Post in evidenza

Il 2012, i Segreti dei Maya, il Governo Messicano...ed un Documentario/18

Prosegue da questo post . Una interessante domanda d'inizio Aprile...a cui è stata fornita una risposta, Seppur...ad esser noiosi, n...

mercoledì 29 giugno 2016

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/203

Prosegue dalla parte 202.


Tempi in cui...c'è chi vorrebbe concretamente tornare ad una notte sul finir dell'estate del 2013...e chi, pone Chiari moniti a tal riguardo e non solo in merito al territorio siriano...

Usa, Kerry dietro ai diplomatici che
chiedono una linea più dura in Siria


Il segretario di Stato ha detto di
considerare "con rispetto" il documento dei
51 che contestano la politica di Obama nei
confronti del regime di Assad. Non ha
quindi preso le distanze. Evidente la
spaccatura ai vertici dell'Amministrazione

Continua su: repubblica.it


La Russia mette in guardia gli Stati Uniti
su eventuali attacchi all'esercito siriano


La Russia ha avvertito, oggi, contro un possibile
bombardamento dell'esercito siriano da parte degli Stati
Uniti per rovesciare Assad, dal momento che a suo
avviso "potrebbe far precipitare l'intera regione nel caos."

Continua su: lantidiplomatico.com

E mentre da Oriente, Non a caso, in occasione di assai nefaste ricorrenze, si pone un...chiarissimo direi, Monito...

Putin, la Russia non è una minaccia


Evitare gli errori dell'epoca del nazismo

22 giugno 2016 11:41

(ANSA) - "Oggi nel 1941 la Germania nazista invadeva l'Urss ma i soldati sovietici difesero la nazione fino alla morte; allora le potenze occidentali provarono a sconfiggere l'Unione Sovietica e la comunità internazionale non reagì alla pericolosa ascesa del regime nazista in Europa: oggi la comunità internazionale compie gli stessi errori. La maggiore minaccia globale è il terrorismo ma la Nato continua a rinforzare la sua presenza ai confini con la Russia". Così Vladimir Putin nel discorso alla Duma prima delle elezioni.

La mano tesa, in particolare per quel che riguarda il Medioriente, parrebbe essere ancora, Globalmente, aperta...o riaperta, se volete/vi pare più corretto. E chissà se, in almeno una circostanza, la conoscenza e/nel-l'avverarsi di antiche profetiche visioni abbia avuto un qualche ruolo. Chissà!?!

Pace fatta Putin-Erdogan. Presto un faccia
a faccia. Via le sanzioni alla Turchia


Una telefonata tra i due leader si è inserita
in una nuova offensiva diplomatica
dell'uomo forte di Ankara

Continua su: repubblica.it

- Un accordo politico per la Siria

Sul campo mediorientale, parrebbero aprirsi molteplici opzioni che, frutto di finanche profetizzati democratici eventi Occidentali...nel poi, potrebbero divenire, "Come da, talune almeno, Profezie"...

‘Brexit’ may push Arab world into Assad’s arms

La 'Brexit può spingere il mondo Arabo verso le braccia di Assad
( in inglese - debka.com ).

- La Cina si prepara ad intervenire con una propria
forza in Medio Oriente al fianco di Russia ed Iran.
Preoccupazione negli USA ed in Arabia Saudita


Consistenti e prolungati ponti aerei iraniano, ed iracheno-sciiti, a quanto pare a rimpinguare provati/e eserciti/milizie, compresi.

Ponendo...assai mirate, Chiare linee rosse...

Siria: premier turco,Assad deve lasciare


Yildirim, non possiamo scegliere tra leader Damasco e Isis

14 luglio 2016 10:06

(ANSA) - Per normalizzare i nostri rapporti con la Siria "certamente qualcosa deve cambiare, ma prima di tutto Assad deve andarsene. Senza il cambio di Assad, per la Turchia non cambierà niente": così il premier di Ankara, Binali Yildirim, dopo che ieri si era detto "certo che torneremo a relazioni normali anche con la Siria". In un'intervista tv, Yildirim ha precisato il punto di vista turco: "Da un lato c'è Assad, dall'altro Daesh (l'Isis). Se mi chiedete di scegliere, non posso. Devono andarsene entrambi" perché "è l'approccio del regime di Assad che ha creato Daesh, ed è lui che manda a morte i suoi stessi cittadini".

Prima "dell'impensabile"...

Turchia: militari, abbiamo preso potere


'Per ristabilire l'ordine democratico e la libertà'

15 luglio 2016 22:42

(ANSA) - ANKARA, 15 LUG - Lo Stato maggiore dell'esercito turco annuncia di aver preso il potere in Turchia "per ristabilire l'ordine democratico e la libertà", secondo quanto riferito dal corrisponde a Istanbul di Sky News e dalla tv Ntv.

Si! Maledettamente Intrigante questo Assai strano tempo di questo...talvolta ancor di più, assai strano mondo..."Come da, talune almeno, Profezie".

Riepilogando...Forse, l'ultima occasione, per la stabilizzazione e la pace...quantomeno, regionale...


- Esercito turco nelle strade di Istanbul.
Colpo di stato in corso in Turchia


- Colpo di stato in Turchia (Fallito)

- Golpe in Turchia “un dono di Dio” per Erdogan

Interessante...

Turchia, la battaglia aerea che ha deciso il
fallimento del golpe


La notte del colpo di Stato comincia con il decollo di due caccia F16 - a bordo l'ufficiale che a novembre ha abbattuto un Sukhoi russo - e continua con un intreccio di sigle e di voli. Compreso un aereo cisterna americano. E il bireattore della fuga di Erdogan. Ed è in quei cieli che si delinea la sconfitta dei golpisti

di GIANLUCA DI FEO

Continua su: repubblica.it

- Turchia, quelle tracce radar che collegano
gli Usa ai caccia dei golpisti


Il tutto, mentre accadono Assai Intriganti eventi aerei, "alle porte di Megiddo"...

Drone over N. Israel: Iranian with stolen US apps

Un Drone sopra il Nord d'Israele: Iraniano con applicazioni/dispositivi sottratti agli Stati Uniti
( in inglese - debka.com ).


A seguire la parte 204.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Si effettivamente non era un granché impensabile ;)

https://ipotesidicomplotto-unatantum.blogspot.com/2010/07/pandoras-times-parte-xxix.html


("profetici") Saluti. (alieni) :D ;)

EXTREME :)