Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LXI

Prosegue dalla parte LX . Dal ciclico ripetersi dell'evento, un'altra...marziana, prima volta... Misteriosa presenza di ossigen...

lunedì 1 giugno 2020

PANDORA'S TIMES parte CCLVI

Prosegue dalla parte CCLV.


Salute, Società, Costume e varie ed eventuali, in - "Non Solo" - pandemici tempi.

CINA.

Ammettendo carenze/mancanze preparative di emergenza sanitaria...

Cina, non eravamo pronti per l'epidemia


Pechino ammette lacune nel modello di prevenzione e controllo

09 maggio 2020 16:13

(ANSA) - PECHINO, 9 MAG - La Cina ha ammesso l'esistenza di limiti nel suo sistema sanitario di fronte all'emergenza del Covid-19, assicurando che ci sono iniziative in corso per rafforzare il modello di prevenzione e controllo delle malattie.
Lo ha affermato Li Bin, vice direttore della Commissione sanitaria nazionale (Nhc), il ministero della Salute cinese, aggiungendo in conferenza stampa che la struttura non era pronta adeguatamente, lasciando falle nella risposta. "L'epidemia del coronavirus è stato un grande test che ha rivelato che la Cina ha ancora dei limiti nei suoi principali schemi di prevenzione e controllo epidemici, sistema sanitario pubblico e altri aspetti nella risposta alle emergenze". La Commissione costruirà un "modello centralizzato, unificato ed efficiente" per un'azione effettiva a ogni tipo di emergenza sanitaria del futuro.
La Cina è stata duramente criticata sul fronte domestico e internazione per aver minimizzato la portata del virus e tenuto segrete informazioni sull'epidemia.

Assai stringato commento: "Beh! Meglio di niente".


Nuovo Ordine Mondiale.

SVEZIA.

Mantenendo la barra ben dritta sull'altra via e confidando di essere premiati negli eventuali futuri sviluppi...

Coronavirus in Svezia: la difesa della strategia della «mitigazione dolce»


Anders Tegnell, l’epidemiologo a capo dell’Agenzia di sanità pubblica svedese, chiarisce gli obiettivi: «La seconda ondata da noi sarà meno critica e non avremo mai chiuso»

di Silvia Turin

Continua su: corriere.it

ITALIA.

E poi dicono che non bisogna "pensare male"...

Domenica, 10 maggio 2020 - 15:17:00

Covid 19, le autopsie non vanno fatte. Ordine del Ministero della Salute

Affaritaliani.it pubblica in esclusiva la circolare della Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria che di fatto ha portato a errate diagnosi e terapie

Di Angelo Maria Perrino

Continua su: affaritaliani.it

Palesando assai anticipate, segrete, concrete conoscenze epidemiche, orbitali...per poi, in seguito, smentirle...

- CORONAVIRUS: ECCO I VIDEO DEL COLONNELLO PARMITANO. NON TORNANO TROPPE COSE

Aperti...italici, punti di vista, ed evidenze, tra "possibili complotti e pura realtà"...

- Covid, un gruppo di medici al governo:
"Revocare i provvedimenti prudenziali,
mancano i presupposti di fatto"


Coronavirus, Zangrillo: "Il Covid non esiste più, qualcuno terrorizza il paese".
Richeldi: "No, il virus circola"


Il primario del San Raffaele di Milano, direttore della terapia intensiva: "Sono tre mesi che sciorinano una serie di numeri che hanno evidenza zero". Il componente del comitato tecnico scientifico: "Sbagliati i messaggi fuorvianti"

Continua su: repubblica.it

Coronavirus, carica virale e mutazione: che cosa sappiamo oggi

Negli ospedali di tutta Italia si registrano sempre meno casi gravi, che cosa sta succedendo? Il virus non è scomparso ma qualcosa potrebbe essere cambiato

di Cristina Marrone

corriere.it

Gates contro teorie complotto virus

Minacciano di ostacolare la corsa verso un vaccino

04 giugno 2020 13:46

(ANSA) - LONDRA, 4 GIU - L'emergenza coronavirus ha rilanciato un'ondata "preoccupante" di disinformazione e "teorie del complotto", una "pazzia" che minaccia di ostacolare la corsa verso un vaccino. Lo ha detto Bill Gates, super donatore privato dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e protagonista oggi del vertice digitale dell'Alleanza Gavi ospitato dal governo britannico: appuntamento presieduto in videoconferenza dal premier Boris Johnson alla presenza di 35 capi di Stato e di governo (per l'Italia, Giuseppe Conte), 50 Paesi, organismi internazionali e figure del business privato che mira a raccogliere 7,4 miliardi di dollari per la ricerca sulle vaccinazioni in generale e 2 miliardi contro il Covid-19.
"Quando eventualmente avremo un vaccino (anti-coronavirus) - ha detto Gates a Bbc Radio 4 - bisognerà vaccinare oltre l'80% della popolazione per avere l'immunità di gregge. Ma se la gente sente che è tutto un complotto, o che i vaccini sono il male, non si vaccinerà. E questa malattia continuerà a uccidere".

Molto...ma molto, interessante...





Società, Nefasti Eventi Storici di un recente passato e Geopolitiche Economiche mosse su/da più fronti.

ITALIA.

Uno sguardo (d)al passato...



Strage di Ustica, rispunta la pista palestinese
nei documenti inediti rivelati da La Stampa


I telegrammi inviati al Sismi dal colonnello Stefano Giovannone

Continua su: repubblica.it


A seguire la parte CCLVII.

Nessun commento: