Post in evidenza

WIKILEAKS: VAULT 7 - parte seconda

Prosegue da questo post . Rivelando segreti..."potenzialmente, di mezz'età...e forse più in verità"... WikiLeaks beffa la...

sabato 3 ottobre 2015

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/191

Prosegue dalla parte 190.


Rischiosi scenari...con o senza un eventuale coordinamento militare tra le parti...e "fatti", accertati/acquisiti, o a divenire che essi siano...

- Usa Russia: rischio di conflitto in Siria

Chinese warplanes to join Russian air strikes in Syria.
Russia gains Iraqi air base

Aerei da guerra Cinesi si uniscono agli attacchi aerei Russi in Siria.
La Russia acquisisce una base aerea Irachena
( in inglese - debka.com ).


Le Interessanti...finanche minacciose oserei dire, dichiarazioni di un "Principe Arabo" e l'evidenziarsi di possibili, futuri, ed Assai nefasti Grandi Eventi, dapprima Turchi..."Come da, talune almeno, Profezie"...

Siria, ancora raid russi. Assad a tv: "Complotto Occidente contro di me è fallito.
Pronto a lasciare se serve"


Il presidente siriano parla a una tv iraniana, attacca i leader occidentali e avverte: "Se coalizione con Russia e Iran non vincesse, l'intera regione sarebbe distrutta". Mosca: 20 raid in 24 ore, centrati 10 obiettivi dello Stato Islamico. Attivisti: due bambini tra i civili uccisi a Homs. Merkel: "Forza militare non basta"

DAMASCO - Il presidente siriano Bashar al-Assad parla con l'emittente iraniana Khabar, elogia l'impegno russo in Siria e attacca i leader occidentali di aver complottato contro di lui, appoggiando l'opposizione interna, e di aver fallito: "Oggi provano un senso di fallimento: il loro complotto contro la Siria è fallito". E a quanti oggi parlano di processo politico di transizione, Assad fa sapere che "ogni discorso sul sistema di Stato e sulle autorità del Paese è un affare interno della Siria". Mentre "sosteniamo ogni mossa politica che vada in parallelo con la lotta al terrorismo". "Ma se la soluzione dovesse essere il mio uscire di scena, non esiterò a farlo". E' la prima volta che il raìs ipotizza esplicitamente un processo di transizione politica in Siria senza di lui. I contenuti dell'intervista sono stati rivelati via Twitter dalla stessa presidenza di Damasco.

"Occidente, padre del terrorismo". "I raid della Coalizione" internazionale guidata dagli Usa, prosegue Assad, "in Siria e Iraq sono stati controproducenti, perché hanno permesso al terrorismo di diffondersi". Dove, nel vocabolario di regime, per "terrorismo" non si intende solo lo Stato Islamico o il Fronte al Nusra, ma anche l'azione dell'Esercito Libero siriano che cerca di abbatterlo. A cui Assad rivolge il suo invito: "Quanti hanno commesso atti di terrorismo dovrebbero deporre le armi e sottoporsi al giudizio delle leggi dello Stato". Il "terrorismo" dell'opposizione interna al regime, afferma ancora Assad, "è il nuovo strumento degli occidentali per soggiogare la regione. La nostra priorità è evitare che altri Paesi cadano sotto la loro egemonia".

L'altra coalizione "composta da Russia, Siria, Iran e Iraq deve vincere o la regione sarà distrutta" afferma ancora Assad, non prima di aver inferto un nuovo fendente agli Usa e ai suoi alleati: "I più importanti terroristi in Siria e Iraq sono europei". E "da quando si è formata la coalizione guidata dagli Usa, lo Stato Islamico si è espanso geograficamente e ha moltiplicato il reclutamento". Inoltre, "gli occidentali con una mano colpiscono i rifugiati siriani, con l'altra porgono loro cibo". Invece, "i russi non hanno mai cercato di imporci alcunché, soprattutto durante questa crisi. E anche la Cina sostiene il ruolo e gli sforzi della Russia nella lotta al terrorismo".

Continua su: repubblica.it

- La Turchia valuta una riunione NATO per la
violazione del suo spazio aereo ad opera di
jet di Mosca


"Ma c'è ancora tempo...ed eventi ad accadere, affinché tale eventualità si palesi nel divenir fatto".

Scenari...


- Bollettino Terza Guerra Mondiale:
quali scenari dopo l’intervento russo
in Siria?


Osservando il configurarsi nel presente, di un potenziale assai Nefasto futuro..."Come da, talune almeno, Profezie". Ma anche, Come da un eventuale Copione..."in verità".

Tra stimati, Reali o "meno" (smentiti) invii di...volontarie o meno, truppe, alleanze sul campo e fuori, anche d'altre sponde e sviluppi dell'aereo volteggiar ai confini turchi, ma comunque, a stipare fino "all'impensabile" la polveriera "Siro-irachena"...


- Annuncio di Putin: invieremo altre
150.000 unità in Siria per recuperare
Al-Raqqa (la città in mano all’ISIS)


La Russia è pronta a mandare volontari in Siria

Il consigliere militare della Duma apre all’intervento di truppe di terra «non ufficiali». Washington e Bruxelles temono un operazione simile a quella fatta in Crimea nel 2014

Continua su: lastampa.it

- Siria: i ribelli anti Assad vogliono coalizione contro Russia e Iran

Siria, Nato: aerei russi in Turchia non è incidente.
Mosca: disinformazione occidentale


Il segretario dell'Alleanza Stoltenberg respinge le giustificazioni di Mosca, ribadendo il monito già rivolto alla Russia dal Consiglio Atlantico a fermare i raid in Siria. Il presidente del Consiglio europeo Tusk: "Se Assad resta al potere, arriveranno altri 3 milioni di rifugiati". La tv di Stato siriana: "Caccia russi contro Is a Palmira"

Continua su: repubblica.it

Imminente una guerra sul terreno in Siria? Gli
Usa accusano la Russia di preparare
un'offensiva sul campo


Servirà da pretesto per l'invio di "una piccola forza" di terra statunitense?

Mentre gli Stati Uniti sono rimasti sorpresi e arrabbiati per la rapida svolta degli eventi in Siria, dove nel giro di meno di un mese la Russia ha scatenato una massiccia campagna aerea contro quelli che dice essere terroristi dell'ISIS, anche se gli Stati Uniti accusano Putin di colpire "ribelli moderati", non si è potuto accusare Putin di aver violato la sovranità siriana: dopo tutto la Russia è l'unico paese che la Siria ha ufficialmente invitato a sradicare la "minaccia terroristica", cioè l'ISIS.

Continua su: lantidiplomatico.it

Rimenbrando il passato...ed elitarie, "profetiche", parole nell'etere, d'altri...

L’Orso russo e radio Teheran


Le parole dell’ayatollah Khomeini, pronunciate in un gennaio di 26 anni fa sulle frequenze di radio Teheran, non appaiono più come le frasi volutamente profetizzanti di un guida sacra, ma come le parole di qualcuno che forse aveva osservato sicuramente con un occhio più inquieto e consapevole ciò che stava per accadere nel suo Medioriente, lo stesso che aveva condotto dal neoliberismo dello Scià alla prima e più importante rivoluzione a sfondo religioso del Novecento.

LA REDAZIONE - 6 OTTOBRE 2015

di Lorenzo Vita

Continua su: lintellettualedissidente.it

Chiare prove di forza...a più livelli, ed indirizzi...originate in "relativamente lontani" (dipende dai punti di vista...ma soprattutto, dai mezzi a disposizione) mari. Pre-Dichiarate, ed eventuali, contromosse d'altra sponda, più tutto quello che ci sta nel mezzo...

Siria, Nato pronta a schierare forze in Turchia se necessario


Il segretario generale dell'Alleanza Stoltenberg critica l'intervento. Erdogan minaccia Mosca: "Non compreremo più gas". Una ong Usa accusa Cremlino: "Colpiti tre nostri ospedali"

BEIRUT - Continua l'offensiva di Mosca in Siria. Undici località controllate dai "terroristi" sono state colpite dai missili calibro 26 lanciati dalla flotta russa del Caspio sulla Siria. Lo scrive l'agenzia governativa Sana, aggiungendo che gli obiettivi colpiti si trovano nelle province di Raqqa, Aleppo e Idlib, mentre l'esercito di Damasco "colpisce duramente le postazioni terroristiche".

Continua su: repubblica.it

Compresi, certi...e finanche "assai nefasti" (quantomeno dal punto di vista di talune Profezie) Stretti...

- La convenzione di Montreux (diritti su
Bosforo e Dardanelli) e la Crisi tra Russia e
Turchia


La traduzione in lingua italiana di un Assai interessante...ed aggiungerei, quasi profetico...articolo, di giusto un annetto fa...

- La sorpresa di Putin

Eh Sì! Viene da pensare...e dire: "Questo strano mondo, è proprio Come da, talune almeno, Profezie e forse anche Come da, più o meno elitario, Copione". Ecco, magari è difficile annoiarsi, quello si! Ma saranno i tempi.

Il rapporto segreto del Pentagono prova la
complicità degli Usa nella nascita dell'ISIS. Ex
ufficiali dell'intelligence Usa


Piuttosto che definire il gruppo "un nemico",
l'Occidente lo vedeva come "un'opportunità strategica"
per "isolare" Assad

Continua su: lantidiplomatico.it


A seguire la parte 192.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Hi there to all, how iss all, I think every one is getting more ffom thhis web page, and your views arre fastidious in support of new
users.

Also visit my site ... isag.org.uk

Anonimo ha detto...

What's up, I desire to subscribe for this webpage to take
most up-to-date updates, thus where can i do it please assist.


Feel free to surf to my blog post; Infogama

Anonimo ha detto...

A fascinating discussion is worth comment. There's no doubt that
that you should publish more about this issue, it might
not be a taboo subject but typically folks don't discuss such subjects.
To the next! Cheers!!

Also visit my web site; domain []

Anonimo ha detto...

Hello, I enjoy reading through your article. I wanted to
write a little comment to support you.

my web blog - this domain