Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVII

Prosegue dalla parte LVI . "Oh! Com'è dolce lo studiar, di potenzialmente abitabili pianeti...in particolari allineamenti"....

martedì 24 marzo 2015

NOSTRADAMUS - "Le Sestine, Nuove idee, Nuove datazioni/37"

Continua da questo post.


Gloria a te, nuova e Libera terra d'occidente,
che infiniti cavalieri s'alzino dalle ceneri delle tue vesti,
che i cori coprino le grida, che la sete di vendetta si plachi
e copra la colpa dei propri errori, persi nel tempo che fu.

Che l'odore del sangue della moltitudine degli uomini caduti,
plachi agli "dei" l'ira, per il restante tributo,
in mancata raccolta d'anime espresso,
che foschi...umani mandanti han richiesto per essi.

Che lo spegnersi dell'ultimo Grande Fuoco degli uomini,
porti alla nascita di una vera e sacra nuova era,
nella Reale uguaglianza, fraternità e Libertà.

Paolo



Da Molti è agognato della vittoriosa dama il bacio,
da Molti, nel suo inseguir, di colei l'abbraccio.

Ma di lor...finanche Assai dei più,
nel perlopiù triste destino del di lei cercar,
di altra, ed Assai funesta dama, veder si potrà,
l'intercalar...fra il di lor arcigno voler,
ed il "Giusto" passo.

Ma lei si che...come vera maestra,
fà della vita la sua vera palestra e delle genti,
perlopiù nel suo dopo, citarne ai posteri,
le finanche Assai grandi e nobili gesta.

Ma..."noi che di solito non amiam Pensar male",
con colei...per certo, non avremo a che fare,
poiché con Gloria potere avrem...finanche,
come e forse più, di un antico dio immortale,
che in suo nome, predestinato appare.

Ma in altra dama...un cavalier, in verità s'è perso,
che Assai libertina, gaudente, ma per lui eccelsa,
di notte e dì, gli fà montar la testa,
tanto che si...nel di lei amar, "la vera, Giusta via...forse,
s'è infine persa".

Paolo



E Chissà..."forse" (dal mio punto di vista quantomeno, è così), anche la seguente quartina, nasconde il narrar di almeno due eventi (già narrati e non, in altre quartine e sestine precedentemente qui da me interpretate) che seppur correlati, nel tempo dei "Grandi Mali" potrebbero differire nei...seppur relativi, tempi...ma, non nelle "finali" destinazioni. Beh! Di taluni almeno, forse i più fortunati...o forse/ma anche, No.

C.VI Q.88

Vn regne grand demourra desolé,
Aupres de l'Hebro se feront assemblees:
Monts Pyrenees le rendront consolé,
Lors que dans May seront terres tremblees.


Un grande regno "dimorerà desolato" (morirà),
Nei pressi dell'Ebro/di Hebron si faranno assemblee/assembramenti:
Monti Pirenei la/lo renderànno consolata/o,
Quando in Maggio saranno terre tremanti.

Dunque. "Un grande regno "dimorerà desolato" (morirà), Nei pressi dell'Ebro/di Hebron si faranno assembramenti:" (Il tutto verte sull'interpretazione - Assai chiara a mio parere in verità - del termine "Hebro". Che ricorda si il termine "ebreo" ad indicare tal popolo, ma altresì è anche Assai più simile al nome del fiume spagnolo "Ebro che sfocia nel Mediterraneo e forse ancor di più, alla città palestinese di Hebron a pochissime decine di chilometri da Gerusalemme. Ed in quei luoghi e per quei luoghi, di assemblee ne sono state fatte a iosa e di assembramenti, ben poco se non per nulla pacifici, ne sono piene le cronache. Quindi, nell'interpretare i regni ad abitare nella desolazione, nel nulla...nella distruzione - anche causata per mezzo di armi non convenzionali? - tanto - come dal seguito della quartina - da costringerli...per necessità, a cercar consolazione altrove, saranno - anche in tempi differenti ma attigui...mesi, pochi/pochissimi anni - la Palestina e ciò che gli sta attorno e la Spagna"?") "Monti Pirenei la/lo renderànno consolata/o, Quando in Maggio saranno terre tremanti." (E dove fuggirànno/cercherànno rifugio/protezione - chi potrà/riuscirà quantomeno - quelle popolazioni? Oltre i Pirenei. E la direzione MdN la indica chiaramente con lo stesso sopracitato termine già esposto. Verso la Francia. Francia, che come da altre sue Profezie già interpretate, qui ci conferma che sarà attaccata dalle medesime forze che faranno "terra desolata" delle citate lande con massicci bombardamenti, a far tremare la terra verso gli stessi Monti Pirenei e poi Oltre confine, ed il tutto accadrà - secondo MdN almeno - nel mese di maggio...o meglio, nei mesi di maggio.)

Ma tornando all'inizio della quartina e tenendo a mente il riferimento del termine "Hebro" usato da MdN...ma dal punto di vista del Vicino Oriente, nel cercare d'identificare un'altra modalità nel rendere desolato un "regno" - Paese/nazione o come lo si voglia appellare - ovvero, non colpendolo direttamente con armi non convenzionali proprie. È Interessante - e finanche Assai "in verità...almeno per me - notare che l'antica città di "Hebron", è all'incirca a metà strada tra la già citata Gerusalemme a nord e la città - di recentissima fondazione, anni cinquanta del secolo scorso - di Dimona a sud, "sede" (sita a pochi chilometri fuori dal centro urbano, ma da cui prende il nome) del primo impianto nucleare israeliano, nato per dichiarati e nobili intenti pacifici...ma nella realtà, forse a produrre materia per altri...ed Assai meno nobili intenti. "Ora". Se un'arma...un missile o altro, o più d'una/o...centrasse tali infrastrutture - "che a quanto pare già di loro avrebbero dei problemi" - penso potrebbe causare la desolazione di ben più di un regno.

Volete una variabile?

Beh! In quel/questo "caso" sarebbe il vento...ovviamente.

Note:


- "assemblée-s"...accento e vocale più o meno, come in italiano, "Assemblea-e/Adunanza/e"...ma fra i suoi sinonimi francesi vi è il Molto interessante "rassemblement"...ovvero, "assembramento/ammassamento etc".
- A riguardo del termine "Hebro" riferito alla città di Hebron, è altresì Interessante notare che il citare tale antico luogo - là dove giace Abramo secondo la bibbia, secondo luogo più sacro per l'ebraismo ma per il medesimo motivo sacro anche ai musulmani - da parte di MdN, può portare a pensare che lo abbia voluto usare anche per indicare "ai posteri" (interessati, informati...coscienti), finanche solo nei "Giusti tempi" dei (o prossimi dei) "Grandi Mali", la causa di tale futura desolazione...un conflitto fra chi ha quel/quei luogo/luoghi per sacro/i. Tuttavia...e Molto più semplicemente "in verità", potrebbe indicare il luogo (in territorio palestinese. Cisgiordania) da cui verrà portata la desolante minaccia..."divenuta fatto", al regno. Oppure, il luogo dove, in particolare, dimorerà tale desolazione. Ma altre opzioni sono Comunque possibili, compresa quella in cui tale evento non si verificherà. Ma...resta Comunque Interessante notare l'asse in cui sono poste le tre città...così, per curiosità.
- Missili Yakhont nelle mani dell’Hezbollah
- Ed infine...a qualcuno, questa quartina potrebbe far sorgere spontaneamente un'assai delicata domanda: il colpire seppur con armi convenzionali delle infrastrutture sensibili e ad alto rischio di contamizione ambiental-territoriale, come centri di ricerca o produzione NBC...possono indurre/portare l'aggredito ad una eventuale risposta anche Non convenzionale? La mia risposta è...Si!


Continua...

7 commenti:

UNATANTUM ha detto...

Nuovo Ordine Mondiale.

Le intricate trame geopolitiche sulla via del petrolio (ma anche del gas), che ad alcuni potrebbero far accender lumi, riguardo elitari Complotti e finanche antiche, Profezie.

Un'analisi globalmente Interessante, ma Molto...anche da un punto di vista profetico (e non solo), seppur mirato...

- La geopolitica del controllo energetico dell’eurasia

UNATANTUM ha detto...

Internet, Società e Libertà.

..."la vera, Giusta via...forse, s'è infine persa".

Che i sacri princìpi francesi di repubblicana memoria...Uguaglianza, Fraternità e Libertà, si avviino a trasformarsi nel motto..."Nel tutelar la sacra repubblica, ai fratelli...indistintamente, acquisire potrem, la 'virtuale'...di dati, privata cartella?"

Controlli sul traffico web, La
Francia dice sì alla 'scatola
nera'


Con 25 voti favorevoli e 5 contrari, l'Assemblea
nazionale approva il dispositivo che analizzerà i
metadati delle conversazioni e della navigazione
internet. Ma la "loi sur le renseignement"
preoccupa le associazioni per i diritti e mobilita la
società civile

di FRANCESCA DE BENEDETTI

Continua su: repubblica.it

UNATANTUM ha detto...

Divulgando le radioattive risultanze date dal "pensar male"...di un..."in verità", palesemente, Assai strano mondo...

Haaretz exclusive: Israel tested 'dirty bombs' in the desert

Esclusiva di Haaretz: Israele testa 'bombe sporche' nel deserto

Series of tests in conjunction with four-year project at Dimona nuclear reactor measured damage and other implications of detonation of radiological weapon by hostile forces.
Una serie di test congiunti con i quattro anni del progetto per la misurazione dei danni al reattore nucleare di Dimona ed altre implicazioni della detonazione di un'arma radiologica da parte di forze ostili.

Continua, in inglese, su: haaretz.com

Da quanto riportato almeno, il test è andato bene...per quanto riguarda i luoghi aperti e ben poco popolati. Per quanto riguarda zone densamente popolate o eventuali luoghi al chiuso, il discorso "potrebbe" cambiare drasticamente.

UNATANTUM ha detto...

Rimembrando passati, finanche oscuri/segreti e nefasti eventi che, nell'inseguir assai illuminanti sogni..."alla Luce dei Giusti tempi", chissà se saranno ancor più nefasti, desolati e tetri.("?")

DIMONA: LA "PICCOLA HIROSHIMA" D'ISRAELE


DI RICHARD SILVERSTEIN

counterpunch.org

All'inizio degli anni Cinquanta, dopo che Israele aveva combattuto una disperata guerra di Indipendenza (o Nakba) in cui migliaia di Israeliani morirono per garantire la fondazione dello Stato, David Ben Gurion, il suo primo Primo Ministro, decise che il Paese aveva bisogno di un jolly esistenziale al fine di garantire la sua sopravvivenza. Nel 1955 incaricò il capo del suo staff, Shimon Peres, di creare un programma nucleare che avrebbe portato alla fabbricazione di un’arma nucleare.

Continua su: comedonchisciotte.org

UNATANTUM ha detto...

Avvicinando gli obiettivi..."Come, da talune almeno, Profezie"...

Iran to arm West Bank Palestinians for new Eastern Front to “efface”Israel

L'Iran arma la Cisgiordania Palestinese per il nuovo Fronte Orientale a "cancellare/far scomparire" Israele
( in inglese - debka.com ).

Anonimo ha detto...

Questo signore, da quanto riporta Debka perlomeno, minaccia di colpire con un attacco missilistico un'infrastruttura per la produzione e lo stoccaggio di ammoniaca ad Haifa e fornisce uno stratosferico computo di massima delle potenziali vittime causate dall'eventuale azione.

Nasrallah threatens missile strike on Haifa ammonia plant

DEBKAfile February 16, 2016, 10:38 PM (IDT)

Shiite leader Hassan Nasrallah Tuesday threatened to shoot missile at the ammonia plan in Haifa Bay. In a broadcast speech, he quoted Israeli experts as comparing the effect of a direct hit to an ammonia storage depot to that of a nuclear bomb. The death toll could rise to 800,000, he said.

Link -> debka.com


(Volatili) Saluti. (Più o meno nebbiosi)

EXTREME :)

Anonimo ha detto...

Ammonendo chiaramente come legittimi, non convenzionali Obiettivi, nel caso di una "replica degli eventi del 2006".

Nasrallah threatens to rocket Israel’s nuclear sites in future war

DEBKAfile March 21, 2016, 9:28 PM (IDT)

Hizballah chief Hassan Nasrallah again threatened Israel Monday: "If the Israeli army escalates its aggression against Lebanon, Hezbollah will strike all the strategic targets in the occupied Palestinian territories, including the nuclear facilities," he said, and boasted that Hizballah has rockets that can strike anywhere in the country. “We have a full list of targets, including nuclear reactors and biological research centers, and will not abide by any restrictions or red lines in the event of any war against Lebanon,” he said. “How can Netanyahu have the right to possess a nuclear weapon while we don't have the right to possess a defensive weapon?” Nasrallah asked rhetorically.
The Hizballah chief ruled out an Israeli attack on Lebanon in the near future “because Israel understands the high costs with regard to casualties and other repercussions.”

Link notizia -> debka.com


(rattristati :( ) Saluti. (da un possibile futuro, realmente come da profezie :( o perlomeno alcune :grin: ;) )

EXTREME :)