Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVIII

Prosegue dalla parte LVII . Ed ecco il palesarsi di un'altra prima volta...anzi, "altre prime volte". Eh Sì! Poiché i risco...

domenica 14 marzo 2010

IPOTESI DI COMPLOTTO parte CI

Prosegue dalla parte C. Iniziamo questo post,con questa inquietante notizia...USA : ALLARME A THREE MILE ISLAND FUGA RADIOATTIVA DALLA CENTRALE. Misteri..."EMANUELA FÙ UN RICATTO AL VATICANO" (IL GIUDICE ndr) PRIORE ACCUSA LA BANDA DELLA MAGLIANA...( repubblica.it ).Pandemia...Influenza H1N1,morti in Europa raddoppiano ogni due settimane di Kate Kelland LONDRA (Reuters)-Il numero di decessi legati all'influenza H1N1 in Europa è raddoppiato almeno ogni due settimane dalla metà di ottobre e 169 persone sono morte per il virus la settimana scorsa,hanno reso noto oggi gli esperti di un centro di prevenzione europea.Il Centro europeo per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (Ecdc) di Stoccolma ha detto che in Europa sono stati registrati 670 decessi per influenza H1N1 da quando hanno cominciato il monitoraggio ad aprile scorso,e che in tutti i 31 Paesi dell'Unione europea e dell'area di libero scambio europeo sono presenti casi di virus."Il numero delle morti...ha mostrato un continuo aumento,raddoppiando almeno ogni due settimane nelle ultime sei settimane",ha detto il Centro nel suo aggiornamento quotidiano."Mentre la maggior parte dei decessi a oggi c'è stata in Europa occidentale,sta aumentando il numero di morti segnalati in Europa centrale e orientale".I programmi di vaccinazione contro l'H1N1 sono iniziati nelle ultime settimane in molti Paesi europei per cercare di fermare la diffusione del virus,comunemente noto come influenza suina e dichiarato pandemico a giugno dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.Ma i piani di immunizzazione sono attuati in modo alterno e incontrano anche l'opposizione degli attivisti anti-vaccini,secondo la Società Europea di Microbiologia Clinica e Malattie Infettive (Escmid),secondo cui tale opposizione mette a rischio"salute e vite".L'Ecdc ha registrato una"intensità molto alta"di malattie simili all'influenza la settimana scorsa in Italia,Norvegia e Svezia e ha detto che l'intensità è stata"alta"in Bulgaria,Danimarca,Germania,Islanda,Irlanda,Lituania,Lussemburgo,Polonia e Portogallo.Il resto dell'Europa ha registrato una"intensità"media.L'Escmid dice che i livelli di influenza sono"elevati in modo inusuale per questa parte dell'anno",con l'H1N1 a cui si attribuiscono il 99% dei casi. E poi...Nuova influenza/Francia:chiuse 252 scuole,211 primarie 22:23-CRONACA-23 NOV 2009 Venerdì erano 210 le scuole chiuse Parigi, 23 nov.(Apcom)-Il numero delle scuole chiuse a causa dell'influenza A/H1N1 è aumentato di nuovo in Francia,raggiungendo le 252 unità oggi a mezzogiorno (contro le 210 di venerdì) su un totale di circa 55.000 scuole e 11.000 collegi e licei.Lo rende noto il ministero dell'Istruzione aggiungendo che sono chiuse 364 classi,in 22 accademie sulle 26 del Paese.Dei 252 istituti chiusi,211 sono scuole primarie e 41 secondarie.Per arginare la diffusione del virus H1N1,i prefetti francesi possono decidere di chiudere una classe o l'intera scuola,per sei giorni,a partire da tre casi comparsi nella stessa settimana in una stessa classe o in classi che hanno attività condivise,come la mensa.(con fonte Afp). VIRUS CHE MUTANO TRA FINZIONE E REALTÀ.Influenza A,si è risvegliato virus aviaria L'Oms:attenzione alla ricombinazione L'allerta arriva dai paesi asiatici:il mix potrebbe essere altamente letale-(Fonte:ilmessaggero)-ROMA (24 novembre)-Il virus dell'influenza aviaria si è risvegliato in Nord Africa e in Asia,e l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) invita i Paesi interessati a tenerlo sotto stretto controllo.Il timore è infatti che l'H5N1 si combini con il virus H1N1 dell'influenza A,dando origine a una nuova variante più letale per l'uomo.L'allerta arriva dall'Ufficio regionale Ovest Pacifico dell'agenzia ginevrina,che mette in guardia contro nuovi focolai di aviaria tra il pollame in Egitto,Indonesia,Thailandia e Vietnam.L'Ufficio Oms con sede a Manila,nelle Filippine,ricorda che le popolazioni a stretto contatto con gli uccelli malati rischiano di l'infezione.E assicura di monitorare da vicino l'eventualità che il virus della nuova influenza A si combini con l'H5N1,generando un pericoloso mix potenzialmente più mortale dell'H1N1 responsabile della pandemia che ha già ucciso oltre 6 mila persone nel pianeta.«Non sappiamo se accadrà-precisa Shin Young-Soo,direttore dell'Ufficio regionale Oms Ovest Pacifico-ma siamo consapevoli del rischio e siamo in allerta»,impegnati a controllare ogni possibile evoluzione dello scenario attuale.La stessa attenzione deve essere messa in atto da ogni Paese,è l'appello dell'Oms che ribadisce l'imprevedibilità di tutti i virus influenzali.«Nelle aree in cui l'H1N1 è endemico-spiega Shin-noi,con i nostri partner e i governi nazionali,stiamo lavorando per costruire sistemi di sorveglianza in grado di individuare eventuali cambiamenti nel comportamento virale».L'obiettivo è potenziare la«capacità di risposte rapide per ridurre potenziali minacce per la salute dell'uomo».Dal 2003 focolai epidemici di virus aviario H5N1 sono stati segnalati nel pollame di 60 Paesi tra Asia,Europa e Nord Africa,portando alla soppressione di milioni di uccelli.Vedrete che a forza di provare prima o poi ci riescono per davvero.A seguire la parte CII.

Nessun commento: