Post in evidenza

WIKILEAKS: Assange e "l'Ultima Possibilità"/8

Prosegue da questo post . Palesando pubblicamente il rischio del possibile percorrere di pericolosi, tetri, umani sentieri...ad personam....

sabato 1 giugno 2019

CRISI: "A Pochi Passi dal Baratro"/53

Continua da questo post.


"Evocando...Rare, Contromosse"...

SCONTRO CINA-USA
Guerra commerciale Cina-Usa, cosa sono le «terre rare» e perché
Xi ha un’arma in più contro Trump


di Guido Santevecchi, corrispondente da Pechino 21 mag 2019

Continua su: corriere.it

Elencando concrete possibilità...

- Usa e Cina, ora è guerra di valute:
ecco perché (e che cosa rischiamo)



E concreti rischi, finanche Globali e non solo economico-finanziari...

LE INCOGNITE DELL’ECONOMIA
GLOBALE

Ci sarà davvero la recessione? Tutti i segnali negativi: dalla curva
dei tassi all’Argentina, i «cigni neri» della finanza di Marco Sabella 15 agosto 2019

Continua su: corriere.it

Ultimi tentativi di sopravvivenza governativa, prima del desio...

Regno Unito, May apre a un secondo
referendum sulla Brexit


La premier tenta l'ultima carta per portare a casa il suo piano. Ma la proposta scontenta tutti: gran parte del suo partito e il leader Labour, Jeremy Corbyn , che chiude la porta: “Non voteremo questo accordo riciclato"

dal nostro corrispondente ANTONELLO GUERRERA

Continua su: repubblica.it

GRAN BRETAGNA
Theresa May: tenace e sola. Non era
la Thatcher


Come la Lady di Ferro si è arenata sul nodo europeo. Ma a differenza della Thatcher non sarà ricordata. In tre anni di governo l’elenco degli inciampi (anche personali) è lungo: dal voto anticipato al pasticcio della Brexit, biografia di un fallimento

di Luigi Ippolito, corrispondente da Londra

Continua su: corriere.it

Nuovi premier, chiare/decise modalità d'azione e termini...per ora/a parole almeno...

Brexit, Johnson a Ue: "Rivedere le condizioni dell'accordo.
O usciremo"


Il Regno fuori dall'Europa se non si ridiscuterà l'intesa raggiunta da Bruxelles con Theresa May e si supererà il backstop sul confine irlandese. Dublino: "Mette Gran Bretagna in rotta di collisione con l'Unione Europea e con l'Irlanda". Intanto il Guardian ricostruisce il viaggio a Perugia: notte da leoni "senza scorta"

Continua su: repubblica.it

Johnson insiste, il 31/10 fuori dall'UE

E nega piani elettorali. Corbyn, evoca sfiducia contro no deal

05 agosto 2019 19:16

(ANSA) - La Gran Bretagna lascerà l'Ue il 31 ottobre "in qualunque circostanza". Lo ha ribadito oggi per l'ennesima volta un portavoce di Downing Street, snobbando l'ipotesi di un'eventuale nuova mozione contraria al no deal da parte della Camera dei Comuni il mese prossimo: "Il quadro legale, già fissato dallo stesso parlamento, prevede di default che il Regno Unito esca il 31 ottobre, con o senza accordo", ha tagliato corto, rispondendo a una domanda al riguardo.
Il premier Boris Johnson ha da parte sua negato di nuovo - a dispetto delle insistenti congetture dei media - di pianificare elezioni anticipate prima dell'attuazione della Brexit a fine ottobre. "E' l'ultima cosa che serve al Paese, ora", ha detto.

Oramai non più segreti piani di chiusure, ed uscite...

Brexit: media, Johnson ha piano segreto


'Bloccare Parlamento 5 settimane per evitare rinvii'.Londra nega

25 agosto 2019 17:36

(ANSA) - ROMA, 25 AGO - Il premier britannico Boris Johnson avrebbe chiesto al procuratore generale, Geoffrey Cox, se il Parlamento inglese possa essere chiuso per cinque settimane, a partire dal 9 settembre, in quello che sembra essere un piano per impedire ai parlamentari di forzare un ulteriore rinvio della Brexit. A svelare il piano segreto è il domenicale The Observer, che cita una mail del governo trapelata ai media.
Un'e-mail di consulenti governativi inviata a un consigliere di Downing Street - scritta negli ultimi 10 giorni e vista dall'Observer - chiarisce che il primo ministro ha recentemente richiesto delucidazioni sulla legalità di una tale mossa. La consulenza legale iniziale fornita nell'e-mail segnala che è possibile chiudere il parlamento, a meno che nel frattempo non vengano intraprese azioni legali per bloccare una simile mossa da parte degli attivisti anti-Brexit. Il governo britannico ha respinto come "totalmente false" le affermazioni del giornale.

Problema...soluzione e Reale avvallo...

REGNO UNITO

Brexit, la regina Elisabetta autorizza
la sospensione del Parlamento
chiesta da Boris Johnson


La Camera rimarrà chiusa fino al 14 ottobre. Contro la «prorogation» si erano espressi, tra gli altri, anche il laburista Corbyn e lo speaker della Camera John Bercow. Erano state raccolte oltre 220mila firme

di Monica Ricci Sargentini e Chiara Severgnini

Continua su: corriere.it

Nessun commento: