Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVII

Prosegue dalla parte LVI . "Oh! Com'è dolce lo studiar, di potenzialmente abitabili pianeti...in particolari allineamenti"....

domenica 7 maggio 2017

WIKILEAKS: VAULT 7 - parte seconda

Prosegue da questo post.


Rivelando segreti..."potenzialmente, di mezz'età...e forse più in verità"...

WikiLeaks beffa la Cia:
rivelato Scribbles, il
software che doveva
proteggerla da fughe e
furti di documenti segreti




Per tracciare l'uscita non autorizzata di file riservati, la Central Intelligence Agency aveva appena creato un sistema entrato in funzione solo un anno fa e che doveva rimanere segreto per mezzo secolo. Oggi l'organizzazione di Assange lo rivela in collaborazione esclusiva con Repubblica e con i francesi Libération e Mediapart

di STEFANIA MAURIZI

Continua su: repubblica.it


Nominando software con il nome di un assai antico genio, per...potenzialmente, tra altri, spiarne, presenti e futuri...

Archimedes, l'infiltrato
della Cia nei computer di
università e aziende


Wikileaks rivela il software usato dagli 007 americani per spiare le reti protette, incluse quelle degli atenei e delle redazioni. Una cyber arma che neutralizza le difese dei terminali collegati via cavo, in genere ritenuti più sicuri. E basta un solo pc infetto per penetrare in tutto il sistema interno.

di STEFANIA MAURIZI

Continua su: repubblica.it

"Svelando, Reali...Enormi, valori monetari"...

Vault 7, Wikileaks rivela i
Gremlins della Cia


L'organizzazione di Assange rivela due nuovi strumenti dell'Agenzia per rubare dati e sabotare i computer. Dall'enorme giacimento di file segreti spuntano Assassin e After Midnight ispirati ai mostriciattoli. Le rivelazioni in esclusiva per Repubblica

di STEFANIA MAURIZI

Continua su: repubblica.it

Archiviando infamanti accuse...ma, senza perdono...

Assange, Svezia archivia accusa di stupro.
Fondatore Wikileaks: "Non perdono né
dimentico"


Chiuse le indagini preliminari aperte dalla Procura per un presunto reato commesso nel 2010. Lui è rifugiato nell'ambasciata dell'Ecuador a Londra da cinque anni per evitare di essere estradato: "Vittoria dei diritti umani, ma vera guerra è appena cominciata". Scotland Yard: "Se esce lo arrestiamo per altre accuse"

di PIERA MATTEUCCI
19 Maggio 2017

Continua su: repubblica.it

Svelando, ulteriori...precedenti, "malevoli intenti" (sempre una questione di punti di vista)...

Wikileaks rivela la
pandemia creata dalla
Cia


Già tre anni fa la Central Intelligence Agency aveva messo a punto un malware, Pandemic, più intelligente di Wannacry, che usa le reti di aziende, ospedali e università per diffondersi. Non si doveva sapere fino al 2064, oggi l'organizzazione di Julian Assange lo rivela in collaborazione esclusiva con il nostro giornale

di STEFANIA MAURIZI

Continua su: repubblica.it

Aggiungendo esclusive notizie..."in verità, non troppo lungi dall'essere di pubblico dominio"...

WikiLeaks rivela Cherry Blossom, il malware della Cia
per compromettere i router


Tremila pagine di documenti segreti pubblicati dall'organizzazione di Assange in collaborazione esclusiva con il nostro giornale e con i francesi di Mediapart permettono di rivelare un programma che doveva rimanere segreto fino al 2035 per prendere di mira i router per l'accesso wireless a Internet

di STEFANIA MAURIZI
15 Giugno 2017

Continua su: repubblica.it

Continuando le sue prigionie...

I 5 anni da recluso
di Julian Assange:
dal 2012
nell'ambasciata
dell'Ecuador a
Londra


Nonostante l'archiviazione delle accuse svedesi, continua a essere recluso nella sede diplomatica ecuadorena. Solo, con un gatto e il suo computer. Prigioniero della minaccia britannica di arrestarlo comunque e del rischio di estradizione negli Stati Uniti. Che restano pronti a tutto per punire le rivelazioni di WikiLeaks

di STEFANIA MAURIZI

Continua su: repubblica.it

Ulteriori...esclusive notizie..."in verità, non troppo lungi dall'essere di pubblico dominio"...

Wikileaks rivela Brutal Kangaroo: il malware Cia per
compromettere le reti più protette al mondo


Da almeno cinque anni la Central Intelligence Agency porta avanti un programma per penetrare le reti di computer air gapped, quelle non connesse a internet e che gestiscono le informazioni e i processi industriali più delicati. Proprio come Langley ha fatto con Stuxnet, il virus che sabotò le centrifughe del nucleare iraniano. I file dovevano rimanere segreti almeno fino al 2035. Oggi l'organizzazione di Julian Assange li rivela in esclusiva con Repubblica

di STEFANIA MAURIZI
22 Giugno 2017

Continua su: repubblica.it

WikiLeaks rivela "Elsa": così la Cia ci localizza anche
con il pc non connesso a Internet


La Central Intelligence Agency ha creato e usato un sistema che consente di geolocalizzare un target anche senza gps o smarthone. Lo rivela un nuovo documento segreto che l'organizzazione di Julian Assange pubblica in esclusiva con Repubblica

di STEFANIA MAURIZI
28 Giugno 2017

Continua su: repubblica.it

Nessun commento: