Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVII

Prosegue dalla parte LVI . "Oh! Com'è dolce lo studiar, di potenzialmente abitabili pianeti...in particolari allineamenti"....

giovedì 6 ottobre 2011

PANDORA'S TIMES parte CLXXIX

Prosegue dalla parte CLXXVIII.


"Storiche Curiosità...che Ritornano, anche, in 'luoghi inaspettati'"...

Cina: in villaggio discendenti Antica Roma

A Liquian i 'figli' dei legionari di Marco Crasso

03 ottobre, 09:37



(ANSA) - SHANGHAI, 3 OTT - Liquian, nella provincia nord occidentale cinese del Gansu, e' meta di migliaia di turisti, attratti dagli abitanti che commemorano, con parate militari, danze, e battaglie figurate, gli antichi romani. Secondo gli antropologi la popolazione locale avrebbe un legame di sangue con i legionari dell'Antica Roma, in particolare quelli guidati dal generale Marco Crasso. Dopo la sconfitta contro i Parti, nel 53 a.C., 6.000 soldati fuggirono e non furono mai piu' ritrovati.(ANSA).

Anche se, è una notizia di cui, già ero a conoscenza, mi vien da "dire"...

"È proprio vero che, come non si finisce più di apprendere...la Storia, non finisce mai di stupire".



Nuovo Ordine Mondiale.

STATI UNITI

E' ORA DI ANDARE

DI GIANLUCA FREDA
blogghete!

“Il presidente Obama ha
concluso il discorso, è sceso dal palco, è stato scortato in un corridoio laterale dove si è accasciato su una sedia appoggiata al muro. Ha portato entrambe le mani ai lati della testa, la quale era sporta in avanti fin quasi a toccare le ginocchia. Ai lati della faccia si vedevano solchi nei punti in cui il trucco di scena era stato cancellato dalle sue mani. In questi giorni si mette quella roba ovunque vada. E’ arrivato un membro dello staff, si è chinato verso il presidente e gli ha detto che era ora di andare. Il presidente ha guardato in su, ha accennato un sorriso e si è rimesso in piedi lentamente. Molto lentamente. L’unica parola che ha detto è stata “sì”. Non c’era entusiasmo. Da lui non veniva nessuna energia. Le persone intorno al presidente sembravano ignorare le sue condizioni. Lo osservavano come se non ci fosse, fino a quando ha iniziato ad attraversare il salone per dirigersi verso l’esterno. Lo hanno seguito standogli a fianco ed è sembrato quasi che lo spingessero fuori dal portone. Il presidente appariva incredibilmente stanco. Usato”.

Continua su: comedonchisciotte.org


"Avvertimenti...Economici...in Attesa della sempre più Possibile, Giusta Parte, di Gloria"...

Panetta: tagli budget Usa, implicazioni per Nato

Il segretario Usa alla Difesa: la crisi ''non puo' essere una scusa, mantenere sicurezza''

05 ottobre, 16:17

BRUXELLES - Gli Usa ''stanno affrontando tagli drammatici'' al bilancio della Difesa ''con implicazioni reali per le capacita' dell'Alleanza''. Lo ha detto il segretario Usa alla Difesa Leon Panetta nel suo primo discorso pronunciato in Europa. La crescente pressione sui bilanci della Difesa ''che sono gia' diminuiti'' in Europa ''non puo' essere una scusa per non assumerci le nostre responsabilita' di sicurezza nazionali'': lo ha detto il segretario Usa alla Difesa Leon Panetta. Chi pensa che il bilancio Usa possa assorbire gli shock commette ''un errore'', ha chiarito Panetta.

Il dipartimento Difesa "sta affrontando la richiesta di ridurre oltre 450 miliardi di dollari nei prossimi 10 anni", ha detto Panetta. "Questo sarà duro, ma gestibile". "Ma se il Congresso Usa fallisce nel far fronte alla principale questione del deficit - ha messo in guardia il capo del Pentagono - dovremo affrontare tagli aggiuntivi alla Difesa che potrebbero essere veramente devastanti per la nostra sicurezza nazionale e anche per la vostra", ha detto Panetta, parlando a Bruxelles.

Link: ansa.it

Non serve, consigliare di leggere i primi post di "Ipotesi di Complotto"...vero?

"Raffreddati Malfunzionamenti"...


Virus "infetta" i droni Usa

Scrive Wired. Compare durante comandi a aerei senza pilota

08 ottobre, 11:54

(ANSA) - ROMA, 8 OTT - Un virus informatico ha "infettato" i computer della centro operativo dei droni Predator e Reaper, comparendo ogni volta che gli operatori premono i tasti dei computer e impartiscono comandi a distanza agli aerei senza pilota impiegati in Afghanistan e altre zone di guerra. Lo rivela la rivista di tecnologia Wired, aggiungendo che il virus è stato scoperto due settimane fa dai tecnici della sicurezza della base aerea di Creech, Nevada, ma finora non ha impedito lo svolgimento delle missioni.


MEDIO ORIENTE

"Mentre più si Parlerà di Pace...più si Preparerà la Guerra"...

PAESI ARABI, ARMI PER 63
MILIARDI DI DOLLARI CONTRO
«MINACCIA IRANIANA»

Non solo Israele e Stati Uniti preparano la guerra all’Iran. Arabia saudita, Emirati e altri Paesi arabi spenderanno una fortuna in armi americane per «bilanciare» e, forse, affrontare la potenza militare di Tehran.


Roma, 07 ottobre 2011, Nena News – Il recente «scoop» del Newsweek sulle 55 bombe «bunker-buster» vendute a Israele, con la benedizione di Barack Obama, ha rilanciato le indiscrezioni che riferiscono di un attacco di Tel Aviv (e forse degli Usa) contro le centrali atomiche iraniane forse già nei prossimi mesi. Ma alla guerra contro Tehran in realtà si preparano da tempo anche le petromonarchie del Golfo, spaventate anche dall’«influenza» della Repubblica islamica sulle masse sciite che chiedono democrazia e parità di diritti ai regimi sunniti della regione.

Continua su: nena-news.globalist.it

IRAN

"Conferme e Sviluppi di Eventualità, già conosciute"...

La vera atomica iraniana
è la centrale nucleare Il
documento: "E'
pericolosa come
Cernobyl"


di Fausto Biloslavo

Fuga di notizie sulla denuncia di un funzionario dell’Agenzia dell’Onu: ecco il documento secreto.
Ma Ahmadinejad nega: "La centrale è sicura". Il timore degli esperti del vicino Kuwait: "L'Iran sta giocando alla roulette russa"

L’Iran ha già una bomba atomica innescata. La centrale nucleare di Bushehr, funzionante dal 10 settembre, è talmente insicura da poter provocare «un tragico disastro per l'umanità». Lo rivela il Times di Londra pubblicando un allarmato documento, che sarebbe stato scritto da un esperto dell’Organizzazione per l’energia atomica iraniana.

Continua su: ilgiornale.it

Potrà essere questa, la giusta motivazione, per un'azione di forza?

Ed ancora, a riguardo, ma non solo...


Iran, pronto nuovo missile lunga distanza

Times: allarme nucleare

08 ottobre, 19:46

MINISTRO, PRESTO INAUGURATO MISSILE CROCIERA 'ZAFAR- Dopo la consegna nei giorni scorsi dei nuovi missili Qader ('potente') alla Marina militare e alle Guardie rivoluzionarie, il ministro della difesa iraniana Ahmad Vahidi ha annunciato oggi la prossima inaugurazione di un altro missile da crociera, lo Zafar ('vittoria').
Inoltre, ha aggiunto il ministro citato dall'agenzia Fars, altri missili balistici e da crociera sono in fase di produzione. Intanto un alto ufficiale dell'aeronautica militare ha detto che l'Iran e' ormai in possesso di ''radar con frequenze multiple e diverse lunghezza d'onda in grado di intercettare velivoli senza pilota''. Secondo la tv di stato, nessun drone ''potra' dunque osare volare sul territorio della Repubblica Islamica dell' Iran'', ha detto Farzad Esmaili, comandante della base di Khatam al-Anbiya che coordina la difesa antiarea delle Forze armate e delle Guardie rivoluzionarie.
Questo e' uno degli ultimi traguardi dell'industria militare iraniana, sottolinea la Press Tv, che ricorda anche come i missili Qader, con un raggio di azione di 200 chilometri, sono un'arma non intercettabile dai piu' avanzati sistemi radar e tanto potente da poter affondare qualunque nave da guerra.

Continua su: ansa.it

SIRIA

Siria, Assad: Il veto ha “segnato un giorno storico”

Giovedì 06 Ottobre 2011 09:05

La comunità internazionale si spacca sulla risoluzione di condanna del regime siriano di Bashar al Assad. Dopo settimane di sforzi diplomatici per trovare una posizione chiara e decisa, i Quindici si sono divisi. Russia e Cina hanno posto il veto sulla bozza di risoluzione dell’Onu promossa da Francia, Germania, Inghilterra e Portogallo. Bozza in cui si condannava il regime di Assad per la sanguinosa repressione delle manifestazioni pro democrazia.
Intanto Berlino annuncia un inasprimento delle sanzioni contro la Siria.

Continua su: focusmo.it

Siria: L'attacco Ad Israele
Resterà Solo Mediatico?


I missili sulle alture del Golan per attaccare Israele.
La chiamata a raccolta dei membri di Hezbollah per disintegrare Tel Aviv. Un attacco dell'Iran alle navi americane. L'apocalisse in "nemmeno sei ore".

di Angela Zurzolo

Questo il quadro prospettato dal presidente siriano Bashar al- Assad, nel caso in cui si verificasse un intervento statunitense in supporto ai dissidenti. Intanto, la minaccia più reale è quella della Turchia, che è decisa a procedere con le sanzioni e che ha avviato esercitazioni militari al confine.

Continua su: osservatorioiraq.it

Ed eco...di altri suoi nuovi moniti, ci giungono da Debka...

Assad warns Jordan against holding a war game like Turkey and Israel

Assad ammonisce la Giordania contro l'allestimento di un esercitazione militare simile a quelle di Turchia ed Israele
( in inglese - debka.com )

Attacco missilistico su Israele,
se Assad sarà attaccato


"Ulteriori Moniti"...

Siria minaccia paesi che riconoscano Csn

Prenderemo misure dure

09 ottobre, 12:42

(ANSA) - BEIRUT, 9 OTT - La Siria ha minacciato "misure dure" contro qualunque Paese riconosca il Consiglio nazionale siriano (Cns), l'organo di coordinamento degli oppositori al regime di Bashar al Assad. "Prenderemo misure dure contro qualsiasi Stato che riconosca il consiglio illegittimo", ha dichiarato il ministro degli esteri di Damasco, Walid al-Mualem, in una conferenza stampa trasmessa dalla tv di stato siriana.


Curiosi...Misteri.

RUSSIA

"Il Mistero degli Scienziati Uccisi"...

Russia: uccisi nel Caucaso due scienziati

Lavoravano in ex laboratorio sovietico ideato da Pontecorvo

08 ottobre, 19:27

(ANSA) - MOSCA, 8 OTT - Due scienziati russi sono stati uccisa ieri sera da presunti ribelli a Neitrina, villaggio nella Repubblica caucasica russa di Cabardino-Balcaria, teatro da un anno di attentati e scontri tra ribelli e forze dell'ordine.

Dzhamal Guliyev, capo ingegnere del laboratorio di Baksan-Neitrina e sua moglie sono stati trovati a casa loro, uccisi da colpi d'arma da fuoco.
L'osservatorio di fisica di Neitrina, ex laboratorio segreto sovietico ideato dall'italiano Bruno Pontecorvo,fu inaugurato nel 1977.

Criminalità Comune, Sommosse, oppure...a quale progetto stavano lavorando, o di quale segreto erano a conoscenza, i due coniugi?


A seguire la parte CLXXX.

Nessun commento: