Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVII

Prosegue dalla parte LVI . "Oh! Com'è dolce lo studiar, di potenzialmente abitabili pianeti...in particolari allineamenti"....

giovedì 13 maggio 2010

IPOTESI DI COMPLOTTO parte CLXV

Prosegue dalla parte CLIV.

Epidemie...
CANADA, MISTERIOSO VIRUS INFLUENZALE FA 9 MORTI...
( leggo.it ).

Economia...
L'ANALISI.

E ORA GLI SPECULATORI DI WALL STREET PUNTANO SUL FALLIMENTO DEI "PIGS".
Le banche d'affari soffiano sul fuoco dell'euro-panico : "Quei Paesi sono come la Lehman".
Il ministero della Giustizia Usa : gli hedge fund hanno concordato un'attacco all'euro.
Obama in contatto con i governi europei : "Siamo preoccupati".
( repubblica.it ).

Riflessione...
Ma senza un Europa debole, in primis politicamente ed economicamente...ed a cascata, energeticamente, socialmente, militarmente, etc.

Come potrebbe questa ( qui trattata ) "regia occulta", far si che i piani secolari abbiano a compiersi ?

Il "punto di arrivo" potrebbe essere, una nuova moneta "globale"...quantomeno..."Occidentale".

Ma prima dovrà scorrere parecchio sangue.

Ovviamente...
Spero di sbagliarmi.

Come al solito

L'INNESCO DI UNA CRISI SISTEMICA.

Geopolitica...
Manovre, moniti, "visioni" ed alleanze...
IRAN : AEREO SPIA DA VICINO PER 20 MINUTI LA PORTAEREI EISENHOWER
(AGI) - Washington, 29 apr. - Un aereo spia iraniano sorvola per una ventina di minuti la portaerei statunitense Eisenhower.
La distanza e' minima, non piu' di 900 metri in altezza. Il Fokker F27 e' a circa 250 metri di distanza, dieci secondi, Nessuno, pero', spara un colpo, neanche di avvertimento. Serve, per farlo, un ordine diretto da Washington. La scena si e' svolta nel Golfo di Oman il 21 aprile scorso ma la Marina militare americana lo ha reso noto solo ieri, dopo che, secondo il sito Debka File, ambienti militari del Golfo hanno minacciato di rivelare la storia alla stampa, indignante per il comportamento, a loro dire, remissivo dei comandi militari nell'occasione. Il capo delle operazioni navali statunitensi, ammiraglio Gary Roughead, ha spiegato che "i piloti iraniani non avevano un atteggiamento provocatorio o minaccioso" e lo spazio aereo nel quale volavano e' "internazionale". Nei Paesi del Golfo la pensano diversamente. Le fonti militari di Debka, un sito che alcuni riconducono ai servizi israeliani, ritengono che un aereo spia iraniano non si e' mai avvicinato tanto a una nave americana e che l'atteggiamento statunitense, gia' visto nel caso dell'affidamento di una nave sudcoreana, e' un segnale di incoraggiamento per le ambizioni di Teheran sulla regione.

M.O./ Clinton avverte Assad su conseguenze sue azioni.
"Potrebbero significare la pace o la guerra nella regione"
Washington, 30 apr. (Ap) -
Con parole volte a rassicurare la potente lobby ebraica nel Paese, l'amministrazione Obama ha lanciato un ulteriore avvertimento a Siria e Iran per ricordare loro quanto l'impegno degli Stati Uniti nel garantire la sicurezza di Israele sia assoluto. Il capo della diplomazia americana, Hillary Clinton, ha detto al presidente siriano Bachar al-Assad che le "sue decisioni potrebbero significare la guerra o la pace nella regione".
"Abbiamo spiegato con assoluta chiarezza quali siano i gravi pericoli che comporta il trasferimento di armi dalla Siria agli Hezbollah", ha detto il segretario di Stato in un discorso davanti alla Commissione degli ebrei americani. Questo trasferimento di armi "in particolare di missili a lunga gittata" minaccia la sicurezza di Israele e "destabilizza gravemente la regione", violando oltretutto la risoluzione Onu che regolamenta le importazioni di armi nel Libano.
Gli Stati uniti accusano Siria e Iran di fornire armi sempre più sofisticate e potenti al movimento sciita libanese Hezbollah.

Chavez: la rivoluzione passa per Twitter.
Appello del presidente del Venezuela a Cuba e Bolivia.
30 aprile, 21:23 (ANSA)
- CARACAS, 30 APR -
Socialisti di tutto il mondo unitevi, su Twitter. E' questo in sostanza l'appello lanciato dal leader del Venezuela Hugo Chavez. Rivolgendosi ai rivoluzionari di piu' Paesi, in particolare Cuba e Bolivia, Chavez li ha invitati a usare la rete sociale per portare avanti 'la battaglia ideologica' contro i nemici comuni. Ogni minuto che passa 200 nuovi iscritti si aggregano alla sua rete. E per questo Chavez ha lanciato il suo appello al boliviano Evo Morale e al cubano Fidel Castro.

Iran: sostegno a Siria contro Israele.
Gli Usa accusano Damasco di fornire armi al movimento Hezbollah.
30 aprile, 22:31 (ANSA)
- DAMASCO, 30 APR -
L'Iran sara' al fianco della Siria in caso di un'aggressione da parte di Israele. Lo ha detto il vice presidente iraniano Rahimi. 'Senza alcun dubbio - ha detto Rahimi, in visita a Damasco - l'Iran appoggera' la Siria con tutti i mezzi necessari e con tutte le forze per far fronte ai nemici e a chi viola la terra dei palestinesi'. La Repubblica islamica e' una stretta alleata della Siria dal 1980. Gli Usa sono tornati ad accusare Damasco di fornire armi al movimento sciita Hezbollah.

India: allerta attentati a New Delhi.
Nel mirino ci sarebbero i piu' popolari mercati della capitale.
01 maggio, 19:20 (ANSA)
- NEW DELHI, 1 MAG -
E' stato di massima allerta a New Delhi per attentati terroristici considerati 'imminenti' da Stati Uniti, Gran Bretagna e Australia. Secondo il sito internet dell'ambasciata Usa si moltiplicano le indicazioni sul fatto che i terroristi prevedono attacchi imminenti. Il comunicato consiglia ai cittadini stranieri di osservare un alto livello di attenzione.
L'avvertimento riguarda in particolare alcuni dei piu' popolari mercati della citta' gia' presi di mira da attentati in passato.

Usa: immigrazione, tensione in stati Sud.
Organizzazioni ispaniche protestano contro legge Arizona.
01 maggio, 19:54 (ANSA)
- WASHINGTON, 1 MAG -
Cresce la tensione negli Stati americani del sud in seguito alla controversa legge sull'immigrazione approvata dall'Arizona. Sono in programma per oggi manifestazioni di protesta in oltre 70 citta'.Le principali organizzazioni ispaniche d'America si sono accordate per marce di protesta con un unico slogan: 'Todos Somos Arizona'. Nel frattempo e' stata compiuta, nel Sud Est, la piu' importante retata di clandestini degli ultimi anni :
arrestati 596 immigrati con precedenti penali.

A seguire la parte CLXVI.

Nessun commento: