Post in evidenza

ONU PRONTO A CONTATTI CON EXTRATERRESTRI - Parte LVII

Prosegue dalla parte LVI . "Oh! Com'è dolce lo studiar, di potenzialmente abitabili pianeti...in particolari allineamenti"....

lunedì 1 febbraio 2010

IPOTESI DI COMPLOTTO parte XLVI

Prosegue dalla parte XLV. Pandemia...NUOVA INFLUENZA A/ H1N1 BAMBINI UNTORI. E poi...L'INFLUENZA A IN FRANCIA, CAOS SUI CONTAGI...e...INFLUENZA A : FRANCIA, DUBBI SUL VACCINO - Un medico su tre teme effetti collaterali - ( Fonte : ANSA ) - PARIGI, 9 SETTEMBRE - Più di un terzo del personale ospedaliero francese rifiuta il vaccino contro l'influenza A : lo rivela il settimanale l'Express. La preoccupazione più grande dei medici, secondo un sondaggio realizzato dallo Spazio Etico degli ospedali di Parigi, riguarda gli effetti collaterali, dato che il vaccino è stato concepito secondo tecniche nuove ed è necessario controllarne gli effetti, come la stessa Oms ha riconosciuto. Economia...DEFLAZIONE È STATA, ORA INFLAZIONE...ed anche...GRANDE DEPRESSIONE VS GRANDE RECESSIONE...ed ancora...COME FÙ SVENTATO L'ARMAGEDDON DELLA FINANZA. GERMANIA : CONTRAZIONE PIL 5,5 - 6% - Merkel, lunga la strada da fare ma Paese è forte - ( Fonte : ANSA ) - BERLINO, 8 SETTEMBRE - Il Pil della Germania dovrebbe registrare quest'anno una contrazione "tra il 5,5% e il 6% rispetto al 2008, afferma Angela Merkel."C'è ancora una lunga strada da fare per arrivare dove eravamo prima della crisi" spiega il cancelliere tedesco al Bundestag, cercando di dare un segnale incoraggiante ma ribadendo che il Paese può farcela a uscire dalla recessione poiché "la Germania è forte, la Germania è stabile"...e...FMI, RISCHIO INFLUENZA SULLA RIPRESA - ITALIA, MIGLIORANO LE STIME DI CRESCITA. CRESCE LA DISOCCUPAZIONE, CRESCON LE BORSE...e poi, dalla medesima fonte...CRESCE IL RISCHIO DI UNA DOUBLE-DIP RECESSION...ed inoltre...LA CRISI E L'IMPREVEDIBILITÀ DEI SISTEMI COMPLESSI...ONU : SERVE UNA NUOVA VALUTA GLOBALE AL POSTO DEL DOLLARO - Una proposta avanzata anche da Paesi come la Cina e la Russia - ( Fonte : APCOM ) - 7 SETTEMBRE - La conferenza delle Nazioni Unite sul Commercio e lo Sviluppo ( Unctad ) ritiene che per rilanciare l'economia internazionale è necessario introdurre una nuova moneta che sostituisca il dollaro Usa come principale valuta di riserva globale. Lo scrive il Telegraph. In un rapporto l'Unctad invoca una riforma del sistema monetario internazionale, ritenuto in larga parte responsabile dell'attuale crisi finanziaria globale. In passato anche altri Paesi, tra cui Cina e Russia, hanno proposto l'adozione di una nuova valuta al posto del dollaro, ma come sottolinea il quotidiano britannico È LA PRIMA VOLTA CHE QUESTA IDEA VIENE SUGGERITA DA UNA ORGANIZZAZIONE MULTINAZIONALE. Ed infine...L'INESORABILE DECLINO DEL BIGLIETTO VERDE. A seguire la parte XLVII.

Nessun commento: