Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVII

Prosegue dalla parte LVI . "Oh! Com'è dolce lo studiar, di potenzialmente abitabili pianeti...in particolari allineamenti"....

lunedì 12 giugno 2017

Brindando al passato

È brindando con te che ti ho conosciuta, in un, Non solo mio, oscuro passato, di...in verità, un assai oscuro locale, dove, tra molti altri, per puro caso, i nostri calici si sono incontrati e con loro, i nostri occhi.

Sul momento, seppur assai piacevole fosse il tuo sguardo, non mi hai "stregato", ma ciò che non fecero i tuoi occhi, qualche istante dopo, poté la tua voce, ed in verità, il tuo sinuoso corpo. Bronzea pelle, in precisamente locate forme...un diluvio di gioia, per gli occhi, ma anche per la mente.



Come un bambino amavo giocare con te...e tu con me, scoprendo tra carezze e baci, i nostri segreti luoghi.

Ho gioito di quei momenti...e tu, con me.

Noi...come granelli di sabbia, bagnati da notturne, seleniche onde marine, a trasformar in solida roccia, al Sol mattutino, il nostro legame.

A prova delle stagioni e del tempo che, in tuo ricordo, svariate di esse compone.

A prova delle malevoli lingue che tutto odiano, poiché non è loro. Non gli appartiene. È Libero.

A prova, dei Giusti...casuali tempi, per conoscersi, Amarsi e lasciarsi.

È come quando, infine...venuta meno la Giusta scintilla, il Giusto legame, per naturali eventi, caso, o volutamente...per atti di terzi/forze esterne, la solida roccia si sfalda e tornando sabbia, basta un sia pur lieve alito di vento per disperderla...finanche in eterno.

Brinderò al passato, con te...ma senza di te, un'ultima volta...

In tuo ricordo.

Nel nostro ricordo.

Per non dimenticare.

Per Poi...Dimenticarti.

Paolo

Nessun commento: