Post in evidenza

NOSTRADAMUS - "Le Sestine, Nuove idee, Nuove datazioni/37"

Continua da questo post . Gloria a te, nuova e Libera terra d'occidente, che infiniti cavalieri s'alzino dalle ceneri delle tue ...

giovedì 22 aprile 2021

PANDORA'S TIMES parte CCLXI

Prosegue dalla parte CCLX.


Storia, Società, Costume e Reali perdite d'oltremanica.

Inseguendo a ritroso dalle vendite all'asta, sconosciuti, ed assai antichi, tesori d'arte...

Abbiamo appena scoperto per caso una civiltà di 4 mila anni fa completamente sconosciuta


Non se ne sapeva niente, ma alcuni oggetti hanno cominciato ad apparire sul mercato nero e finalmente ora sappiamo da dove vengono.

Di Redazione 07/03/2021

Continua su: esquire.com

Condoglianze ai restanti, reali, congiunti...

Gb: è morto a 99 anni il principe Filippo
A fianco della regina per 73 anni, uscito di recente da ospedale

09 aprile 2021 13:12

(ANSA) - LONDRA, 09 APR - E' morto il principe Filippo, 99enne consorte della regina Elisabetta, dimesso di recente dopo alcune settimane in ospedale a Londra a causa di una non meglio precisata infezione - non legata al Covid - cui si erano aggiunti problemi al cuore. Lo ha annunciato la regina in una nota diffusa da Buckingham in cui la sovrana esprime "profonda tristezza" per la perdita "dell'amato marito".

Inossidabile punto di riferimento della corte britannica per decenni, il duca di Edimburgo aveva celebrato a novembre i 73 anni di matrimonio con la quasi 95enne Elisabetta II. Avrebbe compiuto 100 anni a giugno. (ANSA).

E seppur il merito sia, in vero, di tua moglie...grazie anche a te per il latte mattutino.

sabato 6 marzo 2021

PANDORA'S TIMES parte CCLX

Prosegue dalla parte CCLIX.


Curiosità (perlopiù motoristiche), Società (assai elitaria in verità), ed Economici Costumi (bizzarri e costosi...roba da straricchi insomma).

Esclusivi ma comunque, a mio parere almeno...interessanti, sfizi, made in Italy...

E’ tutto vero, la Ferrari ha prodotto una 5 porte
station wagon. FOTO e VIDEO


Marzo 5, 2021 RobertoT

Ferrari, non è solo super car sportive, abbiamo scoperto che, pagando, esiste un modello “familiare”, che, probabilmente, le fa vincere il titolo della station wagon più costosa al mondo.

Continua su: quattromania.it


Preistorici eventi...Reali e/o presunti, mitici e/o reali popoli e luoghi, coincidenze e Curiosità.

Ho trovato questa "intervista" - in realtà è più un monologo 😆 - Molto interessante...



martedì 22 dicembre 2020

PANDORA'S TIMES parte CCLIX

Prosegue dalla parte CCLVIII.


Curiosità, Società, Tecnologia, Usi e Costumi e Misteriosi...Fantascientifici, Ritrovamenti.

GIAPPONE.

Osservando attuali realtà...in scala 1:1, di finanche assai giovanili, passate, visioni televisive...

Gundam, il robot dei cartoni anni ‘80 diventa realtà e muove i primi passi


Gundam, il robot dei cartoni anni ‘80 diventa realtà e muove i primi passi. Alto 18 metri, il robot ha fatto i suoi primi movimenti all’interno della Gundam Factory di Yokohama, in Giappone dove è stato realizzato.

Continua su: video.corriere.it

STATI UNITI.

Usa, trovato un monolite nel deserto dello Utah:
ricorda quello di "2001: Odissea nello spazio"


Nel deserto dello Utah, Stati Uniti, il pilota di un elicottero ha scoperto un monolite in metallo, conficcato nel terreno in una zona desolata. La struttura, alta tre metri - con ogni probabilità opera di un artista ancora ignoto -, ha ricordato a molti il monolite della celebre scena del film "2001: Odissea nello spazio" di Stanley Kubrick. Il pilota, Bret Hutchings, ha affermato che si tratta della cosa più strana che abbia mai visto. E anche se molti hanno già avanzato le teorie più stravaganti riguardo la provenienza del monolite, secondo Hutchings la struttura è opera "di qualche artista new wave o di qualche appassionato del film di Kubrick".

A cura di Sofia Gadici

Continua su: video.repubblica.it

martedì 3 novembre 2020

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LXII

Prosegue dalla parte LXI.


Stimando...da italici punti di vista, statistiche Possibilità Vitali, galattiche...

"Centomila pianeti abitati nella sola Via Lattea,
se c'è vita fuori dalla Terra"


Uno studio statistico italiano ha stimato quanti potrebbero essere gli esopianeti che ospitano la vita all’interno della nostra galassia se nei prossimi anni ne trovassimo almeno uno con chiari segni di attività biologica. L'astrofisico Amedeo Balbi: "Ma nessuno di questi è un mondo in cui potremo andare come specie umana in tempi ragionevoli"

di MATTEO MARINI

Continua su: repubblica.it

giovedì 1 ottobre 2020

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/249

Prosegue dalla parte 248.


Anticipando "estremamente esagerate" ritorsioni...

Trump minaccia l'Iran: "Risposta a ogni attacco sarà mille volte più forte"


Il tweet del presidente Usa dopo le rivelazioni di "Politico", secondo cui Teheran starebbe pianificando l'omicidio dell'ambasciatrice americana in Sudafrica come vendetta per l'uccisione del generale Soleimani

di GABRIELLA COLARUSSO

Continua su: repubblica.it

mercoledì 2 settembre 2020

PANDORA'S TIMES parte CCLVIII

Prosegue dalla parte CCLVII.


Spazio, Società, Conosciute mete, ed inediti attori.

MEDIO ORIENTE - Emirati Arabi Uniti

Tentando speranzosi viaggi da parte di nuovi attori...

Lanciata la prima sonda araba su Marte


Impresa degli Emirati. 'Speranza' sarà in orbita nel 2021

20 luglio 2020 06:42

(ANSA) - DUBAI, 20 LUG - Gli Emirati Arabi Uniti hanno celebrato oggi il lancio della loro sonda Al-Amal (Speranza) sul pianeta Marte, la prima missione interplanetaria intrapresa da un paese arabo.
Dopo due rinvii a causa del maltempo, il decollo della sonda portata da un lanciatore nipponico dal centro spaziale Tanegashima nel sudovest del Giappone è stato accolto con un fragoroso applauso dagli Emirati. L'entusiasmo regnava al Mohammed bin Rashid Space Center (Mbrsc), che ha guidato il progetto marziano degli Emirati su cui hanno lavorato circa 450 persone, più della metà delle quali emiratine.
Al-Amal dovrebbe raggiungere l'orbita di Marte nel febbraio 2021, in occasione del 50mo anniversario dell'unificazione degli Emirati.