Post in evidenza

Il 2012, i Segreti dei Maya, il Governo Messicano...ed un Documentario/18

Prosegue da questo post . Una interessante domanda d'inizio Aprile...a cui è stata fornita una risposta, Seppur...ad esser noiosi, n...

domenica 8 novembre 2015

Due Passi nel Mistero/11

Continua da questo post.


Quando misteriose scoperte, appaiono chiare, nitide...lampanti, solo, da celesti vedute...

NASA Adds to Evidence of Mysterious Ancient Earthworks

La NASA Aggiunge l'Evidenza di Antiche e Misteriose Manipolazioni Umane del territorio
( in inglese - nytimes.com ).


Scrutando i Cieli all'estremità del sistema solare...

Three times farther than Pluto, V774104 may join a
club of solar system objects whose orbits cannot yet
be explained.

Tre volte più lontano di Plutone, V774104 può unirsi al
club degli oggetti del sistema solare la cui orbita non può
ancora essere spiegata

Astronomers spot most distant
object in the solar system, could
point to other rogue planets

Gli Astronomi avvistano il più distante
oggetto nel sistema solare, potrebbe
puntare ad/verso altri pianeti vagabondi

By Eric Hand 10 November 2015 2:15 pm

Continua, in inglese, su: news.sciencemag.org


Possibilità...pensando finanche ad assai antichi miti terrestri, da certi punti di vista quantomeno...

Due nuovi, enormi pianeti nel Sistema Solare: sono loro a perturbare l'orbita di Plutone?


Ci sono due pianeti grandi come Nettuno al di là di Plutone? L'annuncio della scoperta e le perplessità di molti ricercatori.

Continua su: focus.it


Dal meditare su perturbazioni d'altri corpi conosciuti, l'appurar di remote...Intriganti, possibilità planetarie, in attesa di visive conferme. Ma...Stando alle notizie riportate (finora almeno)...Non è Nibiru..."poi, si vedrà" (sempre che esista realmente)...

Scoperto un nuovo pianeta ai confini del Sistema Solare


di MASSIMILIANO RAZZANO

È grande dieci volte la Terra, si trova a una distanza 600 volte di quella che ci separa dal Sole. Lo hanno chiamato Pianeta Nove, per ora

Continua su: repubblica.it

Pianeta Nove: c'è un pianeta gigante ai confini del Sistema Solare?

Due astronomi statunitensi ipotizzano la presenza di un fantomatico Pianeta Nove. Lo hanno previsto studiando alcune anomalie e somiglianze nelle orbite dei corpi più esterni della Fascia di Kuiper: c'è forse qualcosa che influenza il loro moto? È presto per affermarlo con certezza, ma la loro teoria sembra ben supportata.


Una rappresentazione artistica del Pianeta
Nove con il Sole in lontananza. Se esiste, si
presume sia gassoso e ghiacciato, simile a
Urano e Nettuno. | CALTECH/R. HURT (IPAC)


Continua su: focus.it

E c'è chi si pone una domanda assai concreta al fine di ottenere visive conferme..."nell'oggi"...

How Astronomers Could Actually See 'Planet Nine'

Come gli Astronomi Attualmente Possono Vedere il 'Nono Pianeta'
( in inglese - space.com ).

Da cui traggo e posto una...come sempre, Assai Interessante infografica...

'Planet Nine': Facts About the Mysterious Solar System World (Infographic)

'Nono Pianeta': I Fatti a riguardo del Mondo Misterioso del Sistema Solare (Infografica)


NONO PIANETA


( in inglese - space.com ).


Scoprendo..."di altre famiglie, inusuali...inaspettati, ad occhi terrestri, parenti assai lontani"...

Largo mille miliardi di km,
è il sistema planetario più vasto
mai scoperto



Nell'immagine: rappresentazione artistica del pianeta 2MASS J2126
Credit: University of Hertfordshire / Neil Cook


Quello che sembrava un solitario pianeta 'perso' nello spazio profondo si è rivelato non essere poi così solo, ma la sua particolarità da primato è un'altra: fa parte del sistema planetario più esteso mai scoperto finora. 2MASS J2126 (questo il nome del gigante gassoso situato a 104 anni luce da noi) ha una stella madre distante mille miliardi di chilometri (1000.000.000.000 in cifre), 7mila volte la distanza che separa la Terra dal Sole. È questo il motivo per cui, per alcuni anni, lo si è considerato un 'vagabondo' senza meta. Le ultime indagini di un team internazionale di astronomi hanno invece permesso di collegare il movimento di 2MASS J2126 a quello di una giovane stella (TYC 9486-927-1) posta anch'essa a 104 anni luce da noi. Lo studio, pubblicato sul Monthly notices of the Royal astronomical society , sottolinea come la notevole distanza tra i due faccia sì che un anno su questo pianeta (che possiede 15 volte la massa di Giove, a metà strada tra un pianeta gassoso e una 'nana bruna', cioè una 'stella mancata') duri 900mila anni e dalla sua formazione (circa 45 milioni di anni fa) non abbia potuto compiere che una cinquantina di rivoluzioni

Link fotogallery (4): repubblica.it


Continua...QUI

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Sweet blog! I found it while browsing on Yahoo News. Do you
have any suggestions on how to get listed in Yahoo News?
I've been trying for a while but I never seem to get there!
Appreciate it

Feel free to surf to my blog - funkspiel-neustadt.de.vu

Anonimo ha detto...

Ahaa, its nice dialogue on the topic of this post here at
this web site, I have read all that, so now me also
commenting here.

my page; picking big foods