Post in evidenza

CRISI: "A Pochi Passi dal Baratro"/50

Continua da questo post . Segnalando altolocati, altrui punti di vista...e consigli, da un ormai in percorso d'uscita, Oltremanica......

domenica 22 aprile 2012

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/36

Prosegue dalla parte 35.


Sotto certi punti di vista, noi che viviamo questi tempi, siamo fortunati...alcuni potrebbero riuscire ad avere un quadro preciso...reale, di ciò che altri, hanno solo potuto immaginare...vedere in sogno...profetizzare.

Al limite, potremmo assistere al verificarsi...a modo loro, di talune profezie.

Poi.

Che ad "iniziare le danze" (""= poiché, penso siano..."in realtà", se esiste, iniziate parecchio tempo fà...in particolare la cosidetta Terza Guerra Mondiale, come ho già scritto, è iniziata...anche se con altro nome, "Guerra Globale al Terrorismo" o giù di lì, nel momento in cui il secondo aereo ha colpito la seconda Torre a New York l'11 settembre 2001) , sia Israele...che farà la "vaccata" (""= dipende, sempre dai punti di vista, ciò che per noi è tale, per altri è ritenuto vitale...magari, a ragione) di attaccare infrastrutture nucleari iraniane magari da solo (anche se in seguito...correlata, "dovrà farne"...soprattutto dal loro punto di vista, se messi con le spalle al muro, o tali al loro sentire e vedere...un'altra o più d'una...relativa allo sprigionarsi d'impeto dell'energia nucleare...ancora più grande), o che siano i turchi con l'avallo degli Stati Uniti e chi più chi meno, la cosidetta società civile, benpensante, Occidentale, a portare la democrazia in Siria...

Il risultato sarà il medesimo.

Ovvero...

Primo. Prima o poi, Noi...Andremo a piedi.

Secondo. Anche se non da subito, rimarrà attiva, solo l'industria bellica, quella dei servizi ad essa correlata e quella alimentare, con il tempo e la carenza di materie prime...petrolio, che fà funzionare tutto o quasi...specialmente in Italia, l'economia italiana ma non solo, andrà allo sfacelo, tanto che, viste le probabili sommosse popolari, per la pura fame (iniziate però...da elementi di estrema sinistra...ma perché no...anche di estrema destra...la storia insegna, ed elementi islamici per gli stessi motivi geopolitici), molti Paesi saranno "obbligati" a dotarsi di leggi speciali se non a dichiarare la vera e propria legge marziale...gli Stati Uniti in questo sono all'avanguardia.

Terzo. Tuttavia quanto iniziato, ai fini della storia futura, o come essa verrà raccontata e secondo, anche talune profezie, o per meglio dire...talune interpretazioni delle stesse, ciò non rappresenterà l'effettivo inizio della WW3.

Poiché. Dopo l'intenso fuoco generato da una delle possibili scintille citate in precedenza, ma le cause possono essere anche altre ad oggi e/o, a noi...ignote...

I "Burattinai" (o che tali presumono di essere) ovvero, le grandi potenze, troveranno il modo di quietare le acque...almeno per un pò.

Ma nel frattempo, mentre si conteranno gli ingenti danni, altri fatti accadrànno e il grande califfato islamico ("Medio Asiatico Governo Occulto Globale", costola e nemesi del "Governo Occulto Globale"), andrà formandosi, in "Gloria" a colui che ha riportato la "Vittoria" sul "Male" (di parte) dato anche, dall'esistenza nella "Menzogna".

E quello potrà essere il "Giusto Tempo", in cui ciò che ho scritto al punto primo e secondo, verranno messi in pratica (anche per sola pura vendetta), da chi effettivamente, detiene il coltello energetico del mondo attuale...ed ancor di più di quel mondo che si andrà a creare...dalla parte del manico, tutto sarà pronto per il grande botto, "Come da Profezie"...e "Come da Copione", terroristico o meno che esso sia, in una grande città Occidentale, con buona probabilità Usa costa est.

È molto probabile, che...se ciò accadrà...sarà quello, che verrà citato nei libri di Storia futuri, come l'inizio della più grande stronzata degli esseri umani...sotto "dettatura".

Etc.etc.etc.

Questa cosa, mi sà che più o meno, l'avevo già scritta un pò di tempo fà.

Ma chissà, che a volte almeno, ripetere sia un bene.




SIRIA

"Amichevoli" Esercitazioni di Confine...

Lunedì 23 Aprile 2012 11:54

Medio Oriente. Manovre
militari tra Nato e
petromonarchie in
Giordania


di Alessandro Avvisato

Iniziativa inquietante ai confini con la Siria.
La Giordania ospiterà manovre militari congiunte tra le potenze della Nato e quelle del Golfo. In pratica i “Friends of Syria” che vogliono scatenare la guerra civile nel paese.

La Giordania e gli Usa hanno in programma manovre militari congiunte con altri 17 Paesi della Nato e del Golfo dal 7 al 28 maggio prossimi, secondo quanto annunciato oggi da fonti ufficiali.

Continua su: contropiano.org

"Preparando (o tentando di dissuaderla...mostrando i muscoli) la Guerra che Verrà...anche a Parole"...

ISRAELE: CAPO DELL’ESERCITO, “PRONTI ALL’AZIONE” CONTRO L’IRAN

IRAN: DRONE USA
ABBATTUTO, TEHERAN IN
POSSESSO DI DATI TOP-SECRET


di Luca Pistone. Scritto il 23 apr 2012 alle 6:59.

Il Generale Amir Ali Hajizadeh, capo della divisione aerospaziale del Corpo delle Guardie della Rivoluzione Islamica (Irgc), ha annunciato domenica che i “nostri tecnici sono finalmente riusciti ad estrarre dati top-secret dal U.S. RQ-170 Sentinel”, il drone statunitense abbattuto lo scorso 4 dicembre dalle forze armate iraniane, nell’est dell’Iran.

Continua su: atlasweb.it

Raccontando Scenari...

LA GUERRA INFINITA DELL’OCCIDENTE
ALL’UMANITA’: DOPO LA LIBIA - SIRIA E
IRAN


DI TONI SOLO
tortillaconsal.com

Questo articolo è stato scritto nel
gennaio

2012 da Toni Solo, editore del sito web Nicaraguano Tortilla con Sal, e rappresenta forse
una delle analisi più complete in lingua inglese che riguarda il contesto storico dell’attuale aggressione imperialista contro la Siria e l'Iran, i passaggi (inclusa la fabbricazione del consenso pubblico) che portano alle guerre dell'Occidente, gli insegnamenti da trarre dalla guerra alla Libia, il fallimento della Sinistra internazionale nel mobilitare la solidarietà per le vittime di queste guerre e le implicazioni dei recenti avvenimenti per il mondo "in via di sviluppo", con particolare attenzione alla progressiva America Latina.– Lizzie Phelan

Dopo la Libia, le ricche oligarchie Europee e Nord Americane continuano le lore secolari guerre contro l’umanità, attaccando adesso Siria e Iran.
Esse e i loro alleati non concederanno mai una giusta parte di risorse economiche mondiali alla maggioranza impoverita del globo.

Continua su: comedonchisciotte.org

Particolari Interessi Mirati...

Usa: fonti Difesa, pronto
nuovo servizio intelligence
su Iran e Cina


24 Aprile 2012 - 10:18

(ASCA-AFP) - Washington, 24 apr - E' allo studio del Pentagono la creazione di una nuova agenzia di intelligence che si concentrera' prevalentemente sull'Iran e la Cina. Ne da' notizia il New York Times, citando alti funzionarid del Dipartimento della Difesa americano, secondo cui il nuovo servizio di spionaggio e' destinato ad incrementare il proprio corpo fino al ''raggiungimento di un centinaio di unita'''. rba/sam/alf

"Pronti a Tutto...Prima che sia Troppo Tardi"...

NUCLEARE

Netanyahu:
"Insufficienti
le sanzioni contro l'Iran"


Il premier israeliano è tornato a parlare del contrasto con il regime di Teheran. "Il rischio è quello di una catastrofe. Sappiamo cosa sta cercando di fare l'Iran. Siamo disponibili a trovare accordi, ma gli iraniani devono fermarsi nella corsa all'armamento atomico. Siamo preoccupati". E fa capire che Gerusalemme eserciterà il suo diritto a difendersi

Continua su: repubblica.it

SIRIA

La Via Francese, con l'incognita delle elezioni.

"Il Tempo della Pazienza sta Finendo"...

Un’altra guerra di
Sarkozy & Juppè


Nel pomeriggio di oggi 25 aprile 2012 il ministro degli esteri francese Alain Juppè al termine di un incontro con i rappresentanti dell’opposizione siriana ha evocato in conferenza stampa il ricorso in sede di Consiglio di Sicurezza della Nazioni Unite da parte della Francia agli articoli del Capitolo VII della carta delle Nazioni Unite. Il capitolo sette, al quale presto dedicheremo un articolo, disciplina la “risoluzione pacifica delle controversie” ma al suo interno elenca anche modi e tempi con i quali il Consiglio di Sicurezza può imporre la propria volontà con le armi.

Continua su: geopoliticalcenter.com

Ufficialmente...Sempre Più Vicini all'Incubo...

Iran, Israele pronto a
attacco


Capo Stato maggiore, speriamo non essere costretti a usare forza

27 aprile, 14:20

(ANSA) - TEL AVIV, 27 APR - Oltre a Israele, ci sono altri Paesi pronti ad un ipotetico intervento militare per bloccare i progetti nucleari iraniani laddove Teheran non dovesse fare un passo indietro. Lo ha affermato il capo di stato maggiore israeliano, generale Benny Gantz. ''La nostra forza militare e' pronta. E non solo la nostra, ma anche altre'', ha detto in un'intervista. Israele spera di non essere costretto a ricorrere a quella forza ''ma e' importante - ha ribadito il generale- che essa sia credibile''.

E poi, c'è Debka, che ci ragguaglia su delle particolari manovre militari, volute da Obama, che coinvolgeranno i nuovissimi caccia-bombardieri "invisibili" F-22s (appositamente giunti da una base in Alaska) e gli F-15s (in possesso anche degli israeliani, giunti...citando l'articolo, circa un mese fà da una base nel Massachuset), sia per testare la capacità di risposta, nel caso di un contrattacco iraniano, successivo all'eventuale raid sulle infrastrutture nucleari, sia per "spianare" la strada, da contraeree, sistemi radar, etc. al raid stesso...

US military drills Day One after strike on Iran, deploys F-22s to Gulf

Esercitazione militare Statunitense sul Primo Giorno dopo l'attacco sull'Iran, gli F-22s dispiegati nel Golfo
( in inglese - debka.com ).

Dal finire dell'articolo, risultano interessanti...quantomeno, a me...anche i 3 scenari previsti in caso di attacco...in particolare, il primo.

A cui però...dal mio punto di vista, ne aggiungerei altri due, più estremi.

Il primo, che contempla una risposta tutt'altro che blanda, ma limitata nell'immediato, all'area del Golfo...in particolare, alle portaerei presenti in quelle acque, ed ai siti di origine dell'attacco, compreso Israele per mezzo, anche...e/o soprattutto, di "milizie terze".

Posticipando, la "Forte Vendetta"...o, "Atto di Giustizia", a seconda dei punti di vista...ovviamente, in un secondo tempo.

Magari, sferrate...quando gli animi sembrerànno ormai sopiti, a sorpresa, sul finire di esercitazioni militari congiunte con i siriani e chissà chi altro.

Oppure.

Il secondo. Ovvero, l'immediato scatenarsi della ritorsione iraniana, o di chi per essi, su tutto lo scacchiere mediorientale.

Dapprima, come sopra esposto riferito alla prima opzione e poi, senza soluzione di continuità, fino alla "Gloria", data dalla "Vittoria", invisa alla "Menzogna"...

"Come da Profezie"..."Come da Copione".

E ciò, potrebbe accadere, anche nel caso di un ingerenza militare...occidentale, diretta, in Siria.

Tuttavia, anche di ciò avevo già scritto.



A seguire la parte 37.

Nessun commento: