Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVII

Prosegue dalla parte LVI . "Oh! Com'è dolce lo studiar, di potenzialmente abitabili pianeti...in particolari allineamenti"....

domenica 28 febbraio 2016

NOSTRADAMUS - "Le Sestine, Nuove idee, Nuove datazioni/50"

Continua da questo post.


Ed ora continuando nell'opera d'interpretazione delle profezie di MdN, voglio focalizzare l'attenzione su altre due (Eh Sì! Poiché ve ne sono diverse, fra cui...talune, come avete avuto modo di appurare, qui già interpretate...molto, ma molto interessanti, anzi, Intriganti), a mio parere, Assai Interessanti quartine della quinta centuria...la seguente è la prima:

C.V Q.93

Soubs le terroir du rond globe lunaire,
Lors que sera dominateur Mercure:
L'isle d'Escosse fera vn luminaire,
Qui les Anglois mettra à deconfiture.


Sotto il paese/terrore (lunare->) che gira il/attorno al globo (<-lunare),
(Di) co-Loro che sarà dominatore Mercurio:
L'isola di Scozia (si) farà un luminare/faro/una luce,
Che a-gli Inglesi metterà/appiccherà/porterà al crollo/alla bancarotta

Quartina "relativamente semplice" a mio parere, ma alla Luce dei Giusti tempi, da brividi.


È interessante, da subito, notare come nel suo profetizzare del primo verso, abbia usato il termine "terroir"...in italiano con i suoi sinonimi, "territorio/terra/Paese/Nazione", etc. ma molto simile all'inglese, spagnolo, tedesco, etc. "terror", ed all'italiano "terrore" (in francese...effroi-y/terreur), che volesse farci intendere al suo riferirsi a più eventi al fine di far posizionare "senza dubbio alcuno" questa quartina nel/nei Giusto/i tempo/i?
E Quindi la traduzione del verso può variare, ed anche di molto. Ed i primi due versi forniscono i Fatti, come parametri premonitori, all'osservatore/per l'interprete dei Giusti tempi, I restanti due versi rappresentano il successivo/i successivi eventi, di cui ritiene importante narrare i Fatti.

Mercurio (Hermes per i greci), come abbiamo già avuto modo di appurare in precedenti post, è tra l'altro, il dio dei commerci, ed il traghettatore di anime agl'inferi. Quindi, si anche lauti affari...ma che possono portare, o portano, alla morte. Armi, mezzi bellici...ma perché no, pure per mezzo dell'inquinamento...carburanti fossili?

Che la Scozia non sia un isola è palese ai più penso. Ma come anche in questo "caso" abbiamo avuto modo di appurare nell'interpretare un'altra sua Profezia, oltre che risultare lampante...e penso, Sempre ai più...nell'essere "un'isola" si è o si rischia d'essere isolati...finanche, Soli. E l'essere Soli, può aiutare l'ingegno, o l'arte di arrangiarsi insomma.

Ed in particolare...alla Luce dei tempi, se gli europeisti scozzesi, non vedessero di buon occhio un'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea, ed indicendo un altro referendum, questa volta con esito opposto al precedente, lasciassero gli inglesi in grossi guai finanziari...ma conseguenti o meno, Non Solo tali. Beh! La profezia risulterebbe compiuta.

Ma andiamo dunque ad interpretare la quartina nel suo insieme, considerando...come preannunciato, il possibile variare di significato del primo verso, abbinato al secondo e partendo dell'opzione, a mio parere, più probabile...anche se la visione d'insieme...quantomeno delle prime tre opzioni (ma pure tutte eh!), a me, risulta Assai Intrigante:

"(Quando)...
1) Il Paese/la Nazione che...Sotto (a sud, sud-est, sud-ovest) deve girare attorno al centro dell'Islam (la penisola Arabica/Arabia Saudita) per il suo commerciare, sarà (di nuovo) padrone di farlo e ne tornerà protagonista globalmente (l'Iran):
2) Il Paese/la Nazione che ha sottoposto/accerchiato il/un mondo lunare (gli Stati Uniti con le sanzioni) lascerà libero il Paese/la Nazione lunare (l'Iran) di commerciare:
3) Il Paese/la Nazione sottoposta a sanzioni sarà libera nuovamente, il terrore di coloro che, anch'essi lunari, commerciano i medesimi beni, si paleserà/mostrerà:
4) "Sotto" (ci sarà) il terrore islamico attorno al mondo, a/di coloro che "commerciano" (v.sopra) si paleserà/mostrerà:

La Scozia, "isolata" (dall'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea?) coglierà l'opportunità (è possibile che si porrà in luce un ben determinato personaggio, un traghettatore all'uscita insomma) e lascerà gli inglesi, ponendoli in finanche devastanti difficoltà finanziarie, ed altro ancora, come ho già scritto...conseguenti, ma anche No!"



Note:

- "mettra...in italiano "metterà/porrà/indosserà/appiccherà", quindi anche nel senso di iniziare/portare a. Ma l'indossare i panni del commerciante , in particolare quando vi è chiaro riferimento a paesi/terre "lunari", e/o di quel Paese/terra finanche essa stessa "lunare" che deve circumnavigare il fulcro dei territori lunari per poter commerciare con l'occidente, in particolare quando è nuovamente aperta ai commerci, fa pensare...e non poco. Come, ancor di più "in verità", la possibilità che la Scozia isolata lo sia anche/poi, a causa della guerra nel resto dell'Europa continentale...quantomeno, centro meridionale e dei territori inglesi, portata da genti lunari. E quelli che ancora ad oggi dominano i commerci (gli Stati Uniti, considerando il dollaro) la renderanno un loro avamposto militare/la porranno sotto loro tutela.
- "déconfiture"...in lingua italiana, "crollo", comprendendo i sinonimi, anche "bancarotta/fallimento/crack". Brutte cose insomma, nel raccontar dei fatti da parte di MdN, a riguardo di albioniche terre.
- È, secondo me, altresì Interessante...e non poco, inquadrare la sopra-esposta quartina, come "successiva" (E così è in generale nella descrizione degli eventi dal punto di vista temporale. Seppur, nel particolare, riguardo a determinati eventi, concomitante. Insomma, sono una il seguito dell'altra. O quantomeno cosi paiono dal Mio punto di vista) alla: C.X Q.66.


Continua...

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Be! Gli eventi, perlomeno per ora, paiono andare verso quella direzione ;)

Sat Mar 12, 2016 | 1:28 PM EST

Scotland's SNP to start rebuilding
independence campaign this summer


GLASGOW, Scotland (Reuters) - The Scottish National Party (SNP) will start building a new case for independence from the United Kingdom this summer, party leader and Scottish government head Nicola Sturgeon said on Saturday, without committing herself to a timeframe for a new referendum.

Scots voted 55 to 45 percent against independence in 2014, but the collapse of the Labour and Conservative parties vaulted the SNP to unprecedented gains in the subsequent British national election in 2015, where it won almost all the seats assigned to Scotland in the parliament at Westminster.

"We want to be in the driving seat of our own destiny," Sturgeon told 3,000 delegates at the SNP's spring conference.

"This summer the SNP will embark on a new initiative to build support for independence," Sturgeon said, to a standing ovation.

"We will not achieve our dream of independence just by wishing that the outcome of the referendum had been different. Or wishing we could do it all again next week."

Senior British politicians, including Sturgeon, have said that if Britain votes to leave the European Union in the June referendum on that issue, but Scots show they want to stay, this could provide a trigger for a second Scottish secessionist drive.

The SNP will be campaigning for a vote to remain within the EU and polls shows Scots broadly support that view.

Link notizia -> reuters.com


(sempre più...ma non troppo ;) preoccupati) Saluti. (a riguardo di antiche profetiche visioni)

EXTREME :)

UNATANTUM ha detto...

"Ok!" Qui c'è tutto...

- EU referendum results live:
Brexit wins as Britain votes
to leave European Union

UNATANTUM ha detto...

Letture a tema, di un temporalmente...Oltre...

Brexit: cosa succede, calvario di
almeno 2 anni per divorzio Ue


Si apre adesso un lungo processo che può durare dai 2 ai 10 anni

24 giugno 2016 10:37

Terra incognita. E' quella che si apre dopo il voto in Gran Bretagna con la vittoria del 'Leave'. Prima del Trattato di Lisbona, non era nemmeno prevista la possibilità di uscita dall'Ue. Ora è contemplata dall'articolo 50, finora mai utilizzato.
La sola certezza è che sarà un processo lungo e complesso, di almeno due anni dal momento in cui verrà fatto scattare l'articolo di 'addio'. Ma potrebbe durare fino a una decina se si considerano anche i rapporti post-Brexit da rinegoziare tra Gb e Ue: il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, nei giorni precedenti al referendum ha parlato di "7 anni almeno", il governo britannico di "un decennio o più".

Continua su: ansa.it

Brexit, la rabbia di Scozia e Irlanda del
Nord: "Ora via dalla Gran Bretagna"


Dopo l'uscita di Londra dall'Ue, si infiammano gli animi a Edimburgo e Belfast.
L'ex primo ministro scozzese Salmond: "Ora un altro referendum per uscire dal
Regno Unito" Il suo successore Sturgeon: "Noi siamo europei. E vogliamo
rimanere nell'Unione". E in Ulster lo Sinn Féin chiede una consultazione per la
riunificazione dell'Irlanda

di ANTONELLO GUERRERA

Continua su: repubblica.it

- Dopo la Brexit l’Europa meno lontana dalla Russia?

UNATANTUM ha detto...

Interessante...

Brexit: Scozia nomina ministro ad hoc


Per Edimburgo obiettivo è restare comunque nell'Ue

25 agosto 2016 19:12

(ANSA) - LONDRA, 25 AGO - La Scozia sta cercando il modo di evitare la Brexit e le sue conseguenze negative sull'economia nazionale. Così la leader indipendentista Nicola Sturgeon ha annunciato la nomina di un suo rappresentante 'ad hoc' per trattare insieme a Londra i termini del divorzio della Gran Bretagna da Bruxelles. Il ministro dovrà quindi tentare di ottenere una sorta di 'esenzione' scozzese che permetta ad Edimburgo di continuare a godere dei benefici offerti dalla permanenza nell'Ue. Resta però aperta, come più volte ha sottolineato la stessa Sturgeon, la possibilità di indire un secondo referendum sull'indipendenza della Scozia qualora fosse compromesso il legame tra Edimburgo e Bruxelles. La 'first minister' ha anche diffuso alcuni dati sulle conseguenze negative della Brexit, che potrebbe costare all'economia scozzese tra 1,7 e 11,2 miliardi di sterline l'anno da qui al 2030.

UNATANTUM ha detto...

"Bene. Ora la strada è spianata/senza più ostacoli"...

No-Brexit, la Scozia fissa la data per un
nuovo referendum. No di Londra:
"Creerebbe grandi incertezze economiche"


Entro il marzo 2019 la consultazione pro o contro l'indipendenza dal Regno Unito, quando dovrebbe concludersi il negoziato fra Londra e Bruxelles. Ma il governo britannico non ci sta. I Comuni abrogano i due emendamenti approvati dai Lord alla legge sull'uscita dall'Ue

dal nostro corrispondente ENRICO FRANCESCHINI
13 Marzo 2017

Continua su: repubblica.it

Finanche..."Come da, taluna quantomeno, Profezia". Intrigante...ma davvero Assai in verità.

UNATANTUM ha detto...

Tempi di chiare azioni, ed altrettanto chiare risposte...e decisioni...

Dalla Brexit alla Scoxit: la
Scozia approva
referendum bis per
l'indipendenza dal Regno
Unito. No di Londra


La proposta era stata presentata dalla first minister Nicola Sturgeon e il sì a maggioranza arriva alla vigilia dell'attivazione, da parte della premier britannica Theresa May, dell'articolo 50 del Trattato di Lisbona che regola l'uscita dall'Ue. Si profila un drammatico braccio di ferro legale e costituzionale fra Gran Bretagna e Scozia

dal nostro corrispondente ENRICO FRANCESCHINI

Continua su: repubblica.it

Brexit, consegnata alla Ue la lettera firmata
da Theresa May. Tusk: "Non è un giorno
felice"


La missiva recapitata al presidente del Consiglio europeo. Ora per il Regno Unito ha inizio l'iter per l'uscita entro due anni dalla Ue. Il plico sarebbe stato custodito fino all'ultimo "in una località segreta" per scongiurare contestazioni. La May: "Eseguita la volontà del popolo"

dal nostro corrispondente ENRICO FRANCESCHINI

Continua su: repubblica.it