Post in evidenza

WIKILEAKS: VAULT 7

Continua da questo post Dai primi giorni di febbraio l'account twitter di Wikileaks posta misteriosi messaggi accompagnati da immagin...

mercoledì 30 marzo 2016

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/201

Prosegue dalla parte 200.


Dichiarando...da Leone, Chiari Indirizzi, sul passato, il presente, ed "il futuro della Siria" (ma chissà, forse, non solo della Siria)...

Siria, l'attacco di Assad: "Francia e Gran Bretagna sostengono il terrorismo"


Il presidente cita anche Turchia e Arabia Saudita. E poi: "Damasco si appoggerà principalmente su Russia, Cina e Iran per ricostruire il Paese dopo la guerra"

Continua su: repubblica.it


Deduzioni date dall'analisi sul traffico marittimo...particolare, Russo, in quel del Bosforo, a qualcuno portano a chieder-e-si: Cosa sta realmente facendo Putin in Siria?

Exclusive: Russia, despite draw
down, shipping more to Syria than
removing

Esclusivo: la Russia, malgrado/nonostante il
ripiegare, sta inviando in Siria più di quanto sta
rimuovendo
( in inglese - reuters.com ).

Ed altra fonte, tramite notizia riservata ed esclusiva, ci fornisce...quantomeno, Una risposta....riguardo ai possibili pesanti carichi di quelle navi. Ovvero..."armi mai viste in Medioriente" (Ricordate?).

Russian nuclear-capable Iskander missiles
deployed in Syria

I missili Russi con capacità nucleare Iskander
dispiegati in Siria
( in inglese - debka.com ).

Se confermato...e penso alla versione con testata convenzionale....rappresenterebbe un Chiarissimo monito, a puntellare con estrema fermezza una Chiarissima Linea Rossa a riguardo di quei territori.

Altrimenti...pensando alla versione Non convenzionale...sostituite Chiarissimo e Chiarissima con...Devastante.

L'Iniziar a pensare...quantomeno di taluni, comunque colmi di gratitudine, ad un futuro diverso, anche senza di lui, ma sempre da Paese Unito...

Siria, il documento degli alawiti: "Con Assad
al potere non ci saranno riforme"


La comunità che ha sostenuto fino a oggi il regime chiede un nuovo corso a Damasco, un appello per la transizione che può far finire la guerra

di GIANLUCA DI FEO

Continua su: repubblica.it

"Interessante articolo" (ovviamente...sempre a mio parere) di cui consiglio la lettura.

Ed in quel di Teheran la pensano per quella via...diciamo così, visto che il portavoce della guida suprema ha ribadito come linea rossa che, "la cessione del potere da parte di Assad può avvenire Solo al termine della legislatura e per mezzo del voto del suo popolo" (reuters). Ma c'è da dire che la stessa guida suprema, alcuni giorni fa', in merito ai negoziati, ed alle nuove minacce di sanzioni per i test e lo sviluppo dei missili, con riferimento, in particolare, "agli accomodanti modi del suo primo ministro" verso le potenze occidentali, avrebbe affermato che: "Quelli che pensano che il futuro sia nelle negoziazioni e non nei missili, sono degli emeriti ignoranti, o dei traditori" (Debka). Vedremo.

E Mentre alcuni giorni orsono, più o meno da quelle parti...


- Nave USA intercetta armi per lo Yemen

Nell'oggi, a quanto pare, i primi componenti del sistema anti-aereo russo S-300 sono stati consegnati agli iraniani...anche se qualcuno pensa siano "ferri-vecchi"...

Iran says Russia delivers first part of S-300 defense system

L'Iran dice che la Russia ha consegnato la prima parte del sistema di difesa S-300
( in inglese - reuters.com ).

Nel mentre "in quel di Mosca", ci si appresterebbe ad implementare mezzi tecnologici, ed a creare una nuova...assai elitaria, armata...

Enemies will not be able to listen in on Russia’s new S-500 system

I nemici non sarànno in grado di ascoltare/d'intercettare le comunicazioni
il/del nuovo sistema Russo S-500
( in inglese - rbth.com ).

- I pretoriani di Putin

E dopo che alcuni giorni or sono, tramite riservate fonti, si è venuto a conoscenza che i fornitori di assai Occidentali lande, ed alleati, diciamo cosi...nel caso del fallire di concordate tregue siriane, ritengono opportuno l'armare a dovere, i...per loro, moderati ribelli. Nel Golfo, ed in terra Siriana, a quanto parrebbe dal riferire di citate...ma riservate fonti, l'implementazione in numeri di uomini (iraniani...truppe ufficiali e sarebbe una prima volta all'estero dalla rivoluzione del '79) e mezzi (inglesi e francesi...ma pure Usa, anche se la notizia era già conosciuta) si andrebbe, velatamente...per non dir volutamente in segreto, intensificando...

Siria: Usa, 'piano B' se tregua fallisce


Wsj, fornitura armi più potenti ai ribelli moderati

13 aprile 2016 09:14

(ANSA) - ROMA, 13 APR - La Cia e i suoi partner regionali hanno elaborato piani per la fornitura di armi più potenti ai ribelli moderati in Siria nel caso in cui la tregua nel Paese dovesse fallire. Lo riferisce il Wall Street Journal che cita funzionari Usa e altre fonti.
I preparativi per il cosiddetto 'piano B' si concentrano sulla fornitura ai ribelli di sistemi antiaerei che li aiuterebbero a dirigere attacchi contro i jet e le postazioni di artiglieria del regime siriano. Già a febbraio, il Wsj riferì che i consiglieri militari e dell'Intelligence del presidente Barack Obama stavano facendo pressioni alla Casa Bianca per delineare un nuovo piano per contrastare la presenza della Russia in Siria. Da allora, sono emersi nuovi dettagli sulla natura dell'artiglieria che potrebbe essere usata in base al piano. I preparativi - scrive il Wsj - sono stati discussi durante un incontro segreto tra i capi dell'intelligence in Medio Oriente poco prima che la tregua scattasse in Siria, il 27 febbraio scorso.

Ft, truppe Iran dispiegate in Siria

E' la prima missione all'estero dal 1979

16 aprile 2016 20:55

(ANSA) - ROMA, 16 APR - L'Iran ha dispiegato truppe del suo esercito regolare in Siria, nel tentativo di riacquistare influenza sul regime di Damasco rispetto all'altro grande sostenitore del presidente Bashar al Assad, la Russia. Lo scrive il quotidiano britannico Financial Times citando fonti di intelligence siriana e fonti diplomatiche iraniane. Se confermata, l'operazione militare dell'Iran sarebbe la prima all'estero dal 1979. Diverse volte, dall'inizio del conflitto in Siria nel 2011, si è parlato della presenze di forze iraniane sul territorio ma mai di truppe. Secondo le fonti citate dal Financial Times, in questo caso invece si tratterebbe dell'"esercito regolare".
Peraltro media iraniani parlano di oltre 150 Guardie della Rivoluzione morte combattendo in Siria nell'ultimo anno e almeno 4 commandos dell'esercito uccisi solo in una settimana. Per altre fonti, non ufficiali, il numero sarebbe molto più alto.

Paris, London impose blackout on latest Persian Gulf deployments
Parigi e Londra impongono l'oscuramento sugli ultimi dispiegamenti nel Golfo Persico
( in inglese - debka.com ).

Ma Interessante è altresì notare come, Seppur in altri luoghi, ed in altre recenti occasioni, il clima paia da guerra fredda, a riguardo di contestati territori "alle porte" di un'assai apocalittica località...come dire...Tendino a far comunella? Ed ovviamente, c'è chi si trova in Assoluto disaccordo (interessante l'articolo linkato all'interno della news)...

Netanyahu in defense of the Golan

Netanyahu in difesa del Golan
( in inglese - debka.com ).

E poi ditemi che questo Non è un mondo...finanche Assai...Interessante.

E la risposta, ufficiale, siriana, non si è fatta attendere e men che meno, a lungo...

Syria: All options are on the table regarding the Golan

Siria: Tutte le opzioni riguardanti il Golan sono sul tavolo
( in inglese - debka.com ).

Ed io aggiungerei...il che, nel caso del palesarsi di un'eventuale opzione militare, sarebbe...Maledettamente, Come da, talune almeno (in questo "caso", assai "Rivelanti"), Profezie...ma anche "Come da Copione in verità".

Come la seguente possibile eventualità. Beh! Seppur "assai meno Rivelante"...ovviamente...


- L’Egitto sull’orlo di una nuova rivoluzione


A seguire la parte 202.

Nessun commento: