Post in evidenza

"UNA STORIELLA DIVERTENTE"

- Parte I - Una notte dei primi giorni di settembre di due anni fà, mentre mi trovavo in uno dei miei letti :D e non riuscivo a prendere ...

mercoledì 10 aprile 2019

PANDORA'S TIMES parte CCLII

Prosegue dalla parte CCLI


Spazio, Societa, Scoperte e Conferme.

Divulgando un'altra astronomica Prima Volta...e che prima volta...

Buco nero, oggi vedremo la prima
immagine della storia



(Credits: M.Weiss/Nasa)


Alle 15 sei conferenze stampa internazionali mostreranno “la foto del secolo” tenuta finora segretissima. Ci si attende di vedere la linea dell’orizzonte degli eventi, la distorsione dello spaziotempo e testare, per la prima volta, la Relatività generale di Einstein in un laboratorio di fisica così estremo. All’osservazione hanno partecipato otto radiotelescopi di tutto il mondo

di MATTEO MARINI

Continua su: repubblica.it


Nuovo Ordine Mondiale.

Là, dove dimorano assolute convinzioni,
vi è terreno fertile per finanche Assai
brutali...dittature.

Paolo



Società, Ricerca, Nuove Frontiere.

Primordiali domande e nuove risposte. Un'altra prima volta...

L'ESPERIMENTO
Cervelli di maiale riattivati dopo la morte:
test sull’uomo ancora lontani


Nonostante la morte fosse avvenuta alcune ore prima, i cervelli di 32 maiali sono tornati a essere vitali grazie a una tecnica che ripristina la circolazione del sangue e le funzioni cellulari, fino a formare delle sinapsi. Il risultato è pubblicato sulla rivista Nature

di Adriana Bazzi

Continua su: corriere.it


Storia, Arte, Società...ed i suoi Rari - o forse è meglio - Unici, Gèni.

ITALIA.

Mostrando reali, Geniali Resti...

ECCEZIONALE REPERTO
«Ecco i capelli di Leonardo da Vinci», una ciocca intatta
cinque secoli dopo la morte del genio


L’annuncio è arrivato dai curatori della mostra «Leonardo vive» a Vinci, dove il reperto storico è stato esposto in anteprima mondiale

di Jacopo Storni

Continua su: corriere.it

Scienza, Ricerca, ed italiche geniali intuizioni messe in pratica.

Piccole...potenti, italiche, fisiche, costruzioni...

Alla velocità della luce, con un
acceleratore al plasma che sta in
una tasca


Mentre il Cern progetta un acceleratore di particelle da 100 chilometri, i laboratori dell'Infn di Frascati costruiscono un nuovissimo apparecchio (quasi) portatile. E' fino a cento volte più potente, simile a un fiore e sarebbe piaciuto a Fermi. Il coordinatore Massimo Ferrario: "Sarà più facile anche curare i tumori"

di ELENA DUSI

Continua su: repubblica.it

1 commento:

Anonimo ha detto...

You really make it seem so easy with your presentation but
I find this matter to be really something which I think I would never understand.
It seems too complex and extremely broad for me. I'm looking forward for your
next post, I'll try to get the hang of it!