Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVIII

Prosegue dalla parte LVII . Ed ecco il palesarsi di un'altra prima volta...anzi, "altre prime volte". Eh Sì! Poiché i risco...

mercoledì 4 aprile 2012

PANDORA'S TIMES - Medio Oriente: "In Attesa, della Giusta Scintilla...e della 'Gloria', che Verrà"/33

Prosegue dalla parte 32.


Nude Constatazioni di parte...israeliana...

Iran/nucleare: premier
Israele, sanzioni
internazionali non
funzionano


03 Aprile 2012 - 19:00

(ASCA-AFP) - Gerusalemme, 3 apr - La campagna internazionale per imporre sanzioni contro l'Iran non ha impedito al regime di tehran di proseguire con il suo controverso piano nucleare. Lo ha detto il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, sottolineando che ''le sanzioni sono dure e dolorose, ma hanno ottenuto qualche passo indietro nel programma nucleare iraniano?

Fino ad ora non e' successo''.
Parlando con i giornalisti a Gerusalemme, Netanyahu ha aggiunto che ''malgrado le sanzioni il regime ha rinforzato il suo potere politico alle ultime elezioni'' e ''non e' retrocesso di un millimetro nel suo programma nucleare''. red-uda/

Ed altrettanto di parte...effetti, di Simulati Attacchi...

Possibile guerra con l’Iran: la simulazione israeliana delle sue conseguenze.


"Storie di Orfani del Lago Lemano"...

Annullato il vertice di
Istanbul sul nucleare
iraniano?


È stato annullato il vertice di Istanbul sul nucleare iraniano?

Le nostre fonti sono molteplici e provengono dall’Iran, dalle diplomazie occidentali, e da fonti interne al Palazzo di Vetro delle Nazioni Unite.

Continua su: geopoliticalcenter.com

Negando Fermamente, Accordi di Cessione della Propria Sovranità, per Fini Bellici...

Kazakhstan: non diamo
basi contro l'Iran


In caso di attacco agli impianti nucleari

04 aprile, 14:59

(ANSA) - MOSCA, 4 APR - Il Kazakhstan ha smentito le voci sul possibile uso a scopi militari del proprio territorio e del proprio spazio aereo da parte di Paesi stranieri contro l'Iran.

Il ministero degli Esteri kazako le ha definite ''assolutamente infondate'', facendo riferimento genericamente ad attacchi contro Paesi terzi. Su alcuni media stranieri e' rimbalzata la voce secondo la quale Israele avrebbe ottenuto da Astana la disponibilita' delle proprie basi in caso di un'operazione militare contro Teheran.

"Avvicinamenti, di Pari-passo con l'Andamento degl'Incontri...Orfani, del Lago Lemano"...

La Portaerei Enterprise
passa il canale di Suez,
in rotta per Hormuz


La portaerei nucleare americana USS Enterprise CVN 65 ha anticipato i tempi delle previsioni dei nostri analisti e nella notte ha attraversato il canale di Suez con tutto il suo gruppo d’attacco.

Continua su: geopoliticalcenter.com


Poi, c'è la seguente...decisa, "presa di posizione" di un premio Nobel...

GUNTER GRASS – WAS GESAGT WERDEN
MUSS, QUELLO CHE VA DETTO



IO NON STO CON ORIANA
(BLOG)

Alla fine del marzo 2012 lo
stato sionista

e la Repubblica Federale Tedesca stringono un accordo che prevede la consegna di un sottomarino -il sesto- alla IDF.
La notizia ha colpito negativamente lo scrittore tedesco premio Nobel per la letteratura Günter Grass, che ha ottantaquattro anni. Il 4 aprile 2012 la Süddeutsche Zeitung ha pubblicato un suo testo poetico in cui si espongono alcuni dati di fatto - più che alcune considerazioni - sui rapporti tra lo stato sionista e la Repubblica Islamica dell'Iran.

Continua su: comedonchisciotte.org

"Andando Oltre", vi segnalo il seguente, ed a mio parere, più che interessante articolo, da fonte in italiano (a cui...caso mai volesse, passasse di qui, faccio i miei complimenti), che seppur ad un primo impatto visivo, pare fuori "tema post", in realtà, come leggendo (e come in passato già mi sembra di aver accennato, anche attraverso altri articoli, se non con parole mie, penso pure io), vi renderete conto, al Medio Oriente è correlato/collegato e non, con Tenui Legami...

La Corea del Nord
prepara un nuovo test di
un’arma atomica


La Corea del Nord si prepara ad un nuovo test atomico sotterraneo che pare essere programmato successivamente al lancio del missile intercontinentale programmanto per la metà del corrente mese di aprile.

Continua su: geopoliticalcenter.com

E sempre, a proposito di Collegamenti...

Iran ad Hezbollah sempre piu' coinvolti in Siria

Un articolo, che sviluppa una curiosa (e rara) notizia, da (anche citando) chi, forse, ne sà...veramente, molto più di noi...

Il Governo Britannico
agli Inglesi : fate scorte
di carburante


Nei giorni scorsi il governo di Sua Maestà Britannica ha diffuso uno strano avviso alla popolazione del regno unito. Il ministro Francis Maude ha chiesto ad ogni automobilista sul territorio del Regno Unito di fare scorta di carburante. Avete capito bene, fare scorta di carburante, e ha dato anche indicazioni pratiche ad automobilisti e cittadini, scatenando le ire dei sindacati dei Vigili del Fuoco locali:

Continua su: geopoliticalcenter.com

E dalla medesima fonte, traggo anche la seguente...atomica, notizia...

"L'Iran è in grado di sviluppare un'arma atomica"

Il punto, a mio parere, è.

Ha realmente interesse, l'Iran, a sviluppare un'arma, che se, ad oggi, solo minacciasse di usare, verrebbe...immediatamente raso al suolo?

Anzi, anche quest'altra...

"Un altro bluff...o reali conseguenze"?

I Pasdaran:
"la portaerei Enterprise deve chiederci il permesso per attraversare lo Stretto di Hormuz.

Che...il "Giusto Tempo", sia "infine", sul punto di giungere?

Poi, c'è Debka, a "dirci" che...

Russian radar in Armenia to block an US/Israeli strike on Iran from the north

Un Radar Russo in Armenia a bloccare un attacco Israelo/Statunitense sull'Iran dal Nord
( in inglese - debka.com ).

Più che bloccare, pre-avvertire.

"Inaccettabili, Mancati Ritiri...nei Tempi dell'Ultima Possibilità"...

Francia: inaccettabili
richieste Assad


Presidente dice no a ritiro truppe senza garanzie opposizione

08 aprile, 22:40

(ANSA) - PARIGI, 8 APR - La Francia ''condanna con fermezza il protrarsi dei massacri'' in Siria e giudica ''inaccettabili le nuove richieste'' del presidente Bashar al-Assad, che ha annunciato che non ritirera' le truppe dalle citta' senza ''garanzie scritte'' dall'opposizione. Lo ha detto il ministero degli Esteri francese. ''Il regime di Assad, pur avendo annunciato di aver accettato il piano di Annan, ora formula richieste inaccettabili'', si legge in un comunicato del ministero.

L'Ultima Possibilità

Che la sia realmente, lo sapremo presto.

Sulla via dell'attuazione del Cessate il Fuoco...o "Escalation" del Conflitto?


LA CRISI

Damasco: "Iniziata
attuazione piano pace"
Ankara accusa:
"Frontiere violate"


Il ministro degli esteri siriano assicura all'omologo russo che le disposizioni sulla regolamentazione dell'uso delle armi nelle città sono state implementate. Ma sul campo nulla indica che il presidente Assad voglia attuare il piano dell'inviato Onu Kofi Annan, che prevede per oggi la fine della repressione contro la protesta anti-regime

Continua su: repubblica.it

Altre interessanti notizie, da Debka...

Big US-Arab Gulf air
force exercise draws
Iranian warning to stop
at once

La Grande esercitazione aerea Arabo-Statunitense nel Golfo attira i moniti Iraniani a fermarla immediatamente
( in inglese - debka.com ).

Ed "Infine", la Grande Nave, Arrivò...

La USS Enterprise arriva nel Golfo Persico alla vigilia dei negoziati sul nucleare. Segnali misti dall'Iran: Teheran diviso tra pragmatici e conservatori

Poi, devo rifare...nuovamente, i miei più sentiti complimenti, a colui/coloro, che hanno redatto il seguente articolo, altamente esplicativo (anche) dal mio punto di vista, di quantomeno, una parte, dell'attuale..."problema iraniano"...

Il possibile scopo delle
sanzioni americane all’
Iran


Gli Stati Uniti hanno instaurato nei confronti del regime iraniano una serie di sanzioni unilaterali che sono andate oltre le sanzioni stabilite negli ultimi cinque anni dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

Le sanzioni degli Stati uniti sono state pensate e programmate nello scorso anno, e sono pensate per entrare in vigore automaticamente a step successivi a distanza di tre mesi uno dall’altro. Il presidente Obama le ha annunciate il 31 dicembre scorso e ne ha confermato l’entrata in vigore il 31 marzo appena trascorso; le sanzioni saranno quindi pienamente operative dal 31 giugno 2012.

Continua su: geopoliticalcenter.com

Valutando, lo scoccare della possibile "Giusta Scintilla"...

US weighs limited military action against Assad. Turkey may join

Gli Stati Uniti soppesano una limitata azione militare contro Assad. La Turchia potrebbe unirsi
( in inglese - debka.com ).

Ed ancora da Debka, però riguardo l'Iran e l'iniziativa "a rilanciare" sulla questione nucleare...

Exclusive: Iran’s “new initiatives” place Israel at center of nuclear talks

Esclusiva: La "nuova iniziativa" Iraniana pone Israele al centro dei colloqui sul nucleare
( in inglese - debka.com ).

"Quella visita di (una) prima linea, a motivar ed infonder coraggio, in vista di tempi oscuri"...

Ahmadinejad visita
l’isola di Abu Musa nello
Stretto di Hormuz


Il presidente iraniano Ahmadinejad ha visitato la strategica isola di Abu Musa, posizionata strategicamente nello stretto di Hormuz e contesa tra l’Iran e gli Emirati Arabi Uniti.

Continua su: geopoliticalcenter.com


A seguire la parte 34.

Nessun commento: