. Pechino appoggia i risultati del negoziato tra Kerry e il ministro degli Esteri russo Lavrov. Il segretario di Stato Usa da Netanyahu. L'opposizione: "Vietare missili e aerei contro le zone abitate"

Continua su: repubblica.it

Da cui pongo in evidenza un altro articolo in esso già evidenziato, contenente, a mio parere, condivisibili considerazioni e scenari...

Patto inattuabile, eppure
decisivo


di LUCIO CARACCIOLO

L'accordo russo-americano per eliminare le armi chimiche siriane entro il giugno 2014 è inattuabile. A meno di un intervento divino, peraltro non inusuale sulla via di Damasco.

Continua su: repubblica.it

Altre considerazioni..."medesimi scenari"...

- Con l’accordo sulla Siria si punta al
disarmo nucleare di Israele.


"Le resercher...la Gloire, dans la Grandeur Francais"...

Siria: Hollande, Francia è paese sovrano


In Siria come in Mali

15 settembre, 20:40

(ANSA) - PARIGI, 15 SET - Il presidente francese, Francois Hollande, respinge le affermazioni su una Francia "a rimorchio" degli Stati Uniti sulla crisi siriana. In diretta tv dall'Eliseo, il presidente ha sottolineato che "la Francia è una nazione sovrana" ed ha aggiunto che "in Mali, come in Siria, non dipende da nessuno".

Beh! Questo è si un mondo alquanto strano, ed anche per questo Interessante...ma se, "caso" volesse che la guerra degenerasse per un'avventato colpo di testa, dovuto ad un moto punitivo dettato dall'orgoglio nazionale di qualcuno che...finanche unito in accordo con altri, compìsse azioni militari dirette unilaterali...sarebbe anche alquanto stupido, seppur Sempre..."Come da Copione".

Raccontando storie di normali vite Siriane...

Damasco, nei quartieri dei
lealisti:
"Fermate la guerra con il
dialogo"


Tra i cristiani sul fronte della capitale siriana: "Se l'America bombarda vince la jihad". Carcasse di auto testimoniano che la città è ancora ostaggio della guerriglia. Ma le scuole e i ministeri sono aperti. "Dobbiamo pur continuare a vivere"

di ALBERTO STABILE


Negozi nella zona vecchia di
Damasco (reuters)


Continua su: repubblica.it

Volontari Arruolamenti...Pronti, per Disponibili Istruttori d'oltre confine...

Arab Shiites stream to Iran for training to fight for Assad

Un flusso di Sciiti Arabi in Iran ad esercitarsi a combattere per Assad

Busloads of Shiite militiamen from Iraq, Syria and other Arab states are arriving at a base near Tehran in recent weeks for training with Revolutionary Guards instructors, the Wall Street Journal reports.
Their mission: to fortify the Assad regime “against Sunni rebels, the US and Israel,” after receiving instruction in urban warfare and Iranian clerical theology.

Autobus carichi di militanti Sciiti dall'Iraq, Siria ed altri stati Arabi sono arrivati nelle settimane recenti ad una base vicino a Teheran per esercitarsi con Istruttori delle Guardie Rivoluzionarie, da quanto riportato dal Wall Street Journal.
La Loro missione: fortificare il regime di Assad "contro i ribelli sunniti, gli Stati Uniti ed Israele," dopo aver ricevuto istruzione in guerriglia urbana e teologia clericale Iraniana.

Link: debka.com.


A seguire la parte 126.

Nessun commento: