Post in evidenza

"Per Sempre Giovani/3"

Prosegue da questo post . Continuando a sperimentare, per il medesimo...ed oserei aggiungere, ancestrale, fine... Pillole della longevi...

domenica 19 luglio 2015

NOSTRADAMUS - "Le Sestine, Nuove idee, Nuove datazioni/44"

Continua da questo post.


Pensando in particolare alla quartina 25 della quinta centuria, ed al posizionamento planetario posto in essa da MdN e considerato altresi che:

1 - Nella precedente occasione (il 2000) tali astri (Sole, Marte e Venere) si sono assembrati nel segno del Leone dal 2 al 6 agosto (a cui vanno sottratti "13 giorni" - ad oggi - per la discrepanza creatasi nel calendario Giuliano e corretta in epoca successiva alla sua dipartita - quando è stato introdotto nei primi paesi nel 1582, fra cui l'Italia e la Francia, era di circa 10 giorni) e l'evento si è invece palesato il 17 luglio (evento che...trattato anche dalla famosissima quartina 72 della decima centuria...alla luce dei tempi...questi, acquisisce un finanche enorme spessore). Quindi complessivamente 13+3=16 giorni prima dei/nei nostri tempi.

2 - Anche in altra quartina - la 15 dell'ottava centuria - che trattava/in riferimento...quantomeno dal mio punto di vista, la/alla famosissima eclissi totale, in particolare riguardante anche il territorio francese, dell'11 agosto 1999, ha visto un evento di altrettanto...se non di più, enorme spessore, 3 giorni prima. L'8 agosto 1999.

3 - Visto che "alla luce dei Giusti tempi"/dell'oggi, i destini di tali personaggi, paiono...quantomeno in parte, legati.



E pensando altresì all'ormai prossimo riproporsi di tale configurazione astrale e notando che...

A - Il Sole è presente nel segno del Leone dal "nostro" 24 luglio 2015.

B - Venere entrerà nello stesso il "nostro" primo agosto 2015 (che sottraendo in pratica i 16 giorni calcolati dal precedente evento, "ci fornisce" una data assai interessante del nostro recentissimo passato).

C - Marte entrerà nel segno il "nostro" 9 agosto 2015. E lì resterà per alcuni giorni insieme agli altri due astri.

Mi chiedo assai incuriosito: cosa accadrà/potrà accadere...o quantomeno, inizierà ad accadere/iniziare a poter accadere (se un qualcosa accadrà...ovviamente) dal 24 luglio del corrente anno 2015...inerente alla tal sopra menzionata quartina ("ma pure altre in verità")?

Beh! Vedremo.

P.S. Comunque...anche se un evento si presentasse in data successiva (evento che Non necessariamente da subito sarà/potrà essere-sembrare ai/per i più direttamente e palesemente nefasto), per esempio il 27, oppure oltre, anche nella metà del mese di settembre, ma nel periodo estivo. Nei "Fatti", ben poco, se non Nulla...cambierebbe.

Per essere più esplicativo, dal/sul mio punto di vista...nei fatti, anche oltre quanto ho già scritto a suo tempo nell'interpretazione della stessa.

MdN ha usato vari metodi/modi al fine di datare...quantomeno, talune quartine. Fra questi gli eventi astrali. In questa quartina la ciclica presenza astrale in un ben determinato segno...il Leone.

Ora.

Appurato che il primo verso della stessa contenente questo specifico evento astrale ciclico è accompagnata dai termini "Principe Arabo" e che nel suo scrivere riguardo alla costellazione ha posto il termine "Lyon" e non "Leo", come perlopiù era uso fare (e come ha intelligentemente notato L.S. che da sue ricerche ha poi svelato che..."Leone"->nome proprio arabo=Assad).

Ciò che se ne può dedurre (come ho già scritto), in una visione/interpretazione a più livelli temporali delle sue profezie, è che il primo verso...nella ciclicità dell'evento astronomico/astrologico in esso contenuto..."altro non sia" che il/un primo livello (o pre-livello se preferite) di conoscenza/comprensione e/o il campanello/la sirena d'allarme ai posteri informati...coscienti, consapevoli e/ma comunque l'attivazione (e per certi versi l'innesco) degli eventi in "essa" - nella quartina - ma non solo, descritti a più livelli.

Quindi nella mia visione di questa quartina...come penso abbiate ben compreso, quartina Assai Intrigante dal mio punto di vista...abbiamo un/una grande arco/finestra temporale che copre almeno tre degli eventi astronomici descritti. Un primo nel 2000, un secondo nel 2015, ed un terzo "conclusivo" (chissà...se poi la storia, anche in un lontano futuro si ripeterà. Ma..a noi, ciò in verità poco interessa...nell'oggi quantomeno) nel 2030. Dove gli eventi descritti nella stessa (congiunte/insieme a molte altre sue profezie) andranno a compiersi e dove...finanche nelle precise date dei ripetuti eventi astrali...si potrà-nno palesare uno o più eventi Faro, per ciò che nei "Fatti" è nelle stesse descritto.

Ed è assai interessante notare come da quel 17 Luglio 2000, in quelle lande e non solo, Tutto abbia iniziato ad accelerare verso il puro caos, coinvolgendo sempre più l'intero Medioriente...ed Oltre, Europa in primis...ad Ora, indirettamente. Ma in un brutale futuro per certi versi finanche Assai prossimo, sia nei tempi che nei luoghi...con potenzialità Assai nefaste e Direttamente.

Ancora ripeto...Vedremo.

Nota:


- Penso sia il caso di postare un collegamento diretto a tale citata quartina: C.V Q.25.


Continua...

12 commenti:

UNATANTUM ha detto...

E nel mentre che l'Onu ha dato...all'unanimità, il via libera all'accordo con l'Iran, ed alla conseguente revoca delle sanzioni vincolandolo al parere positivo delle ispezioni dell'Aiea. Anche altre istituzioni...molto più vincolanti in verità, d'oltreoceano, iniziano il loro iter istituzionale...

- Il Congresso Americano comincia l’esame dell’accordo nucleare con l’Iran

Ma c'è chi continua ad essere...a torto o a ragione e da entrambe le parti...Assai scettico su tale accordo è farà tutto il possibile per far sì di avere le più alte e vitali garanzie a tutela...

Netanyahu switches tactics for blocking Iran nuclear deal. Iranian Guards chief: We will never accept it

Netanyahu cambia tattica per bloccare l'accordo sul nucleare dell'Iran.
Il comandante delle Guardie Iraniane: Non lo Accetteremo mai
( in inglese - debba.com ).

Una prima volta, in prospettiva e per certi versi...finanche profetici, Assai mirata "in verità"...

Turchia, media: intelligence aveva segnalato presenza nel Paese di kamikaze Is


Il giorno dopo l'attentato al centro culturale di Suruç, Hurriyet e Haberturk scrivono che le autorità erano state avvisate: i servizi avevano riscontrato l'entrata della presunta attentatrice in Turchia insieme ad altre due donne legate all'Is. Salito a 32 il bilancio delle vittime. Il premier Davutoglu: "Identificato un sospetto, probabili collegamenti con lo Stato Islamico"

Continua su: repubblica.it

UNATANTUM ha detto...

Esclusive notizie, di Imponenti...seppur ancora relegate al divenire, implementazioni Iraniane...

Iran buys 100 Russian refueling aircraft for its
air force to reach any point in the Mid East

L'Iran compra 100 aerei da rifornimento Russi per la sua
forza aerea per raggiungere ogni punto nel Medio Oriente
( in inglese - debka.com ).

Beh! Con un potenziale raggio d'azione di 7.300 km...penso, anche Ben oltre il Medioriente.

Poi..."come al solito", mi sbaglierò.

Mirate azioni, Non solo da un punto di vista geo-politico"?"


- Isolare la Russia ad ogni costo,
la strategia del presidente Obama


Esclusive notizie, riguardo ("anche per noi") potenzialmente assai nefasti scenari...finanche, "Come da talune almeno...Profezie", "giungono dall'Egitto" (tramite Debka)...

ISIS infiltrates Egyptian special forces, joins with Hamas to occupy N. Sinai, liquidate Sisi

L'ISIS si è infiltrato nelle forze speciali Egiziane e si è unito con Hamas per occupare il Nord del Sinai, liquidando Sisi
( in inglese - debka.com ).

E dal confine turco-siriano. Scontro armato tra esercito turco e stato islamico...che a quanto pare, ad ora...è terminato. Ma ciò...seppur sempre a seconda dei punti di vista...È/rappresenta/può essere, un finanche Assai chiaro segno..."Come da talune almeno, Profezie"...

Scontri Turchia-Isis a confine Siria


F-16 decollati da Diyarbakir. Morti un militare e un jihadista

23 luglio 2015 17:58

(ANSA) - ISTANBUL, 23 LUG - Scontri in corso nella zona di Kilis, al confine tra Turchia e Siria, tra esercito turco e miliziani dello Stato islamico (Isis). Diversi aerei militari da combattimento F-16 sono decollati dalla base di Diyarbakir, nel sud-est della Turchia. Lo riferiscono media locali. Finora sono rimasti uccisi un militare di Ankara e un miliziano jihadista.
Per la stampa locale gli F-16 potrebbero però prendere di mira le postazioni del Pkk oltre confine.

Siria: spari a confine con Turchia,
uccisi un soldato turco e uno jihadista


Colpi d'arma da fuoco vicino a territorio controllato dallo Stato islamico che sta addensando truppe nell'area

Continua su: repubblica.it

E poi ditemi che questo...Non È uno strano mondo.

UNATANTUM ha detto...

Oggi è il 24 Luglio 2015...Vero?

Beh! Direi che...Nei Fatti, ed in prospettiva, È Assai Interessante e Si! Finanche, "Come...da talune almeno...Profezie".

Importanti concessioni e Chiare, decise risposte interne, ed esterne...

Turchia, operazione contro ribelli Pkk e Is: uccisa una donna, 297 arresti


Svolta di Ankara dopo la strage a Suruc ad opera dello Stato islamico e dopo l'uccisione di un soldato turco: attaccate postazioni Is in Siria e sì ai jet da guerra Usa dalla base di Incirlik

Continua su: repubblica.it

Concordate cessioni, Decise mobilitazioni dirette da piu parti e più attori...

Jordan launches war on ISIS in Iraq,
Turkish warplanes hit ISIS in Syria.
US, Israel involved in both ops

La Giordania lancia la guerra sull'ISIS in Iraq,
aerei da guerra Turchi colpiscono l'ISIS in Siria.
Stati Uniti, ed Israele coinvolti in operazioni a terra
( in inglese - debka.com ).

Poi...nella Gloria data dai "Giusti tempi"...ma proprio anche allo "spaccare"/scoccare il/del giorno...il riapparire di vecchie conoscenze che, opportunità da tenere sempre in considerazione, sono eventualmente da mettere sul tavolo e da giocarsi, finanche insieme dell'eventuale bisogno...o così, d'impeto, per arcani motivi...Chissà.

1 - La "No Fly Zone".

US, Turkey impose partial no-fly zone over Syria


DEBKAfile July 24, 2015, 3:01 PM (IDT)

Turkish military sources reported Friday that the US and Turkish air forces had established a “partial no-fly zone” 40-50km deep inside Syria and 90km in length. It covers all of the Idlib province of northern Syria up to the Aleppo.
Fonti militari Turche riportano che Venerdì le forze aeree Statunitense e Turche hanno stabilito una "parziale zona di non volo" profonda 40-50 km e lunga 90 km all'interno della Siria.Essa copre tutta la provincia di Idlib nella Siria settentrionale fin sopra ad Aleppo.

Link: debka.com

Ora. Non mi risulta che lo stato islamico abbia un'aviazione, tuttavia, potrei non essere aggiornato in merito, ma d'altronde, una "No Fly Zone" può risultare utile per eventuali operazioni terrestri...in sicurezza.

2 - Le "Armi Chimiche".


- Mission to Purge Syria of Chemical Weapons Comes Up Short

3 - Gli "Interventi Umanitari"...urgenti, ripensati a posteriori anche a distanza di parecchio tempo e "col senno del poi", giusti...o sbagliati che si riveleranno.

- The urgent case for humanitarian intervention in Syria

Si! Questo per certo, È un mondo finanche Assai...strano, ed Interessante. Dove...quantomeno, talune Assai Intriganti Profezie, di fatto/realmente, amano compiersi...nei Fatti/nella realtà/negli eventi.

UNATANTUM ha detto...

Dimenticavo.

"Dell'oggi" (24 Luglio 2015) vi è anche questa piccola...finanche "insignificante" ai piu (seppur i diretti interessati non l'abbiano...ovviamente...presa bene), notizia (che è/rappresenta pur sempre una prima volta), riguardante fatti prettamente italici. Ma che col senno del poi, visto l'affermar , ed il rivelar di essa nel "Giusto giorno"...vi sia palese il sintomo..."Come, da talune almeno, Profezie"...in un futuro, "in verità", nemmeno troppo lontano, del pre-destinato fato("?").

Beh! Come al solito...Vedremo.

UNATANTUM ha detto...

"L'amar per certo dell'umana storia nel ripetersi...cambiando non troppo, nazioni, bandiere e finanche per nulla, taluni motti"...

Onore al Costruttore di Pace


Onore al Costruttore di Pace, così titolava nel 1938 un cinegiornale Britannico all’indomani dello “storico accordo” tra Gran Bretagna e Germania, un accordo che aveva permesso di “evitare una guerra”, e di “assicurare la pace” all’Europa al Mondo. Un accordo imprescindibile perché “l’alternativa a questo accordo è la guerra”.
Non vi suonano familiari queste frasi che abbiamo evidenziato? Non vi ricordano nulla?
A noi ricordano le frasi trionfalistiche della stampa mondiale, delle televisioni, dei media tradizionali, delle Cancellerie del Mondo che lodavano, e lodano ancora oggi, l’accordo nucleare con l’Iran voluto a tutti i costi dal presidente americano Obama.

Continua su: geopoliticalcenter.com

Ammettendo talune passate, dovute debolezze...ma resistente e fiero, ancor confidando in un glorioso futuro...

Siria: Assad ammette, ci siamo dovuti ritirare da alcune aree


"Per difenderne altre. La parola sconfitta non esiste"

26 luglio 2015 19:41

Al quinto anno di guerra civile in Siria, costata finora circa 230mila morti e milioni di profughi, il presidente Bashar al Assad ha ammesso che le sue truppe sono state costrette ad abbandonare alcune aree del Paese. Nel suo primo discorso pubblico dopo un anno, pronunciato alla televisione, Assad ha assicurato che la vittoria arriverà, ma lo sfibrante conflitto contro i ribelli, diventato ancora più sanguinoso con l'avanzata dello Stato islamico, ha messo in serie difficoltà le truppe regolari, che non hanno più le forze numeriche per difendere l'intero Paese. Tanto più che i ribelli godono di sempre maggiore sostegno esterno, ha sottolineato il leader siriano, riferendosi all'Arabia Saudita, la Turchia e il Qatar, le potenze regionali sunnite che puntano a detronizzare la dinastia alawita (setta sciita) al potere in Siria da oltre 40 anni, anche in chiave di contenimento dell'Iran. "A volte, in alcune circostanze, siamo stati costretti a ritirarci da alcune aree per difenderne altre, facendo una scelta sulle regioni più importanti dal punto di vista politico, economico e militare", ha spiegato Assad, che attualmente controlla poco meno della metà del territorio siriano. Assad ha mantenuto una vaga apertura al dialogo politico, ma ha avvertito che "la parola sconfitta non esiste nel dizionario dell'esercito siriano", promettendo poi solennemente: "Resisteremo e vinceremo". Nel frattempo, però, è stato costretto a concedere un'amnistia generale per i disertori, molti dei quali andati a combattere per i ribelli, e per i molti giovani in fuga per scampare alla leva. Assicurando anche di pagare meglio i soldati di prima linea."

Link: ansa.it

Nei fatti...

Assad in a position to strength after Vienna deal with Iran.
Tehran revitalizes his depleted army

Assad in una posizione di forza/per resistere dopo l'accordo di Vienna con l'Iran.
Teheran rivitalizza il suo esausto/consumato esercito
( in inglese - debka.com ).

Anonimo ha detto...

Questa cosa, guardando al futuro, può intimorire. Ma sicuramente fa pensare. E si, sta diventando ancora di più e molto, interessante ;)

Comunque a questo punto dobbiamo fare "4 chiacchiere" è? ;)


Saluti.

EXTREME :)

UNATANTUM ha detto...

Imponendo il proprio volere in casa altrui, senza l'adeguato "globale" avallo...

- Una No Fly Zone in terra di Siria (senza autorizzazione ONU)

Colpendo con sospetta precisione degli uni, ed Acquisendo ancor più capacità...militari, degli altri, in prospettiva, attendendo un futuro finanche...in parte almeno, incombente...

ISIS wipes out the Syrian army’s main strategic arsenal,
flattens heart of Al Safira complex

L'ISIS distrugge/annulla uno dei principali arsenali strategici dell'esercito Siriano,
spianando/radendo al suolo il cuore del complesso di Al Safira
( in inglese - debka.com ).

Iran orders from China 150 J-10 fighter
jets that incorporate Israeli technology

L'Iran ordina dalla Cina 150 aerei da combattimento
J-10 che incorporano tecnologia Israeliana
( in inglese - debka.com ).

- L’Arabia Saudita acquista 10 batterie Patriot

Possibili scenari che...dal mio punto di vista, potranno divenire maggiormente Realtà, nella citata "seconda opzione"...finanche "Come da Copione" e "Come da, talune almeno, Profezie"...

- SCENARIO- La Cina vittima dell’accordo tra USA e Iran -SCENARIO

Anonimo ha detto...

Nelle coincidenze quella regione sta un pò alla volta andando a fuoco.


(caldi) Saluti. (da lontani lidi) :grin:

EXTREME :)

UNATANTUM ha detto...

Accidentali cadute e Chiare decisioni a sostegno...nei Chiari, "Giusti tempi, Come...da talune almeno...Profezie"...

Siria, jet regime cade su città al confine con Turchia


Il caccia del regime di Damasco precipitato in una zona commerciale di Ariha, nella provincia di Idlib. Secondo alcune fonti ci sarebbero 12 morti. La città è in mano ai ribelli e ai militanti islamisti

Continua su: repubblica.it

Da cui cito un Assai Interessante passaggio...

Intanto gli Stati Uniti hanno autorizzato l'uso della forza aerea in Siria per difendere, anche dal regime, i ribelli che vengono addestrati dal loro esercito contro i jihadisti dello Stato islamico. Lo hanno fatto sapere fonti ufficiali americane.

I Russi...a quanto pare, per il momento si limitano a contestare tale decisione.

Tal importante...anzi, da un certo punto di vista, Fondamentale...notizia, è riportata e direi con maggior enfasi, anche da una news di Debka in lingua inglese...


- Obama authorizes air power to defend US-backed Syrian rebels

Beh! A questo punto, dire che sono curioso riguardo ai possibili futuri accadimenti, in particolare in quell'area, è persino limitante. :D

Forse...il termine corretto da utilizzare, sarebbe...bramoso.

Comunque...Vedremo.
:)

UNATANTUM ha detto...

Ed a quanto pare, qualcuno a Giusta richiesta, si muoverebbe...

Russian Airborne Troops chief says paratroopers
ready to help Syria in combating terrorism

Il comandante delle Truppe Russe Aviotrasportate dice che
i paracadutisti sono pronti ad aiutare la Siria nel combattere
il terrorismo
( in inglese - tass.ru ).

Interessante. Seppur qualche ora dopo è dalla medesima fonte, il portavoce del Cremlino ad una specifica domanda in merito ha risposto:

"Sono sicuro che le truppe russe siano pronte...L'uso di truppe russe in Siria è fuori questione...Assad non mi risulta che ci abbia mai fatto richieste in merito...ciò, ad ora, non è mai stato discusso".

Poi. Da altre fonti...parrebbe che Putin..."tramite l'ambasciatore turco a Mosca, abbia mandato all'inferno Erdogan ed i suoi terroristi dell'ISIS".

E parrebbe altresì che, Nel mentre...a Teheran, i ministri degli esteri di Siria, Iran e Russia s'incontravano...in un inaspettato, ed urgente, vertice.

Finanche Non Predisposti/Genuini...Condivisi intenti, Globali...su più "fronti"...


- L’Asse (poco) segreto tra la Casa Bianca e il Vaticano

UNATANTUM ha detto...

Prevenendo...drasticamente direi, l'affondar di flotte in Arabico Mar...quantomeno, solo per un po'...

- Le portaerei americane lasciano il Golfo,
altro effetto dell’accordo con l’Iran


Nel Mentre...da Assai più Orientali lande, giungono altre ed Assai più concrete in prospettiva, potenziali minacce...

La Cina ha creato un drone in grado
di vedere gli aerei Stealth Usa


Secondo il britannico Independent, Pechino potrebbe presto togliere a Washington un suo grosso vantaggio in campo militare. E ci sarebbe già stato un test coronato da successo

Continua su: repubblica.it

Anonimo ha detto...

I am not sure where you're getting your info, but good topic.
I needs to spend some time learning more or understanding more.
Thanks for wonderful info I was looking for this info for my mission.


My web blog ... calcolo del codice fiscale