Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVII

Prosegue dalla parte LVI . "Oh! Com'è dolce lo studiar, di potenzialmente abitabili pianeti...in particolari allineamenti"....

sabato 24 dicembre 2011

La Crociera dei Record

VIAGGI

Il giro del mondo in 100
giorni
salpa la crociera dei
record


Si parte da Savona: 2300 passeggeri, biglietti da 9 a 30mila euro. La Costa Deliziosa navigherà intorno al globo con 37 scali e 250 escursioni a terra. L'itinerario viene riproposto dopo 17 anni e i posti sono esauriti: si replica nel 2013

di MASSIMO MINELLA


La Costa Deliziosa


GENOVA - Savona non sarà Londra e ci vorranno venti giorni in più dei mitici ottanta utilizzati da Phileas Fogg e dal fedele servitore Passepartout per fare il giro del mondo. Ma questa volta si parte davvero, su una nave da crociera. L'esplosiva fantasia di Jules Verne (che comunque si ispirò alla realtà e al viaggio di George Francis Train del 1870) resta confinata nelle pagine del suo libro.

Mercoledì prossimo, invece, dal porto di Savona, mollerà gli ormeggi la "Costa Deliziosa" per avventurarsi in un viaggio attorno al globo che si concluderà esattamente cento giorni più tardi, dopo 37 scali che consentiranno di scegliere fra 250 differenti escursioni.

A bordo della nave, costruita dai cantieri di Marghera della Fincantieri e consegnata nel gennaio 2010, ci saranno 2.300 passeggeri, tutti quelli che può ospitare la nave della compagnia genovese Costa Crociere, che ha spostato dal 2004 a Savona la principale base di partenza delle sue imbarcazioni. Italiani e tedeschi in maggioranza poi francesi e spagnoli e, fra loro, anche venti bambini. Prezzi a partire da 9.900 euro a persona in cabina interna, su fino alle suite da 30mila euro.

La crociera (che è stata riproposta dalla Costa dopo 17 anni) è stata "venduta" rapidamente e ad accaparrarsi le cabine di "Costa Deliziosa" non sono stati solo ricchi pensionati, ma anche professionisti con il desiderio di staccare per più di tre mesi dai ritmi quotidiani, coppie e famiglie che hanno scelto il loro "viaggio della vita".

E il successo dell'iniziativa è stato tale che la compagnia ha già deciso di replicare la crociera del giro del mondo nel 2013, in partenza il 6 gennaio sempre da Savona, mentre per il prossimo anno sono già state messe in calendario due grandi crociere dei "quattro continenti", la prima con "Victoria" (73 giorni dal Brasile alla Cina con partenza da Santos il 7 marzo), la seconda con "neoRomantica" (da Savona alla Nuova Zelanda, 107 giorni dal 19 settembre).

La formula sperimentata per questa nuova edizione del giro del mondo prevede la divisione della crociera in tre grandi tratte, vendute anche singolarmente. Si inizia con "Cristoforo Colombo", trenta giorni, da Savona alla Francia e alla Spagna, poi via con la traversata dell'Atlantico con tappe a Madera, Antille, Colombia, Costa Rica, Canale di Panama, Messico, California con San Diego e Los Angeles.

Dalle Americhe scatterà poi l'itinerario "James Cook" con scali a San Francisco, alle Hawaii, Samoa, Fiji, Nuova Zelanda, Australia, fino a Singapore.

La terza e ultima tratta, la "Marco Polo", sarà dedicata all'Oriente con soste in Malesia, Thailandia, Sri Lanka, India, Emirati Arabi, Oman e Mar Rosso, prima del rientro nel Mediterraneo e dello scalo conclusivo a Savona. In mezzo, una scelta di numerose escursioni a terra, dal viaggio in elicottero sul Grand Canyon a una serata al casinò di Las Vegas, dalle danze polinesiane a Honolulu fino al deserto dei Pinnacoli di Perth, le Montagne Blu di Sydney e il monolito di Ayers Rock.

Per celebrare l'evento, il porto di Savona si concederà a una serie di iniziative e suggestioni "old style": decorazioni in banchina legate ai paesi visitati nella crociera, croceristi salutati dalle note di una banda di ottoni e dodicimila fazzoletti bianchi da sventolare alla partenza.

Link articolo: repubblica.it

Che dire. Bel programmino eh!

Complimenti ai 2.300 "fortunati" che vi parteciperanno, in particolare a quelli delle suite.

Io...di mio, ho sempre a che fare con la "capienza del mio salvadanaio", anche se tuttavia, in questa occasione, foorse...una cabina interna (se il vitto è compreso nel prezzo ), riuscirei a "farcela scappare".

Ma volete mettere, fare un viaggio del genere in una suite...super-coccolati e magari potendosi permettere altrettanti o più extra?

Questa volta, comunque, la discriminante "seria", è il tempo.

Vabbè, sarà per la prossima volta.

Anche se cominciò seriamente a pensare, che sarà si...per la prossima...ma vita, però.

BUONE FESTE A TUTTI VOI.

Finché potremo festeggiare...e festeggiarle.

Divertitevi...Ognuno a vostro modo.

Ciao

Nessun commento: