Post in evidenza

PANDORA'S TIMES parte CCLXII

Prosegue dalla parte CCLXI . Volanti, Tecnologiche acquisizioni militari, d'oltremanica. Nuove acquisite potenzialità degli incurso...

sabato 1 agosto 2020

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/248

Prosegue dalla parte 247.


"Osservando, ed inseguendo umani, assai occidentali demoni, fin quasi dentro alla propria casa"...

Iran: nuove basi missilistiche sul Golfo Persico


'Un incubo per i nemici, gli Usa non commettano errori'

05 luglio 2020 14:42

(ANSA) - TEHERAN, 5 LUG - L'Iran ha installato nuove basi missilistiche sotterranee lungo le coste meridionali del Golfo Persico e del Mare di Oman. Lo ha reso noto l'ammiraglio della Marina delle Guardie rivoluzionarie Ali Reza Tangsiri, definendole "incubo per i nemici".
Parlando con il settimanale Sobh-e Sadegh, Tangsiri ha aggiunto che le coste sono ben armate e che le forze navali delle Guardie sono presenti in qualsiasi punto delle acque meridionali. "Teniamo d'occhio ogni singola nave che attraversa lo stretto di Hormuz e se le forze statunitensi commettono errori, saranno seguite fino al Golfo del Messico", ha sottolineato.
Il comandante ha anche detto che "i nemici dovrebbero prepararsi alla notizia di nuove navi e missili iraniani a lungo raggio nel prossimo futuro. (ANSA).

Ragioni e ragione di/su un atto/attacco mirato...

La condanna dell'Onu agli Usa: "Illegale e arbitraria l'uccisione di Soleimani"


Il rapporto di Agnes Callamard, relatrice delle Nazioni Unite per le esecuzioni extragiudiziali nominata dal Consiglio per i diritti umani, sul raid americano a Bagdad in cui morì il potente generale iraniano: "Gli Stati Uniti non hanno fornito nessuna prova che fosse necessario un attacco"

di GABRIELLA COLARUSSO

Continua su: repubblica.it